Vai al contenuto

Il Modello Maschile di riferimento.


adad
 Condividi

Messaggi raccomandati

adad

Oggi ho letto un'interessante discussione, nella quale ho letto un post di ^'V'^ sulla sessualità maschile e femminile (http://blog.aivia.it/2010/04/13/donne-da-provetta/)%C2'>

e m'è venuta una certa domanda confrontando altri articoli sui modelli maschili di riferimento per le nuove (ma anche vecchie) generazioni. Sopratutto nella sfera musicale.

E' venuto fuori che le case discografiche portano quasi sempre avanti esempi maschili poco rudi e molto androgini (uno su tutti David Bowie), ora quello che volevo chiedere è: possibile che il maschio androgino, sia più "vendibile" perché attira le ragazze/ragazzine verso un amore saffico non socialmente accettato?...


P.S. non so se questa è la sezione adatta, ma non credo che le altre calzino di più :)

Link al commento
Condividi su altri siti

zerozero

Effettivamente è vero, ma non solo per la musica. In generale gli idoli delle ragazzine tendono di più all'effemminato. Chissà qual è il motivo...

Link al commento
Condividi su altri siti

gio94b10

Ragazzi so che è un filino fuori topic...ma per cortesia non ditemi che gli one direction o che biberon dell'ostia fanno musica...io per musica...intendo qualcosa ne deeppurple...queen...salsa bachata...poi sarô fatto strano io...

Link al commento
Condividi su altri siti

adad

Stiamo parlando di prodotti fatti su misura per le ragazzine, non di arte

Link al commento
Condividi su altri siti

Stiamo parlando di prodotti fatti su misura per le ragazzine, non di arte

stiamo parlando di cosa fa bagnare fighe, non di arte

Link al commento
Condividi su altri siti

Satch

Credo che esistano entrambi i modelli, quello più maschio e quello più androgino (nel cinema basti pensare a un George Clooney vs. un Leonardo Di Caprio)

Le donne più insicure sono generalmente portate ad idolatrare il modello androgino perchè più "confortevole" e con una minore impronta sessuale.

A livello emotivo è più giustificabile farsi coinvolgere dal viso angelico, il corpo glabro, tutto ciò che ricorda un bambino, che è l'unico eterno amore di una donna.

A livello fisico magari si bagnano pensando al camionista in canottiera che le inchioda contro il muro della toilette, ma questo è un pensiero che non esporranno mai.

Il problema "nostro" è: meglio essere l'angelo dell'illusione o il camionista in canottiera?

  • Mi piace! 3
Link al commento
Condividi su altri siti

Hesediel

Più che altro: "Quando essere l'angelo dell'illusione e quando il camionista in canottiera" ;)

Parole sante.

L'esperienza è "sapere cosa fare, nel momento giusto".

-Hese

  • Mi piace! 1
Link al commento
Condividi su altri siti

vojvoda

per essere amato da una donna devi essere tutto. e siccome è praticamente impossibile, prima o poi andranno a cercarsi altrove quello che tu non sei

Link al commento
Condividi su altri siti

Dani89

Le donne più insicure sono generalmente portate ad idolatrare il modello androgino perchè più "confortevole" e con una minore impronta sessuale.
A livello emotivo è più giustificabile farsi coinvolgere dal viso angelico, il corpo glabro, tutto ciò che ricorda un bambino, che è l'unico eterno amore di una donna.

Da cui la risposta alla domanda del nostro amico che ha aperto il topic: alle ragazzine (più insicure e idealiste, in quanto più inesperte della realtà) piace il modello androgino perché... sono ragazzine (più insicure e idealiste). ;)

(mi pare fosse Aivia che in un vecchio topic prendeva Leonardo di Caprio vecchia maniera come l'esempio lampante dell'uomo ideale della donna insicura. Una cosa che ho riscontrato con validità 100%)

Link al commento
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Devi essere un membro per lasciare un commento

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra community. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora
 Condividi

×
×
  • Crea Nuovo...