Vai al contenuto

primo "appuntamento"


Panacea21
 Condividi

Messaggi raccomandati

Panacea21

Ciao a tutti :)

Vi spiego rapidamente. Conosco questa tipa, a quanto pare ha una relazione motivo per il quale non ho + tirato fuori l'argomento. Siamo legati per lavoro e quindi ho modo di vederla anche senza richiederlo. Ci scriviamo, parliamo di lavoro ma ogni tanto tasto il terreno per poterla portare fuori. Ho parlato un po' delle cose che le piacciono fare, l'ho fatta parlare e esternare.

Ora le ho chiesto di vederci con una scusa di lavoro, per iniziare sul leggero, propongo io data e ora e lei accetta. Ho aspettato un qualche minuto per rispondere, nel frattempo mi aggiunge "ma scusa porto anche [l'amica] così spieghi anche a lei no?"

Come procedo? :D

Link al commento
Condividi su altri siti

Panacea21

Aggiornamento :)

In questi giorni si è stati fuori in trasferta per lavoro, ma ci siamo sentiti ogni giorno. Vero che [e mi infastidisce un pochino la cosa] le nostre conversazioni inizino sempre parlando del lavoro, e mai per piacere. Ma una volta terminata la discussione e risolto il problema lavorativo, si resta a chiacchierare per un po'. Un paio di volte ho ejectato io per non apparire troppo needy, ma è sempre lei che mi cerca (ripeto, inizia per motivi lavorativi ma poi tira avanti). Alla fine sono riuscito ad inventare un escamotage per portarmela a casa a lavorare senza l'amica, l'appuntamento è domani.

Ammesso che non dia buca ( :D ), consigli su come approcciare?

Grazie e buon fine weekend a tutti :)

[edit: anche se, a dirla tutta, penso che ora la discussione debba spostarsi in Domande newbie/AFC]

Modificato da Panacea21
Link al commento
Condividi su altri siti

joker2

Se è felice della relazione in cui si trova mi sembra poco rispettoso da parte tua...e poi potresti fare qualsiasi cosa per sedurla, ma se è felicemente impegnata è quasi impossibile combinarci qualcosa...

Se così non fosse vai e "spacca tutto" ;)

Link al commento
Condividi su altri siti

Panacea21

Hai ragione, un po' di contesto non farebbe male. Lei mi garba, so che ha una relazione, non so se vada bene o male. Per principio, le storie che vanno bene (ma bene sul serio, del tipo che è "felice") non le tocco mai, sia per rispetto sia perchè, 99% delle volte, è una perdita di tempo e di energie colossale! :D

Diciamo che ho approfittato di questo incontro anche per capirci di più. Ammetto che abbiamo stretto molto di più oggi che in un anno di lavoro, ma non sono riuscito a cogliere IOI o IOD. Anzi, a pensarci bene, eye contact continuo e costante, occhi sbrilluccicanti quando ha scoperto (casualmente) alcune cose di me, poco contatto fisico però. Per il ragazzo, sembra una di quelle relazioni tirate da lungo tempo, che oramai sono entrati nella routine della vita ma che non sembrano dare più novità, solo forti emozioni (che lei sembra avere). Per quanto timida sia, non l'ho mai vista in un anno come oggi, quasi "avventuriera" a confronto!

Link al commento
Condividi su altri siti

Bacardi

Non ti fare problemi di rispetto.

Se lei ci sta è lei che non ha rispetto per il suo ragazzo,tu non centri nulla,sei uomo e devi fare l'uomo.
Se non sei tu a trombartela è qualcun'altro.

Se ti cerca sempre,con scuse di lavoro,è evidente che ci dev'essere un motivo.Di lavoro se ne può parlare anche di presenza.E' normale che se vive una relazione e soprattutto sei suo collega non ti cercherà mai dicendoti qualcosa di esplicito.

Senza contare che se ha accettato cosi facilmente di venire sola da te,tanto di lavoro solo non si tratta.

Modificato da Bacardi
Link al commento
Condividi su altri siti

Panacea21

Vi giuro, così tanto "culo" non l'ho mai avuto in vita mia.

In giro con altre due mie amiche di tutt'altra zona, salta fuori un ragazzo che piace ad una di queste. Me ne parlano e poi tirano fuori che "sto qui è fidanzato da più di tre anni con xxx", al che io ribatto "xxx? la mia collega?" e loro "eh sì, che non lo sapevi?" :D io faccio finta di cadere dalle nubi e loro, da brave donzelle, non si risparmiano un singolo dettaglio su tutta la storia.

Insomma, mai avuto uno strascico in tutta la loro storia, felici e contenti. Mi sa che lascio perdere, mi attizza ma non sono nella condizione di buttarmici dentro nel rischio di rovinare l'ambiente di lavoro, che al momento è di gran lunga più importante.

Che ne pensate?

Link al commento
Condividi su altri siti

gelsomino

Che ne pensate?

nella "gerarchia" del lavoro,in che rapporto siete,lei e' pari a te o ti e' leggermente subordinata? 8-)

Link al commento
Condividi su altri siti

Panacea21

È subordinata così come altri(-e) 4, ecco perché è "delicata" la faccenda: non posso usare due pesi e due misure e devo mantenere una certa professionalità. Io, in sostanza, decido per loro ed influisco sul loro futuro lavorativo. Avrei bisogno di complicità, non che salti fuori un rifiuto in ufficio (non tanto per me, più che altro per lo status quo)

Link al commento
Condividi su altri siti

Panacea21

nella "gerarchia" del lavoro,in che rapporto siete,lei e' pari a te o ti e' leggermente subordinata? 8-)

È subordinata così come altri(-e) 4, ecco perché è "delicata" la faccenda: non posso usare due pesi e due misure e devo mantenere una certa professionalità. Io, in sostanza, decido per loro ed influisco sul loro futuro lavorativo. Avrei bisogno di complicità, non che salti fuori un rifiuto in ufficio (non tanto per me, più che altro per lo status quo)

Link al commento
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Devi essere un membro per lasciare un commento

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra community. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora
 Condividi

×
×
  • Crea Nuovo...