Vai al contenuto

Approccio Diretto


FredIlBarbarossa
 Condividi

Messaggi raccomandati

FredIlBarbarossa

Beh sono un novizio e da sempre uso approcci indiretti (informazioni stradali ecc.), ora però voglio arrischiarmi nell'approccio diretto.

Mi spiego meglio; so teoricamente in cosa consiste ma il problema è che non riesco ad approcciare così per paura di essere rifiutato sin da subito e non riuscire a continuare il lavoro.

Secondo voi c'è un modo per evitarlo? O semplicemente devo rischiare e buttarmi nel baratro?

Link al commento
Condividi su altri siti

jamesbond1992

Figliolo ti dico solo una parola OSA!

Link al commento
Condividi su altri siti

Neos

I pali fanno parte del game.
Ogni rifiuto serve a farti migliorare, non prenderla come una sconfitta ma traine giovamento.
E poi, ridici su, avrai qualche storia in più da raccontare agli amici.

Link al commento
Condividi su altri siti

FredIlBarbarossa

Ma voi più esperti lo prediligete solo di notte o anche nelle ore diurne?

Link al commento
Condividi su altri siti

jamesbond1992

Secondo me gli indiretti sono buoni per i set da 2 a salire giusto per entrare nel set , mentre con la sola ragazza uso il diretto , anche perchè lei sa per quale motivo sei andato li a chiederle qualcosa... :) e cmq puoi farlo notte giorno , quando vuoi!

Link al commento
Condividi su altri siti

Paolo1986

Cari ragazzi allora,io sono molto sciolto e mi trovo piu a mio agio con il diretto,basta a questi teatrini di opinion opener/contestuali. Io voglio solo andare di diretto! Però ho notato che quando vado di diretto le ragazze si sentono "invase" e vanno loro un po in ansia (diciamo che è una cosa che mi capita in generale negli approcci) e le vedo con un body language chiuso e poca espressività. Come faccio per fare approcci diretto ma metterle a loro agio? Io vedo che me stesso sono bello sciolto,non ho minimamente ansia però vedo che in movimento spesso sono di fretta,tipo come questa mattina dove vedo una e le dico "ehi ciao ti ho vista e mi sono detto questa ragazza voglio conoscerla!" e poi le ho detto "sai mi sembri particolare".

Fatto sta che la raga ha notato il mio carisma ed il mio essere alpha però poi ha iniziato a dire "sai sono di fretta".

Insomma sembra che in movimento ancora non mi riescano gli approcci. Inoltre ho notato che nel diretto spesso le raga subito vanno anche sul "sai sono impegnata" ma a me sembra più una scusa di "difesa" perchè non sono abituate ad uno sciolto e diretto e quindi siccome sono imbarazzate e forse un po spaventate tagliano subito la conversazione. Insomma il mio problema non è "l'ansia d'approccio" ma come far si che i miei approcci non creino ansie nelle ragazze?

Link al commento
Condividi su altri siti

Neos

Nel "sono di fretta", avresti potuto transizionare dicendo: "anche io, facciamo strada insieme!"
e avreste potuto camminare un po' insieme e da li applicare un minimo di game.
Nei set in movimento è ovvio che loro non si fermano, per non apparire bisognose, anche quando in realtà vivono di attenzioni.
Il diretto inevitabilmente secondo me crea disagio alle ragazze, non ci sono abituate, non penso tu possa fare molto.

Link al commento
Condividi su altri siti

Paolo1986

Nel "sono di fretta", avresti potuto transizionare dicendo: "anche io, facciamo strada insieme!"

e avreste potuto camminare un po' insieme e da li applicare un minimo di game.

Nei set in movimento è ovvio che loro non si fermano, per non apparire bisognose, anche quando in realtà vivono di attenzioni.

Il diretto inevitabilmente secondo me crea disagio alle ragazze, non ci sono abituate, non penso tu possa fare molto.

Ma questo approcci contorti opinion/contestuali li voglio mettere da parte,sono troppo farlocchi. Secondo me mi conviene fare approcci diretti però ad una ragazza che è ferma. Ora venerdi vado a sperimentare all'unical con un mio amico. Domani andrò pure in biblio a sperimentare e voglio fare approcci diretti a ragazze che stanno alle pensiline o rigorosamente in un momento che sn ferme/sedute. Il fatto è che oggi avrei potuto fare di più ma putroppo al book cafè per sbaglio ho approcciato una ragazza già approcciata (ma non mi ricordavo minimamente). Fatto sta che il mio punto di forza è rimanere imperturbabile ai pali,però ultimamente sto prendendo un po troppi pali...e sinceramente vorrei concludere di più. Il mio problema non è l'ansia d'approccio ne la paura del rifiuto,anche perchè qualora mi capitasse una rispostaccia brutta o qualsiasi cosa negativa riesco a mantenere il sorriso ed il frame frizzantino :-)

Modificato da Paolo1986
Link al commento
Condividi su altri siti

Neos

Prova ad approcciare di diretto con un altro frame, non usare l'opener solamente fine a se stesso.. vai con la mentalità di chiudere qualcosa

Link al commento
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Devi essere un membro per lasciare un commento

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra community. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora
 Condividi

×
×
  • Crea Nuovo...