Vai al contenuto

Dopo 2 anni mi ha dato un calcio nel didietro!


nothingchange
 Condividi

Messaggi raccomandati

nothingchange

Ciao a tutti,

sono nuovo del forum, che ho scoperto a causa della rottura con la mia ragazza. Ho 27 anni, lei 25, relazione durata 2 anni. Io sono stato la sua prima storia importante, la prima persona a cui ha detto ti amo. Dall'inizio ho sempre pensato che fosse una persona particolare, non le piacevano le cose smielate, diceva che non si sarebbe mai innamorata, era molto indipendente. Io non mi fidavo, dato che sono rimasto scottato in passato, per cui ero sfuggente e lei puntualmente per mesi mi ha rincorso. L'intesa sessuale è stata pian piano sempre maggiore, scopavamo come ricci, entrambi molto soddisfatti. Mi accorgo di amarla, come non ho mai amato nessuna, ogni volta che la vedo mi sudano le mani e mi esplode il cuore nel petto e il contatto fisico mi fa andare in paradiso. Anche lei dice di amarmi e iniziamo la classica vita da fidanzati, usciamo, viaggiano, dormiamo insieme, condividiamo interessi, ma io inizio ad inzerbinarmi e a darle tutto ciò che mi chiede. Lei ha una situazione familiare difficile e un carattere molto irrequieto e poco paziente. La ricopro di attenzioni e regali, lei inizia ad approfittarne ed è consapevole di avermi in pugno, perchè si fa sempre correre dietro. Decide sempre lei cosa fare e dove andare e se prendo io l'iniziativa la critica, il sesso inizia a diminuire e litighiamo spesso.

A maggio le cose iniziano a precipitare, dice di non amarmi, di non vedere un futuro con me, io ci sto male e lei continua a cercarmi e rincarare la dose. Decido di lasciarla, dopo un weekend che avevamo organizzato, ma finiamo con il fare sesso in modo fantastico e le cose sembrano migliorare. Qualche mese dopo improvvisamente tira di nuovo fuori nuovamente il discorso e vuole rompere, parliamo e decidiamo (più io che lei) di riprovarci, ma io inizio a vivere con la paura che lei mi lasci e lei sa che la amo da impazzire. Un mese dopo, decide di presentarmi tutta la sua famiglia e io mi convinco che essendo un passo importante, si sia resa conto di volermi al suo fianco. Dopodiché subisce un grave lutto e da lì inizia a distaccarsi sempre più, finché dopo aver litigato per giorni interi, mi lascia. Io, da perfetto zerbino, la supplico, piango, ma stavolta è irremovibile. Dopo qualche giorno la chiamo e dice di non amarmi, di volermi rimanere amica, a quel punto sparisco. Lei mi cerca e io non le rispondo, si arrabbia. Dopo qualche settimana ci vediamo e lei è scontrosa, ma riusciamo a ristabilire un dialogo, ma la sua famiglia che tanto mi adorava, decide di allontanarmi, dicendomi di stare lontano da lei.

Dopo questo fatto le cose peggiorano, troppe persone si mettono in mezzo (anche amici) e un muro tra di noi si alza sempre più.

Interrompiamo qualsiasi contatto, ma una sua amica inizia a scrivermi quasi ogni giorno per avere mie notizie, cosa faccio, dove sono, io rispondo ma non nomino mai la mia ex, nonostante questa ragazza mi parli di lei. Passano due mesi infernali, in cui non ci sentiamo, nè vediamo, ma lei chiede sempre di me. Un giorno decido di chiamarla, non risponde, mi invia semplicemente un SMS in cui mi avvisa che non vuole più avere a che fare con me, le rispondo malissimo. A quel punto decido di non sentire neanche più neanche la sua amica e di dimenticarla, ma una sera della scorsa settimana incontro questa persona. Prendiamo un aperitivo insieme e mi parla tutto il tempo della mia ex, dicendomi che non ha un altro, che è preoccupata non avendo mie notizie e le scrive un messaggio avvisandola che è con me. La mia ex mi manda i suoi saluti, ma non se la sente di incontrarmi(l'amica le aveva chiesto di raggiungerci). La sera seguente, l'amica organizza una cena a casa sua, in cui siamo presenti entrambi. La mia ex evita il mio sguardo e il dialogo, se non sono io ad iniziarlo. Successivamente inizia a rinfacciarmi alcune cose e io le rispondo a tono, finchè lei inizia ad infangare davanti ad altri la nostra storia, rinnegando quello che c'è stato. Sono talmente fuori di me che bevo qualche bicchiere di troppo, fino a stare male. Lei mi accompagna a casa in macchina e sembra preoccupata, dice che mi ha voluto tanto bene, ma non può starmi vicino ora. Ci abbracciamo, la bacio e lei non si tira indietro. Ribadisce che vuole stare sola.Quella stessa notte, le scrivo un messaggio di scuse per la serata (da ubriaco devo aver detto cose pessime), ma lei non mi ha risposto. La sua amica dopo quella sera, non se la sente più di farci da tramite. Io la rivoglio, un po' per amore, un po' per orgoglio.. Ma non so cosa fare.. Ora sono passato tre giorni dall'ultimo episodio..grazie a chi è arrivato a leggere questa storia fino alla fine e saprà consigliarmi come agire.

Link al commento
Condividi su altri siti

gosurfing

Un consiglio, lascia perdere le amiche. Spesso fanno da tramite per sentirsi parte di una fiction di cui in fondo non gliene frega un cazzo.

...e lascia perdere anche lei amico.

Questo tira e molla mi sembra che ti logori e basta.

Da come scrivi la storia si è spenta, ti consiglierei di lasciare stare proprio.

Cerca soprattutto di mostrarti uomo sia a te stesso che a lei.

  • Mi piace! 2
Link al commento
Condividi su altri siti

wolf11

Caro Nothingchange, da quello che ho letto e dalle mie esperienze posso solo dirti alcune cose:

1) Devi chiedere onestamente a te stesso se la rivuoi davvero perchè ami solo lei e pensi che non esista un'altra come lei (ne dubito).

2)Se la risposta alla prima domanda è affermativa dei fare solo una cosa: Sparire. Non rivolgerti alla sua amica ambasciatrice ne tantomeno a lei. In poche parole,fatti la tua vita..meglio di prima. In questo momento lei ti percepisce come persona di poco valore,uno zerbino,dalla quale può tornare quando vuole. Ecco, tu devi farle togliere dal cervello questa convinzione. Vivi la tua vita, pensa a te stesso,concentrati sui tuoi obiettivi,migliora e scopa. Dopo tutto questo processo,SE tornerà,avrai la possibilità di scegliere tra due opzioni:

1)Tornate insieme,ma fagliela sudare.Inoltre rivorresti una che sicuramente è già stata con altri?Si,perchè al 99% è così anche adesso.

2) La mandi al diavolo per sempre.

Scusa la franchezza, ma le cose stanno proprio così.

In bocca al lupo amico ;)

Link al commento
Condividi su altri siti

dumbdumber

Lei. Sempre e comunque, protagonista. Quella con le palle, che decide, briga e scanchera.

Ennesima storia, sempre quella.

Perche'?

Link al commento
Condividi su altri siti

nothingchange

Grazie per le risposte.. Il problema è che dovrò comunque sentirla nel tempo, perchè deve restituirmi alcune cose mie e lo sta facendo un po' per volta.. Vorrei avere almeno una rivincita..nel profondo vorrei arrivare al punto di scoparla e gettarla via come lei ha fatto con me.

Link al commento
Condividi su altri siti

gosurfing

Grazie per le risposte.. Il problema è che dovrò comunque sentirla nel tempo, perchè deve restituirmi alcune cose mie e lo sta facendo un po' per volta.. Vorrei avere almeno una rivincita..nel profondo vorrei arrivare al punto di scoparla e gettarla via come lei ha fatto con me.

Lascia perdere le rivincite, non servono a nulla e ora come ora non riusciresti a gettarla via come dici.

Prenditi le tue cose e tronca.

Riscopriti maschio, come dice BANE.

Link al commento
Condividi su altri siti

bull72

Amico mio.Tu nonte la scopi e la mandi via ma ci cadi.Lei ti tiene in pugno.Puo fare quello che vuole con te.Vai via.Sparisci.

Lei è una tipa avventuriera.Non è da LTR.Avresti dovuto capiro dall'inizio.Queste tipe non stanno in una LTR.Non è nel loro DNA.Sarebbe finita comunque perchè loro ad un certo punto rivogliono la loro liberta.

Link al commento
Condividi su altri siti

nothingchange

Avete ragione, ha troppo potere su di me e lo sa.

Link al commento
Condividi su altri siti

Contract11

Lei. Sempre e comunque, protagonista. Quella con le palle, che decide, briga e scanchera.

Ennesima storia, sempre quella.

Perche'?

già me lo chiedo anche io dumb... siamo tutti così "pussy"?? perchè cazzo perchè?

  • Mi piace! 1
Link al commento
Condividi su altri siti

nothingchange

Non pensavo neanche io di ridurmi così. Sto prendendo ansiolitici a causa sua.. deve pagare.

Link al commento
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Devi essere un membro per lasciare un commento

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra community. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora
 Condividi

×
×
  • Crea Nuovo...