Vai al contenuto

La natura sessuale dell'essere umano


Lilian
 Condividi

Messaggi raccomandati

PREMESSA: Sono una serie di appunti di getto, da altri appunti di getto. La forma è quello che è, mi interessava più che altro condividere i contenuti (è da una mia nota appena messa su fb)

...

LA NATURA SESSUALE DELL'ESSERE UMANO

Da ultimi studi : Tendenzialmente nella modernità le donne cercano qualcuno che abbia anche status nella società in modo che possa mantenerle, gli uomini cercano una donna sicura in modo da essere sicuri che la prole da mantenere sarà loro. Nel passato, nelle società tribali, dove non c'era proprietà privata o disparità economica le donne sceglievano in base ad altri criteri, più liberi, quindi se la donna tende a privilegiare uomini con più risorse su quelli con meno non è dovuto a loro che sono delle "Gold Digger", ma semplicemente il loro istinto le porta ovviamente a massimizzare status e benessere loro e della futura prole. E comunque oggi queste figure economicamente forti solitamente vengono prese come "provider", ma poi la donna ricerca e cerca di farsi mettere incinta comunque da quello con i geni migliori. La maternità è sempre sicura, la paternità invece... Il problema è la distribuzione diseguale delle risorse nella società odierna, che tra le altre cose mina l'autostima dell'uomo se non inserito (vd disoccupazione giovani oggi), queste le fa apparire incoerenti a volte (Sto con l'uomo che ha lavoro &tc ma mi scopo altri, magari bad boys senza risorse economiche). Sempre da questi studi apparteniamo ai 5 massimi primati : Scimpanzé, Orango Tango, Gorilla, Bonobo e Uomo. Anatomicamente, dalle dimensioni di pene umano e testicoli si deduce che siamo più tendenti alla poligamia. I gorilla, monogami, seppur più grossi, ce lo hanno più piccolo. Bonobo, invece, poligami e scopatori seriali, hanno il tutto "sproporzionato", noi siamo più simili a loro. Il fatto che ci siamo evoluti per diventare più forti\aggressivi, è una cavolata, infatti sembra che l'uomo primitivo fosse più grosso se non ho capito male (e lo aveva più grosso). Il problema nel definirci più aggressivi che pro amore sembra dovuto al fatto che tra i primi primati studiati ci siano stati scimpanzé, aggressivi, territoriali, infanticidi, e da quello hanno tirato fuori che l'uomo è "Cattivo" la natura è "cattiva" . Se si fossero scoperti prima i Bonobo magari le cose sarebbero andate diversamente. Altre curiosità, siamo attratti dal nuovo e diverso perché portati a variare\mischiare materiale genetico. Sulla sessualità femminile, fecero esperimento di mostrare coppie etero che facevano sesso, coppia gay maschile, coppia gay femminile, uomo nudo palestrato figo che cammina nudo, donna nuda figa che cammina, bonobo che facevano gangbang tra di loro. Gli etero maschi si eccitavano solo con le donne ovviamente, stessa cosa gay maschi per i maschi, le donne invece si eccitavano con tutto, perfino i bonobo. Solo che quando dichiaravano, parlando, dicevano che non era così, il loro corpo però e l'affluenza del sangue verso intimità diceva altre cose. Ergo le donne tendono alla bisessualità e più, gli uomini meno. Infatti anche dalle orgie del passato (e presente) sembra che per la donna finire anche a fare sesso con una donna non era un problema, due uomini che si mischiavano più difficile. A quanto pare tra uomini c'é competizione per portare avanti prole, la guerra dello sperma come si suol dire, non a caso il nostro membro è strutturato in modo tale da raschiare via rimasugli degli altri per far arrivare il nostro deep e riprodurci. Sempre a proposito di questo, le donne se ne fregano. Vocalizzano molto più dell'uomo (ovvero gridano da paura durante il sesso) perché in realtà richiamano anche altri maschi per la loro disponibilità, vincerà lo sperma migliore, anche nella loro cavità. Immaginiamocele in contesto primitivo ad urlare come pazze magari attirando anche predatori che potevano fare doppietta, se ne sbattevano, lo sperma migliore e corredo genetico migliore veniva prima. Sempre sulla sessualità femminile, tette sproporzionate anche alla necessità di dare da mangiare a piccoli, perché anche loro sessuali, tra l'altro davanti in bella vista. Non funzionale, rallentano, appesantiscono, ma per il sesso questo ed altro. Le donne sono fatte per il sesso, multiorgasmo, potrebbero fare sesso uno dietro l'altro con multipli uomini, gli uomini più interessati al fatto che il loro corredo genetico sia trasmesso. Sempre sul nuovo che attrae, sia uomini che donne aumentano produzione di sostanze stimolanti sessualità più con una sconosciuta\o gnocco\a misterioso\a su conosciuto\a (mi riferisco anche a matrimoni e tradimenti) sempre per il motivo di sopra che mischiare materiale genetico porta a prole più forte. Gli uomini tradiscono per avere più prole in giro, le donne per cercare il materiale genetico migliore, ovvero stanno con te ma sono sempre pronte a mollarti per un uomo che percepiscono migliore. Non è stronzaggine, è semplicemente che anche loro vogliono mischiare loro corredo genetico con tipi migliori. E' anche vero però che non sempre il migliore è quello che "le avrà tutte dietro" per questo, ci sono anche altri fattori che entrano in campo, come ad esempio quanto bene si mischierà il corredo genetico dell'uno con quello dell'altro, le donne sono più sensibili da questo punto di vista. Non sempre "il migliore" è migliore per loro (odori ed altro a cui sono più sensibili lo dice loro, la così detta chimica\affinità – “non so che”). Altra cosa, sembra che nello sperma maschile ci siano tutta una serie di sostanze che entrate nelle cavità femminile, entrano anche in circolo col loro sangue, rilasciando sostanze diciamo "potenzianti" per la ragazza, che diventa anche più promiscua, è una sorta di droga l' "High" dato dal sesso. Per quanto riguarda l'uomo invece anche solo parlare con una donna che considerano attraente fa salire il loro livello di testosterone del 40%, e con la salita dello stesso si diventa più attivi fisicamente e mentalmente, una vita sessuale sana per un uomo lo rende anche più sveglio, acuto e forte... gli da anche più energia, maggiore testosterone maggiori questi livelli. Tradotto il sesso fa bene a tutti. Sempre di interesse, non è vero che le società tribali erano principalmente guerriere, anzi, la maggior parte erano basate su collaborazione, questo prima della proprietà privata. Non solo per un eventuale semplice altruismo, ma perché più funzionale alla sopravvivenza della specie. Con il problema "della scarsità" e delle risorse limitate, sono nati anche conflitti. Consideriamolo pure un meccanismo con cui madre natura riporta all'equilibrio anche la nostra di specie. In passato non è vero che si era meno longevi, il discorso dei 35\40 è dato dal fatto che per molti scheletri si valuta età dai molari, che smettono di crescere a quell'età. L'unica dato di morte maggiore rispetto ad oggi era quello dei bambini. C'erano meno probabilità che sopravvivessero nel passato. A parte questo però, sembra che i nostri antenati che vivevano nella natura, non solo vivevano anche molto di più, ma avevano anche un sistema immunitario migliore, una prestanza fisica e attività migliore, &tc. Tradotto, la società moderna in cui tutto è snocciolato per tutti in realtà indebolisce la specie. Non a caso molte malattie psicologiche e non odierne non c'erano nel passato. Sempre sulle malattie psicologiche, molto sono legate alla repressione sessuale. In passato medievale, inquisizione, &tc, si bruciavano non solo le donne troppo promiscue, ma anche quelle con un clitoride apparentemente troppo grosso, insomma tutto ciò che era sessuale o troppo sessuale era considerato satanico. Successivamente ci ha pensato l'era vittoriana, la visione della donna angelicata, mentre si andava a troie senza problemi allo stesso tempo. Questo creava una scissione nella donna costretta a scegliere tra risorse o sessualità, in caso di risorse, malattie mentali, frustrazione, isteria, non a caso c'é stato un hype di malattie e psicologi tanto più la repressione sessuale era ampia (se ti masturbi diventi cieco &Tc). Questa spinta verso questo tipo di cultura monogama lo ha dato l'uomo (insicuro) per aumentare probabilità sicurezza sua sua prole e suo suo corredo genetico nel futuro. Curiosità interessante, le donne con isteria venivano curate dallo psicologo masturbandole, questo prima dell'invenzione dei vibratori. Poi arrivarono le droghe psicologiche moderne, che abbassavano i livelli di desiderio (Antidepressivi &tc) abbassando però anche nostra sessualità. Tradotto prima religione e poi scienza hanno fatto un casino in questo senso. Le donne ricercavano e ricercano tutt'oggi il contatto fisico. E' l'uomo che vede il sesso come una grossa cosa, la donna può benissimo fare del sesso, svegliarsi il giorno dopo, prendersi un caffé e andare avanti tranquilla, l'uomo si fa le pare sempre per discorso corredo genetico nel futuro. Dipende anche dal se lei percepisce altro come materiale genetico palesemente migliore, in quel caso sarà più lei ad andargli dietro. La monogamia porta alla monotonia, con cali di desiderio sessuale, testosterone e quindi vitalità sia nell'uomo che nella donna. Passato il periodo di crescita del figlio\a non a casa spesso crisi (salvo magari altri figli o altro). Fatto sta che comunque anche le gangbang di 10 boys su donne ad esempio ci eccitano, anche noi uomini, molto di più di magari 2 tipi circondate da 10 girls. Questo perché la "guerra dello sperma", diciamo così, eccita anche noi, il proiettare nel futuro il corredo genetico migliore. Sempre su questo, la donna pura ed innocente ci attira di più per questo discorso di probabilità di portare seme nel futuro, meno sessuale, più probabilità che quando ce la faremo, ce la faremo solo noi e sarà nostro il pargolo\a futuro (Stessa cosa discorso verginità, noi i primi, più probabile nostro corredo nel futuro). L'uomo leader & tutte quelle qualità che appunto determinano uomo di qualità (nel carattere e nello status sociale) sono invece ciò che eccita di più la donna. Il motivo per cui siamo attratti meno da donne promiscue è perché inconsciamente valutiamo meno probabile il fatto che porteranno avanti proprio il nostro corredo genetico sugli altri (maschi insicuri\beta hanno questo pensiero soprattutto). Il maschio migliore è anche meno geloso, perché sa che verrà scelto, la gelosia è segno di essere maschi beta.

E facciamo che termino qui, al limite ci girerò un video futuro.

CONCLUSIONE : C'é e c'é stata una repressione sessuale portata avanti da noi uomini per aumentare probabilità che la donna rimanesse legata ad un singolo uomo psicologicamente o per paura dell'esclusione dalla società, o whatever, solo per il discorso del corredo genetico, essere sicuri che il nostro corredo genetico di singolo uomo venisse proiettato nel futuro. Uomini beta, che per paura di essere messi da parte per maschio migliore, si sono uniti e se la sono giocata su questa cosa. Tutta la "vergogna" sociale sul sesso &tc, dovuto a semplicemente questo, disincentivare donne dal cercare maschio migliore mettendo la paura dell'esclusione sociale, e quindi la sopravvivenza della tipa a rischio. Di base siamo tutti poligami, donne per cercare materiale genetico migliore, sempre aperte in questo senso, mischiarsi con i migliori, uomini, per aumentare probabilità che nostro corredo genetico vada nel futuro, vanno su numero anche.

Tutto il resto è bullshit, il sesso fa bene a tutti, l'amore esiste, ma è molto diverso da quello che viene passato dalle romanticherie o altro... Siamo poligami col corpo, i nostri impulsi ci spingono più verso questa direzione, TUTTI, se ci opponiamo a questa nostra natura ne paghiamo un costo in termine di malattie (donna repressa isteria, uomo che eiacula meno più soggetto a più malattie), ma allo stesso tempo possiamo rimanere legati ad una singola persona psicologicamente, al di là degli istinti, per stima, ammirazione o altro. Ma deve avvenire spontaneamente, non con spauracchi sociali che se non segui monogamia sei una troia. Le cose non si escludono, poligamia del corpo causa nostro istinto, sete di conoscenza e benessere sessuale, con preselezione su singoli individui scelti ritenuti dal soggetto migliore partito, più affini, in grado di portare alla nascita futura di un pargolo migliore e superiore ai suoi simili, possono convivere.

Tutto è in funzione di creare esseri umani migliori tramite il mischiare materiale genetico migliore, inutile nascondere o peggio cercare di minare questa cosa con spauracchi sociali.

FONTE PER GRAN PARTE DELLE INFO : Sex at Dawn: The Prehistoric Origins of Modern Sexuality

Molto consigliato.

Modificato da Lilian
  • Mi piace! 6
Link al commento
Condividi su altri siti

adad

sta cosa che non eisiste "L'amore" come lo dipingono, con cui sto facendo i conti da un po' di giorni, mi ha fatto cadere in uno stato di sconforto assurdo :D...

Link al commento
Condividi su altri siti

Qui sto ricreando mie basi da zero su tutto ciò che riguarda campo sentimentale... non la vedo nerissima, ma neanche bianca come ci viene propinata...

Se arrivo a qualcosa condivido (XD)

Link al commento
Condividi su altri siti

  • 4 settimane dopo...

Ok, ma un bambino di 7 anni come può essere felice senza un padre?

Link al commento
Condividi su altri siti

Ok, ma un bambino di 7 anni come può essere felice senza un padre?

O una madre,

Il problema è che la maggior parte delle persone è ignorante su determinate dinamiche che li\le portano a scegliere una\un compagno\a su un'altra\o... e finché (e questo soprattutto le donne) continueranno a raccontarsi che è fato\destino\istinto boh lasciamoci guidare a caso (E Ninon de L'Enclos lo diceva che proprio alle donne neanche interessa indagare su queste dinamiche, vogliono lasciarsi trasportare da chi le sa gestire e credere che avvenga tutto per miracolo, stop) c'é poco da fare, ed il libero arbitrio va a farsi benedire.

Poi guardi il tasso di divorzi moderni, e ti fai due domande del tipo : Ma sarà meglio dare un po' meno credito a questo "lasciamoci guidare a caso dall'istinto\"magia"", per cominciare a capirci qualcosa davvero, anche per quanto riguarda le donne stesse su loro stesse ? Magari un po' oltre le rivistine da ragazzine o al femminile ?

Altrimenti è come avere un software non aggiornato che fa casino e basta, e bon.

...

Guarda io sono di educazione monogama, tendente a trovarmene una di livello, legarmi a lei, e poi dedicarmi ad altri interessi una volta tappato questo buco (non so, conoscenze, creazione, espressioni artistiche o comunque "improvement" della società in generale)

Poi però vieni a sapere che a loro non basta questa cosa, che per loro la sessualità è una componente ancora maggiore che in noi, tutto il loro mondo :

"Vi rivelerò una dura ed umiliante verità, ma che non per questo è meno certa. Noi donne arriviamo in questo mondo con la necessità di un'amore indefinito, e se prendiamo un uomo in preferenza rispetto ad un altro, lasciateci dire onestamente, diamo meno la precedenza al merito rispetto ad un istinto meccanico che è praticamente sempre cieco."

E ti dici, ma allora perché mi faccio il fondoschiena per anche dare un mio contributo alla società, diventare una persona migliore, se poi mi devo trovare non solo a combattere con questa stessa, ma anche con il nemico in casa (donne) perché non riescono ad avere controllo sulla loro voglia di farsi scopare da un esterno (esempio)

E allora devi impararti tutti i giochini a cui loro rispondono, tenerle a distanza anche se le vorresti tenere vicino, perché sennò diventi provider, cominciano a darti per scontato e ricercare emozioni altrove, farle ingelosire ogni tanto, &Tc... è un comportamento da ritardati ? Sì, ma che ci si può fare ?

Se a loro per prime non interessa uscirne, ti adatti, e cominci a vederle per quello che tendono ad essere... un buco in cui inserirsi ogni tanto con due trucchetti di magia, perché di roba a medio\lungo termine, troppo sbattimento.

...

Io ripeto, sono per ripensare tutta la società, specialmente dal punto di vista sessuale. Tutti poligami ? Va bene, ma trasparenti su questa cosa... non che si fa quella che io chiamo "poligamia in verticale" (ovvero ne provo mille anche se non contemporaneamente), per poi spacciarsi per monogame con il tipo di turno perché noi uomini abbiamo dall'altra parte un istinto che ci porta a preferire le donne che ci danno più sicurezza sul fatto che il pargolo che ne uscirà sarà il nostro nostro, e loro su un qualche livello lo sanno.

...

Per adesso io mi sono rieducato, infatti, ed il mio rispetto oggi va molto più alle scopatrici seriali, ma sincere, che alle finte suore.

Ma è la battaglia dei sessi, che ci si può fare, a chi prende per il naso meglio l'altro spacciandosi per quello che non è, perché meglio vivere in una finta bugia, che affrontare la dura verità, e magari farsi il mazzo per cambiarla in meglio... troppo sbattimento, W le favole, finché durano... altrimenti cambieremo cantastorie.

Modificato da Lilian
Link al commento
Condividi su altri siti

Caveman

Dici e scrivi cose interessanti, d'altra parte il libro che ti ha ispirato è un buon libro.

Pero' .... non sarebbe meglio imparare a viverci con una donna ? Accettandola per quello che è e facendoci accettare per quello che siamo ?

Io penso che nei rapporti di coppia si meta troppo e si parli pochissimo.

Vige una ipocrisia assoluta per cui accade buona parte di quello che accade : mix culturali su spinte naturali ....... un disastro.

Vivere una sessualità libera e piena con la COMPLICITA' del / della partner è una esperienza che tutti dovrebbero provare e soprattutto concedere.

Caveman

Link al commento
Condividi su altri siti

Certo, puoi parlare con la sua parte razionale. Magari ti ci confronti ecc. ecc. , ma alla fine è la parte istintiva che prevale in lei. Probabilmente, per i primi periodi riesci a tenertela stretta (credendo che sia giusto, perché secondo me non lo è), ma vedrai che successivamente cambierà qualcosa. Detto ciò, siamo venuti su questa terra per crescere e per divertirci.

Comunque una domanda che continuo a farmi è questa : come ci si deve comportare con il bambino una volta nato? Si sta con la madre finchè non è cresciuto, oppure lo si lascia crescere a lei, o lo teniamo noi?

Modificato da Isaia
Link al commento
Condividi su altri siti

Caraibika

Ripensare la società attuale e rimodellarla su un tipo di vita più naturale e meno ipocrita significa condannare alla pazzia o al suicidio buona parte della popolazione, quelli che per andare avanti hanno bisogno di illusioni e conforto da ideali come l'Amore eterno, o la fede in esseri superiori che ci guardino e guidino come fanno i genitori benevoli con i figli capricciosi...impossibile. Affrontare la cruda realtà della vita, incluso l'ambito affettivo e sentimentale come realmente è, privato del miele e del cioccolato che ci hanno versato sopra, richiede una forza che pochi hanno.

  • Mi piace! 1
Link al commento
Condividi su altri siti

Ripensare la società attuale e rimodellarla su un tipo di vita più naturale e meno ipocrita significa condannare alla pazzia o al suicidio buona parte della popolazione, quelli che per andare avanti hanno bisogno di illusioni e conforto da ideali come l'Amore eterno, o la fede in esseri superiori che ci guardino e guidino come fanno i genitori benevoli con i figli capricciosi...impossibile. Affrontare la cruda realtà della vita, incluso l'ambito affettivo e sentimentale come realmente è, privato del miele e del cioccolato che ci hanno versato sopra, richiede una forza che pochi hanno.

Beh, l'amore esiste, solo che non è quel sentimento che ci hanno inculcato da piccoli. L'amore non è sacrificare la propria natura per le convenzioni, ma secondo me è il rispetto nei confronti di una o più donne, è una crescita di entrambe le parti, è una certa quantità di emozioni che ti rimarranno come ricordo dentro di te per sempre e ce ne sarebbe ancora da scrivere :)

Link al commento
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Devi essere un membro per lasciare un commento

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra community. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora
 Condividi

×
×
  • Crea Nuovo...