Vai al contenuto

Ambiente familiare strano e dannoso


Peppepad
 Condividi

Messaggi raccomandati

Peppepad

Ciao,spero di non aver sbagliato sezione.

Oggi volevo chiedere consigli riguardanti la mia situazione familiare.

Ho una vita che mi piace e che mi da soddisfazione in tutti i campi il mio unico problema è la famiglia.

Ho perso il senso del pudore da loro inculcatomi qualche anno fa,da quel momento non ho problemi a parlare di argomenti inerenti al sesso o similari con nessuno,eccetto con i membro della mia famiglia.

Ho molto amici,ci so fare con le persone appena conosciute,con le ragazze,con la maggior parte delle persone che mi interessano.

Devo però tenere nascosto il tutto alla mia famiglia,l'unica volta che ho incrociato mio cugino per strada ed ero con una ragazza il giorno dopo tutti i miei familiari sapevano che ero fidanzato (cosa non vera è solo una amica) e la cosa è stata argomenti abituale delle successive feste fino ad oggi...

Sono stufo di dover salvare i nomi delle mie amiche con lettere che asocio a loro per evitare che risponda mio padre e mi faccia fare brutte figure.

Praticamente devo nascondermi quando li vedo passare con la macchina altrimenti sono certo che entrò una ventina di secondi li trovo dietro di mè a impicciarsi.

A causa loro ho perso molte occasioni di conoscere persone nuove soprattuto a mare...a inizo settimana si formano i gruppi e io non posso avvicinarmi altrimenti si mettono in mezzo loro con i loro modi di fare ridicoli.

Ai loro occhi adesso sono il ragazzo timido e incapace di fare amicizie che esce da solo(in realtà esco con il mio gruppo ma quando mi vengono a prendere mi allontano dal gruppo per evitare intromissioni indesiderate)

Sfortunatamente non ho ancora 18 anni e quindi non posso guidare,cosa mi consigliate di fare?come devo comportarmi per fargli capire che non mi aiutano intromettendosi in tutto?

Ci ho già provato in vari modi e la loro risposta è stata :"magari io alla tua età avessi avuto dei genitori disposti ad aiutarmi a trovare una ragazza"

Continuo così ad avere amici in modo clandestino oppure cerco di cambiare la situazione?

Link al commento
Condividi su altri siti

Dirglielo ?

Me la so cavare, non intromettetevi ?

E se insistono, insisti di più te, dicendo che hai una vita, frequenti tante amiche, hai tanti amici, e quando ci saranno cambiamenti seri avvertirai tu (ovvero girlfriend, poi comunque vedi te se dirlo davvero o meno, è per tenerli anche poco buoni XD)

Ho avuto genitori tipo i tuoi (mio padre specialmente), ma io essendo tipo freddo diretto e distaccato di mio riuscivo a mettere facilmente in chiaro (anche se almeno un tre volte ho dovuto insistere e far capire che la cosa mi dava fastidio)... infatti poi hanno limitato, infine smesso (passati i 18 XD)

Comunque anche tu cerca di non dare troppo peso alla cosa, nel senso, parlano di cose che non sanno, non sbatterti per mettere in chiaro, lasciali fare gossip inesistenti (XD)

Più peso dai alla cosa, più piacere avranno a parlarne anche loro :OOO

Modificato da Lilian
  • Mi piace! 1
Link al commento
Condividi su altri siti

Peppepad

Grazie mille della risposta inizierò a dare meno peso alla cosa.

E insisterò di più!

Link al commento
Condividi su altri siti

AquilaImperiale

Ciao,spero di non aver sbagliato sezione.

Oggi volevo chiedere consigli riguardanti la mia situazione familiare.

Ho una vita che mi piace e che mi da soddisfazione in tutti i campi il mio unico problema è la famiglia.

Ho perso il senso del pudore da loro inculcatomi qualche anno fa,da quel momento non ho problemi a parlare di argomenti inerenti al sesso o similari con nessuno,eccetto con i membro della mia famiglia.

Ho molto amici,ci so fare con le persone appena conosciute,con le ragazze,con la maggior parte delle persone che mi interessano.

Devo però tenere nascosto il tutto alla mia famiglia,l'unica volta che ho incrociato mio cugino per strada ed ero con una ragazza il giorno dopo tutti i miei familiari sapevano che ero fidanzato (cosa non vera è solo una amica) e la cosa è stata argomenti abituale delle successive feste fino ad oggi...

Sono stufo di dover salvare i nomi delle mie amiche con lettere che asocio a loro per evitare che risponda mio padre e mi faccia fare brutte figure.

Praticamente devo nascondermi quando li vedo passare con la macchina altrimenti sono certo che entrò una ventina di secondi li trovo dietro di mè a impicciarsi.

A causa loro ho perso molte occasioni di conoscere persone nuove soprattuto a mare...a inizo settimana si formano i gruppi e io non posso avvicinarmi altrimenti si mettono in mezzo loro con i loro modi di fare ridicoli.

Ai loro occhi adesso sono il ragazzo timido e incapace di fare amicizie che esce da solo(in realtà esco con il mio gruppo ma quando mi vengono a prendere mi allontano dal gruppo per evitare intromissioni indesiderate)

Sfortunatamente non ho ancora 18 anni e quindi non posso guidare,cosa mi consigliate di fare?come devo comportarmi per fargli capire che non mi aiutano intromettendosi in tutto?

Ci ho già provato in vari modi e la loro risposta è stata :"magari io alla tua età avessi avuto dei genitori disposti ad aiutarmi a trovare una ragazza"

Continuo così ad avere amici in modo clandestino oppure cerco di cambiare la situazione?

Mandali a cagare, e se continuano vai di vendette (tipo intromettiti tu nei fatti loro).

Link al commento
Condividi su altri siti

Paolo1986

fregatene e fagli capire che sei cresciuto ed hai la tua vita...quando ci vuole ci vuole ! Non hanno sempre ragione i genitori! Putroppo questo comportamento è tipico dei genitori del sud

Link al commento
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Devi essere un membro per lasciare un commento

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra community. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora
 Condividi

×
×
  • Crea Nuovo...