Vai al contenuto

Annullare il proprio social proof


SamO
 Condividi

Messaggi raccomandati

SamO

I miei amici dicono che io sia asociale.

In realtà non è proprio vero, appena conosco qualcuno sono la persona più gentile e disponibile del mondo, mi integro bene anche in nuove cerchie.

Poi sbam, chiudo la porta in faccia al 99% di queste conoscenze e mi tengo i "pochi ma buoni".

E, ovviamente, se uno capisce di starmi sulle balle, ricambia.

È come se allontanassi volontariamente le persone, senza un motivo preciso.

Non mi sembra molto normale questa cosa. Voi che ne pensate?

Ed è preoccupante? Io non ho voglia di cambiare, detta sinceramente.

Link al commento
Condividi su altri siti

Smashed

Poi sbam, chiudo la porta in faccia al 99% di queste conoscenze e mi tengo i "pochi ma buoni".

Imho dipende da quanto ti fa soffrire la cosa.

Per tanti, tantissimi motivi è utile se non fondamentale oggi avere un circolo sociale molto ampio.

Però dipende dal carattere.

Te lo dice un introverso.

La mia soluzione? Ampliare i pochi ma buoni cercando di ottenere un circolo sociale più grande e qualitativamente migliore.

Modificato da Smashed
Link al commento
Condividi su altri siti

virgola

Io sono un po come te. On realtà sono molto socievole..ma non mi va di avere amici deficienti.

Ho risolto cosi: i miei veri amici sono 5/6 .di cui solo una ha la mia completa fiducia. Loro hanno altri amici...cosi quando sto in loro compagnia sono socievole e tutto.

Per fortuna ho una memoria ad assetto variabile e così incontrarli é come incontrarli per la prima volta.

Per il resto...conosco gente per strada, giro spesso il mio quartiere..con i negozianti sono molto gentile e "amichevole"...sono miei amici?no... ma quando vado in giro mi salutano tutti.

Insomma...sii ottimista e positivo e tutti ti vorranno stare intorno. Non sentirti in colpa se non vuoi averli tutti come amici.

Con i miei amici importanti io ho delle regole: non voglio giudizi, non mi piacciono i consigli non richiesti, non ho voglia di stare al telefono per ore, se mi chiedi un consiglio e te lo do e lo ignori non sono responsabile

Chi accetta queste poche regole allora é okay...senno siamo incompatibili. Possiamo rimanere conoscenti

Link al commento
Condividi su altri siti

SamO

Invero la cosa non mi fa soffrire ma tanta, troppa gente ormai mi ha messo questa pulce nell'orecchio ed è giusto che mi faccia due domande.

Ad esempio, un po' di tempo fa un mio amico ha organizzato una grigliata con parecchia gente, dove presenziavano anche persone la cui presenza non mi era gradita. Non ci sono andata perché non sarei riuscita a essere me stessa, così a stretto contatto con loro. Ecco, l'organizzatore ci è rimasto molto male per questa cosa e mi è dispiaciuto davvero.

Penso che alla fine sia questo il problema, far rimanere male le persone a cui voglio bene pur di rimanere dietro la trincea in cui mi sono autobarricata.

Comunque io sono molto estroversa di mio, anche se può sembrare una contraddizione. Solo che, se non mi vai a genio, tanti saluti. E purtroppo non riesco a mascherare la cosa dietro una patina di ipocrisia.

Per quanto riguarda la questione "oggi è necessario avere un circolo sociale ampio", di conoscenze ne ho molte, non sono una persona che passa inosservata (sebbene sia una ragazza normalissima eh, ho solo molto carisma). Di queste, il 70% mi sparla dietro, il restante mi stima.

Link al commento
Condividi su altri siti

SamO

Io sono un po come te. On realtà sono molto socievole..ma non mi va di avere amici deficienti.

Ho risolto cosi: i miei veri amici sono 5/6 .di cui solo una ha la mia completa fiducia. Loro hanno altri amici...cosi quando sto in loro compagnia sono socievole e tutto.

Per fortuna ho una memoria ad assetto variabile e così incontrarli é come incontrarli per la prima volta.

Per il resto...conosco gente per strada, giro spesso il mio quartiere..con i negozianti sono molto gentile e "amichevole"...sono miei amici?no... ma quando vado in giro mi salutano tutti.

Insomma...sii ottimista e positivo e tutti ti vorranno stare intorno. Non sentirti in colpa se non vuoi averli tutti come amici.

Con i miei amici importanti io ho delle regole: non voglio giudizi, non mi piacciono i consigli non richiesti, non ho voglia di stare al telefono per ore, se mi chiedi un consiglio e te lo do e lo ignori non sono responsabile

Chi accetta queste poche regole allora é okay...senno siamo incompatibili. Possiamo rimanere conoscenti

Ecco, io non ci riesco. Non con tutti almeno. Se tu mi fai schifo, non ci riesco a sorriderti e salutarti. Ti mando a fanculo. Ad esempio, dopo il test di medicina:

C: "Era impossibile , non possono farlo così difficile, sono dei bastardi etc."

SamO: "Non era così male invece."

C: "Facile dirlo per te, hai studiato!"

SamO: "Senti bello, potevi benissimo farlo anche tu. Se hai cazzeggiato tutta estate non è certo colpa mia, quindi non venirti a lamentare."

Da allora mi fa schifo.

Link al commento
Condividi su altri siti

Smashed

Per quanto riguarda la questione "oggi è necessario avere un circolo sociale ampio", di conoscenze ne ho molte, non sono una persona che passa inosservata (sebbene sia una ragazza normalissima eh, ho solo molto carisma). Di queste, il 70% mi sparla dietro, il restante mi stima.

Male, bene, l'importante è che se ne parli.

Questa è solo una (non mia) considerazione molto in voga negli ultimi tempi.

Per il resto il fatto che la gente parla alle spalle è spesso indice di "potere" del malcapitato. Probabilmente riconoscono un valore superiore al loro e agiscono in questo modo. Non è semplice da gestire e me ne rendo conto. Io per scelta e per carattere ho tagliato i rami secchi e ho ottenuto:

Vantaggi:

-cascasse il mondo ho qualcuno su cui fare affidamento

Svantaggi:

-molte occasioni di contatto sociale mi sono spesso precluse per un mio "cruccio" o indole caratteriale

Quello che trovo utile è dare un colpo al cerchio e uno alla botte...

Modificato da Smashed
Link al commento
Condividi su altri siti

SamO

Vantaggi:

-cascasse il mondo ho qualcuno su cui fare affidamento

Svantaggi:

-molte occasioni di contatto sociale mi sono spesso precluse per un mio "cruccio" o indole caratteriale

Quello che trovo utile è dare un colpo al cerchio e uno alla botte...

Quoto gli svantaggi, è esattamente come mi sento. Per i vantaggi pure, anche se è più difficile notarlo.

Mentre per quanto riguarda il cercare di dare un colpo al cerchio e uno alla botte ci sto provando, negli ultimi tempi mi sono "moderata" un attimino.

Link al commento
Condividi su altri siti

Smashed

Ti consiglio di perseverare con la moderazione.

Prendila come un investimento su te stessa ;)

Link al commento
Condividi su altri siti

AdR

Per quanto riguarda la questione "oggi è necessario avere un circolo sociale ampio", di conoscenze ne ho molte, non sono una persona che passa inosservata (sebbene sia una ragazza normalissima eh, ho solo molto carisma). Di queste, il 70% mi sparla dietro, il restante mi stima.

nn puoi piacere a tutti, questo devi mettertelo in testa. cambia il tuo motto in "io son così, se piaccio agli altri bene, sennò vaffanculo!" e filtra chi nn vai a genio

e poi 30% non è poco

per il resto quoto Smashed

Link al commento
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Devi essere un membro per lasciare un commento

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra community. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora
 Condividi

×
×
  • Crea Nuovo...