Vai al contenuto

come tenere alto il livello dopo??


comeilmare
 Condividi

Messaggi raccomandati

comeilmare

CIao a tutti, primo post

Al lavoro ho una collega fantastica quarantenne (un po' come me) . MI è sempre piaciuta un casino. L'anno scorso, causa crisi coniugale mia, c'e' stato un primo avvicinamento, poi non portato avanti per motivi diversi. Poche settimane fa... lei ora ha un tipo da qualche mese, del tipo roba rassicurante, ed io sempre crisi...

Quindi una ripresa, iniziata con una serie di sguardi, messaggi intriganti, prima scherzo/prendi in giro, poi sessualizzazione, kino, kino, kino, bacio fulmineo a sorpresa separati solo da un armadio dagli altri colleghi e finalmente fclose (ma odio 'sto termine) in ufficio.

Tutto bene fantastico per me e per lei...

A questo punto pero' perdo il controllo della situazione non la governo piu' bene, come sempre succede quando siamo presi.... e pur continuando nello stesso frame di azioni, e lei pur sempre disponibile, divento impaziente... Impaziente di replicare, impaziente di vederla di nuovo...

Lei di rado scrive messaggi/uozzapp per paura di essere letta o scoperta e risponde pochissimo, io sono un po' piu' libero e fantasioso, lei non prende mai iniziativa, risponde, benissimo, ma solo alle mie, l'ultima volta mi ha bloccato clamorosamente sul piu' bello (cominciando a interrogarmi sulla mia crisi), ma era chiaro che si sentiva poco a suo agio per il posto e la paura di essere scoperta. Ma vi giuro che la disponibiltà c'e'.

E' solo che stiamo ragionando a due livelli differenti. Io piu' desideroso e intraprendente, lei più cauta.

La mia preoccupazione è che questa differenza di livello, di velocità ovviamente causi danni, e non voglio perchè ci tengo. Pero' nello stesso tempo vorrei ottenere una maggiore continuità. C'e' grande attrazione con tanti baci e vicinanza ma difficoltà di pianificare una situazionie comoda e rilassante per il sesso.

Urgono consigli per cercare di mantenere alto il livello di interesse e soprattutto come comportarmi per evitare di essere insistente nel chiedere incontri intimi e nel susseguirsi di rimandi continui (ovviamnete giustificati, me ne rendo conto).

E' meglio sparire per un po', è meglio attestarsi al suo livello,darle tempo e lasciare che sia lei a organizzare quando si sente pronta, continuo con lo stesso comportamento di messaggi e baci o cambio qualcosa? Insomma boh... purtroppo continuo a essere poco paziente.... voglia di aspettare saltami addosso...

Per me non è una conquista... ci tengo molto.

Datemi i vostri illuminanti pareri da maestri!!!

Link al commento
Condividi su altri siti

.............non voglio passare per il sapientone sborone di turno..................però sinceramente mi stupisco che a 40 anni non riesci a gestire la cosa................anche da come scrivi sembri uno sbarbato di ventanni..............sei troppo apprensivo, sul pezzo, bisognoso...............prendila con calma............allontanati lascia che percepisca la tua distanza ti cercherà lei.....................

Senza acredime..............

  • Mi piace! 3
Link al commento
Condividi su altri siti

BrianBoru

Non solo... leggo anche seghe mentali... pericoloso.

Link al commento
Condividi su altri siti

freefall

CIao a tutti, primo post

Al lavoro ho una collega fantastica quarantenne (un po' come me) . MI è sempre piaciuta un casino. L'anno scorso, causa crisi coniugale mia, c'e' stato un primo avvicinamento, poi non portato avanti per motivi diversi. Poche settimane fa... lei ora ha un tipo da qualche mese, del tipo roba rassicurante, ed io sempre crisi...

Quindi una ripresa, iniziata con una serie di sguardi, messaggi intriganti, prima scherzo/prendi in giro, poi sessualizzazione, kino, kino, kino, bacio fulmineo a sorpresa separati solo da un armadio dagli altri colleghi e finalmente fclose (ma odio 'sto termine) in ufficio.

Tutto bene fantastico per me e per lei...

A questo punto pero' perdo il controllo della situazione non la governo piu' bene, come sempre succede quando siamo presi.... e pur continuando nello stesso frame di azioni, e lei pur sempre disponibile, divento impaziente... Impaziente di replicare, impaziente di vederla di nuovo...

Lei di rado scrive messaggi/uozzapp per paura di essere letta o scoperta e risponde pochissimo, io sono un po' piu' libero e fantasioso, lei non prende mai iniziativa, risponde, benissimo, ma solo alle mie, l'ultima volta mi ha bloccato clamorosamente sul piu' bello (cominciando a interrogarmi sulla mia crisi), ma era chiaro che si sentiva poco a suo agio per il posto e la paura di essere scoperta. Ma vi giuro che la disponibiltà c'e'.

E' solo che stiamo ragionando a due livelli differenti. Io piu' desideroso e intraprendente, lei più cauta.

La mia preoccupazione è che questa differenza di livello, di velocità ovviamente causi danni, e non voglio perchè ci tengo. Pero' nello stesso tempo vorrei ottenere una maggiore continuità. C'e' grande attrazione con tanti baci e vicinanza ma difficoltà di pianificare una situazionie comoda e rilassante per il sesso.

Urgono consigli per cercare di mantenere alto il livello di interesse e soprattutto come comportarmi per evitare di essere insistente nel chiedere incontri intimi e nel susseguirsi di rimandi continui (ovviamnete giustificati, me ne rendo conto).

E' meglio sparire per un po', è meglio attestarsi al suo livello,darle tempo e lasciare che sia lei a organizzare quando si sente pronta, continuo con lo stesso comportamento di messaggi e baci o cambio qualcosa? Insomma boh... purtroppo continuo a essere poco paziente.... voglia di aspettare saltami addosso...

Per me non è una conquista... ci tengo molto.

Datemi i vostri illuminanti pareri da maestri!!!

Se non sei avvezzo alla tattica, mago delle strategie, sii te stesso.

Ci tieni, stai spontaneo, non idealizzarla.

Non avere fretta.

Non pressarla.

Vola come una farfalla, pungi come un'ape.

  • Mi piace! 2
Link al commento
Condividi su altri siti

Frankso

CIao a tutti, primo post

Al lavoro ho una collega fantastica quarantenne (un po' come me) . MI è sempre piaciuta un casino. L'anno scorso, causa crisi coniugale mia, c'e' stato un primo avvicinamento, poi non portato avanti per motivi diversi. Poche settimane fa... lei ora ha un tipo da qualche mese, del tipo roba rassicurante, ed io sempre crisi...

Quindi una ripresa, iniziata con una serie di sguardi, messaggi intriganti, prima scherzo/prendi in giro, poi sessualizzazione, kino, kino, kino, bacio fulmineo a sorpresa separati solo da un armadio dagli altri colleghi e finalmente fclose (ma odio 'sto termine) in ufficio.

Tutto bene fantastico per me e per lei...

A questo punto pero' perdo il controllo della situazione non la governo piu' bene, come sempre succede quando siamo presi.... e pur continuando nello stesso frame di azioni, e lei pur sempre disponibile, divento impaziente... Impaziente di replicare, impaziente di vederla di nuovo...

Lei di rado scrive messaggi/uozzapp per paura di essere letta o scoperta e risponde pochissimo, io sono un po' piu' libero e fantasioso, lei non prende mai iniziativa, risponde, benissimo, ma solo alle mie, l'ultima volta mi ha bloccato clamorosamente sul piu' bello (cominciando a interrogarmi sulla mia crisi), ma era chiaro che si sentiva poco a suo agio per il posto e la paura di essere scoperta. Ma vi giuro che la disponibiltà c'e'.

E' solo che stiamo ragionando a due livelli differenti. Io piu' desideroso e intraprendente, lei più cauta.

La mia preoccupazione è che questa differenza di livello, di velocità ovviamente causi danni, e non voglio perchè ci tengo. Pero' nello stesso tempo vorrei ottenere una maggiore continuità. C'e' grande attrazione con tanti baci e vicinanza ma difficoltà di pianificare una situazionie comoda e rilassante per il sesso.

Urgono consigli per cercare di mantenere alto il livello di interesse e soprattutto come comportarmi per evitare di essere insistente nel chiedere incontri intimi e nel susseguirsi di rimandi continui (ovviamnete giustificati, me ne rendo conto).

E' meglio sparire per un po', è meglio attestarsi al suo livello,darle tempo e lasciare che sia lei a organizzare quando si sente pronta, continuo con lo stesso comportamento di messaggi e baci o cambio qualcosa? Insomma boh... purtroppo continuo a essere poco paziente.... voglia di aspettare saltami addosso...

Per me non è una conquista... ci tengo molto.

Datemi i vostri illuminanti pareri da maestri!!!

Se non vuoi creare danni, non devi fare danni

Se non vuoi essere insistente, non devi essere insistente

Non è che ci sia tanto da dire. Se lei non è così impaziente a meno che non vuoi buttare all' aria tutto devi adattarti. Frenarti.

Se vedi che dopo una, due "richieste" si nega non c'è alternativa ad aspettare i suoi tempi.

  • Mi piace! 1
Link al commento
Condividi su altri siti

comeilmare

Avete perfettamente ragione!

Me ne rendo conto e lo sapevo da me.

Fa bene sentirsi dire di darsi una calmata perchè a volte si pensa e si agisce troppo velocemente, da ventenne in effetti :)

La questione complessa sta nella difficoltà di allontanarsi quando ci si vede tutti i giorni otto ore al giorno, con un desiderio incredibile dentro (per fortuna e per dannazione sono preso!)

Tanto si è bravi (a volte) prima, tanto si diventa cretini (a volte) dopo.

Da domani provo la respirazione yoga e inizio un percorso di sedazione degli istinti primordiali e vediamo cosa ne vien fuori.

Se cmq avete sggerimenti per come allontanarsi in ambiente uffico ben vengano!

Cmq grazie siete grandi

ps. qualcuno disse: 'non bisogna mai inzuppare il biscotto nella tazza dell'ufficio'... tutto vero finchè non ti capita!!

Link al commento
Condividi su altri siti

freefall

Avete perfettamente ragione!

Me ne rendo conto e lo sapevo da me.

Fa bene sentirsi dire di darsi una calmata perchè a volte si pensa e si agisce troppo velocemente, da ventenne in effetti :)

La questione complessa sta nella difficoltà di allontanarsi quando ci si vede tutti i giorni otto ore al giorno, con un desiderio incredibile dentro (per fortuna e per dannazione sono preso!)

Tanto si è bravi (a volte) prima, tanto si diventa cretini (a volte) dopo.

Da domani provo la respirazione yoga e inizio un percorso di sedazione degli istinti primordiali e vediamo cosa ne vien fuori.

Se cmq avete sggerimenti per come allontanarsi in ambiente uffico ben vengano!

Cmq grazie siete grandi

ps. qualcuno disse: 'non bisogna mai inzuppare il biscotto nella tazza dell'ufficio'... tutto vero finchè non ti capita!!

Non sai quanto ti capisco.

Noi (io e la mia collega) ci incontravamo nell'ascensore. :D

Il problema è dopo, se non diventa una relazione stabile, se fallisce.

Una ex che vedi, per forza, tutti i giorni. =@

Link al commento
Condividi su altri siti

Frankso

Minchia....

Io frequentavo una sposata lavorava con me. Eravamo presi come due pazzi. Camere albergo... sesso nei bagni dei bar...

Io ero partito. Avevo 22/23 anni lei 30.

Durata poco poi finita.

Micidiale. Una pena incredibile averla lì. Finita in malo modo perché lei si inventò che io fossi andato con altra al lavoro. Non era vero ma peccato perché era buona di brutto.

Che patimenti... ma perché ero preso molto.

Per fortuna cambiai lavoro.

Mi capitò anche lavoro dopo ma solo due f/close. Quella fu bella esperienza ma dilungarla un rischio.

Concordo... se non finisce bene è una gran palla..

Io ora come ora a meno non dovesse essere solo sesso bypasso....

  • Mi piace! 1
Link al commento
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Devi essere un membro per lasciare un commento

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra community. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora
 Condividi

×
×
  • Crea Nuovo...