Vai al contenuto

[Help] Diventare rossi


caronte
 Condividi

Messaggi raccomandati

caronte

E' una cosa che mi porto dietro da sempre.

In pratica, in determinate circostanze (non sempre le stesse), mi capita di arrossire. E' una cosa che mi e' sempre capitata.

Il bello e' che magari nella stessa circostanza, ma in condizioni differenti, mi puo' o non puo' capitare. Non e' detto che accada.

Un esempio: a casa di un amico con altri amici, la sorella del padrone di casa (per scherzo organzzato), inizia a fare la gattina con me, mi si siede addosso, si struscia e cose cosi', mentre gli amici la incitano e provano a prendermi in giro. Beh, non arrossisco, anzi, quando la situazione diventa calda, arrosisce l'amico che mi e' accanto.

Situazione invece in cui siamo accoccolati io e un'amica che mi interessa, ci scambiamo un po' di kino, siamo in uno stato di comfort notevole che preannuncia un possibile *close, arriva una UG e dice qualcosa riguardo al nostro essere vicini...taaaac! e arrossisco.

MA cose non per forza relative a chiusure o simili. Tipo siamo in un locale, un amico rovescia un bicchiere di vino rosso addosso ad un altro amico accanto a me e lo concia tipo lazzaro, io prima scoppio a ridere (come gli altri al tavolo, d'altronde) ma poi non so, inizio a sentirmi in pena per lui che non dice una parola e arrossisco io, come a volermi prendere una parte della sua figuraccia, non so.

ora che pero' ci penso, mi capita di arrossire quando qualcuno che sta con me fa qualcosa che non mi fa sentire a mio agio. Per la sensazione di "sgradevolezza" (non so come descriverlo) di un gesto che fa o subisce qualcuno che e' vicino a me e mi turba, in qualche modo. Ma il gesto non lo faccio o subisco io direttamente.

Il fatto e' che se capitano direttamente a me certe cose, io so come reagire. E quindi la cosa non mi turba, anzi affronto la situazione. Ma se capitano ad altri a cui mi sento "legato" e che non sanno reagire e subiscono la cosa, allora arrossisco io. Assurdo.

Avete consigli in proposito?

Conoscete qualche modo per evitare questa reazione?

Link al commento
Condividi su altri siti

  • Risposte 21
  • Creato
  • Ultima Risposta

Miglior contributo in questa discussione

  • XAX

    4

  • caronte

    3

  • sexyPit

    2

  • Gianko

    2

Miglior contributo in questa discussione

superjhonny

Piuttosto che evitarla... cosa che penso sia poco fattibile con dei consigli scritti a 800km di distanza (non che ad 1 metro saprei come aiutarti :)), io proverei a riderci un po' su, a trovare qualche frase che sdrammatizzi questa situazione, secondo me se impari a riderci sopra vedrai che non ti porrai più il problema di non arrossire, anzi, saprai sfruttare a dovere la situazione...

ESEMPIO: la UG che ti importuna mentre sei in intimità... arrossisci e le dici: "guarda come hai ridotto... è bastata le tua presenza per scatenare una reazione allergica"

Ma questo è un esempio venuto al volo a quest'ora dopo una piacevole serata con la FB... quindi sono sicuro che si possa fare moooolto meglio...

SJ

PS Le prime volte potresti arrossire il doppio dicendo queste cose... non scoraggiarti...

Link al commento
Condividi su altri siti

Dean Moriarty

Azoto liquido ? :D

Mah, ricorda che l'arrossamento è percepito MOLTO di più da te dall'interno che dagli altri esternamente... se fai finta di niente probabilmente nessuno se ne accorge neanche.

Link al commento
Condividi su altri siti

Gianko

anche io qualche anno fa ne soffrivo. Io ero allucinante, Se la tipa era appena conosciuta poi era amplificato ( arrossivo poco dopo qualche contatto )

Risolsi abbastanza semplicemente con un frase standard "beh sai sono timido" :)

A questo punto la donnina cominciava con frasi del tipo "Nooo!! NON è vero che sei timido" spesso accompagnato da un aumentando il contatto fisico (per farti sentire a tuo agio suppongo).

L'effetto ottenuto era la sparizione pressocche' istantanea del mio rossore ed un aumento di 'considerazione' della donnina (in base a quale principio lo ignoro ... sono niubbo di tecnicismi )

Link al commento
Condividi su altri siti

prieras
(in base a quale principio lo ignoro ... sono niubbo di tecnicismi )

eh eh..sarai pure niubbo ma come si dice dalle mie parti sei pure un gran paragnosta.... :D

probabilmente la tua frase scatenava in lei una sorta di istinto materno che la spingeva a "coccolarti" di più e questo finiva per (appunto) farti stare più a tuo agio (ossia maggiorre comfort) con la donnina in determinate situazioni.

Link al commento
Condividi su altri siti

caronte

Ragazzi grazie dei consigli, credo che da oggi in avanti applichero' un metodo di forza bruta: cerchero' di trovarmi il piu' possibile in situazioni del genere, in modo da abituarmi a questo tipo circostanze ed essere ogni volta piu' preparato su come reagire e quindi piu' rilassato nell'affrontarle.

Link al commento
Condividi su altri siti

Samaele

Potresti mascherare il rossore con una bella abbronzatura....e/o con la barba! :)

Link al commento
Condividi su altri siti

Papero
Potresti mascherare il rossore con una bella abbronzatura....e/o con la barba! :)

non mi sembra una soluzione: maschereresti solo l'aspetto esteriore di un problema psicologico. voglio dire, a quanto ho capito il problema non e' il colore della pelle ma il fatto che ci si trovi in situazioni imbarazzanti (anche senza motivo) nelle quali non si riesce a fare/dire nulla. con la barba non risolvi niente.

Link al commento
Condividi su altri siti

oMbRa

Anche a me capita di arrossire a volte.. appunto quando mi trovo in situazioni nelle quali non sono a mio agio e sotto gli occhi di tutti...

valgono gli stessi consigli? :D

Link al commento
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Devi essere un membro per lasciare un commento

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra community. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora
 Condividi


×
×
  • Crea Nuovo...