Vai al contenuto

Diventare un Eroe Romantico e rimorchiare da Dio


Dabaf

Messaggi raccomandati

Dabaf

Quasi tutti gli uomini, di fronte alle "opere per donne" (libri, film, soap opera, ...), restano stupiti da certi aspetti che sembrano forzati o proprio ridicoli, ma che fanno presa sulle donne. Come fa una donna ad innamorarsi in 5 minuti di Riccardo Scamarcio? E come fanno, le migliaia di donne che la vedono a darle ragione? Un mistero - non solo per gli uomini ma anche per molte donne. Ma è importante capire come funziona perchè se ne possono trarre insegnamenti preziosi per il PU

Esiste una "chimica dei sentimenti". Non ci si può fare nulla. Se mischio idrossido di sodio e acido cloridrico ottengo sale da cucina e acqua. Non c'è un cazzo da fare. Lo stesso succede per i sentimenti. Se faccio vedere ad una donna Scamarcio in un certo modo, ottengo una tipa innamorata di Scamarcio. E anche se lei lo sa, se lei capisce che si tratta di un artificio, di una cosa poco logica o non realistica, non conta. FUNZIONA LO STESSO. Perchè l'attrazione non è una scelta, come dice DeAngelo. Ci può aiutare una riflessione su noi uomini e a questo proposito mi piace citare festadanzante:

.. sarebbe come pubblicare un articolo in cui si dice "Agli uomini piacciono le donne con le tette grosse perchè... " . Non è che noi leggendolo diciamo, "A si' non ci casco, da domani sono attratto da quelle senza tette perchè sono furbo e se vedo una rifatta e non naturale decido che non mi arrapo.

Non c'è niente da fare. La chimica dei sentimenti funziona. STA A NOI VOLGERLA A NOSTRO FAVORE NEL PU. A tale proposito sto leggendo un libro di saggi sui "romazi rosa", che contiene riflessioni sulla letteratura d'intrattenimento femminile, scritto proprio dalle autrici di questi romanzi. Si tratta di professioniste che si guadagnano il pane cercando di dare alle donne esattamente ciò che a loro piace perciò mi sembra molto interessante distillare le loro conclusioni

_________________________________________________________________

I romanzi rosa hanno sempre una Lei e un Eroe. E l'Eroe ha sempre certe caratteristiche, dall'800 in poi.

L'Eroe √® fisicamente abile ma non bello, anzi a volte √® addirittura sfregiato o mostruoso. Ha carattere forte, prestigio, intelligenza; √® padrone della propria vita e sa controllare il suo ambiente -si tratti di foresta amazzonica o consiglio d'amministrazione. Accanto a questi caratteri positivi ci sono anche quelli negativi, ancora pi√Ļ importanti: l'Eroe pu√≤ essere possessivo, arrogante e spietato. E' difficile da trattare e ha sempre standard estremamente alti. Comunque non deve essere insensibile perch√® diventerebbe repellente. Deve quindi essere aperto a Lei, seducibile insomma. Perch√® deve poter imparare che LEI √® importante per lui. Qui che sta il nocciolo: tutti i muscoli, il potere e la ricchezza diventano inutili quando lui viene soggiogato da coraggio, intelligenza, generosit√†, integrit√† e gentilezza di Lei. L'eroina trasforma l'uomo da insensibile troglodita a essere umano sensibile e premuroso.

Venendo ai soldi, va detto che, semplicemente, per l'Eroe i soldi non devono essere un problema. Il denaro conta, ma non sta bene dirlo: gli Eroi sono ricchi ma il fatto viene passato in secondo piano. Perchè le donne non ammettono che siano importanti,"mica sono una puttana". Mille esempi possibili, da CimeTempestose in poi.

So bene che un tale tipo d'uomo non è realistico. E lo sanno pure le donne, ma non c'è niente da fare. L'Eroe non è il tipo d'uomo da sposare, non paga l'affitto, non si cura dei figli, non dà sicurezze. Ma è quello con cui passerebbero una notte di fuoco. Tant'è che in pieno femminismo si è provato a proporre come Eroi uomini sensibili e vicini alla realtà ma con poco successo.

La meccanica dell'attrazione: Nell'attrazione "da film" non c'entra affatto il desiderio di essere dominate: in realtà nei romanzi le donne non sono mai dominate, sono loro a domare l'Eroe, un uomo macho, duro, forte, che riescono a mettere ai propri piedi. E ovviamente non c'è gusto nel domare una tigre senza denti. L'Eroe deve essere un uomo potente, che potrebbe facilmente passare con Lei alle vie di fatto (dal menarla al violentarla al condannarla a morte, ma anche semplicemente mandarla affanculo), ma non lo fa perchè lei è troppo preziosa, perchè lei suscita in lui rispetto e amore, oltre che un certo arrapamento :)

Ovviamente, una volta che lui cede, il Romanzo finisce. Il che porta a delle riflessioni su come impostare l'interazione e come sfruttare questi potenti meccanismi d'attrazione per i nostri game. Che ne pensate?

  • Mi piace! 1
Link al commento
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Devi essere un membro per lasciare un commento

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra community. √ą facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora
√ó
√ó
  • Crea Nuovo...