Vai al contenuto

mi servono consigli...


 Condividi

Messaggi raccomandati

dark.hope

Ciao a tutti...ho scoperto questo forum dopo che sono stato lasciato dalla mia ragazza con cui stavo insieme da 4 anni e 5 mesi. Tutti gli errori che non dovevo fare, ahime li ho fatti sia durante che dopo la chiusura. Cerco di essere breve. Ci conosciamo in palestra e diciamo che è stata lei a dimostrarsi interessata ad approfondire e a farsi avanti. Non era mia intenzione inizialmente stare assieme, volevo solo portarmela a letto. Sta di fatto che iniziamo a sentirci, a vederci a frequentarci insomma e diniamo più volte a letto. Inizialmente quella presa dalla situazione era lei, io invece ero molto più distaccato. Sapevo che potevo dare molto di più ma non lo facevo, diciamo che davo per scontato che lei ci sarebbe stata sempre. Io somo sempre stato un tipo abbastanza perfettivo nelle proprie cose ( un giorno ad esempio abbiamo avuto una discussione molto accesa riguardo ad un tappeto che non volevo lasciare al suo cane per wpoggiare sopra le ciotole xke l'idea di doverlo lavare mi stancava). Si lo so cosa state pensando, sono proprio un cretino. I questi primi due anni, non davo esami all'universita, preferivo dedicarmi ai miei hobby e magari trascurando lei. Ad esempio non abbiamo mai fatto una cena da soli fuori casa. Preferivo comprare ad esempio un gioco in scatola e non usare quei soldi per fare qualkosa con lei. Io ad esempio stavo bene rimanendo a casa ma non consideravo invece il suo disagio xke non parlandomene pensavo stesse bene anche lei ma non era cosi. Dopo due anni, la sua mente inizia a vagare nel futuro. Mi vede appunto troppo perfettino e volte anche bambino. L'anno scorso andando dai suoi parenti per un matrimonio ( li ha distanti rispetto a dove abitiamo noi) conosce un ragazzo che fara da testimone alla cugina al matrimonio. Quando rientra mi dice che deve parlarmi dicendomi che mi vuole lasciare che non mi vede il padre dei suoi figli, lei si è annullata per me xke compensava anche quello che non davo io. Io mi sento malissimo, piango anche davanti a lei. Sapevo le mie mancanze appunto e le ho chiedto se poteva darmi un altra possibilita. Dopo tre giorni ritorni ritorna e mi riprende ma non è più la stessa persona.Ritorniamo a stare assieme e lei va x le vacanze estive come ogni anno dai suoi parenti. Dopo pochi giorni vado anche io e scopro che mi ha nascosto che messaggiava con il ragazzo che si erano conosciuti per il matrimonio. Lei mi ha detto di avermelo nascosto appunto xke sapevo che mi sarei incazzato. Mi dice che questi messaggi erano innocui, si parlava del piu e dl meno. Io ovviamente faccio una scenata anche davanti ai suoi , non ci ho visto più dalla rabbia. Lei appariva tranquilla, come se non fosse stato niente di che, come se tradire lafiducia di una persona non era nulla. rientriamo dalle vacanze e continuiamo a fare la vita nostra però consapevole di dover dare di piu. Ovviamente il fatto di avermi nascosto i messaggi glie l'ho perdonato. Lei è cmq diversa. Parecchi segnali mandava ma io non riuscivo a capirli. Mi diceva che non era gelosa di me, su fb non mi scriveva più niente, non faceva più cose plateali ( una volta mi organizzava feste a sorpresa etc) invece adesso era fatto tutto per formalita. Anche se rispondeva ai mie ti amo, sei la mia vita, tu mi rendi felice, non la vedevo presa come i primi tempi. Abbiamo fatto insieme molte più cose quest'ultimo anno che i primi. Uscite, viaggi, cene etc. Fatto sta che nell'agosto di quest'anno mi lascia via sms quando è in vacanza dai suoi parenti. È sta volta di via definitiva. Mi diceva che in quest'iltimo anno ha provato a reinnamorarsi, credeva che era amore invece si autoconvinceva solamente. Stava bene, ma non era amore. Ad un mio amico ha detto che si sentiva oppressa, come se fosse chiusa in una gabbia ( le ho sempre dato la liberta di fare quello xhe ha voluto). Io provo a comtattarla, a voler chiarimenti cmq faccio tutti gli errori possibili e immaginabili. Mi sono reso pure conto di essermi inzerbinato nell'ultimo anno. Non le facevo mancare nulla, ero sempre disponibile. A distanza di due mesi sono ancora a pensarla nonostante quest'ultimo avvenimento: dopo avermi lasciato si è sentita libera di parlare con quel ragazzo famoso del matrimonio e guarda caso è andata a trovarlo pochi giorni fa a casa sua. Sicuramente non si saranno detti le preghiere a letto ( il solo pensiero di sapere che quello che faceva con me lo fa con lui mi uccide). Ma guarda un po proprio con la persona per la quale mi faceva passare per quello geloso, paranoico ( questestate le ho detto come mai i vostri orari whatapp combaciano?). La contatto su fb ( ha cambiato num di cell) e le chiedo se qst è l'ennesima coincidenza. Lei nega tutto e mi dice di sparire. La verita della cosa la vengo ad apprendere appunto dalla sua amica del cuore. Il giorno dopo mi chiama sua mamma, dicendomi che se non lascio stare sua figlia mi denuncia etc. Non riesco a capire come mai dopo tutti questi avvenimenti e umiliazioni non riesca a provare odio o rabbia. Sto malissimo, è dura xke vedo queste reazione e penso che dopo tutto quello che ho fatto sia a lei che alla sua famiglia non me le meritavo. Adesso lei sarà presa da qst nuova conoscienza, la novitá del nuovo arrivato etc. Ed io le sono indifferente. Ma dentro di me nutro che un giorno possa capire come si è comportata e magari cosa avrá perso. Che consigli mi date? Dimenticavo: io 28, lei 22. Mi sono reso conto e anche lei che io dipendevo da lei. E tutt'ora è cosi.

Modificato da dark.hope
Link al commento
Condividi su altri siti

AdR

Ma dentro di me nutro che un giorno possa capire come si è comportata e magari cosa avrá perso.

Un giorno semmai, forse, capira' che tu sei diventato un'altra persona, che avrà imparato dagli errori, e che nn fara' più tutte le stronzate che ha fatto in passato, ma non ci sperare nemmeno ora. ora vai avanti con la tua vita e pensa a migliorarti.

Link al commento
Condividi su altri siti

ponzy99

pensa a te stesso, non va assolutamente bene che tu dipenda da lei.

Quando sarai forte da solo, allora potrai tornare a provarci...ma la strada è lunga amico mio e durerà mesi se non anni ;) quindi inizia a metterti questo in testa!

Link al commento
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Devi essere un membro per lasciare un commento

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra community. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora
 Condividi

×
×
  • Crea Nuovo...