Vai al contenuto

La mentalità AFC


sexyPit
 Condividi

Messaggi raccomandati

sexyPit

Questa che vi riporto è una mail arrivatami da un amico estremamente AFC.

Si discuteva(sempre via mail) sull'utilità delle aperture:

Questo è quanto scrive un amico(che i PUA milanesi conoscono), che in tutti i modi sta tentando di venire fuori dallo stato di AFC:

Le aperture di  

set a 45° mi entusiasmano.

Questo è quello che scrive l'estremamente AFC:

mah ragazzi mi sembra che i risultati scarseggiano.....

queste aperture  

non mi convincono. secondo me è meglio andare d'istinto.Tanto persa per  

persa meglio scazzare di propria mano. e poi le donne vedono a 360  

gradi quindi ci fottono sempre e comunuque.

Ormai affermazioni del genere non mi fanno altro che sorridere :). Intendiamoci, questo AFC è una persona a cui voglio un gran bene, però non posso far altro che constatare la mentalità PERDENTE.

Arrendersi così non può che significare che una cosa, periodi interminabili di astinenza :ehm: :D. In effetti il personaggio in questione passa dei grossi periodi di mancanza, per ripiegare poi su sottospecie di HB/UG(!?!?) convincendosi ogni volta che siano grandissime fiche :eek:!?!

Niente, volevo solamente condividere con voi questa esperienza di evidentissima AFCtudine. La strada verso l'essere PUA è lunga e dolorosa :), ma le soddisfazioni arriveranno ;). Non accontentiamoci dei "cessi", quelli lasciamoli ai perdenti :metal:.

Hasta Close!

Link al commento
Condividi su altri siti

Giulio

Condivido in pieno il tuo pensiero.

Link al commento
Condividi su altri siti

^X^

Ciao Sexypit,

il tuo amico non ha ben chiaro il significato di "risultato", per questo pensa che scarseggino...

Mi spiego meglio. E' evidente che l'unico vero risultato sia l'f-close... ma questo assioma può essere messo da parte nel periodo transitorio dell'apprendimento.

Quindi, l'AFC tipico si autogiustifica pensando: "io mi impegno con questa cosa delle aperture, eppure non trombo come prima". E grazie al piffero...

Il game è composto da varie fasi, no? Ognuna delle quali richiede un set di skill molto differente, e l'apprendimento delle varie fasi va fatto gradualmente. E lo dico io, che inizialmente ho fatto un pasticcio della madonna (vedere i miei primi report... ehehehe).

Se voglio imparare, i miei obiettivi temporaneo saranno nell'ordine:

1) Vincere la paura dell'approccio (obiettivo: aprire 10 set in una serata e ejectare)

2) Raggiungere in modo non casuale ma continuo l'hook point (obiettivo: tenere i set almeno per 30-40 minuti)

3) #-closare almeno un target per ogni set che apro

4) ottenere un Day2 dai #close avuti

5) raggiungere il *-close nella maggior parte dei Day2

ecc. ecc. ecc.

E' un po' un discorso di inner game (ne aveva parlato Trinciatop se non ricordo male)! Se durante un percorso di crescita non ti fissi degli obiettivi semplici, raggiungibili e misurabili non vai da nessuna parte!

Puoi tirare un paio di sberlone da parte mia al tuo amico AFC? :)

Link al commento
Condividi su altri siti

Matrix

il vero problema è che molte volte non si riesce a pianificare il futuro, è troppo comodo dire voglio un F-close :fclose: (puntando subito in alto :D ), è come andar in palestra e dir voglio un fisico cosi!!, magari vedendo uno che si allena con il massimo dei carichi, dove per raggiungere tali risultati ha impiegato anni con duri allenamenti, diete e sacrifici vari; si deve pianificare il proprio futuro di pua in modo da raggiungere tali obbiettivi per gradi, sperimentando le varie fasi volta per volta fino a impadronirsi di ogni singola fase.

_____________________

"Spesso tutti sono convinti che una cosa sia impossibile, finché arriva uno sprovveduto che non lo sa e la realizza..."

la storia non affida la difesa della libertà al debole o al pavido

Link al commento
Condividi su altri siti

Marlboro
Ormai affermazioni del genere non mi fanno altro che sorridere :). Intendiamoci, questo AFC è una persona a cui voglio un gran bene, però non posso far altro che constatare la mentalità PERDENTE.

Magari dipende tutto dal modo di vedere lo stesso bichiere:per te è mezzo vuoto per il tuo amico è mezzo pieno e lui sta bene così.

Arrendersi così non può che significare che una cosa, periodi interminabili di astinenza :ehm: :D. In effetti il personaggio in questione passa dei grossi periodi di mancanza, per ripiegare poi su sottospecie di HB/UG(!?!?) convincendosi ogni volta che siano grandissime fiche :eek:!?!

Questa parte mi ha un pò offeso.Io non sono un pua e probabilmente mai lo sarò.Mi ritengo ancora un afc ma non per questo prima di arrivare sul forum non avevo una vita sessuale attiva ed appagante.Non credo che gli afc non facciano mai all'amore,come non credo che passino per lunghi periodi di astinenza.Allo stesso modo quelle che per te erano dei cessi per il tuo amico magari sono il massimo che si potesse ottenere in quel momento.

Niente, volevo solamente condividere con voi questa esperienza di evidentissima AFCtudine. La strada verso l'essere PUA è lunga e dolorosa :), ma le soddisfazioni arriveranno ;). Non accontentiamoci dei "cessi", quelli lasciamoli ai perdenti :metal:.

Hasta Close!

Ancora non capisco perché continui a legare le parole "afc" e "cessi".La bellezza è un parametro molto discutibile e ciò che per te fa schifo magari per un altro, afc o non, può essere fantastico.Ripeto,il collegare gli afc ad una mentalità perdente mi da un po fastidio.

Link al commento
Condividi su altri siti

sexyPit
Questa parte mi ha un pò offeso.Io non sono un pua e probabilmente mai lo sarò.Mi ritengo ancora un afc ma non per questo prima di arrivare sul forum non avevo una vita sessuale attiva ed appagante.
Allora ti rinfresco il significato di afc, che evidentemente tu non hai compreso bene ;).

Average: medio

Frustrated: frustrato

Chump: coglione

Quindi: Coglione Frustrato Medio.

Dal vocabolario:

Coglione: persona sciocca e incapace, usato specialmente come insulto: fare la figura del coglione, che coglione!

Frustrazione: mancato soddisfacimento o appagamento dei propri desideri, delle proprie speranze e simili; stato di insoddisfazione, delusione che ne deriva.

Medio: che rientra nella norma, che non si distingue per eccesso o per difetto. Bellezza, intelligenza media; che fa parte della gente comune, che non possiede pregi o difetti particolarmente vistosi

Quindi, se tu hai una vita sessuale appagante non puoi essere AFC, in quanto il sesso è un bisogno ed è la sua mancata soddisfazione che rientra nella definizione di frustrato(l'F per la precisione). Quindi, evita fare affermazioni che non siano supportate da "almeno" l'esatta conoscenza dei termini che usi.

Ciao.

Link al commento
Condividi su altri siti

Marlboro
Average: medio

Frustrated: frustrato

Chump: coglione

Quindi: Coglione Frustrato Medio.

Ok, a quanto pare hai studiato!

Tuttavia visto che l'inglese lo conosco e bene posso dirti che la parola "Chump" significa letteralmente sciocco.L'esatta parola che traduce il nostro "coglione" é in realtà "Dork"

Aggiungo inoltre che fuori é pieno di afc ma tuttavia continuano a nascere bambini ogni giorno e a vendersi preservativi e pillole.Questo significa che sebbene gran parte della popolazione rientri nella categoria che tu odi (e in cui ti trovavi anche tu prima di arrivare sul forum) si continua comunque a fare all'amore.

Probabilmente quindi non tutti gli afc stanno sempre con il pisello in mano a fare autoerotismo perchè le loro belle scopatine se le fanno comunque.

Link al commento
Condividi su altri siti

Pifferaio magico

Ho tanti amici AFC, la maggiorparte sono delle splendide persone, dalle quali in altri campi che non siano la seduzione, (ma a volte anche li), ho molto da apprendere.

Non so voi, ma quello che io noto e che spesso quello che manca a un AFC è solo il coraggio di agire e un adeguata comprensione di certe dinamiche sociali.

L'AFC è uno stato, per cui il 90% di noi è passato prima di approdare qui, e questo ci ha insegnato che con un adeguato percorso (a ciascuno il suo) le caratteristiche dello Stato di AFC possono essere disimparate e soistituite con altre più funzionali.

A volte ho la sensazione che si confondano un pò le acque, esistono comportamenti AFC che tutti abbiamo avuto o possiamo ancora avere, non esistono "persone AFC" ma persone che "hanno i comportamenti di un AFC", questa distinzione, che apparentemente sembra sensa senso e puntigliosa, e imo, importante, a me personalmente serve a ricordarmi, quando mi relaziono con un AFC, che la persona che ho davanti è innanzi tutto sfortunata (se potessimo scegliere se diventare dei natural o degli afc, sappiamo tutti quale sarebbe la risposta :) ), secondo poi, che la persona ha un valore suo personale, che prescinde dallo schema disadattivo che mette in pratica quando si relaziona con una donna di suo interesse (il comportamento AFC), e che tale valore per me può essere, senza troppa difficoltà, una ricchezza.

Se siamo qui è per cambiare noi stessi, sarebbe bello poter cambiare gli amici che vediamo soffrire nello stato di AFC, ma noi li vediamo soffrire perchè abbiamo una mappa che ci porta a vedere le cose in questo modo, loro evidentemente la vivono diversamente, e se non sono i primi a voler cambiare e perciò a condividere qualche punto in comune con la nostra mappa e le nostre valutazioni, non possiamo fare proprio nulla, allora tanto vale rispettare le scelte altrui, senza magari dannarci il fegato a provare a cambiare qualc'unaltro, rischiando pure di rendersi antipatici, e semmai, di fronte alle scelte altrui, rafforzare la convinzione della propria, che è quella di essere qui per liberarci da quel modo di pensare fatto di limiti e frustrazioni, che NOI chiamiamo AFC.

:)

Link al commento
Condividi su altri siti

Brian May

Sono d'accordo con te Pifferaio magico, bisogna rispettare le volontà del prossimo anche se è un AFC. Al limite si può dare qualche consiglio che può essere accettato o meno.

Link al commento
Condividi su altri siti

sexyPit
Sono d'accordo con te Pifferaio magico, bisogna rispettare le volontà del prossimo anche se è un AFC. Al limite si può dare qualche consiglio che può essere accettato o meno.
Vero.

Secondo me però, non si è capito bene il senso del mio 3d =).

Ovvero:

Si discuteva(sempre via mail) sull'utilità delle aperture:
Quindi è chiaro che stiamo parlando di persone che sono a conoscenza di IS e comunque del "cambiamento seduttivo", che io per primo sto cercando di impostare su me stesso.

Quello che mi premeva segnalare nel 3d è il NON PROVARE. Una cosa è dire: "Vorrei scopare di più.. ..ma a me questa storia delle tecniche mi fa solo cagare", un'altra è dire "Vorrei scopare di più, quindi mi impegno(anche solo un po') a cercare di migliorarmi. Vediamo se questa può essere la strada giusta".

Arrendersi così non può che significare che una cosa, periodi interminabili di astinenza
Quello che mi infastidisce, è quando si getta la spugna senza neanche provarci :zott:. Ed è questa fmm, la mentalità da AFC, non mettersi mai(e sottolineo mai) in gioco. Condivido in pieno quando Pifferaio dice "esistono comportamenti AFC", perchè arrendersi è un comportamento da AFC.

Tutto qui ;).

Hasta Close!

p.s.

Questo significa che sebbene gran parte della popolazione rientri nella categoria che tu odi
..mi dispiace, ma io non ho mai detto di ordiarli, anzi se tu leggessi meglio il mio 3d, troveresti queste parole "Intendiamoci, questo AFC è una persona a cui voglio un gran bene", ma forse ti erano solo scappate :).
e in cui ti trovavi anche tu prima di arrivare sul forum
..mah, per fare un'affermazione del genere dovresti quantomeno conoscermi, no ;)!?
Link al commento
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Devi essere un membro per lasciare un commento

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra community. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora
 Condividi

×
×
  • Crea Nuovo...