Vai al contenuto

Assurdo.


 Condividi

Messaggi raccomandati

doppiavu

Allora, vorrei raccontarvi la mia storia perché ho bisogno di avere pareri seri. Dunque, io pratico pugilato e insieme a me una ragazza. Ci alleniamo sempre insieme. La chiamerò "lei" per motivi di privacy. Questa estate, proprio senza che me lo aspettassi mi contatta dicendomi che si era svegliata con un mal di testa assurdo. Scherzosamente le ho chiesto se aveva bevuto. Lei mi ha detto di si e abbiamo cominciato a messaggiare. Insomma alla fine mi ha invitato da lei con la scusa che ci dovevamo ubriacare insieme. Lei stava sola in una casa con un pò di amiche, quindi ha deciso che io e lei avremmo dormito in spiaggia. Ora io non sono un playboy ma il binomio alcol- spiaggia da soli mi ha fatto pensare che sarebbe successo qualcosa. Ci ubriachiamo insieme e andiamo in spiaggia. Lei decidi che dovevamo farci un bagno. Chi sono io per dire di no? Ci facciamo il bagno in mutande e a un certo punto lei mi dice:'ho freddo'. Alchè io le dico: allora abbracciamoci così ci riscaldiamo! Ci abbracciamo, io la bacio sul collo e lei mi bacia, insomma, ci baciamo. A quel punto io mi spingo oltre e lo facciamo. 3 volte. La mattina io avevo pensato di finirla li perché non avevo tutta questa voglia di una relazione. Però lei mi ha preso la mano e io non ho voluto cacciargliela perché mi sarei sentito una merda. Voglio dire, prima scopiamo, ubriachi per giunta e poi te ne vai? Quindi l'ho lasciata fare. Tutto il resto del tempo lo abbiamo trascorso sempre insieme, abbracciati, inoltre lo abbiamo fatto di nuovo ecc. Insomma, stavo bene. Quando me ne sono dovuto andare mi sono sentito strano. Non volevo andarmene. Insomma mi stavo innamorando. Continuiamo a sentirci e io mi innamoro sempre di più nell'arco di pochissimo. Quando torniamo dalle vacanze finalmente ci vediamo. Scopiamo di nuovo perché avevo casa libera e le giornate trascorrono tranquille e felici a limonare e a stare insieme. Io ero proprio pazzo di lei. Lei era fantastica con me. Dopo un pò però la cosa si guasta. Mi manda un messaggio scrivendomi che non si sente presa. Colpa anche dei suoi problemi dispersi fra litigate con gli amici, ansia del quinto anno e soprattutto la paura di ricadere nella bulimia...io non sapevo niente di tutto ciò. Ero innamorato si, ma ancora ragionavo. Le ho detto di prendersi il suo tempo per riflettere, che non avrei cercati nessuna e che lei sarei rimasto vicino anche se mi avesse lasciato. Lei comincia a dire che sono speciale, che non ha mai incontrato uno come me, che la faccio stare bene ecc. Passa un pò di tempo e decide che vuole stare con me e che vuole provare quello che provo io perché sono speciale e non vuole perdermi. Va bene. Le giornate trascorrono come prima fra una limonata e l'altra con l'unico problema che continuo ad innamorarmi. Ma mentre stiamo insieme si mette a piangere per gli amici. (Una storia che mi secca spiegare). A quel punto esco pazzo io. Perché comincio a convincermi di essere io il problema. Ho pianto come un dannato e allora lei è venuta da me a consolarmi..dicendo che il problema era lei e i suoi problemi. Che io ero fantastico e non avevo sbagliato niente. È stata fantastica quella notte...mi ha abbracciato e consolato. E io mi innamoro ancora di più. Dopo essere stata dallo psicologo (ci va ogni tanto per la bulimia anche se è passata) mi contatta e mi chiede di incontrarci. Dicendo che vuole andarci piano mi dice che vuole stare con me e che non vuole più avere ripensamenti. Io divento la persona più felice sulla terra e divento pazzo di lei. Tutto questo è successo in pochissimo tempo. Continuiamo a stare insieme ed è tutto bellissimo. Una sera mi contatta dicendomi che si faceva schifo sola. Si vede brutta e non le piace il suo peso. Insomma, la bulimia. Io la consolo le sto vicino e la faccio venire da me. La faccio ridere, la coccolo e la consolo. Lei mi dice che sono incredibile, che la faccio stare così bene e mi confessa che ero e sono il suo idolo in palestra. Alla fine facciamo dei preliminari ma niente di più visto che eravamo fuori. Poi facciamo il mese e dopo essere stati tutto il giorno insieme la vedo giù. Un misto fra triste e arrabbiata e non mi guarda più. Le chiedo che ha ma lei risponde niente. Poi glielo faccio sputare e mi dice che è sempre la stessa storia. Che non si sente presa ecc. E se ne va dandomi un bacio sulla guancia. Da qui in poi è la mia fine. Esco pazzo. La contatto sempre per chiederle perché ecc. Io le dico che voglio che restiamo amici e lei accetta. Continua a dirmi sei speciale e ci tengo tantissimo a te ma non in quel senso. Continuiamo a parlarci e a sentirci e lei mi espone sempre di più il problema della bulimia. Glielo faccio cacciare io perché mi piace farla stare bene e si confida con me. Dice che non vuole stare con me ma che non vuole perdermi. Ogni tanto cambia versione. O dice che non vuole stare con nessuno al momento oppure quando è incazzata e la malattia prende il sopravvento mi dice chiaramente che non mi vuole. Ultimamente mi ha fatto arrabbiare. Ieri mi sono ubriacato e le ho mandato un sacco di messaggi. L'ho abbastanza esasperata e mi ha liquidato dicendomi che mi avrebbe parlato quando sarei tornato sobrio. Questa mattina mi contatta e io le dico che non ho niente da dirle. Lei mi dice che sta male e che io non posso fare così. Io le dico che mi dispiace che sta male e lei mi dice che sono un bambino. Le rispondo va bene e finisce qui. Ora, questa non è la prima volta che cerco di prendere le distanze da lei. Il problema è che poi me ne pento sempre. Ritorno sempre. Mi preoccupo per lei, tantissimo. Ci tengo moltissimo ma mi sta facendo solo del male. Ora il mio unico pensiero è riconquistarla ma non so più come fare. Tra l'altro mi ha detto che è preso da uno che la tratta una merda (giustamente). Credo di averle tentate tutte e io la voglio a tutti i costi perché per me è speciale. Tra l'altro mi viene impossibile staccarmene. Un pò perché la voglio. Ma soprattutto perché ho paura che ricada in quel buco nero che è la bulimia..e so che sta peggiorando. Che cosa devo fare...?

Link al commento
Condividi su altri siti

SamO

Il problema è che lei sa che, anche se tu te ne vai, tornerai. Ciò è quanto ti fotte, sostanzialmente.

Vattene e bona.

Per quanto riguarda la bulimia... Chiedi alle sue amiche di starle vicino.

  • Mi piace! 2
Link al commento
Condividi su altri siti

alexio84

Devi solo scappare. donne con problemi di bulimia, anoressia, ecc. passati presenti e futuri sono solo un grosso grande problema. se vuoi andare anche tu da uno strizzacervelli, accomodati

  • Mi piace! 2
Link al commento
Condividi su altri siti

alexio84

cosa può avere di speciale una psicopatica? l'unica cosa di cui sono convinto è che scopa da dio

Link al commento
Condividi su altri siti

freefall

cosa può avere di speciale una psicopatica? l'unica cosa di cui sono convinto è che scopa da dio

Perchè ha scopato con metà del genere umano e ha affinato un'arte che nemmeno una escort si sogna.

Ma ti farà pagare quelle scopate un prezzo sempre troppo alto.

Non ne vale la pena. Mai.

  • Mi piace! 1
Link al commento
Condividi su altri siti

alexio84

Perchè ha scopato con metà del genere umano e ha affinato un'arte che nemmeno una escort si sogna.

Ma ti farà pagare quelle scopate un prezzo sempre troppo alto.

Non ne vale la pena. Mai.

ah si, ma non devi dirlo a me. non sono l'autore del post :p

Link al commento
Condividi su altri siti

Kira_>

Generalizzare non mi sembra un'idea saggia. Ogni donna, è fatta in un modo, per quanto simili possano essere gli atteggiamenti. A me, piuttosto, pare di capire che lei usi come "pretesto" la sua malattia, per far si che tu le resti comunque vicino. Hai sbagliato nel creare attrazione, o meglio, l'hai fatto spingendo troppo, e male. Senza creare forte tensione sessuale. Le hai dato troppe certezze, troppa presenza, e ti sei esposto tantissimo sia verbalmente che praticamente. Quindi, per lei "sei speciale" vale a dire, ci sarai sempre. È questo, per le donne, significa: AMICIZIA. Quindi, piuttosto che puntare il dito contro di lei, valuta quanto sei stato debole tu e poco furbo, per esserti addentrato in una situazione del genere, senza prima aver preso le precauzioni del caso. I rapporti sentimentali, sono come il sesso. Sai di avere l'HIV, dopo mesi. Perciò, proprio come il sesso, dove è buona abitudine utilizzare il preservativo, anche nei rapporti sentimentali, è corretto preservare la propria integrità, fisica e mentale, tale da poter avere la lucidità di capire e di prendere sagge decisioni, all'occorrenza.

  • Mi piace! 1
Link al commento
Condividi su altri siti

TheSeducer

Vedi, non è che lei sia cattiva, magari ti vuole veramente un sacco di bene ma la parte tra le sue gambe non sente più nulla per te.

Hai iniziato molto bene, in qualche modo l'hai cotta a puntino, poi nel tempo ti sei rilassato troppo, aperto sempre di più, e sei diventato scontato e prevedibile.

Se ai primi segnali avessi capito questo, magari avresti iniziato ad essere un pò più indipendente da lei, a vedere delle amiche, ad essere un pochino meno presente senza farla il centro del tuo mondo e lei sarebbe tornata magicamente quella di prima

invece hai peggiorato solo la situazione disperandoti e rimanendoci sotto, più si allontanava più ti struggevi, e più di conseguenza lei perdeva interesse "sessuale" per te

fanne tesoro per il futuro, si può amare una donna senza diventarne emotivamente schiavi

Link al commento
Condividi su altri siti

doppiavu

Non punto il dito infatti. La malattia non la usa come pretesto anche perché sono io che l'ho spinta a parlarmene. E hai ragione, sono stato ingenuo e non ho preso le dovute precauzioni aprendomi troppo e dandole troppa presenza. Ho mandato un messaggio alla migliore amica dicendole di starle vicino perché io non ci sono più e non tornerò più. A parte un ciao in palestra ho chiuso tutti i contatti.

  • Mi piace! 2
Link al commento
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Devi essere un membro per lasciare un commento

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra community. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora
 Condividi

×
×
  • Crea Nuovo...