Vai al contenuto

Sto perdendo le speranze


Zipper
 Condividi

Messaggi raccomandati

Zipper

Ciao a tutti ragazzi, vi scrivo e vi chiedo aiuto perchè non me ne sta andando bene una... non sono ne religioso ne superstizioso ma sembra quasi che le cose debbano andarmi sempre storte (in ambito amoroso ovviamente). Ho 18 ed è almeno da 2 anni e forse più che non batto chiodo nel senso che non riesco a trovarmi un'opportunità seria e sto quasi perdendo le speranze. Dico ciò perchè ho veramente provato tutti i modi di conoscere ragazze: per strada, su fb, alle feste, online ecc. e le cose mi sono sempre andate male in tre modi diversi: 1.Le ragazze sono interessate a me e mi considerano molto... ma come un amico (friendzone) 2.Le ragazze non sono interessate a me(questo è l'unico accettabile se pur sempre un fallimento) 3.Le ragazze sono interessate a me e mi considerano molto ma vivono troppo lontane da me(queste ragazze le ho conosciute sia online che di persona).

Capite bene che mi sto arrendendo, perchè sì, ho opportunità che mi si presentano, ma si rivelano sempre tutte o fallimentari o impossibili.

E affermo questo perchè proprio le ho provate tutte credetemi, addirittura ho dovuto modificare il mio carattere timido per tentare l'impresa... certo forse è stata una crescita personale, ma non è servita a nulla.

Quindi forse vi farò pietà, ma se avete consigli scrivete tutto ciò che vi viene in mente perchè se continua così smetto di cercare e di provare definitivamente... ogni volta è una delusione personale...

Link al commento
Condividi su altri siti

Syrion

Ciao Zipper,

capisco bene quello che intendi dire, ci sono anch'io in questa situazione, con "l'aggravante" se cosi lo possiamo definire, di avere circa 10 anni più di te.

Posso dirti quello che secondo me potrebbe esserti di aiuto:

1- guardati indietro, hai passato gli ultimi 2 anni a cercare di raggiungere il tuo obiettivo, seppur non ottenendo nessun risultato concreto, ma hai comunque un bagaglio di esperienza

da non sottovalutare che in ogni caso ti è tornato utile e non è andato perso.

2- pensa che la colpa non è mai soltanto da parte nostra, possono entrare tanti fattori in gioco e di questo dobbiamo esserne sempre consapevoli.

3- considera che durante il percorso per arrivare al successo, inevitabilmente incontrerai ostacoli, quindi vanno visti come un "ingrediente" oserei definire quasi necessario.

4- cerca di non avere un' eccessiva pretesa da te stesso, impegnarsi certo è giusto, ma senza strafare, cercando di stare più rilassato.

5- hai 18 anni, hai tutto il tempo che vuoi, cerca di divertirti.

Il difficile è il rialzarsi sempre nonostante le avversità, cercare di ribaltare gli insuccessi gli ostacoli e i fallimenti, definendoli non più come tali, ma ribaltarli come uno stimolo per migliorarsi e persistere

sempre.

  • Mi piace! 1
Link al commento
Condividi su altri siti

Zipper

Syrion, quello che dici tu è giusto, ma ciò che mi butta giù è il fatto che alcuni dei miei amici trovano opportunità in modo molto semplice e talvolta le considerano anche poco, cosa che io non farei probabilmente. Il problema è forse che io do troppa importanza alla cosa, perchè francamente non credo che sia ne il mio aspetto fisico ne il mio carattere a farmi fallire.

Inoltre mi è capitato più volte di avere sbalzi d'umore repentini di breve durata, ovvero mi capita di passare da momenti di estrema tristezza e depressione a momenti di felicità quasi assoluta ed autostima... tutto ciò è causato da piccolezze che avvengono nelle mie relazioni sociali (sia amichevoli che amorose), resta il fatto però che le mie reazioni emotive sono troppo estreme.

Tutto ciò mi fa sentire quasi come se fossi pazzo, un momento prima pensi che rimarrai escluso dal mondo per l'eternità, un momento dopo ci ripensi e sorridi pensando che non sei assolutamente caduto così in basso. (in ogni caso per depressione non penso a cose come il suicidio, sono semplicemente rassegnato)

Quindi non so proprio cosa mi stia succedendo, spero di non star diventando pazzo

e penso anche che la cosa posso influire nelle mie relazioni amorose in quanto a volte penso solo alle mie passioni ed altre volte non riesco a pensare ad altro che a trovarmi una ragazza dato che questo pensiero mi perseguita sia nello studio sia quando mi dedico alle mie passioni.

Spero di non averti/avervi confuso le idee, ma questo è quanto, mai successo nulla di simile? Consigli?

Link al commento
Condividi su altri siti

joker2

Syrion, quello che dici tu è giusto, ma ciò che mi butta giù è il fatto che alcuni dei miei amici trovano opportunità in modo molto semplice e talvolta le considerano anche poco, cosa che io non farei probabilmente. Il problema è forse che io do troppa importanza alla cosa, perchè francamente non credo che sia ne il mio aspetto fisico ne il mio carattere a farmi fallire.

Inoltre mi è capitato più volte di avere sbalzi d'umore repentini di breve durata, ovvero mi capita di passare da momenti di estrema tristezza e depressione a momenti di felicità quasi assoluta ed autostima... tutto ciò è causato da piccolezze che avvengono nelle mie relazioni sociali (sia amichevoli che amorose), resta il fatto però che le mie reazioni emotive sono troppo estreme.

Tutto ciò mi fa sentire quasi come se fossi pazzo, un momento prima pensi che rimarrai escluso dal mondo per l'eternità, un momento dopo ci ripensi e sorridi pensando che non sei assolutamente caduto così in basso. (in ogni caso per depressione non penso a cose come il suicidio, sono semplicemente rassegnato)

Quindi non so proprio cosa mi stia succedendo, spero di non star diventando pazzo

e penso anche che la cosa posso influire nelle mie relazioni amorose in quanto a volte penso solo alle mie passioni ed altre volte non riesco a pensare ad altro che a trovarmi una ragazza dato che questo pensiero mi perseguita sia nello studio sia quando mi dedico alle mie passioni.

Spero di non averti/avervi confuso le idee, ma questo è quanto, mai successo nulla di simile? Consigli?

Incredibile ma mi hai descritto!! :shok: Mi consolo però di sapere che non sono l'unico almeno :rofl:

Forse appunto come dici anche tu dovremmo farci meno problemi e dare meno importanza/valore alla cosa. Alla fine io non sto così male da solo, però certo avere una ragazza sarebbe molto meglio. E credo sia lo stesso che pensi anche te. Come te ho cercato in diversi modi: a scuola, amiche di amici, su Facebook...eppure ultimamente come a te non me ne va bene mezza. Però io non voglio arrendermi e ti consiglio di fare lo stesso anche te. Consigli non saprei dartene purtroppo, essendo anche io nella tua stessa situazione...forse sempre quello di pensarci il meno possibile e dare poca importanza alla cosa.

  • Mi piace! 1
Link al commento
Condividi su altri siti

dickinson1

a diciotto anni hai tutto il diritto di goderti la vita.

Parti da questo punto.

Sei giovane.

Il tempo che hai davanti ti dara' delle risposte.

E guarda che qua sul forum,se vai a vedere nei thread dedicati alle citta',potresti trovare qualcuno della tua zona

con cui fare delle uscite insieme.

O anche confrontarti.

  • Mi piace! 1
Link al commento
Condividi su altri siti

Zipper

a diciotto anni hai tutto il diritto di goderti la vita.

Parti da questo punto.

Sei giovane.

Il tempo che hai davanti ti dara' delle risposte.

E guarda che qua sul forum,se vai a vedere nei thread dedicati alle citta',potresti trovare qualcuno della tua zona

con cui fare delle uscite insieme.

O anche confrontarti.

Hai ragione, sono giovane, ma la mia paura è proprio basata su questo... Sono in orario, ma se il treno non arriva o per distrazione lo perdo?

Controllero nei thread dedicati alle città

E comunque grazie a tutti!

Link al commento
Condividi su altri siti

Amstaff

Hai troppa ansia da figa.

Lo annusano.

Infatti ti sta andando bene con quelle che ti sono "lontane".

Infatti i tuoi amici che non le danno importanza, ce le hanno.

Quando smetterai di preoccuparti per loro e penserai a divertirti autonomamente, vedrai che arrivano.

Tranquillo.

  • Mi piace! 2
Link al commento
Condividi su altri siti

Syrion

Syrion, quello che dici tu è giusto, ma ciò che mi butta giù è il fatto che alcuni dei miei amici trovano opportunità in modo molto semplice e talvolta le considerano anche poco, cosa che io non farei probabilmente. Il problema è forse che io do troppa importanza alla cosa, perchè francamente non credo che sia ne il mio aspetto fisico ne il mio carattere a farmi fallire.

Inoltre mi è capitato più volte di avere sbalzi d'umore repentini di breve durata, ovvero mi capita di passare da momenti di estrema tristezza e depressione a momenti di felicità quasi assoluta ed autostima... tutto ciò è causato da piccolezze che avvengono nelle mie relazioni sociali (sia amichevoli che amorose), resta il fatto però che le mie reazioni emotive sono troppo estreme.

Tutto ciò mi fa sentire quasi come se fossi pazzo, un momento prima pensi che rimarrai escluso dal mondo per l'eternità, un momento dopo ci ripensi e sorridi pensando che non sei assolutamente caduto così in basso. (in ogni caso per depressione non penso a cose come il suicidio, sono semplicemente rassegnato)

Quindi non so proprio cosa mi stia succedendo, spero di non star diventando pazzo

e penso anche che la cosa posso influire nelle mie relazioni amorose in quanto a volte penso solo alle mie passioni ed altre volte non riesco a pensare ad altro che a trovarmi una ragazza dato che questo pensiero mi perseguita sia nello studio sia quando mi dedico alle mie passioni.

Spero di non averti/avervi confuso le idee, ma questo è quanto, mai successo nulla di simile? Consigli?

Zipper, secondo quello stato d'animo che tu chiami depressione, in realtà è solo un tuo grande sconforto ma non depressione, perché se così fosse non saresti in grado di rialzarti così velocemente e tornare ad essere felice.

Perciò stai tranquillo non sei pazzo.

Gli altri utenti ti hanno dato degli ottimi consigli; cerca di stare tranquillo e di divertirti, hai 18 anni.

Sai secondo me, per allentare ed alleggerirti la questione potresti pensare anche a questo: nel frattempo che conosci ragazze, impara ad apprezzare anche tutto ciò che fai, cioè anche solo il fatto magari di aver scambiato 2 chiacchiere, oppure di aver fatto qualcosa insieme, insomma può essere qualsiasi cosa, fare in modo di trasformare qualsiasi esperienza in qualcosa di positivo.

Mi rendo conto che è difficile e potrebbe risultare strano, ma credimi in realtà non è così. Il mio percorso è ancora lungo, ma sento di essere migliorato sotto molti aspetti.

Link al commento
Condividi su altri siti

Zipper

Zipper, secondo quello stato d'animo che tu chiami depressione, in realtà è solo un tuo grande sconforto ma non depressione, perché se così fosse non saresti in grado di rialzarti così velocemente e tornare ad essere felice.

Perciò stai tranquillo non sei pazzo.

Gli altri utenti ti hanno dato degli ottimi consigli; cerca di stare tranquillo e di divertirti, hai 18 anni.

Sai secondo me, per allentare ed alleggerirti la questione potresti pensare anche a questo: nel frattempo che conosci ragazze, impara ad apprezzare anche tutto ciò che fai, cioè anche solo il fatto magari di aver scambiato 2 chiacchiere, oppure di aver fatto qualcosa insieme, insomma può essere qualsiasi cosa, fare in modo di trasformare qualsiasi esperienza in qualcosa di positivo.

Mi rendo conto che è difficile e potrebbe risultare strano, ma credimi in realtà non è così. Il mio percorso è ancora lungo, ma sento di essere migliorato sotto molti aspetti.

Syrion probabilmente hai ragione e sicuramente mi hai definito meglio di me, ovvero non sono depresso, sono solo sconfortato anche perchè sono uno che ha molta determinazione nel fare le cose e non si arrende troppo facilmente.

Comunque non ho ben capito cosa mi consigli di fare... perchè ammettiamo che conosca una ragazza... anche su facebook: il mio cervello, benchè realmente io non stia troppo addosso alla ragazza, pensa costantemente a come reagire ad eventuali messaggi o frasi (ovviamente quando ho già un po conosciuto la ragazza), e di conseguenza sono disconcentrato a fare tutto il resto delle cose e quando parlo con lei ne va della mia spontaneità in quanto mi sono già preparato quasi tutto. Scusate se vi sembro un po strano, ma mi sono un po bloccato

Link al commento
Condividi su altri siti

Seba

Zipper, mi ritrovo completamente pure io dal primo messaggio che hai scritto ..soprattutto sul fatto degli "sbalzi". E ho 18 anni pure io :)

Link al commento
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Devi essere un membro per lasciare un commento

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra community. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora
 Condividi

×
×
  • Crea Nuovo...