Vai al contenuto

Lifestyle e rimedi naturali "pro-sesso'. Consigli


Frankso
 Condividi

Messaggi raccomandati

Frankso

Ciao a tutti.

Ho spulciato in questa sessione andando indietro nel tempo, ma non ho trovato una discussione specifica.

Mi chiedevo quali siano le regole base per avere dei sani rapporti sessuali, nello specifico mi interessa il reparto "erezione e durata".

Premessa:

Non ho nessun tipo di problema.

Ne' psicologico (che considero la buona parte degli ostacoli), ne fisico.

Per quanto riguarda episodi di forte eccitazione ho trovato nella respirazione la mia fonte d'oro per rirardare... quando possibile... ad ogni modo non sono il tipo che vuole la maratona di new york.. curo molto di più l'intensità senza essere speedy...

Le poche volte di down o raso terra mi sono capitate per cause palesi. Stanchezza, other shot senza energie, pensieri opprimenti, troppo alcool ecc...

Beh... soprattutto negli ultimi anni... ahimé.... vecchietto.... ....ci sta.

Aborro farmaci. Non li voglio. Credo la sessualità debba viaggiare in maniera naturale col proprio organismo. Almeno per ora. Poi si vedrà.

Ora come ora ho una vita sessuale attiva. Nuova hb, sesso ottimo, novità.

Quello che faccio e che consiglio:

Nuoto circa 3 volte alla settimana. Attività fisica.

Alimentazione sana. Qualche eccesso ma raro.

Non fumo.

Cerco di dormire almeno 7/8 ore a settimana. Qualche sgarro all'occorrenza.

Tener lontano stress. Se possibile.

Per il resto:

Bevo. Soprattutto nel week end. L'alcool mi eccita lì per lì, ma forse abbassa potenza erezione e aumenta durata.

Ma non bevo da diastruggermi.

Serate esempio: bottiglia di rosso in due + drink finale prima di raggiungere lenzuola.

Se sono solo, un paio di cocktail o due birre.

A volte sgarro e aumento.

Circa due caffe al giorno. Al max 3.

Per quanto riguarda il "self made", ora come ora lo pratico raramente. Facendo sesso più volte nell'arco della settimana, preferisco trattenermi un po' e arrivare carico. E funziona. Sia per appetito sessuale, sia eventuale sarge, sia durata.

Ho trovato questo link, spero si possa postare, dove elenca alcune cose interessanti. Soprattutto per quanto riguarda il cibo.

http://it.m.wikihow.com/Aumentare-il-Testosterone

E voi?

Aldilà di stimolazione psicologica (lingerie, pratich particolari,, situazione ecc..) voi avete qualche consiglio che vi è servito per aumentare in modo naturale le prestazioni dei vostri rapporti?

Legato magari allo stile di vita, cibi o scelte particolari?

Il discorso cibi mi interessa particolarmente.

Ma anche stratagemmi... pratiche...

Modificato da Frankso
  • Mi piace! 1
Link al commento
Condividi su altri siti

maldiluna

Discussione interessante.

Io ho vissuto il degrado e la rinascita del mio pene negli ultimi 5 anni.

Ricordo che quando ero più giovane, intorno ai 18 anni, riuscivo a fare sesso due volte di fila senza alcuna pausa nel mezzo. L'erezione si manteneva e il periodo refrattario era talmente breve da poterlo considerare quasi inesistente.

Poi ho iniziato ad aver bisogno di fare un pausa. Prima breve, poi un pochino più lunga. Pensavo fosse una normale conseguenza dell'aumento dell'età.

Alla fine, circa 2 anni fa, avevo bisogno di 20+ minuti per ricaricarmi.

Una piccola tragedia personale, mi chiedevo cosa ne sarebbe stato di me a 35 anni.

La mia situazione sembrava del tutto regolare: studente universitario, 5-6kg sovrappeso, vita sessuale regolare, dieta 'mangio qualsiasi cosa mi capiti a tiro', filosofia del 'dormo quando posso' e sbronza settimanale il sabato.

Mi sembrava di essere nella dorma, rispetto ai miei coetanei, ma per me non era normale non avere un pene iper performante a quell'età.

Prima in un'ora venivo 3 volte, ora due, forse, magari la seconda non riuscivo nemmeno a venire.

Ho iniziato ad informarmi e la cosa che mi pareva avesse più senso era il ragionamento sul testosterone. La mia vita sembrava tarata apposta per abbassarne il livello al minimo sindacale.

Allora, nel tempo (ci sono voluti diversi mesi) ho iniziato a cambiare diverse abitudini mirate ad innalzare il mio testosterone senza prendere farmaci. Le posso riassumere così:

- dormire 8 ore piene in una camera assolutamente buia. In camera mia, adesso, se apro gli occhi di notte, non vedo differenza rispetto al tenerli chiusi. Sembra di essere in una bara molto grande.

- tagliare gli zuccheri. Ho abolito dolci, caramelle, cocktail, roba della ferrero etc. Bevo soprattutto vino e qualche volta ci scappano una o due birre, ma non bevo un mojito da più di 1 anno.

- fare sport. Ora ho una % di grasso corporeo (non viscerale) che si muove tra il 5 e il 6%, molto bassa.

- esercizi di kegel. Se ci sono dei muscoli, la sotto, non vedo perché non tonificarli.

Piano piano, sono tornato nella condizione di prima. Quando vengo, mi resta su e posso partire con un altro round quando voglio.

Ho realizzato che da ragazzino già vivevo così: facevo sport, dormivo a lungo, ero parecchio magro ecc.

Quindi ora sono convinto che tutto dipenda dallo stile di vita e non dall'età.

La cosa mi rincuora.

  • Mi piace! 4
Link al commento
Condividi su altri siti

Frankso

Discussione interessante.

Io ho vissuto il degrado e la rinascita del mio pene negli ultimi 5 anni.

Ricordo che quando ero più giovane, intorno ai 18 anni, riuscivo a fare sesso due volte di fila senza alcuna pausa nel mezzo. L'erezione si manteneva e il periodo refrattario era talmente breve da poterlo considerare quasi inesistente.

Poi ho iniziato ad aver bisogno di fare un pausa. Prima breve, poi un pochino più lunga. Pensavo fosse una normale conseguenza dell'aumento dell'età.

Alla fine, circa 2 anni fa, avevo bisogno di 20+ minuti per ricaricarmi.

Una piccola tragedia personale, mi chiedevo cosa ne sarebbe stato di me a 35 anni.

La mia situazione sembrava del tutto regolare: studente universitario, 5-6kg sovrappeso, vita sessuale regolare, dieta 'mangio qualsiasi cosa mi capiti a tiro', filosofia del 'dormo quando posso' e sbronza settimanale il sabato.

Mi sembrava di essere nella dorma, rispetto ai miei coetanei, ma per me non era normale non avere un pene iper performante a quell'età.

Prima in un'ora venivo 3 volte, ora due, forse, magari la seconda non riuscivo nemmeno a venire.

Ho iniziato ad informarmi e la cosa che mi pareva avesse più senso era il ragionamento sul testosterone. La mia vita sembrava tarata apposta per abbassarne il livello al minimo sindacale.

Allora, nel tempo (ci sono voluti diversi mesi) ho iniziato a cambiare diverse abitudini mirate ad innalzare il mio testosterone senza prendere farmaci. Le posso riassumere così:

- dormire 8 ore piene in una camera assolutamente buia. In camera mia, adesso, se apro gli occhi di notte, non vedo differenza rispetto al tenerli chiusi. Sembra di essere in una bara molto grande.

- tagliare gli zuccheri. Ho abolito dolci, caramelle, cocktail, roba della ferrero etc. Bevo soprattutto vino e qualche volta ci scappano una o due birre, ma non bevo un mojito da più di 1 anno.

- fare sport. Ora ho una % di grasso corporeo (non viscerale) che si muove tra il 5 e il 6%, molto bassa.

- esercizi di kegel. Se ci sono dei muscoli, la sotto, non vedo perché non tonificarli.

Piano piano, sono tornato nella condizione di prima. Quando vengo, mi resta su e posso partire con un altro round quando voglio.

Ho realizzato che da ragazzino già vivevo così: facevo sport, dormivo a lungo, ero parecchio magro ecc.

Quindi ora sono convinto che tutto dipenda dallo stile di vita e non dall'età.

La cosa mi rincuora.

Testimonianza bomba.

Thanks Mal

Cazz ricordo anche io un tempo.... a 17/18 facevo periodicamente buco da scuola per fiondarmi a casa con la mia prima morosa... overture paurose tutto il giornoe via di scoperte e aperture sessuali... figata...

Io bene o male ora ho un buon ritmo di vita per quanto riguarda cibo, sport e ore di sonno.

Pur sgarrando ogni tanto e bevendo qualche drink nel week end o se esco tra settimana. Ma è una cosa non voglio rinunciare.

Però se c'è qualche alimento o abitudine posso adottare ben venga... credo ci sia tutto di guadagnato, con i giusti compromessi.

Anche perché credo che possiamo adottare qualche stratagemma ma alla fine con l'aumentare dell'età una percentuale di prestazioni la perdiamo. È fisologico.

Forse possiamo limitarla però.

Meglio.

Una cosa che non ho riportato e che mi è servita è che ho quasi azzerato il porno.

Pochi episodi. Migliora molti aspetti della sessualità.

Per quanto riguarda il cibo hai un alimento che prediligi proprio per le sue proprietà benefiche in tal senso? Vedo ne consigliano un sacco...

Thanks man

Spero ci siano altre testimonianze.

Modificato da Frankso
Link al commento
Condividi su altri siti

Frankso

azz' fai le ore piccole! :)

Ah ah ah si... le spalmo. Circa una al giorno...

Effettivamente non ho una gran cera...

Ah ah ah :D

Modificato da Frankso
Link al commento
Condividi su altri siti

allora, secondo la mia (modica) esperienza ti posso dire che:

1)il sonno è importantissimo, perchè il nostro corpo (cioè le nostre palle per essere precisi) produce testo solo durante il sonno (mi pare solo durante il sonno delta)

2)allenamento, preferisci l'allenamento ad alta intensità e brevi intervalli, il motivo è scientifico, se fai un cardio a lunga durata, piano piano nei muscoli si formano infiammazioni, dunque il corpo abbassa il testosterone per produrre il glucocorticoide, un ormone antiinfiammatorio che distrugge i muscoli e che è antagonista del testo, in poche parole fare una corsa di 1 ora equivale ad una pippa, è chiaro che i benefici a livello cardiocircolatorio sono indubbi e una volta a settimana serve secondo me, ma in generale ti consiglio molto di più 20 minuti di corda veloce, che 50 di corsa.

inoltre per il testo sono molto meglio esercizi di forza, soprattutto per gambe, da quando sono passato agli squat +110kg mi sento molto meglio e più energico, essendo quelli delle gambe muscoli molto grandi, la spinta ormonale è molto alta.

3)alimentazione, qui ci sono varie testimonianze e studi e quant'altro che non ho avuto modo di provare, quindi ti dico solo quelli che ho provato su di me.

Il colesterolo è importante, perchè è il precursore del testo, nel corpo umano funziona così:

colesterolo>pregnenolone>DHEA>androsterone>testosterone.

Da premettere che il colesterolo è uno solo e si trova in pressochè tutti i cibi con rare eccezioni (frutta,verdura,cereali,legumi), il fatto della divisione tra hdl e ldl dipende solo dalle lipoproteine che lo trasportano, detto questo:

meglio focalizzarsi su quello buono (trasportato dalle lipoproteine ad alta densità HDL) quindi omega3 che aiuta ad innalzare molto il colesterolo HDL, mangiare pesce come sgombro per esempio sarebbe ottimo, oppure frutta secca oleosa (noci,mandorle etc).

Le uova ok, ma ricordiamoci che un uovo gia contiene 250mg circa di colesterolo, e la dose giornaliera consigliata è 300 circa. se uno (come me) è ghiotto di uova, c'è una sola soluzione, l'uovo alla coque, il motivo è semplice, il tuorlo è ricco di lecitina che limita di molto l'assorbimento del colesterolo, ma la cottura la distrugge, ergo fatevi le uova alla coque e ne potete mangiare a vagoni. (non preoccupatevi per la salmonella, 3 minuti di bollitura ammazzano il batterio).

Lo zinco è anche molto utile al testo, ma quello che nessuno ti dice è che generalmente gli integratori di zinco o qualsiasi altro integratore multivitaminico hanno una biodisponibilità che fa schifo, cioè tu prendi la tua pasticchetta dove sta scritto che prendi 1 kg di zinco, ma il tuo corpo ne assorbe meno della metà. pertanto il mio umile consiglio è di assumerlo da alimenti (pesce, carne rossa, legumi, cereali) invece che da integratori.

un altro consiglio semplicissimo che ti do, è di spezzettare la tua alimentazione, cioè invece di 3 pasti li suddividii in 6 mangiando le stesse cose, questo per due semplici motivi: il corpo assorbe molto meglio i nutrienti, e dimagrisci (se ci pensi, se ogni 3 ore mi arriva merce, perchè dovrei fare le scorte grosse in magazzino? Stessa cosa penserà il tuo corpo).

infine un ultimo consiglio sempre dettato dalla mia modica esperienza, prova il ginseng. Se sai che fra 1-2 ore farai sesso, fatti un bel ginseng col miele, e vai come un trenino merci

  • Mi piace! 2
Link al commento
Condividi su altri siti

maldiluna

Una cosa che non ho riportato e che mi è servita è che ho quasi azzerato il porno.

Pochi episodi. Migliora molti aspetti della sessualità.

Per quanto riguarda il cibo hai un alimento che prediligi proprio per le sue proprietà benefiche in tal senso? Vedo ne consigliano un sacco...

Thanks man

Spero ci siano altre testimonianze.

Già, il porno!

Probabilmente è LA cosa più importante, ma mi ero dimenticato di scrivere.

Io non c'ho capito nulla, è un tassello che mi manca, quindi gli input che mi arrivano da questa discussione sono molto ben accetti.

Ho notato questo:

Da ragazzino, quando avevo il pene livello supersayan, scopavo dalle 3 alle 5 volte a settimana con la mia fidanzata e mi sfondavo comunque di porno. Venivo tutti i giorni, o con la mia ragazza o da solo, questo era categorico. Alle volte facevo sesso e mi masturbavo comunque lo stesso giorno.

Non era un'ossessione, semplicemente avevo tanto tempo libero e mi piaceva.

In quel periodo di tempo, piuttosto lungo, non ho mai associato il porno ad alcun risvolto negativo sulla mia attività sessuale. Anzi, nei rari periodi in cui non mi facevo più le seghe, come conseguenza avevo anche meno voglia di fare sesso con la mia ragazza.

Per anni ho creduto che il porno aumentasse la mia voglia di fare sesso.

Poi ho letto articoli, discussioni qui sul forum, e altre cose. Tutti a dire NO FAP, non ti svuotare che poi ti scarichi ecc.

Ora, da più di due mesi non sto più guardando porno e mi farò si e no un paio di seghe al mese. Mi sono abituato velocemente a questa 'routine'

ma è successa una cosa strana...

Ho molta MENO VOGLIA di fare sesso rispetto a prima.

Per intenderci, ora ho una trombamica con cui scopo circa una volta a settimana.

Dovevo uscire con un'altra domenica scorsa, ma ho passato, anche se non avevo nulla da fare.

Mi faceva fatica.

Mi sono reso conto che una volta a settimana ora mi sta bastando, che non ho voglia di gestire due trombamiche, insomma... roba assurda!

Ho molta meno "spinta" di prima.

Possibile che la voglia cali come conseguenza dell'abbandono del porno o la vera causa dev'essere un'altra?

Link al commento
Condividi su altri siti

hmm...qui secondo me è più un discorso psicologico che pratico, guardi porno perchè ti immedesimi nell'uomo e quindi vuoi scopare, o lo guardi perchè vorresti scopare donne di quel livello di bellezza? se la tua risposta è la prima, allora certo che aumenta la tua voglia di scopare, invece molti danno la seconda, e allora ha effetti deleteri. Poi vabbè è un'analisi molto superficiale che ho fatto, ma che ho riscontrato in me stesso, prima vedevo per la bellezza della donna, poi ho cambiato prospettiva, e va decisamente meglio, certo magari evitiamo di sfondarci, 1-2 a settimana va bene, ancora meglio se dopo allenamento (pesi).

Link al commento
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Devi essere un membro per lasciare un commento

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra community. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora
 Condividi

×
×
  • Crea Nuovo...