Vai al contenuto

Ritrovare la strada


 Condividi

Messaggi raccomandati

0andrea90

Ho 24 anni, nacqui un anno dopo la morte di mio fratello di 4 anni in un incidente stradale, mia madre morì 9 anni fa e mio padre poco più di un mese ad oggi, ed ora mi ritrovo senza un lavoro ma con qualche soldo messo da parte, senza una famiglia a tentare di costruirmi una vita. Poco più di due mesi fa conobbi una ragazza, all'inizio non mi interessava, avevo ben altri problemi per la testa essendo ormai preannunciato che mio padre sarebbe morto del suo gia avanzato cancro avendo lui gia espresso la volontà di cessare la chemioterapia. Passato un pò di tempo però cominciammo ad entrare in confidenza, era un bellissimo rapporto, aperto, niente segreti, niente trucchi, con lei potevo veramente essere me stesso e lei poteva fare lo stesso con me. Ci confidammo i nostri segreti più profondi ed uscivamo insieme quasi ogni giorno. Non mi è mai passato per la testa di preoccuparmi del fatto che lei avesse il ragazzo, sembrava quasi che si stessero per lasciare visto che sembrava che a lui di lei fregasse poco. Ero diventato più vicino a lei di forse addirittura suo moroso ed al suo compleanno fui io a farle il regalo più bello presentandomi alla mattina alle 8 sotto casa sua con una bicicletta nuova fiammante. Arrivai a dirle che mi ero innamorato di lei, cosa che non ho mai detto a nessuna. Lei con il moroso litigava molto spesso, sembrava quasi un rapporto malato perchè non si capiva cosa li legasse, essendo loro due persone diverse come l'acqua e il fuoco. Lei tuttavia, con l'animo buono che ha sempre avuto, le ha sempre perdonato tutto, arrivando a perdonare molto prima che la conoscessi il tradimento, e recentemente l'alzare le mani contro di lei. Si erano perfino lasciati per pochi giorni tornando comunque sempre insieme nonostante si vedesse, e lei stessa ammettesse, che con lui non stava per nulla bene. Finchè ad un certo punto lui le propose di andare a vivere insieme. Lei ha accettato e firmato il contratto di affitto la settimana scorsa probabilmente anche nella fretta di scappare dalla casa di sua madre, con cui ha un tesissimo rapporto. Io ho gia avuto parecchie delusioni d'amore e non sono più giovanissimo (riderete di questo, ma una parte di me si sente 60enne, non 24enne) e non ho un grande giro di amici. Ora sono emotivamente distrutto da tutti questi eventi e non sò che fare. Ho timore che abbandonandola non riuscirei più a trovare la strada e rimanere ancora più solo di quanto lo sia ora senza una famiglia, un altra parte di me vorrebbe rimanere suo amico e sopportare in silenzio nell'attesa che il dolore si lenisca ed un altra parte ancora di me vorrebbe aspettare che si lascino per tornare alla carica. Come ritrovo la strada?

  • Mi piace! 1
Link al commento
Condividi su altri siti

Flash!

Considerando che sei solo come un cane, scusa il paragone, ti consiglio di non perdere la sincera amicizia che ti lega a questa donna.

Se lei non se lo sente, non chiederle qualcosa di più.

Data la nostra giovane età sentiti libero di contattarmi anche privatamente.

Forza compagno!!

Link al commento
Condividi su altri siti

0andrea90

Ho scelto di rimanerle amico, forse non sarà la migliore soluzione, ma almeno manterrò il bel rapporto che avevamo, e nel frattempo ricomincerò a conoscere altre ragazze magari avendo tratto qualchè insegnamento dagli sbagli che ho fatto! :-)

Link al commento
Condividi su altri siti

Marcovh

L'importante è che questa amicizia non ti logori e non ti faccia stare male, visto che tu stesso hai detto che sei INNAMORATO.

Link al commento
Condividi su altri siti

Gengis Khan

Per esperienza personale, ritengo che l'amicizia fra uomo e donna sia veramente una cosa DIFFICILISSSIIIMMAAAAAA ed al limite della natura umana ...

RIchiede alcune condizioni dal mio modo di vedere :

- assenza di interesse sessuale

- stesso livello di rapporto (dare ma anche avere)

- assenza di innamoramento pregressa ...

- maggiore impegno e difficoltà in quanto trattandosi di sessi diversi esiste sempre il legittimo sospetto di un interesse malcelato ...

Altrimenti, come recitava un aforisma che lessi da qualche parte : "L'amicizia fra uomo e donna è in realtà un amore non corrisposto ..."

Fai un pò te :p

Link al commento
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Devi essere un membro per lasciare un commento

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra community. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora
 Condividi

×
×
  • Crea Nuovo...