Vai al contenuto

Circondato da falliti, morti di sonno e depressi


Giacip
 Condividi

Messaggi raccomandati

Giacip

Premetto che scrivo per avere consigli e per sfogarmi.

Dunque.

Sono all'ultimo anno di ingegneria e esco da una LTR di quasi 4 anni.

In questo momento tutto quello di cui avrei bisogno è essere circondato da persone capaci di risollevarmi il morale.
Persone attive, positive, che riescano a tirare fuori il meglio da loro stessi, da me e dalla vita.

Invece NO!

Invece sono circondato da zombie, falliti 30enni (4 o 5 anni più grandi di me) non ancora laureati con enormi complessi di inferiorità e deficit di autostima che non solo mi sfasciano il frame ma danneggiano anche la mia immagine.

Eppure ho sempre avuto un circolo sociale di belle persone! Però tutti i miei amici di infanzia lavorano o vivono o studiano altrove; le poche volte che tornano rinasco! Faccio esperienze nuove, conosco persone nuove; insomma torno a vivere...
Poi di nuovo l'oblio!
Io provo a fare proposte ma niente! Non si smuovono! Vivono per inerzia e non vogliono cambiare! Escono soltanto per guardare il culo alle 19enni che si divertono senza neanche proferire parola e facendo la figura dei maniaci!
Io voglio uscire da questa situazione ma ormai comincio a dubitare di me stesso sempre di più quando ogni giorno i discorsi sono "Se vai da loro a conoscerle così te le giochi" "sono tutte troie" "Quella è figa ma guarda solo i calciatori"...

Ormai sono condannato alla solitudine e alla noia!

Ditemi che cosa ne pensate! Anzi già so cosa ne pensate...la soluzione è una soltanto!

Ora stabilito che è il momento di cambiare compagnia qualcuno ha qualche consiglio da darmi per costruire una nuova compagnia?

  • Mi piace! 2
Link al commento
Condividi su altri siti

alessandrocom1

Amico cambia compagnia, pure io finito la mia storia mi ritrovai da solo o peggio insieme a 4 amici morti di sonno, sai cosa ho fatto? Piano piano ho conosciuto altra gente e entrato in una comitiva nuova. Da zero son partito e oggi i miei sabati sera non son buttati con queste nuove amicizie.

Link al commento
Condividi su altri siti

alessandrocom1

Consigli: avvicinati a qualsiasi ambiente che ti permetta di conosce ragazzi e ragazze. Fatti nuovi amici maschi che ti introducano dove ce figa non i morti di sonno pippaioli quelli tienili lontano.

  • Mi piace! 1
Link al commento
Condividi su altri siti

Gatto76

cambia giro di amici se con questi non ti trovi bene.semplice semplice

vai ad un corso di ballo/palestra/qualsiasi corso

frequenta qualche club sportivo/teatrale/qualsiasi tipo d'arte

convegni su argomenti che ti piacciono...

Modificato da Gatto76
Link al commento
Condividi su altri siti

skyluke

Premetto che scrivo per avere consigli e per sfogarmi.

Dunque.

Sono all'ultimo anno di ingegneria e esco da una LTR di quasi 4 anni.

In questo momento tutto quello di cui avrei bisogno è essere circondato da persone capaci di risollevarmi il morale.

Persone attive, positive, che riescano a tirare fuori il meglio da loro stessi, da me e dalla vita.

Invece NO!

Ecco questo è un errore di base. Tu cerchi qualcuno che ti tiri su...... stai condizionando la tua felicità a cose esterne a te che non dipendono da te. E' l'errore che fanno tutti (anche io). Costruisciti il tuo io e diventa in grado di indirizzare il tuo umore INDIPENDENTEMENTE da quello che ti gira attorno.... this is the way, che tu sia con zero amici o pieno di amici strafighi ti assicuro che il far condizionare i propri sentimenti dalle cose esterne è sempre una fregatura. Poi certo ogni tanto può capitare qualcuno che porti del valore nella tua vita, ma questo è un evento che deve solo aggiungere cose belle a tu che sei già OK di tuo.

Invece sono circondato da zombie, falliti 30enni (4 o 5 anni più grandi di me) non ancora laureati con enormi complessi di inferiorità e deficit di autostima che non solo mi sfasciano il frame ma danneggiano anche la mia immagine.

Eppure ho sempre avuto un circolo sociale di belle persone! Però tutti i miei amici di infanzia lavorano o vivono o studiano altrove; le poche volte che tornano rinasco! Faccio esperienze nuove, conosco persone nuove; insomma torno a vivere...

Poi di nuovo l'oblio!

Io provo a fare proposte ma niente! Non si smuovono! Vivono per inerzia e non vogliono cambiare! Escono soltanto per guardare il culo alle 19enni che si divertono senza neanche proferire parola e facendo la figura dei maniaci!

Io voglio uscire da questa situazione ma ormai comincio a dubitare di me stesso sempre di più quando ogni giorno i discorsi sono "Se vai da loro a conoscerle così te le giochi" "sono tutte troie" "Quella è figa ma guarda solo i calciatori"...

Ormai sono condannato alla solitudine e alla noia!

Ditemi che cosa ne pensate! Anzi già so cosa ne pensate...la soluzione è una soltanto!

Ora stabilito che è il momento di cambiare compagnia qualcuno ha qualche consiglio da darmi per costruire una nuova compagnia?

2 cose da dire:

1) tu cerchi di spingere i tuoi amici a fare qualcosa che tu vuoi ma che loro evidentemente non vogliono. Ok va bene che ci provi.... ma se vedi che loro non sono interessati non puoi neanche fargliene una colpa, esiste il libero arbitrio. Se trovi qualche compagno di viaggio ok, altrimenti se vuoi fare una cosa che per te è importante FALLA COMUNQUE DA SOLO. Quindi se loro non vogliono entrare nel locale x per conoscere quella bionda che hai visto..... bhè vuol dire che lo farai da solo!

2) nel momento in cui il tuo giro di conoscenze è stagnante e non ti soddisfa devi per forza metterti alla ricerca di altro in ambienti diversi, come ti hanno già detto iscriviti a qualche corso e inizia a conoscere gente nuova, c'è poco da fare!

  • Mi piace! 3
Link al commento
Condividi su altri siti

Lubricure

Non è poi molto diversa dalla mia situazione, la comprendo perfettamente, perchè mi trovo a volte a fare da carro attrezzi ad alcuni miei amici in carestia sessuale.

Il rischio è che oltre a scassarti il frame, ti convincano delle loro speculazioni cupe e sciagurate, rendendoti più difficile il recupero ad uno stato ottimale.

Appena hanno saputo di un mio recente successo, subito a dire "come hai fatto!? :shok: " "eh, le hai pagato la cena! ", "non ci credo!" et similia... :nea:

2 cose da dire:

1) tu cerchi di spingere i tuoi amici a fare qualcosa che tu vuoi ma che loro evidentemente non vogliono. Ok va bene che ci provi.... ma se vedi che loro non sono interessati non puoi neanche fargliene una colpa, esiste il libero arbitrio. Se trovi qualche compagno di viaggio ok, altrimenti se vuoi fare una cosa che per te è importante FALLA COMUNQUE DA SOLO. Quindi se loro non vogliono entrare nel locale x per conoscere quella bionda che hai visto..... bhè vuol dire che lo farai da solo!

2) nel momento in cui il tuo giro di conoscenze è stagnante e non ti soddisfa devi per forza metterti alla ricerca di altro in ambienti diversi, come ti hanno già detto iscriviti a qualche corso e inizia a conoscere gente nuova, c'è poco da fare!

Sono dell'idea di questo utente, o loro ti seguono senza costrizioni o cambia giro. Per esempio mi sono messo a conoscere gente nuova il più possibile e la cosa ha funzionato.

Certo, ho dovuto fare una scrematura perchè gli "zombie" sono tanti, ma del buono c'è in giro. Ed anzi, non ti nascondo che se una persona è disposta a farsi tirare su, lo faccio con piacere. Ma quando vedo che non sentono ragioni e mi attaccano pure, silenziosamente me ne vado, e non cerco di persuaderli di qualcosa che non credono possa verificarsi.

Sarebbe inutile, ed anzi, paradossalmente più lo fai in questi casi, più cercano di tirarti giù per annientare la solitudine che li tormenta.

  • Mi piace! 1
Link al commento
Condividi su altri siti

Spartacus1991

l'hai detto tu stesso che devi conoscere gente nuova; ti dico dove: in palestra (se già ci vai, cambia palestra, o quantomeno cambia orari), 2 iscriviti a qualche associazione

Link al commento
Condividi su altri siti

BrianBoru

Premetto che scrivo per avere consigli e per sfogarmi.

Dunque.

Sono all'ultimo anno di ingegneria e esco da una LTR di quasi 4 anni.

In questo momento tutto quello di cui avrei bisogno è essere circondato da persone capaci di risollevarmi il morale.

Persone attive, positive, che riescano a tirare fuori il meglio da loro stessi, da me e dalla vita.

Invece NO!

Invece sono circondato da zombie, falliti 30enni (4 o 5 anni più grandi di me) non ancora laureati con enormi complessi di inferiorità e deficit di autostima che non solo mi sfasciano il frame ma danneggiano anche la mia immagine.

Eppure ho sempre avuto un circolo sociale di belle persone! Però tutti i miei amici di infanzia lavorano o vivono o studiano altrove; le poche volte che tornano rinasco! Faccio esperienze nuove, conosco persone nuove; insomma torno a vivere...

Poi di nuovo l'oblio!

Io provo a fare proposte ma niente! Non si smuovono! Vivono per inerzia e non vogliono cambiare! Escono soltanto per guardare il culo alle 19enni che si divertono senza neanche proferire parola e facendo la figura dei maniaci!

Io voglio uscire da questa situazione ma ormai comincio a dubitare di me stesso sempre di più quando ogni giorno i discorsi sono "Se vai da loro a conoscerle così te le giochi" "sono tutte troie" "Quella è figa ma guarda solo i calciatori"...

Ormai sono condannato alla solitudine e alla noia!

Ditemi che cosa ne pensate! Anzi già so cosa ne pensate...la soluzione è una soltanto!

Ora stabilito che è il momento di cambiare compagnia qualcuno ha qualche consiglio da darmi per costruire una nuova compagnia?

Perdonami... sto per dirti una cosa che non ti piacerà

tu scrivi "In questo momento tutto quello di cui avrei bisogno è essere circondato da persone capaci di risollevarmi il morale."

Quindi sei tu il fallito depresso che oltretutto ha bisogno degli altri per non sentirsi tale.

Se non ti piace la compagnia cambiatela, ma non te la prendere con loro.

Senza acrimonia eh :)

  • Mi piace! 1
Link al commento
Condividi su altri siti

Giacip

Non mi sento ne un fallito ne un depresso!

Prova tu a metterti nella mia stessa situazione...non si riesce mai a fare nulla se non sempre la stessa routine!

Appena provo a proporre qualcosa per cercare di smuoverlo comincia la giostra delle scuse per non fare nulla...

Vado in palestra, vado in montagna a arrampicare, vado in bici, studio, faccio corsi da sub...mi do da fare nonostante sia circondato da musoni!

Sarà veramente arrivato il momento di cambiare giro...

Link al commento
Condividi su altri siti

Spartacus1991

Certo che devi cambiare giro! Il che non vuol dire che i tuoi amici di ora devi abbandonarli, o devi serbare rancore con loro.
Anzi, continuatici a vedere. Ma devi cercarti nuovi amici con cui condividere il tuo tempo. Inizia frequentando l'aula studio e cambiando la palestra in cui vai. Poi sai fare a qualche sport? Ad es., se sai giocare a basket, suppongo nella tua città ci sia un campetto playground: vai a giocare là, e stringerai amicizia con chi frequenta il campetto!

Link al commento
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Devi essere un membro per lasciare un commento

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra community. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora
 Condividi

×
×
  • Crea Nuovo...