Vai al contenuto

Cultura Comune vs Cultura Underground


No Name
 Condividi

Messaggi raccomandati

No Name

Dark Master ^'V'^ aka Aivia ha creato un metodo di seduzione che ha come base la subcultura underground.

Fin da quando ero giovane i miei discorsi ruotavano attorno al rimorchio delle ragazze, droghe, porno e tanti altri argomenti che per la "società comune" sono controversi e fastidiosi.

Ho sempre odiato l'ipocrisia che ruota attorno a questo genere di persone, che hanno paura di dire la verità, di essere giudicati ed esclusi da quello che dicono sia la loro cultura.

Quando ho deciso di dire le mie idee ai miei famigliari loro sono da subito stati contrari, e senza entrare nei dettagli, non solo non accettavano queste idee, ma volevano pure danneggiarmi, loro che credono nei valori della famiglia e nei figli... spalano merda su un figlio?! senza che io abbia fatto nulla di male di fatto?! mi dicevano di condividere e di parlargli, per poi essere insultato e distrutto?! pensavo che, dato che sono cattolici avevano i valori della famiglia e dei figli, e invece mi hanno solo danneggiato. Dov'è l'altruismo che predicano tanto? dov'è sono i valori della famiglia unita quando poi vogliono distruggere un figlio perchè ha idee diverse?

Di chi è la colpa? della società comune.

Se ne avessi parlato con i miei amici (che vivono nella società comune) sarebbe stata la stessa cosa, guardate cosa è successo a Mystery in The Game, lui era depresso, Neil Strauss gli ha dato una droga che lui non voleva e poi lo hanno mandato in manicomio per l'effetto down che gli ha creato, e Neil si è fatto bei soldi con un best seller. Una bella sanguisuga del cazzo. Bello approfittare delle difficoltà altrui per guadagnarci di fama e popolarità. Neil era uno scrittore fallito, infatti è famoso solo per The Game, i succesivi libri nessuno gli ha cagati.

Perchè succede questo? perchè queste persone sono solo facciata, in verità sono le più egoiste e spietate che esistono, non gliene frega un cazzo degli altri, gli piace la società ipocrita, così distruggono gli altri ma senza prendersene la colpa. Vanno in chiesa parlando di valori per poi fare l'esatto contrario.

E mi sono detto: è questa la società in cui voglio vivere? no.

Cosa posso fare allora? vivere in un altra cultura.

Vivere nella cultura undergound, dove puoi parlare liberamente di droga, sesso, rimorchio. Non devi sorbirti persone che si credono superiori a te, loro hanno avuto gli stessi tuoi problemi, non devi dire cazzate per la vergogna di essere giudicato.

Abbiate il coraggio di mandare a fanculo la società comune e di entrare in una più vera, riservata, libera... la cultura underground.

  • Mi piace! 1
Link al commento
Condividi su altri siti

Rev

Dark Master ^'V'^ aka Aivia ha creato un metodo di seduzione che ha come base la subcultura underground.

Fin da quando ero giovane i miei discorsi ruotavano attorno al rimorchio delle ragazze, droghe, porno e tanti altri argomenti che per la "società comune" sono controversi e fastidiosi.

Ho sempre odiato l'ipocrisia che ruota attorno a questo genere di persone, che hanno paura di dire la verità, di essere giudicati ed esclusi da quello che dicono sia la loro cultura.

Quando ho deciso di dire le mie idee ai miei famigliari loro sono da subito stati contrari, e senza entrare nei dettagli, non solo non accettavano queste idee, ma volevano pure danneggiarmi, loro che credono nei valori della famiglia e nei figli... spalano merda su un figlio?! senza che io abbia fatto nulla di male di fatto?! mi dicevano di condividere e di parlargli, per poi essere insultato e distrutto?! pensavo che, dato che sono cattolici avevano i valori della famiglia e dei figli, e invece mi hanno solo danneggiato. Dov'è l'altruismo che predicano tanto? dov'è sono i valori della famiglia unita quando poi vogliono distruggere un figlio perchè ha idee diverse?

Non odiare. Solamente... comprendi

Di chi è la colpa? della società comune.

Se ne avessi parlato con i miei amici (che vivono nella società comune) sarebbe stata la stessa cosa, guardate cosa è successo a Mystery in The Game, lui era depresso, Neil Strauss gli ha dato una droga che lui non voleva e poi lo hanno mandato in manicomio per l'effetto down che gli ha creato, e Neil si è fatto bei soldi con un best seller. Una bella sanguisuga del cazzo. Bello approfittare delle difficoltà altrui per guadagnarci di fama e popolarità. Neil era uno scrittore fallito, infatti è famoso solo per The Game, i succesivi libri nessuno gli ha cagati.

Oddio... prendi con le pinze tutto quello che c'è scritto in quel romanzo. E' un romanzo. Style ha fiutato una opportunità, essendo lui scrittore, e l'ha colta. Doveva aspettare Mystery e fare questo libro insieme a lui? Non lo avrebbe mai terminato. E poi... perchè? Ben per lui, se non ha tradito nessuno. Mystery è classicamente un soggetto bipolare, e lo si capisce molto bene anche solamente se ce l'hai come amico in facebook... puoi davvero individuare gli switch off con una grande facilità. Quindi... ben venga che qualcuno lo abbia aiutato.

Perchè succede questo? perchè queste persone sono solo facciata, in verità sono le più egoiste e spietate che esistono, non gliene frega un cazzo degli altri, gli piace la società ipocrita, così distruggono gli altri ma senza prendersene la colpa. Vanno in chiesa parlando di valori per poi fare l'esatto contrario.

E mi sono detto: è questa la società in cui voglio vivere? no.

Cosa posso fare allora? vivere in un altra cultura.

Vivere nella cultura undergound, dove puoi parlare liberamente di droga, sesso, rimorchio. Non devi sorbirti persone che si credono superiori a te, loro hanno avuto gli stessi tuoi problemi, non devi dire cazzate per la vergogna di essere giudicato.

Abbiate il coraggio di mandare a fanculo la società comune e di entrare in una più vera, riservata, libera... la cultura underground.

Mi sembri molto giovane, quanti anni hai?

Link al commento
Condividi su altri siti

No Name

Sono un giovane-adulto (20-25). Io comprendo la questione genitori, infatti do la colpa alla società comune, ma questo non toglie la rabbia, i pensieri sulle ingiustizie che ricevi per colpa della tua ingenuita e poca furbizia. Si, è anche colpa mia, lo comprendo, ma questo non mi toglie la senzazione di rabbia.

Neil non voleva un cazzo aiutare Mystery, voleva solo diventare famoso e come un opportunista di disgrazie altrui di merda se ne è approfittato. E' un fallito, solo con The Game ha avuto successo, e questa è una prova della sua inettitudine.

La cultura underground, che ha varie subculture come quella punk o gotica (personalmente mi piace prende un po da qui e un po da li, definirmi punk o altro mi sembra limitativo) è più vera. Sono persone che si incontrano in rave o discoteche punk e che dicono quello che pensano.

Aivia ha 35 anni, ormai è maturo, eppure è un esempio di come non abbia abbandonato affatto questa cultura ma anzi, sta avendo successo.

Io penso che ci siano alcune persone che hanno quel anticonformismo fin da quando sono piccoli, ed è una caratteristica che si porta per sempre. Stare in una struttura è importante, e se devi scegliere tra viveve di frustrazione oppure di stare con persone che la pensano come te, non vedo perchè non scegliere la seconda.

Tanti musicisti, artisti, ecc. rimangono nella cultura underground fino a 60 70 anni, insomma fino alla fine della loro vita. Quindi non vedo perchè non accettare a pieno di entrare nella cultura undergound.

Modificato da No Name
Link al commento
Condividi su altri siti

pinballwizard

quale sarebbe sta cultura ""underground""? Dove si trova?

Poi diciamoci la verità: le altre persone sono atroci, l'unica società possibile è se stessi.

E' un post provocatorio.

  • Mi piace! 1
Link al commento
Condividi su altri siti

Neos

Il fatto di rintanarsi nella cultura "underground" la vedo come una fuga, di chi ha paura di affrontare la società comune (come tu la definisci).
Bisogna essere in grado di comprendere le realtà sociali che ci circondano e accettarle per come sono, soprattutto se i soggetti sono persone a te vicino (i tuoi genitori).
non bisogna fuggire e neanche cercare di cambiare quello che la società "comune" è, accettala e convivici.

Link al commento
Condividi su altri siti

skyluke

quali sono le differenze tra cultura ''comune'' e ''underground'' ???

Direi che secondo me ce ne sono due.... la prima è che quella comune è diffusa estesamente, la seconda è che ''underground'' oppure ''subcultura'' o ''alternativa'' è un espressione molto più figa di ''comune'' .

Per il resto sono esattamente uguali nei modi in cui si esprimono.... ovvero sia chi fa propria la cultura ''comune'' o quella ''underground'' ritiene di essere quello che capisce come stanno realmente le cose, ritiene di portare la verità agli altri, rimane fermo sulle sue posizioni etc etc.... daltronde è anche giusto cosi no? Cioè è giusto che alla fine uno sia pure convinto del suo stistema di valori altrimenti saremmo come un tavolo senza gambe (non sta in piedi).

Io non mi identifico nè nella cultura comune nè in quella underground.... non mi interessa di sentirmi protetto dalla cultura comune nè di differenziarmi vantando di far parte di una cultura underground. Cerco di prendere tutto ciò che mi è utile per raggiungere i miei scopi e stare bene con me stesso. E' come il jet kune do che prende tutto ciò che è utile da qualsiasi altro stile senza pregiudizi e scarta ciò che è superfluo.

E' come il maestro zen che ti dice che prima di tutto devi vuotare la tua tazza.

L'ipocrisia dei benpensanti risutla molto utile in determinate situazioni, cosi come certe visioni ''underground'' lo sono in altre.... secondo me invece se c'è una cosa sbagliata è quella di focalizzarsi su sistemi fissi, sia che stiamo parlando di cultura comune sia che stiamo parlando di underground.

Link al commento
Condividi su altri siti

No Name

Esistono 2 tipi di culture, quella "comune" e quella "underground", la seconda è più nascosta, e sono tutti i PUA, musicisti, artisti, anticonformisti, ecc. che dicono/fanno/pensano cose controverse. La seduzione è controversa, se vai a parlare di come come rimorchiare una ragazza ad amici/famiglia e tutti quelli che appartengono alla società comune ti trattano come un rejetto.

Morgan di x factor appartiene alla società underground, fa rave, musica, ecc. Aivia PUA appartiene al mondo undergound. Rihanna, Eminem, ecc.

Dato che molti crescono in una famiglia comune si pensa che quella società sia la migliore, con i valori ipocriti e bigotti. Sono persone felici? a me non sembra, anzi, sembra che vivono nell'ansia continua di essere accettati, e appena per sbaglio fanno qualcosa di controverso vanno in depressione. Bella merda.

Scegliere di stare nella società comune significa avere sempre la pressione addosso, una ansia continua che alla fine ti distruggerà, perchè dopo che hai costruito una immagine perfetta capiterà per forza uno sbaglio, che le persone comuni useranno per distruggerti dicendo "ah quella era solo una maschera, in verità sei un criminale, ecc."

Guardate Hugh Hefner, lui è il perfetto esempio di come abbia accettato la sua natura di pervertito sessuale, ha creato una rivista softporno fregandosene di tutti, ed ora è milionario, pieno di gnocca e felice di non essersi vergognato della sua vera natura.

Modificato da No Name
Link al commento
Condividi su altri siti

Rev

Sono un giovane-adulto (20-25). Io comprendo la questione genitori, infatti do la colpa alla società comune, ma questo non toglie la rabbia, i pensieri sulle ingiustizie che ricevi per colpa della tua ingenuita e poca furbizia. Si, è anche colpa mia, lo comprendo, ma questo non mi toglie la senzazione di rabbia.

Non vuoi dirci quanti anni di preciso hai? Ti chiedo questo perchè parlare con un 20enne è diverso rispetto a parlare ad un 25enne.

Ingenuità e poca furbizia... a 10-13-17 anni si segue chi ci accudisce. Ed è giusto così. E' evoluzionistico.

Ora stai probabilmente uscendo dal branco e stai diventando un uomo.

Parti da qui.

Il passato è passato.

Neil non voleva un cazzo aiutare Mystery, voleva solo diventare famoso e come un opportunista di disgrazie altrui di merda se ne è approfittato. E' un fallito, solo con The Game ha avuto successo, e questa è una prova della sua inettitudine.

Io non conosco personalmente Style, neppure Mystery. Sono iscritto all'inner circle di Style, seguo mystery il giusto...

Ma... non credi di star provando odio verso una figura che ha cercaro di.. "circuire" la spinta undergorund di Mystery, come se quella stessa figura fosse interpretata dalla società, dai tuoi amic, dalla tua famiglia, ed il Mystery di turno fossi tu?

Te la butto lì... certamente sbaglio..

Poi devi capire questo.. Neil Strauss si capisce che prima di tutto è uno scrittore, un uomo molto sveglio, uno che ora è sufficientemente ricco grazie al suo Inner Circle (tralasciamo le opere pubblicate), che si è circondato di persone potenti, uno che alla fine si è sposato una come questa: post-21134-0-76406200-1415624116_thumb.jpg

E Mystery? Che fine ha fatto? L'ultimo suo post era è di qualche giorno fa "This is the last post".. e tutti, tredicenni compresi che lo rispettano, che da una parte gli rispondono dicendo di farzi forza, dall'altra si chiedono "ma è questo QUEL Mystery?". Massimo rispetto per un uomo malato, ma stare vicino a persone così è distruttivo. Te lo dico per esperienza.

Comunque, alla fine, non ha senso parlarne. Non conosciamo Style e Mystery, e se ci basiamo solo su The game (romanzo, lo riporto ancora, romanzo), ha ancora meno senso.

La cultura underground, che ha varie subculture come quella punk o gotica (personalmente mi piace prende un po da qui e un po da li, definirmi punk o altro mi sembra limitativo) è più vera. Sono persone che si incontrano in rave o discoteche punk e che dicono quello che pensano.

Una cultura underground è definita una cultura che si pone in antitesi alla cultura di massa... e va bene. Ma ho conosciuto tante culture underground italiane che si basano su assunti più illogici rispetto a quelli della cultura di massa italiana. Non lasciarti abbagliare da tutto ciò che è underground solo per il fatto di esserlo.

Seleziona.

Mi sento di consigliarti solo questo.

Seleziona.

Le culture underground possono essere composte da persone molto affini a te, o da perfetti idioti.

Seleziona.

Aivia ha 35 anni, ormai è maturo, eppure è un esempio di come non abbia abbandonato affatto questa cultura ma anzi, sta avendo successo.

Io penso che ci siano alcune persone che hanno quel anticonformismo fin da quando sono piccoli, ed è una caratteristica che si porta per sempre. Stare in una struttura è importante, e se devi scegliere tra viveve di frustrazione oppure di stare con persone che la pensano come te, non vedo perchè non scegliere la seconda.

Tanti musicisti, artisti, ecc. rimangono nella cultura underground fino a 60 70 anni, insomma fino alla fine della loro vita. Quindi non vedo perchè non accettare a pieno di entrare nella cultura undergound.

Modificato da Rev
  • Mi piace! 1
Link al commento
Condividi su altri siti

No Name
skyluke, on 10 Nov 2014 - 12:59, said:

...

L'ipocrisia dei benpensanti risutla molto utile in determinate situazioni, cosi come certe visioni ''underground'' lo sono in altre.... secondo me invece se c'è una cosa sbagliata è quella di focalizzarsi su sistemi fissi, sia che stiamo parlando di cultura comune sia che stiamo parlando di underground.

Penso invece che, come dice Rev, ma anche altri, bisogna capire la propria natura e scegliere dove stare. Io fin da piccolo sono sempre stato ribelle, è la mia natura. dai 14 ai 17 non sono stato punk o altro, ma ora, a 24 anni, sento di voler scegliere una struttura che mi accompagni in futuro.

Stare in bilico tra le due culture porta solo problemi, perchè se sembri un political correct ma poi sei uno che rimorchia le ragazze, gli piaccciono le perversioni sessuali e sopratutto gli piace comunicare il suo pensiero anticonformista (liberate le droghe, no alla chiesa, si alle perversioni sessuali, si al rimorchio, ecc,) allora non ne ricavi nulla.

A questo punto diventi un imprenditore aprendo ad esempio siti porno, blog pro droghe, community sul rimorchio, ecc. almeno guadagni molti soldi, hai un sacco di figa, sei felice e vivi un una cultura dove ti accettano totalmente per quello che sei sempre stato.

Modificato da No Name
Link al commento
Condividi su altri siti

No Name
Neil non voleva un cazzo aiutare Mystery, voleva solo diventare famoso e come un opportunista di disgrazie altrui di merda se ne è approfittato. E' un fallito, solo con The Game ha avuto successo, e questa è una prova della sua inettitudine.

Io non conosco personalmente Style, neppure Mystery. Sono iscritto all'inner circle di Style, seguo mystery il giusto...

Ma... non credi di star provando odio verso una figura che ha cercaro di.. "circuire" la spinta undergorund di Mystery, come se quella stessa figura fosse interpretata dalla società, dai tuoi amic, dalla tua famiglia, ed il Mystery di turno fossi tu?

Te la butto lì... certamente sbaglio..

Poi devi capire questo.. Neil Strauss si capisce che prima di tutto è uno scrittore, un uomo molto sveglio, uno che ora è sufficientemente ricco grazie al suo Inner Circle (tralasciamo le opere pubblicate), che si è circondato di persone potenti, uno che alla fine si è sposato una come questa: attachicon.gif6833web.jpg

E Mystery? Che fine ha fatto? L'ultimo suo post era è di qualche giorno fa "This is the last post".. e tutti, tredicenni compresi che lo rispettano, che da una parte gli rispondono dicendo di farzi forza, dall'altra si chiedono "ma è questo QUEL Mystery?". Massimo rispetto per un uomo malato, ma stare vicino a persone così è distruttivo. Te lo dico per esperienza.

Comunque, alla fine, non ha senso parlarne. Non conosciamo Style e Mystery, e se ci basiamo solo su The game (romanzo, lo riporto ancora, romanzo), ha ancora meno senso.

Provo una sana compassione per Mystery, che è un genio nella seduzione ma un totale fallimento nella vita. Mi ricorda Michael Jackson.

Modificato da No Name
Link al commento
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Devi essere un membro per lasciare un commento

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra community. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora
 Condividi

×
×
  • Crea Nuovo...