Vai al contenuto

Articolo interessante


Junkhed
 Condividi

Messaggi raccomandati

Junkhed

http://www.italiansinfuga.com/2014/11/18/il-duro-lavoro-non-serve-e-meglio-essere-figli-di-papa/

Direi che la dice lunga sulla "crescita zero" dell'Europa in generale e sull'indice di fallimento devastante delle nuove imprese, start up ecc.. e di quelle già esistenti e che, fino a qualche anno fa, comunque vivacchiavano.

Un invito, giustamente, a sfruttare conoscenze, capitali preesistenti e mercati già avviati.

Il povero Steve Jobs si starà rivoltando nella tomba, il suo detto "Siate folli. Siate affamati" sta prendendo una piega diversa da quella che intendeva lui. Folli nel senso che la gente perde la brocca e si suicida se non stermina addirittura la propria famiglia, affamati perchè non si arriva a fine mese.

Modificato da Junkhed
Link al commento
Condividi su altri siti

Sennar

Sono troppo occupato a costruire il mio futuro per dare retta a chi si lamenta della crisi :)

Link al commento
Condividi su altri siti

Junkhed

Sono troppo occupato a costruire il mio futuro per dare retta a chi si lamenta della crisi :)

Cosa vuoi costruire? Un'ennesima società di consulenza "fuffa" o hai in mente qualcosa di concreto?

  • Mi piace! 1
Link al commento
Condividi su altri siti

Sennar

Hai ragione in effetti,il problema è proprio capire cosa sia fuffa per starne lontano,e invece trovare spunti solo da chi offre davvero soluzioni...

  • Mi piace! 1
Link al commento
Condividi su altri siti

Junkhed

Bravo, anche perchè il mercato è saturo in tutte le direzioni (materie prime, industria, servizi, IT).

Link al commento
Condividi su altri siti

alchimista

Bravo, anche perchè il mercato è saturo in tutte le direzioni (materie prime, industria, servizi, IT).

È saturo di prodotti/servizi che puntano sull'avere il costo piú basso possibile. Con qualità scadenti.

Di prodotti di qualità, purtroppo, c'è forte carenza (ma credo anche di domanda, purtroppo...)

  • Mi piace! 2
Link al commento
Condividi su altri siti

Junkhed

I prodotti di qualità costano, le aziende puntano al ribasso dei costi di produzione per abbassare il prezzo di mercato e venire incontro ad un potere di acquisto sempre più limitato. Per quello che - tornando all'articolo - è più conveniente puntare sull'ereditato e gestire in maniera oculata quello che c'è piuttosto che creare castelli di carta.

E chi non ha i mezzi? Soccombe. Mai così tanto come in questa epoca storica.

Link al commento
Condividi su altri siti

^X^

È saturo di prodotti/servizi che puntano sull'avere il costo piú basso possibile. Con qualità scadenti.

Di prodotti di qualità, purtroppo, c'è forte carenza (ma credo anche di domanda, purtroppo...)[/quote

]

Sono d'accordo. Credo che la carenza di domanda dipenda dallo squallido allineamento alle ideologie anglo americane, per le quali tutto deve essere schiacciato verso il basso, deve essere compresso e ottimizzato, deve essere economico (e chi se ne frega delle conseguenze, tanto c'è sempre il modo di incolpare qualcosa d'altro).

Ormai ne ho viste troppe, decine di progetti falliti per l'ansia di risparmiare risorse (tanto si da la colpa a chi ci ha lavorato), aziende distrutte per aver lasciato partire i lavoratori migliori (ma tanto gli azionisti ci hanno guadagnato montagne di soldi), istituzioni snaturate e svuotate solo perché valutate in ottica prettamente economica....

  • Mi piace! 1
Link al commento
Condividi su altri siti

Junkhed

Eh, ma X, se non ci sono soldi, quelle sono misure giocoforza necessarie.

Link al commento
Condividi su altri siti

^X^

Eh, ma X, se non ci sono soldi, quelle sono misure giocoforza necessarie.

Di soldi è pieno il mondo, ma finché lasciamo che si concentrino nelle mani di pochi minchioni la stagnazione e il declino sono inevitabili.

Il PIL continua a crescere, ma è una crescita dovuta solo ai profitti aziendali e alle rendite finanziarie, da almeno 20 anni.

Ps: per me, per la mia situazione, è comunque un vantaggio. Ma ciò non mi impedisce di schifare questa situazione.

  • Mi piace! 1
Link al commento
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Devi essere un membro per lasciare un commento

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra community. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora
 Condividi

×
×
  • Crea Nuovo...