Vai al contenuto

Troppe domande...sembra un interrogatorio.


MattFranco
 Condividi

Messaggi raccomandati

MattFranco

Buonasera ragazzi :D

Sono in cerca di consigli/aiuti e spiegazioni su una faccenda che riguarda me e la mia HB, e spero che voi me ne possiate dare :)

Da circa qualche mese inizio a notare un comportamento che fino ad ora non si era mai presentato, non faceva parte di lei insomma... vi spiego meglio.

Ogni tanto quando parliamo,in alcune circostanze (soprattutto per messaggi) noto che esagera con le domande, nel senso che mi fa davvero tante domande su un argomento (la maggior parte dei casi è stupido o banale) di cui stiamo parlando.

Premettendo che quando parliamo dal vivo questo atteggiamento ce l'ha, ma molto raramente e la maggior parte delle volte quando litighiamo. E se lo fa, in genere, lo percepisco come una voglia di guidare lei la discussione o comandarmi, nel senso che vuole che prima parlo delle cose che dice lei e poi di quelle che dico io, ovviamente non riesce a piegarmi al suo volere, e non per una questione infantile ma perchè usa toni che non sono congrui con la conversazione, quindi non va da nessuna parte.

Detto questo nella circostanza faccia a faccia lo percepisco così...

Nei messaggi invece mi sento Interrogato, appesantito e oppresso perchè in quelle circostanze in cui si comporta così mi sembra proprio di essere di fronte a un interrogazione.

Quando ho cominciato a sentire la pressione di questo comportamento, ho cominciato a dirle esplicitamente che non le avrei risposto in quel momento proprio per la sensazione che mi stava procurando, a volte si è fermata, a volte ha continuato, e quando continuava non le ho più risposto ai messaggi.

A questo punto lei ha cercato di venirmi incontro dicendo che nel momento in cui mi sento cosi, al posto di non risponderle più oppure dirle esplicitamente che non volevo risponderle, avrei dovuto dirle che stava esagerando con le domande e lei non avrebbe continuato.

Lei comunque a volte, da grande "furbona" nonostante le dico di fermarsi, se me ne ha fatta una prima, dice rispondimi a questa poi non ti chiedo più niente. A volte le rispondo e a volte le dico di non fare la furba... a seconda di quanto mi sento oppresso.

Ora, traendo le conclusioni vi dico la mia... Poi non so se mi sbaglio eh...

Partendo dal presupposto che per questo genere di situazioni le soluzioni penso di avercele...

1)Cambio discorso facendole una domanda;

2)Le dico che mi sto sentendo come vi ho detto o le dico che sta esagerando;

2.1) Non le rispondo più;

Mi sono fatto un'idea chiara di questa situazione... Penso che questo da parte sua sia un modo di esercitare, avere un minimo controllo su di me, poichè vi dico che controllo su di me non ce ne ha, e in queste situazioni mi sento proprio così controllato, ossia che per via del fatto che non ce ne ha, cerca di averlo nei limiti del possibile in questo modo, mi sento proprio come se le fossi sfuggito di mano, e si aggrappa a questa cosa per non "perdermi".

Inoltre penso che sia tutto un test, un test sulla coerenza mi chiede come mi comporterò in una determinata situazione per poi, nel caso in cui la infrangessi, uscirsene con la frase : Fino a mo... avevi detto così, mo invece stai facendo in un altro modo.

Detto questo, vorrei sapere cosa ne pensate di questa situazione, e se ci sono consigli/aiuti/altre soluzioni da darmi... sono qui :D

Link al commento
Condividi su altri siti

Dani89

Come sono finito sul forum di Cioé?

Non le rispondere quando fa troppe domande. Punto. In forma scritta è ancora più facile. Tagli corto, parli d'altro. Non ne devi fare argomento di discussione.

Lo capirà da sola che sta rompendo il cazzo.

A meno che non sia gelosa o maniaca del controllo, ma in questo caso dovrebbe rompere i coglioni su situazioni precise, non random (specialmente se gelosa). E comunque vedi sopra.

  • Mi piace! 1
Link al commento
Condividi su altri siti

MattFranco

Farò come mi hai suggerito.

Il fatto è che adesso con "l'alibi" che la devo avvisare, se esagera, se cambio discorso e continua, nonostante sia evidente che voglio cambiare discorso , il suo cervello ignorerà quel tentativo, so già che sarà così xD però vabbè chi se ne frega, magari sarà anche un modo per alleggerire la pesantezza, oppure le farò presente che anche quello è un modo per dire che mi sono rotto. Anche per non dare quell'impressione di subire la vicenda senza cambiarne le sorti, anche se più che per "incompetenza" nel cambiare discorso, non lo faccio perchè mi noio.

Detto questo dal mio punto di vista è maniaca del controllo, vuole vedere se mi contraddico ecc... che poi non capisco come mai mi testi sempre su questo, forse perchè le ho fatto presente che lei è incoerente (è una donna) e io no, e deve essersela presa a male :D

Poi secondo me non le va a genio il fatto che già non ha potere su di me, e in + sono fuorviante e sfuggente, la maggior parte delle volte le rispondo con non lo so, e secondo me questa cosa le manda in pappa il cervello. ;)

Che intendi comunque con situazioni precise? Sapresti farmi qualche esempio.

Grazie dell'aiuto comunque ;)

Modificato da MattFranco
Link al commento
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Devi essere un membro per lasciare un commento

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra community. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora
 Condividi

×
×
  • Crea Nuovo...