Vai al contenuto

Il mio cinema.


 Condividi

Messaggi raccomandati

OnTheEdge

Ciao a tutti,


Innanzitutto è la prima volta che provo a raccontare quello che mi è successo e a capirlo.


Io 32 lei 25, ci conosciamo per caso, colpo di fulmine immediato. Lei fidanzata ma ammette subito di essere in una storia che non le da niente. Relazione di 2 mesi e che non ci sia amore. Mi piace da morire e io piaccio a lei, il giorno topico dopo giorni di contatti lei passa la giornata in spiaggia a lanciarmi sguardi anche se l'altro è in zona, la riaccompagno a casa e ha quel qualcosa negli occhi..io non do il colpo di grazia perchè voglio che lasci il tipo. Il giorno dopo si fa sentire con una scusa patetica torniamo a sentirci e si tiene in contatto tutto il giorno finchè non mi fa gli auguri di compleanno. Alla fine lascia il tipo con 2 sms (a ripensarci ora anche se non innamorata se ne guarda bene dal parlare di aver conosciuto me) e ci mettiamo assieme.


1 anno e mezzo fantastico in cui mi sento realizzato e in cui non mi devo sforzare con tecniche o scervellarmi per andare d'accordo, quello che faccio è sempre ok e anche quando ha la luna storta dopo 5 min riesco a farla ridere. Sono pazzo di lei e lei di me. Alchimia mai provata prima, sesso da urlo e ogni tempo assieme è ben speso.


Circa 8 mesi fa mi devo allontanare per lavoro, mi dirigo all'estero, lei mi spinge a farlo e a realizzarmi. Dopo 4 giorni oltre confine mi dice che "ci ha provato" che è in crisi, mi dice addirittura "addio" e che però "non le viene da sentirmi". Ripete di "averci provato"


Io prendo l'auto con le gomme estive 235 40 18, affronto le alpi durante una tormenta di neve rischiando effettivamente la vita e torno in una nota isola del mediterraneo.


Arrivo e mi respinge, dicendomi cosa ci facevo lì ecc. Ne nasce fuori un casino di quasi due settimane dove lei dice a mia madre che per me non c'è niente in questa città e che avrebbe fatto di tutto per rifarmi partire e obbliga mia madre a non dirmi niente. Io continuo l'assalto, dormo poco e do i primi segni di cedimento. Dopo uscite comune dove mi ignora e appuntamenti nostri dove è strana e in parte mantiene le distanze e in parte no arriviamo ad un episodio dove lei mi dice di uscire con aperitivo con altro tizio che è "2 settimane che mi chiede di uscire perchè è in crisi con la ragazza ma non voleva crear casini con te" Mi insospettisco, alla fine esco e al culmine della serata quando questo si presenta in ferrari e inizia a tempestarmi di domande prendo il cell di lei e becco la discussione con lui del giorno.


Ridono e scherzano, lui ci prova spudoratamente lei scherza. Io mi trattengo dal picchiarlo ferocemente lì sul posto e la serata finisce con lei che piange dicendomi che l'ho fatta sentire una puttana e altro casino. Il giorno dopo piombo da lei per vederci chiaro con una frase del tipo "fammi vedere ora il cellulare" ( patetico a ripensarci -____-') e alla fine capitola dice di amarmi ma che torneremo assieme solo quando sarò partito di nuovo. Confessa di aver messo tutto in piedi per farmi ripartire perchè qui teme per il mio futuro e mia madre confessa la versione. Io l'aggredisco per tutto quello che mi ha fatto passare e me ne vado sbattendo la porta.


Non ricordo onestamente nemmeno COME MA dopo tutto questo ripartiamo e la storia parte di nuovo bene.


Io ripensandoci però rimango segnato da tutti i casini e divento eccessivamente guardingo, lei rimane un pò scottata dalla mia irruenza e inizia a mettere blocchi al cell (il controllo del cell inizialmente fu una sua prerogativa, io nella storia l'ho fatto esattamente 2 volte. Inizio dopo di lei, e durante quel famoso aperitivo) e a bloccarmi su whatsapp per evitare mie domande o scoppi d'ira dicendomi che non "riesco a contenermi":


Tutto va apposto e arriviamo a 4 mesi fa quando noto un sostanziale raffreddamento, sia a livello sessuale (da super passionale diventa un pò fredda e poco scatenata a letto) che di persona, noto come fosse una mancanza di fiducia o almeno io penso di notare questo. Alti e bassi che prima non c'erano.


Il suo cane 15enne muore, lei si dispera, dice di aver pianto tutte le lacrime e la vedo effettivamente distrutta. Mi intenerisco, so che adora una razza particolare, la madre autorizza il tutto dicendo che non vuole altri cani ma che chiuderebbe occhio per quella razza. Prendo faccio 150km e prendo un fantastico cucciolo, lo porto a sorpresa, lei si scioglie e la madre si acciglia. Il cane viene tenuto e la mia dolce metà inizia ad occuparsene per educarlo finendo per alzarsi all'alba e sobbarcandosi tutta la responsabilità per non far protestare la madre. Lei è rilassata e felice nonsotante gli orari e io provo ad aiutarla con consigli e simili ma noto reazioni stizzite come se le ordinassi cosa fare e mollo la cosa.


Arriviamo alla goccia che fa traboccare il vaso, inizio a polemizzare per CAZZATE incredibili per sfogare una rabbia che porto dentro (non stavo facendo sport e avevo tensione accumulata...) tipo prendendomela perchè non mi rende partecipe di un maledetto palloncino portato alla sorella per la nascita del figlio, lei mi spiega dicendo che si stava occupando di una nipote e che non mi ha ignorato se non per 2 o 3 ore mentre era in ospedale. Nasce una discussione dove le rinfaccio di non dimostrare i sentimenti "ALLA MIA MANIERA" e la faccio sentire sbagliata e la metto in dubbio. Dopo 2 giorni di freeze da parte mia si rifà sentire e prova a passare oltre alla discussione (lei molto orgogliosa e sono sforzi notevoli per lei), io carico a testa bassa e torno a polemizzare. Due giorni dopo mi faccio sentire io, la invito fuori, si dice impegnata in università e reagisco male con altra discussione.


Arriviamo alla discussione finale dove mi dice che ha il mestruo da un mese per lo stress, che anche il cane è stato un mio tentativo di "metterci bocca", che mi ama ma che non ce la fa più e che è scoppiata. Mi lascia.


Le 2 settimane seguenti sono costellate da miei assalti all'arma bianca per uscire, risposte come "non me la sento di ricominciare" e che non vuole uscire con me perchè "non mi sembra il caso". Durante assalto a casa sua non regge il mio sguardo su di lei e continua a dire che la sua è una decisione definitiva ma sembra parecchio insicura, arrivando a dire che però "posso passare quando voglio per vedere come cresce il cucciolo".


Continuiamo a sentirci poco. Un amico ci invita per halloween ad una festa in una chat comune, io rispondo con una battuta senza dare per scontata la mia presenza, lei risponde "io passo ciao". la mattina di halloween mi contatta dicendo


"ma tu ci vai?"


io "pensavo di si"


"ok"


"ok cosa? se vado io tu non ti presenti?"


"mi sembra chiaro! non sapeva della rottura se no non ti avrebbe mai invitato! piu amico mio che tuo io non l'avrei fatto avrei chiesto!"


io molto chiaramente le dico di non voler condizionare nessuno, le dico di andare e che io non ci sarò. Taglio la comunicazione.



Giorno dopo sono costretto a passare da lei per ricette mediche, entro saluto, i suoi mi invitano a rimanere rifiuto cortesemente ed esco in 30 sec. Il tempo di arrivare a casa e mi contatta "non mi hai manco salutato" "ero quella in vestaglia, non mi hai manco visto" e ne nasce una messaggiata tranquilla come ai vecchi tempi e alla fine si scusa dicendo


"scusa per i toni di ieri, mi sembra presto per fare gli amiconi con gli amici comuni, ma se vuoi uscire con tizio e caio non ci sono problemi capito?" taglio corto dicendo di andare a sta festa e sparisco.


Il giorno dopo la festa si fa sentire per una pass di itunes (mi risulta avesse SUO account) gliela dico e sparisco.


Qualche tempo dopo mi ricoverano per accertamenti in ospedale, lei esce dal freeze e mi contatta chiedendo come sto ogni giorno e prima della dimissione si presenta di sua iniziativa a trovarmi, 10 min e va via. Sparisco altri 4 gg e riappaio per chiederle se potevamo vederci da lei per una pizza, mi risponde "non mi sembra il caso". Io perdo la pazienza, l'affronto con un ultimatum "o stai con me o la finiamo qui" lei reagisce polemizzando e cambiando discorso, io insisto e al suo "non.." saluto e riattacco. Mi scrive immediatamente "mi spiace" "non me la sento di ricominciare". Mi richiama dicendomi che vorrebbe che capissi sue motivazioni, mi chiede se sto bene, io saluto e riattacco.


Vengo contattato da amica comune che mi dice di averci parlato e che la mia ex dice "da un lato ci riproverei, ma entrerei in un circolo vizioso, per cui preferisco voltare pagina".


Settimana dopo sbaglio e riappaio..mi presento da lei per portare del vino al padre, mi apre lei con faccia scura e dopo 1 min inizia a piangere, capisco che ha litigato con la madre, non si confida e dice di non essere di compagnia. Saluto e me ne vado.


Altro errore. Chiamo la madre che è accanto a lei, vengo sgamato e iniziano una sequela di messaggi con complimenti e dicendo che faccio danno, che voglio essere al centro dell'attenzione, che non ho capito niente, che sua madre non è come la mia. Il discorso finisce inevitabilmente su di "noi" e ripete di non voler star con me che vuole stare da sola con i suoi amici, che era tesa e stressata e questi discorsi tornano a stressarla, e che col passare degli eventi i sentimenti si sono affievoliti. Dopo aver realizzato di aver intrapreso altra discussione LOGICA e di aver tentato di CONVINCERLA sparisco.


Ho un problema al fegato (stress?) qualche giorno dopo, degli amici comuni mi fanno ricoverare e inconsapevolmente mi rivelano che ad halloween sono andati tutti in disco e che quella che voleva trattenersi era proprio la mia ex. Inaugurazione della disco a cui lei aveva negato di essere andata in altra occasione (con faccia da balla lontana un miglio..).


Senza che io sappia nulla uno di questi amici le dice che sono ricoverato la sua risposta è "speriamo migliori :)" e non si presenta nè si fa sentire con mia grande rabbia. La ignoro 1 settimana e intuisco che sia ancora in lite con la madre accusandomi di aver peggiorato la cosa e cerco un modo per abbattere il muro e uscire dall'empasse di "quello che tanto se lo cerco è lì".


Arrivo quindi a leggere questa discussione sul vostro forum: http://www.italianseduction.club/forum/t-11255-ho-pagato-io-adesso-devi-pagare-tu/ e decido di smetterla con assalti inutili e le scrivo una mail come da "strategia" modificandola un pò:



2m7evfb.png



Dopo 24h risponde lei:



206gcc6.png



Ora freeze totale. Che ne pensate? Io sono ora abbastanza tranquillo, anche se non so cosa pensare. Troppa fretta di chiudere. Troppa rabbia repressa. Non ho idea se ci sia altro tizio di mezzo, temo di crederci ancora e di sentirmi colpevole per quanto di mio ci ho messo. Sono tornato in palestra, sto riprendendo la calma che mi contraddistingueva e non ho fatica a evitare di sentirla. Cerco di tornare il ragazzo sereno che ero. Ancora ci penso tanto ma mi trattengo e sto sviluppando la mia rete di contatti per uscire e tenermi impegnato, e perchè no? Tentare qualche sargiata. In vita mia ho sempre cercato storie senza respiro ed è anche ora di essere più leggero.


Cosa consigliate per tentare la riconquista? Il tutto è iniziato ad ottobre ma ci siamo praticamente sentiti a singhiozzi fino a ieri quando ha risposto alla mail.


Scusate il post incasinato ma prima volta che butto giù tutto di getto. Vorrei confrontarmi con quanti sono in questa situazione e valutare cosa vedono di simile ai loro casi, cosa no. Che possibilità ho e come giudicano le SUE reazioni..


grazie mille :o



Sono sempre...OnTheEdge.


Link al commento
Condividi su altri siti

OnTheEdge

Nessun parere da qualche veterano? Ho dimenticato di aggiungere che probabilmente mi brucia perché ho sempre lasciato io prima d'ora ?

Link al commento
Condividi su altri siti

dumbdumber

L'hai scritto tu stesso che ha fatto bene a lasciarti...

Link al commento
Condividi su altri siti

bull72

Lei ha voltato pagina da tempo.Voltala anche tu.Nessuna riconquista.Niente di niente.Dimenticala

  • Mi piace! 1
Link al commento
Condividi su altri siti

dumbdumber

Ed evita, la prossima volta, di commettere gli stessi errori.

Comportati da uomo...

Link al commento
Condividi su altri siti

marlboro848

Mi sembra chiaro che se le hai inviato la lettera, ora devi attuare il freeze e poi magari più avanti (molto più avanti)proporle un caffè..

Da quello che ho letto,visto da esterno,ci sono alcune lacune quali mania di protagonismo e di controllo( correggimi se sbaglio).

Se cosi fosse ti consiglio,nel frattempo di migliorare questa caratteristica negativa.

  • Mi piace! 1
Link al commento
Condividi su altri siti

L'hai scritto tu stesso che ha fatto bene a lasciarti...

Dumb penso abbia preso spunto dal topic di nonscordarmi :)..ovvero sul fatto della lettera....:)

Modificato da @[email protected]
Link al commento
Condividi su altri siti

OnTheEdge

Da quello che ho letto,visto da esterno,ci sono alcune lacune quali mania di protagonismo e di controllo( correggimi se sbaglio).

Se cosi fosse ti consiglio,nel frattempo di migliorare questa caratteristica negativa.

Eh no io non l'ho vissuta così, non fa proprio parte di me. A me bastava vederle il sorriso addosso. Nessuna mania di protagonismo vera o presunta. Per il controllo ammetto di essere diventato più guardingo dopo la prima grossa lite, ma controllo su di lei? Nah.

Dumb penso abbia preso spunto dal topic di nonscordarmi :)..ovvero sul fatto della lettera.... :)

Beh si, preferisco seguire una "strategia" che sento mia piuttosto che fare come in queste settimane ed essere imprevedibile..anche per me stesso.

Poi posso dire a tutti quelli messi come il sottoscritto. E' vero. Verissimo. Il freeze serve a NOI, ogni giorno che passa ho meno pensieri e più sicurezza, mi pongo obiettivi personali e guardo avanti. Era bellissima e sembrava cucita su di me. Ma lì fuori è pieno di tipe, basta crearsi le occasioni.

Link al commento
Condividi su altri siti

Kira_>

Storia malata e protagonisti esaltati. Non funziona, non così. Freeza, e dalle prossime volte, trai fortuna dalla miriade di errori commessi.

Link al commento
Condividi su altri siti

OnTheEdge

Anche solo trasmettere 2 anni di storia in qualche riga non da l'idea. Malata di sicuro non credo, errori parecchi e immaturità da entrambe le parti. Ovvio che ho imparato qualcosa. Freeze sempre ovviamente

Link al commento
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Devi essere un membro per lasciare un commento

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra community. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora
 Condividi

×
×
  • Crea Nuovo...