Vai al contenuto

Sposata: cosa fare


inquieto
 Condividi

Messaggi raccomandati

inquieto

Intanto saluto tutti voi del forum, che seguo da qualche giorno.

Vi espongo la mia situazione.

Da qualche mese frequento un corso, tre volte a settimana, al quale prende parte anche una donna sposata (lei vicina ai 30, io ai 40 con rapporto sporadico con trombamica). Dopo averla un po' ignorata (anche perché non è una che ti giri subito a guardarla, ti affascina conoscendola) nelle ultime settimane si è creata una bella sintonia. Lei mi cerca, mi tiene il posto, si preoccupa se arrivo in ritardo, etc. Ha cominciato anche a parlarmi della sua situazione, in maniera molto asettica, parlando spesso dei figli ma mai del marito. Ho cominciato ultimamente a fare un po' di kino, entrando gradualmente nel suo spazio, piccole spinte, schiaffetti, ma anche carezze su viso, collo e un paio di baci sul collo. Va precisato che spesso è lei a dare il via alle spinte etc, però non ha mai risposto a baci e carezze.

Mi parla spesso di cose che vorrebbe fare (non con me, in generale) ma ogni volta aggiunge che esser sposata non è come essere single o fidanzata e che ci sono responsabilità a cui non può sottrarsi. Forse lo fa per evitare che io mi spinga oltre, forse per mettermi alla prova.

Dice di apprezzarmi caratterialmente perché a suo giudizio sono un tipo "con le palle" e mi fa anche complimenti sul fisico.

Lei invece spesso tende a sminuirsi e allora sono io a farle dei complimenti.

La vita sessuale col marito, da quanto mi ha fatto capire, è insoddisfacente o addirittura assente. Tuttavia non ha mai accennato a tradimenti, ha detto solo che "deve stare con lui".

Ma in generale evitiamo di parlare delle rispettive situazioni, preferendo parlare di altri argomenti. Spesso all'uscita o all'entrata del corso andiamo al bar e facciamo una passeggiata per le vetrine.

È gelosa quando parlo con altre ragazze del corso e quando non le dico con chi esco, è curiosa di sapere chi è quando squilla il telefono. Quando stiamo per salutarci continua a parlare come se volesse ritardare il distacco, tuttavia quando mi avvicino tropp si irrigidisce e spesso arrossisce oppure se ne esce con una battuta che azzera la tensione. Così il più delle volte le dico un semplice ciao e me ne vado.

A volte lancia frecciatine sulla mia sessualità, insinuando che non sia interessato al sesso. Forse è un test anche questo, ma devo ammettere che in questi casi non so cosa rispondere e quindi tutto finisce lì.

Non ama comunicare via sms etc e non vuole assolutamente che ci si senta di sera, in pratica parliamo solo quando ci vediamo al corso.

Le rare volte in cui ho provato a raccontarle le mie storie di sesso si è rabbuiata, è invece molto loquace quando si parla di sesso in generale.

È abituata ad essere assecondata, cosa che io non faccio e che provoca sporadici litigi, anche se poi ammette che le piace come mi comporto.

Quando le dico che, una volta finito il corso, non ci vedremo più, si agita e risponde che questo non dovrà mai succedere. Ma tutti questi indizi potrebbero anche voler dire che lei voglia semplicemente esercitare un controllo su di me, senza nessun coinvolgimento di sesso e sentimenti.

La mia situazione è questa: per me è diventata una one itis, ma non so cosa rappresento per lei. Di peggio non poteva succedermi. Non ci ho fatto nulla eppure la penso in continuazione, al punto da non dormirci la notte. Con la trombamica ho fatto cilecca due volte di seguito perché avevo in mente solo lei. Non voglio che se ne accorga e faccio di tutto per dissimularlo, ma negli ultimi giorni ha cominciato a fissarmi e quando lo fa, anziché dedicarle giusto uno sguardo, rimango a fissarla anch'io come un ebete. Ogni tanto salto una lezione giusto per farle pesare l'assenza, quando succede diventa aggressiva e mi fa una specie di interrogatorio.

In ogni caso la situazione non si sblocca.

A questo punto cosa devo fare? Forse insistere con un kino sempre più frequente e spinto è la soluzione migliore.

Devo capire come stanno le cose, perché questa infatuazione mi sta condizionando l'esistenza oltre ad aver azzerato la mia vita sessuale!

Sono graditi consigli.

Link al commento
Condividi su altri siti

BackToLife

La situazione non si sblocca perchè non stai uscendo dallo schema corso.

Devi trovare il modo di cambiare luogo e modalità dell'incontro se vuoi smuovere le cose.

Spesso all'uscita o all'entrata del corso andiamo al bar e facciamo una passeggiata per le vetrine.

ecco, io proverei ad azzardare qualcosa come : facciamo una pazzia, oggi niente corso. Si va a cena.

E' solo un'idea, vedi tu come suona... ma sul fatto di dover cambiare luogo e circostanze sono convinto, durante un corso non hai la situazione adatta per andare oltre.

Penso farà resistenza, da come l'hai descritta in lei ci sono due parti ben distinte e ben in lotta, quella che vuole "vivere" e quella che deve rispettare certi dettami.

  • Mi piace! 2
Link al commento
Condividi su altri siti

ragazza del sud

Mah...non so...il fatto che non faccia nessun passo al di fuori, tipo sentirvi fuori dal corso, proporre un caffè o cose simili....non mi fa ben sperare...forse è solo una donna sposata frustrata e alla ricerca di conferme....e la cosa finisce lì, altrimenti qualcosa l'avrebbe fatta ...

Link al commento
Condividi su altri siti

burc07

................il vecchio porco che è in me in questi casi rabbrividisce...............proprio a 40 anni mi è capitata una cosa simile, si doveva frequentare un corso serale forse 5/7 volte dopo le prime tre ho proposto alla vittima di bigiare e andare a berci qualcosa, e sai com'è finita siamo andati al motel, certo lei ha fatto le resistenze di rito ma poi si è fatta scopare per bene per un tot di tempo.........................ancora ricordo che tornando alla sua auto ha telefonato al marito dicendo che era un pochino in ritardo perchè si era intrattenuta con le amiche del corso.............io sorridevo guardandola....................... che belle senzazioni............

  • Mi piace! 2
Link al commento
Condividi su altri siti

inquieto

Probabilmente è vero che è solo una donna sposata in cerca di conferme.

Tuttavia il fatto che è insoddisfatta mi fa pensare che prima o poi dovrà trovare una via di fuga dalla routine e a quel punto meglio io che un altro.

Quindi il mio quesito è il seguente: proseguire in questo approccio non invasivo, viste le sue barriere, portando avanti un p&p molto soft, oppure spingere sull'acceleratore dandole segnali non verbali di fronte ai quali dovrà necessariamente venire allo scoperto?

Io a questo punto sono propenso per la seconda ipotesi.

Ieri non sono andato al corso e stranamente mi ha mandato 4 msg, dicendo che le dispiaceva che non avevo visto quanto era vestita elegante. Poi mi ha chiamato, ma per parlare di argomenti del corso, non di noi. Fra l'altro, en passant, ha ribadito che ormai la parte migliore e emozionante della sua vita è passata, e che a 30 anni con prole si accontenta di una vita serena.

Link al commento
Condividi su altri siti

inquieto

ecco, io proverei ad azzardare qualcosa come : facciamo una pazzia, oggi niente corso. Si va a cena.

E' solo un'idea, vedi tu come suona... ma sul fatto di dover cambiare luogo e circostanze sono convinto, durante un corso non hai la situazione adatta per andare oltre.

Penso farà resistenza, da come l'hai descritta in lei ci sono due parti ben distinte e ben in lotta, quella che vuole "vivere" e quella che deve rispettare certi dettami.

Quindi tu manifeste resti questa volontà di vederla a cena? Io voglio portarla a convincersi che è lei a volermi vedere fuori dal corso. È pur vero che così facendo stanno passando settimane e mesi senza che nulla accada...

Modificato da inquieto
Link al commento
Condividi su altri siti

EricStratton

A mio avviso in situazioni simili si dovrebbe passare quanto prima alle vie di fatto.

Perché? Perche spesso, come tu stesso hai supposto, si tratta di situazioni nelle quali le donne cercano potenziali situazioni di successo per il solo scopo di verificare il proprio appeal, specie quando si sentono soffocate da una situazione matrimoniale inappagante.

Se questo è il gioco, è un gioco sporchissimo e a mio avviso di una scorrettezza assoluta, poiché tu diventi il loro strumento. O il loro trastullo, se rende meglio l'idea.

Per cui, provaci e levati i dubbi.

Oltretutto, come ben puoi immaginare, se sei troppo attendista il tuo valore scende ed allora...danno e beffa.

Link al commento
Condividi su altri siti

  • 2 settimane dopo...
antony91an

concordo con burc ed eric, va trombata, anche perchè non puoi star li a perdere la testa (e la libido) con una sposata. Fagli capire che la prossima lezione vuoi farla tu a lei a casa tua , invitala a bigiare, sulle prime resisterà ma se la giochi come devi, senza tirarti indietro, se ha voglia accetta. Se non accetta meglio ancora, ti metti l'anima in pace e ad ogni modo finito il corso la lasci perdere, è sposata con figli alla fine, se accetta è solo per farsi una sana trombata. My opinion

Link al commento
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Devi essere un membro per lasciare un commento

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra community. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora
 Condividi

×
×
  • Crea Nuovo...