Vai al contenuto

correttezza vs zernibismo


chiare_83
 Condividi

Messaggi raccomandati

chiare_83

dal punto di vista femminile, intendo. Mi sono sempre chiesta una cosa: quando io tengo particolarmente al ragazzo con cui mi sto vedendo, tendo ad essere il più possibile trasparente comunicandogli ad esempio che il giorno X mi vedrò con il ragazzo Y per il motivo Z. E non nascondo che se a lui dovesse dare fastidio sarei anche disposta a rinunciare.

ora, come la vedete voi? se in un incontro non c'è niente di male potrei anche fare a meno di riferire e annunciare tutto quello che faccio o sto per fare? oppure sareste contenti di un comportamento del genere? Un po' di dubbi ci stanno bene oppure è apprezzabile che ci sia la massima trasparenza?

il mio dubbio è che il mio essere così cristallina venga interpretato da parte sua come una posizione di netta superiorità. Della serie "questa è cotta, non muove un passo senza di me". Quando in realtà per me è solo un'occasione per dimostrare in maniera tangibile che io ci tengo davvero. Perchè a parole siamo bravi tutti.

Che mi dite?

PS: ommioddio scusatemi, ho scritto "ZERNIBISMO" invece di "ZERBINISMO" :fool::rofl:

Modificato da chiare_83
Link al commento
Condividi su altri siti

Bacardi

Cosi a lungo termine lo perderai è inevitabile.

Gli stai dando troppe certezze che sei gia sua.

Si è bello quando si ha una ragazza cosi,ma ricordati che uomini e donne ragionano per emotività fisiologiche.L'uomo è nato cacciatore,se non gli dai la possibilità di cacciarti prima o poi cercherà di cacciare altro.

Nb: il principio di tira e molla non te lo devi mai dimenticare,ora stai solo tirando.Molla un poco.

Modificato da Bacardi
  • Mi piace! 2
Link al commento
Condividi su altri siti

chiare_83

Cosi a lungo termine lo perderai è inevitabile.

Gli stai dando troppe certezze che sei gia sua.

Si è bello quando si ha una ragazza cosi,ma ricordati che uomini e donne ragionano per emotività fisiologiche.L'uomo è nato cacciatore,se non gli dai la possibilità di cacciarti prima o poi cercherà di cacciare altro.

Nb: il principio di tira e molla non te lo devi mai dimenticare,ora stai solo tirando.Molla un poco.

mi sa che hai ragione...!

  • Mi piace! 1
Link al commento
Condividi su altri siti

Smashed

ora, come la vedete voi? se in un incontro non c'è niente di male potrei anche fare a meno di riferire e annunciare tutto quello che faccio o sto per fare? oppure sareste contenti di un comportamento del genere? Un po' di dubbi ci stanno bene oppure è apprezzabile che ci sia la massima trasparenza?

Se tu offri massima trasparenza raccontandogli tutto, poi giustamente pretenderai lo stesso trattamento, altrimenti il rapporto (di qualsiasi forma esso sia) non sarebbe alla pari. Concordi?

Se invece mantieni un po' di mistero devi essere pronta (non deludermi!) ad accettarlo anche da parte del tuo maschio preferito ;)

Libertà che dai è libertà che ricevi.

Catene che dai, sono catene che ricevi.

E la verità, sempre soggettiva, come sempre sta nel mezzo.

Il consiglio che posso darti, se proprio questo lo vuoi far tuo, è di rimanere nel mistero frequentando tanti bei maschietti e nello stesso tempo non dargli alcuna prova di falsità.

Lui non chiede? Tu non dici.

Vedrai che inizierà a fare due più due. E cadrà.

  • Mi piace! 1
Link al commento
Condividi su altri siti

dico No alla trasparenza poiché:

1 - tutto ciò che dirai potrà esser usato contro di te, al momento opportuno

2 - meno certezze, più interesse

3 - son i piccoli segreti di entrambi a far funzionare un rapporto alla lunga

Link al commento
Condividi su altri siti

Écume des jours

Il confine tra l'una e l'altra cosa è molto sottile.

Ad esempio nel caso da te citato, non dovresti assolutamente aprire alla possibilità di una rinuncia nel caso lui lo richiedesse.

La correttezza sarebbe avvisare e stop, far ciò che lui dice invece sarebbe assolutamente zerbinismo.

Modificato da Écume des jours
  • Mi piace! 1
Link al commento
Condividi su altri siti

Lubricure
il mio dubbio è che il mio essere così cristallina venga interpretato da parte sua come una posizione di netta superiorità. Della serie "questa è cotta, non muove un passo senza di me". Quando in realtà per me è solo un'occasione per dimostrare in maniera tangibile che io ci tengo davvero. Perchè a parole siamo bravi tutti.

Sono dell'idea che la trasparenza sia la cosa vincente, tuttavia non cadere nell'eccesso opposto di fare una telecronaca minuto per minuto di ciò che fai.

La cosa potrebbe infastidirlo, oppure metterlo sotto pressione nel fare lo stesso con te. Credo che il discorso di sentirsi "superiore" sia relativo, cioè se lui interpreta il significato del tuo comportamento così come fai tu, non dovrebbero esserci problemi grossi, escludendo eventuali eccessi da parte tua. Tuttavia se si ferma solo ad un ottica di tira & molla, senza coglierne la profondità, il rischio c'è ed è reale.

Secondo me dovresti valutare i segnali che ti manda quando lo avvisi, perchè potrebbero darti un' indicazione su come la prende. Ed ascolta le tue sensazioni mentre lo fai. Se è il caso, dagli qualche certezza in meno e del mistero in più.

Modificato da Lubricure
Link al commento
Condividi su altri siti

4pini

Come sempre dipende dallo spirito con cui fai le cose,non dall' azione in sé.

Sei proprio sicura che Non lo fai perché inconsciamente ti senti in colpa di frequentare altri ragazzi?

Sei proprio sicura che Non sei influenzata dai condizionamenti sociali e magari dalla paura di essere vista da qualcuno e che lui possa quindi venire a saperlo?

Non sei agli arresti domiciliari e non hai obblighi di firma,non rendere il tuo rapporto una prigione,non ti negare il piacere di frequentare e di apprezzare le persone che ti piacciono.

Sii fedele a te stessa...

  • Mi piace! 2
Link al commento
Condividi su altri siti

chiare_83

Sono dell'idea che la trasparenza sia la cosa vincente, tuttavia non cadere nell'eccesso opposto di fare una telecronaca minuto per minuto di ciò che fai.

La cosa potrebbe infastidirlo, oppure metterlo sotto pressione nel fare lo stesso con te. Credo che il discorso di sentirsi "superiore" sia relativo, cioè se lui interpreta il significato del tuo comportamento così come fai tu, non dovrebbero esserci problemi grossi, escludendo eventuali eccessi da parte tua. Tuttavia se si ferma solo ad un ottica di tira & molla, senza coglierne la profondità, il rischio c'è ed è reale.

Secondo me dovresti valutare i segnali che ti manda quando lo avvisi, perchè potrebbero darti un' indicazione su come la prende. Ed ascolta le tue sensazioni mentre lo fai. Se è il caso, dagli qualche certezza in meno e del mistero in più.

le mie sensazioni quando lo faccio: mi sento BENISSIMO, come se sapessi che sto facendo la cosa giusta, insomma.

come la prende lui: è molto spicciolo, liquida tutto con un "no problem, ok, va bene". Apparentemente sembra che non gliene importi un'accidenti, anche se poi mi fa spesso la battuta su questo mio amico...

quindi in definitiva non riesco a capire se gliene frega qualcosa oppure no :D

Modificato da chiare_83
Link al commento
Condividi su altri siti

freefall

dal punto di vista femminile, intendo. Mi sono sempre chiesta una cosa: quando io tengo particolarmente al ragazzo con cui mi sto vedendo, tendo ad essere il più possibile trasparente comunicandogli ad esempio che il giorno X mi vedrò con il ragazzo Y per il motivo Z. E non nascondo che se a lui dovesse dare fastidio sarei anche disposta a rinunciare.

ora, come la vedete voi? se in un incontro non c'è niente di male potrei anche fare a meno di riferire e annunciare tutto quello che faccio o sto per fare? oppure sareste contenti di un comportamento del genere? Un po' di dubbi ci stanno bene oppure è apprezzabile che ci sia la massima trasparenza?

il mio dubbio è che il mio essere così cristallina venga interpretato da parte sua come una posizione di netta superiorità. Della serie "questa è cotta, non muove un passo senza di me". Quando in realtà per me è solo un'occasione per dimostrare in maniera tangibile che io ci tengo davvero. Perchè a parole siamo bravi tutti.

Che mi dite?

PS: ommioddio scusatemi, ho scritto "ZERNIBISMO" invece di "ZERBINISMO" :fool::no:

A prescindere da COSA gli dici, bisognerebbe capire COME lo dici.

Chiare, sei una gran gnocca.

Chiare, sei una gran gnocca :D

Chiare, sei una gran gnocca :no:

Qui dobbiamo mettere le faccine. Bastano queste per cambiare il senso dello scritto.

Dal vivo, bisogna vedere il tuo corpo e sentire la tua voce.

Potresti sembrare sicura di te, zerbina, spensierata... difficile dirlo.

Puoi provare a immaginarlo dalle sue reazioni.

Nel merito, la trasparenza non mi dispiace. Quelle misteriose mi annoiano. Ne conosco troppe. C'è il rischio di sopravvalutarle. Questione di gusti, ovviamente.

Link al commento
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Devi essere un membro per lasciare un commento

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra community. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora
 Condividi

×
×
  • Crea Nuovo...