Vai al contenuto

Kino, dove sei?


Lostudente
 Condividi

Messaggi raccomandati

Lostudente

Come da titolo. Sto riuscendo ad attaccare bottone con sconosciute, è sempre stata una mia caratteristica la simpatia quindi fin qui no problem. Ma al momento di avvicinarsi un po', di andare oltre...mi blocco. Non riesco appunto, come si direbbe in gergo, a fare "Kino escalation". Consigli?

Link al commento
Condividi su altri siti

dickinson1

Usa qualche routine.

-Lettura della mano ( spara anche qualcosa inventato sul momento),

-test della fiducia-appoggi i suoi palmi sui tuoi e vedi se ti segue quando sali e scendi con le mani (un po' banale)

-le tocchi le braccia per sentire come sono i bicipiti

-accarezzi i capelli per sentire se sono veri o extension (una specie di neg)

-fai una battuta divertente su di lei,ci rimane un po' cosi' :mellow: ,le chiedi scusa e la abbracci

  • Mi piace! 3
Link al commento
Condividi su altri siti

smile :)

trova una scusa per parlarle nell' orecchio...ti permette di avvicinarti molto al suo viso e mentre lo fai mantieni il contatto visivo,è fondamentale, questo crea elettricità sessuale. Inoltre parlandole da così vicino puoi tranquillamente toccarle i capelli o altre zone iniziando la fase di kino.

Link al commento
Condividi su altri siti

Lostudente
Inviato (modificato)

Grazie ragazzi...sembra strano ma ho incontrato pochissime ragazze con anelli, ma la routine appunto dell'anello con queste ha funzionato benissimo ;) devo provare quella di parlare nell'orecchio :good:

Modificato da Lostudente
Link al commento
Condividi su altri siti

Tyler85

qual è questa routine dell'anello? :D

comuqnue il kino è la cosa più spontanea, io non riesco a parlare con una ragazza senzatoccarla, deve venirti naturale!

Link al commento
Condividi su altri siti

dickinson1

qual è questa routine dell'anello? :D

comuqnue il kino è la cosa più spontanea, io non riesco a parlare con una ragazza senzatoccarla, deve venirti naturale!

Il credito va a Style, quello di The Game.

Noti l'anello su una delle sue dita (d’altronde, quale ragazza non porta un anello!), : “Prima di andare via, devo chiederti una cosa: come hai scelto di metterti l’anello su quel dito in particolare?”.

Poi tiri in ballo un po' di mitologia e di spiritualita' :

-Il pollice rappresenta il Poseidone,

era il dio del mare, ed era l’unico a non vivere assieme agli altri sul Monte Olimpo. Aveva i suoi affari da altre parti, un po’ come il pollice se ne sta per le sue. Le persone che mettono l’anello sul pollice sono quindi molto indipendenti, a tratti individualiste. Non seguono le mode, preferiscono decidere da sé.

-L’indice è rappresentato da Zeus.

Zeus era il re degli dei, e controllava il tuono e i fulmini. Avere un anello lì significa avere una personalità dominante. Rappresenta il potere e l’energia.

-Il dito medio è correlato a Dioniso,

che era il dio del vino e delle feste. Era un dio molto irriverente. Se hai un anello qui, probabilmente non ti importa molto di quello che gli altri pensano.

-l' anulare, rappresenta Afrodite.

E’ la dea dell’amore, ed è per questo che portiamo la fede nuziale lì. E’ interessante che l’anulare sia l’unico dito che ha una vena che va diritta al cuore, senza diramarsi. Così chi si mette un anello sull’anulare, in realtà traccia una connessione diretta col cuore. (Puoi disegnare una linea che sale sul suo braccio, se lei risponde bene).

-Il mignolo è rappresentato da Ares,

che è il dio della guerra, e infatti i gangster usano indossare anelli al mignolo. Rappresenta il conflitto.

Se l’ha comprato lei, significa che è a volte in guerra con se stessa, e probabilmente ha un conflitto emotivo in corso.

  • Mi piace! 2
Link al commento
Condividi su altri siti

Claudinko

Il credito va a Style, quello di The Game.

Noti l'anello su una delle sue dita (d’altronde, quale ragazza non porta un anello!), : “Prima di andare via, devo chiederti una cosa: come hai scelto di metterti l’anello su quel dito in particolare?”.

Poi tiri in ballo un po' di mitologia e di spiritualita' :

-Il pollice rappresenta il Poseidone,

era il dio del mare, ed era l’unico a non vivere assieme agli altri sul Monte Olimpo. Aveva i suoi affari da altre parti, un po’ come il pollice se ne sta per le sue. Le persone che mettono l’anello sul pollice sono quindi molto indipendenti, a tratti individualiste. Non seguono le mode, preferiscono decidere da sé.

-L’indice è rappresentato da Zeus.

Zeus era il re degli dei, e controllava il tuono e i fulmini. Avere un anello lì significa avere una personalità dominante. Rappresenta il potere e l’energia.

-Il dito medio è correlato a Dioniso,

che era il dio del vino e delle feste. Era un dio molto irriverente. Se hai un anello qui, probabilmente non ti importa molto di quello che gli altri pensano.

-l' anulare, rappresenta Afrodite.

E’ la dea dell’amore, ed è per questo che portiamo la fede nuziale lì. E’ interessante che l’anulare sia l’unico dito che ha una vena che va diritta al cuore, senza diramarsi. Così chi si mette un anello sull’anulare, in realtà traccia una connessione diretta col cuore. (Puoi disegnare una linea che sale sul suo braccio, se lei risponde bene).

-Il mignolo è rappresentato da Ares,

che è il dio della guerra, e infatti i gangster usano indossare anelli al mignolo. Rappresenta il conflitto.

Se l’ha comprato lei, significa che è a volte in guerra con se stessa, e probabilmente ha un conflitto emotivo in corso.

che ca****a ... speriamo non trovi qualche ragazza che studia medicina :lol:

Link al commento
Condividi su altri siti

dickinson1

che ca****a ... speriamo non trovi qualche ragazza che studia medicina :lol:

cosi' posso giocare alla paziente e il dottore.

Effettivamente e' una routine un po' azzardata da usare,come minimo si rischia di passare un po' per strani!

Semplicemente meglio chiederle che significato ha per lei l'anello che indossa.

Cosi' la lasciamo parlare per una mezz'oretta di questo e di quello :crazy:

Link al commento
Condividi su altri siti

Reverie

Non servono routine o scuse varie per toccarle, e non esiste un momento in cui devi "spingere un pò di più", il contatto deve arrivare il prima possibile.

Tutte queste routine descritte sopra vanno bene, ma se ci si affida solo a queste il contatto fisico avrà l'aria di una cosa sporadica e giustificata nella logistica del momento, mentre deve essere percepita come una cosa normalissima. (e poi, che cavolo fai quando finiscono?)

Quindi, tocca ogni volta che puoi senza scuse.

  • Mi piace! 1
Link al commento
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Devi essere un membro per lasciare un commento

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra community. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora
 Condividi

×
×
  • Crea Nuovo...