Vai al contenuto

Ho perso la rotta...


 Condividi

Messaggi raccomandati

wambaugh

Cerco di farla breve.

Nei primi mesi dell’anno subisco un gravissimo lutto in famiglia e quasi contemporaneamente inizio un nuovo lavoro che mi porta a viaggiare sempre.Potete immaginare il mio stato emotivo.

In uno di questi viaggi conosco una ragazza(entrambi 33 anni), abitiamo a un centinaio di chilometri di distanza.Siamo subito molto presi e partiamo in quarta.Vado a trovarla nella sua città e finiamo a letto per tre giorni.Ma io ho il cuore a pezzi e lei è appena uscita da una storia(chiusa da lei).Mi inquadra subito come un donnaiolo,non faccio nulla per negarlo e questa cosa la frena.Dopo un po’ ci rivediamo,questa volta nella mia città(città che lei spesso frequenta) e mi nega il sesso.Io fingo indifferenza, cosa che in qualche modo paga perché finiamo di nuovo a letto dopo poco tempo.

Ma sento che mi tiene a distanza,fa un tira e molla da paura e il mio con lei sembra non funzionare.Mi prende la gelosia e inizio a comportarmi come una femmina.Per ripicca una sera in discoteca scazzo di brutto.prendo per mano un’amica e le infilo la lingua in bocca davanti a lei.Potete immaginare la sua reazione…

Passano un paio di mesi di silenzio assordante,non riesco a togliermela dalla testa e la ricontatto e mi scuso per il mio comportamento.Come pensavo è tornata con l’ex.Continuiamo a sentirci per un po’ e ci vediamo per chiarirci un paio di volte.Incontri brevi per pranzo,le dico di essere andato fuori di testa a causa del mio periodo non proprio felice ma che ora sto meglio(cosa vera solo in parte).Lei intanto rimolla il suo ex.

A quel punto faccio la cazzata del secolo,le scrivo una lettera (sigh) in cui in sostanza le dico che la penso e che vorrei vederla più spesso.Risultato:mi dice che la mia lettera l’ha fatta commuovere ma…da allora non ci siamo più visti!Continuiamo a sentirci perché sono io a contattarla altrimenti nisba.Due inviti ad uscire e due rifiuti.E ci sto sotto.Non ho il comando delle operazioni.Freeze da una settimana e lei mi manda gli auguri di natale menzionando il fatto che per me non è un momento particolarmente felice(si riferisce al mio lutto).Rispondo in modo abbastanza sintetico.

Ma ora,che faccio?Sta tipa mi ha preso duro ma non sono in grado di leggere la situazione.

Sono in alto mare

P.S: ho due trombamiche che mi fanno compagnia…ma non riesco a risalire…

  • Mi piace! 1
Link al commento
Condividi su altri siti

freefall

Cerco di farla breve.

Nei primi mesi dell’anno subisco un gravissimo lutto in famiglia e quasi contemporaneamente inizio un nuovo lavoro che mi porta a viaggiare sempre.Potete immaginare il mio stato emotivo.

In uno di questi viaggi conosco una ragazza(entrambi 33 anni), abitiamo a un centinaio di chilometri di distanza.Siamo subito molto presi e partiamo in quarta.Vado a trovarla nella sua città e finiamo a letto per tre giorni.Ma io ho il cuore a pezzi e lei è appena uscita da una storia(chiusa da lei).Mi inquadra subito come un donnaiolo,non faccio nulla per negarlo e questa cosa la frena.Dopo un po’ ci rivediamo,questa volta nella mia città(città che lei spesso frequenta) e mi nega il sesso.Io fingo indifferenza, cosa che in qualche modo paga perché finiamo di nuovo a letto dopo poco tempo.

Ma sento che mi tiene a distanza,fa un tira e molla da paura e il mio con lei sembra non funzionare.Mi prende la gelosia e inizio a comportarmi come una femmina.Per ripicca una sera in discoteca scazzo di brutto.prendo per mano un’amica e le infilo la lingua in bocca davanti a lei.Potete immaginare la sua reazione…

Passano un paio di mesi di silenzio assordante,non riesco a togliermela dalla testa e la ricontatto e mi scuso per il mio comportamento.Come pensavo è tornata con l’ex.Continuiamo a sentirci per un po’ e ci vediamo per chiarirci un paio di volte.Incontri brevi per pranzo,le dico di essere andato fuori di testa a causa del mio periodo non proprio felice ma che ora sto meglio(cosa vera solo in parte).Lei intanto rimolla il suo ex.

A quel punto faccio la cazzata del secolo,le scrivo una lettera (sigh) in cui in sostanza le dico che la penso e che vorrei vederla più spesso.Risultato:mi dice che la mia lettera l’ha fatta commuovere ma…da allora non ci siamo più visti!Continuiamo a sentirci perché sono io a contattarla altrimenti nisba.Due inviti ad uscire e due rifiuti.E ci sto sotto.Non ho il comando delle operazioni.Freeze da una settimana e lei mi manda gli auguri di natale menzionando il fatto che per me non è un momento particolarmente felice(si riferisce al mio lutto).Rispondo in modo abbastanza sintetico.

Ma ora,che faccio?Sta tipa mi ha preso duro ma non sono in grado di leggere la situazione.

Sono in alto mare

P.S: ho due trombamiche che mi fanno compagnia…ma non riesco a risalire…

Correggimi se ho capito male.

Hai 2 trombamiche (complimenti!) ma pensi a quella che c'è e non c'è.

In un contesto di forti emozioni, purtroppo negative (lutto e lavoro).

Difficile avere saldo il timone.

Non credo che una risposta "razionale" ti darebbe la soluzione.

Devi metabolizzare tutte le emozioni. Per alcune ci vorranno mesi.

Io proverei a vivere giorno per giorno, cercando la quadra gradualmente.

Quindi: al lavoro concentrarsi sul lavoro. E' difficilissimo. Qui sta la sfida.

Per la questione familiare, elaborare il lutto ci vuole tempo. Prenderne atto è già un modo per cominciare ad affrontare la situazione.

Le trombamiche... trombale. Finchè ciò vi dà soddisfazione.

La coetanea, è in confusione anche lei. Io qua disinvestirei le energie emotive. Prendere quello che viene senza progettare o pianificare. Non rischierei una puntata all-inn col rischio di perdere tutto (energie che servono su altri fronti).

Imho, ovviamente.

  • Mi piace! 2
Link al commento
Condividi su altri siti

black mamba 74

Cerco di farla breve.

Nei primi mesi dell’anno subisco un gravissimo lutto in famiglia e quasi contemporaneamente inizio un nuovo lavoro che mi porta a viaggiare sempre.Potete immaginare il mio stato emotivo.

In uno di questi viaggi conosco una ragazza(entrambi 33 anni), abitiamo a un centinaio di chilometri di distanza.Siamo subito molto presi e partiamo in quarta.Vado a trovarla nella sua città e finiamo a letto per tre giorni.Ma io ho il cuore a pezzi e lei è appena uscita da una storia(chiusa da lei).Mi inquadra subito come un donnaiolo,non faccio nulla per negarlo e questa cosa la frena.Dopo un po’ ci rivediamo,questa volta nella mia città(città che lei spesso frequenta) e mi nega il sesso.Io fingo indifferenza, cosa che in qualche modo paga perché finiamo di nuovo a letto dopo poco tempo.

Ma sento che mi tiene a distanza,fa un tira e molla da paura e il mio con lei sembra non funzionare.Mi prende la gelosia e inizio a comportarmi come una femmina.Per ripicca una sera in discoteca scazzo di brutto.prendo per mano un’amica e le infilo la lingua in bocca davanti a lei.Potete immaginare la sua reazione…

Passano un paio di mesi di silenzio assordante,non riesco a togliermela dalla testa e la ricontatto e mi scuso per il mio comportamento.Come pensavo è tornata con l’ex.Continuiamo a sentirci per un po’ e ci vediamo per chiarirci un paio di volte.Incontri brevi per pranzo,le dico di essere andato fuori di testa a causa del mio periodo non proprio felice ma che ora sto meglio(cosa vera solo in parte).Lei intanto rimolla il suo ex.

A quel punto faccio la cazzata del secolo,le scrivo una lettera (sigh) in cui in sostanza le dico che la penso e che vorrei vederla più spesso.Risultato:mi dice che la mia lettera l’ha fatta commuovere ma…da allora non ci siamo più visti!Continuiamo a sentirci perché sono io a contattarla altrimenti nisba.Due inviti ad uscire e due rifiuti.E ci sto sotto.Non ho il comando delle operazioni.Freeze da una settimana e lei mi manda gli auguri di natale menzionando il fatto che per me non è un momento particolarmente felice(si riferisce al mio lutto).Rispondo in modo abbastanza sintetico.

Ma ora,che faccio?Sta tipa mi ha preso duro ma non sono in grado di leggere la situazione.

Sono in alto mare

P.S: ho due trombamiche che mi fanno compagnia…ma non riesco a risalire…

TI CAPISCO ECCOME AMICO ... SONO PASSATO ANCH'IO 3 ANNI FA' DA UNA SITUAZIONE IDENTICA.. PERO' IO A MIO SVANTAGGIO NON AVEVO DUE TROMBAMICHE !! BISOGNA DIRE CHE E' UNA SITUAZIONE DIFFICILE , DOVE MOLTI FATTORI NEGATIVI TI CAPITANO TUTT'ASSIEME !! CHI NON CI PASSA DA UN PERIODO SIMILE NON SA' CHE SIGNIFICA .... PERO' TI POSSO DIRE CHE IO HO SUPERATO UN MOMENTO COSI' , TENENDOMI IL LAVORO E RIUSCENDO A MANTENERE ALTO IL MORALE, RICEVENDO ANCHE I COMPLIMENTI DAI MIEI AMICI , PER AVER SUPERATO UN MOMENTO COSI' , IO IN PIU' SONO RIMASTO A PIEDI SENZA AUTO X MOTIVI ECONOMICI DETTATI DAL LUTTO . ANCHE IO AVEVO A CHE FARE CON UNA RAGAZZA CON UGUALE TIPO DI RAPPORTO , ANCHE SE ERAVAMO NELLA STESSA CITTA', TI DICO CHE: NEL MIO CASO HO SCOPERTO CHE I VARI TIRA E MOLLA ERANO DETTATI DA UN ALTRO CHE FREQUENTAVA CONTEMPORANEAMENTE ! COSA CHE HO SCOPERTO DOPO UN PO' .. TI CONSGLIO PRIMA DI TUTTO DI VERIFICARE SE ESISTE ANCHE UN ALTRO . E COMUNQUE SIA DA COME MI HAI DESCRITTO LA RAGAZZA MI SA' CHE E' COME QUELLA DELLA MIA SITUAZIONE , E CIOE' UNA CHE ALLA FINE DELLA GIOSTRA VUOLE SOLO DIVERTIRSI E APPENA VEDE ARIA DI COSE PIU' COMPLESSE, MOLLA GLI ORMEGGI E SCAPPA !! QUINDI NON TI DARE TROPPE COLPE X COME E' ANDATA LA COSA , SE TI AMAVA TI AVREBBE PERDONATO ( le donne sono cosi') E SOPRATTUTTO STAREBBE A QUEST'ORA CON TE !! IL RESTO SONO PALLE CHE DICONO X GIUSTIFICARSI O CMQ X NON SENTIRSI IN COLPA VISTO IL MOMENTO CHE ATTRAVERSI TU !! QUINDI PENSA AL LAVORO A SVAGARTI CON GLI AMICI , PENSA A STARE BENE TU ! FREGATENE DI LEI AL MOMENTO , PIU' AVANTI QUANDO AVRAI SUPERATO IL MOMENTO E SARAI PIU' LUCIDO MENTALMENTE CI PENSERAI ! E SAPRAI COSA FARE . FATTI FORZA ...

Link al commento
Condividi su altri siti

wambaugh

Innanzitutto grazie ad entrambi per le risposte.

@ freefall

Non hai capito male,penso a quella che non c’è.Il motivo è che tra gli alti e bassi della nostra frequentazione questa persona è riuscita ad entrarmi dentro in un periodo in cui non credevo più potesse accadere.Non riesco a dimenticarlo.

Per disinvestire emotivamente credo che l’unica sia sparire, correggimi se sbaglio.

@ black mamba

Grazie per il tuo incoraggiamento.Se c’è un altro non lo so (o meglio,il suo ex in qualche modo c’è stato) ma anche se ci fosse non riuscirei a fargliene una colpa, non ci siamo mai impegnati in termini di esclusività, io per primo.Ed è da più di due mesi che tra noi non c’è più nulla.

La verità è che nonostante io abbia mandato tutto all’aria, nonostante quasi tutto mi dica di lasciar perdere, dentro di me ho una forte sensazione che ci sia ancora spazio con lei. E’ una persona che parla poco ma subcomunica moltissimo. Però ho paura di farmi dei film inutili e di vedere cose che non esistono.Sono sempre stato del parere che quando non capisci una cosa è meglio stare fermo ed aspettare.Ma stavolta non ho nessuna certezza...

grazie ancora

Link al commento
Condividi su altri siti

freefall

Più che sparire (ti mancherebbe), forse è utile cambiare l'impressione che hai di lei.

Non pensare a lei come tua e che la puoi perdere. Pensala come da conquistare avendo poche chance.

E' una opportunità. Difficile, con bassa percentuale di riuscita. Se va bene, ok, sei stato capace e fortunato.

Se non funziona, era una scommessa già ardua in partenza.

Non fallisci. Sei bravo se ci riesci.

Con questo frame accusi meno il colpo del fallimento (potenziale).

Non è la finale della coppa del mondo. E' solo una partita di qualificazione.

E giocherai ancora tante partite.

  • Mi piace! 1
Link al commento
Condividi su altri siti

wambaugh

Più che sparire (ti mancherebbe), forse è utile cambiare l'impressione che hai di lei.

Non pensare a lei come tua e che la puoi perdere. Pensala come da conquistare avendo poche chance.

E' una opportunità. Difficile, con bassa percentuale di riuscita. Se va bene, ok, sei stato capace e fortunato.

Se non funziona, era una scommessa già ardua in partenza.

Non fallisci. Sei bravo se ci riesci.

Con questo frame accusi meno il colpo del fallimento (potenziale).

Non è la finale della coppa del mondo. E' solo una partita di qualificazione.

E giocherai ancora tante partite.

Appena ho letto il tuo messaggio sono stato preso da una botta di ottimismo,forse immotivato,non lo so.

Adesso che l’ho riletto forse più di dieci volte la vedo dura.Mi consigli un cambio radicale di prospettiva e francamente non so se ne sono capace,anche se al momento non è che le buone idee abbondino nella mia testa.

Più che altro è l’aspetto pratico che non mi rende sereno perché vedi,con le altre riesco ad essere veramente me stesso e sono rilassato e determinato.Con lei invece ho sempre paura,di sbagliare,di perderla,ho paura di scrivere il messaggio sbagliato,di chiamarla,ho paura delle sue parole,se la vedo mi tremano le mani…maledette.

Ed anche se è la prima volta in vita mia che provo queste sensazioni con una donna so bene che con queste premesse non si va da nessuna parte.Avrei bisogno di un piccolo,piccolissimo segnale da parte sua;ma so che non arriverà.

E soprattutto c’è un’altra cosa…quel suo messaggio di auguri,quel riferimento al mio periodo difficile.Non me l’aspettavo proprio.E avrei preferito non leggerlo,sarebbe più semplice ora.Invece mi sono sciolto per due paroline ben assestate e il cervello è partito,ho iniziato a fantasticare.Per questo la vedo dura.

Eppure qualcosa si deve pur fare.

Per cui ci proverò fin quando le energie mi assisteranno e ti ringrazio per la tua disponibilità.

Cercherò di affidarmi a quella prima botta di ottimismo.

Link al commento
Condividi su altri siti

Connor

Staquoto freefall per entrambi i post ma capisco la tua difficoltà a cimentarti nell'impresa.

E' che quando sei preso, qualsiasi cosa che riguardi lei ti sembra difficilissima.

Il bambino interiore (non è un offesa, ce l'abbiamo tutti, ma è bene imparare a gestirlo, col tempo) vorrebbe tutto e subito.

Considera che l'alternativa UNICA è il freeze.

Anche per questo avresti tutte le armi... lavoro, trombamiche... e se hai le trombamiche hai anche le qualità per trovarne altre... e poi un cervello che funziona e che puoi usare per dedicarti a mille cose che potrebbero essere stimolanti...

Forse in un periodo di stress emotivo il freeze ti sembra piu facile del cambio di frame proposto da freefall.

Sembra, ma di vie di uscita semplici non ce ne sono... purtroppo.

Ma una volta intrapresa una via, vai fino in fondo. A te la scelta. Vedrai che già scegliere ti farà sentire meglio.

(Ri-)Prendere in mano le redini della tua vita.

In bocca al lupo e buon anno.

Link al commento
Condividi su altri siti

wambaugh

Piccolo aggiornamento:

Ieri ci siamo incontrati per caso ad una festa.Non ero in gran forma quindi sono stato un po’ distaccato.L’ho salutata da lontano e lei mi è venuta incontro,mi ha chiesto del lavoro,delle vacanze.Poi ho visto un amico e mi sono allontanato.

Anche se le mani se ne andavano per i fatti loro le ho ficcate in tasca e non l’ho dato a vedere.

Ci siamo incrociati un altro paio di volte ed è sempre stata lei ad avvicinarsi.Discorsi futili da festa,due risate,lei era anche un po’ brilla.Poi prima di andare via l’ho raggiunta io per salutarla e a quel punto mi abbraccia forte e mi bacia a lungo sulla guancia.

Qual è il problema?

Che in quel momento mi sono sentito il suo orsacchiotto preferito…

Cioè fatemi capire,io scrivo lettere,le dico che voglio vederla (non certo per andare insieme dall’estetista) e lei mi fa le feste come farebbe al suo cocker spaniel tanto carino?

Sta cosa mi ha ammazzato…mi ha castrato

Che dite?Se rimanete dello stesso parere anche dopo sta brutta cosa io sono convinto a seguire il vostro consiglio,d’altronde sapevo già che non sarebbe stato facile.

@Connor

Ho capito in pieno quello che vuoi dirmi e ti ringrazio.Ero più che convinto di scegliere il cambio di frame,non fosse altro che per il freeze c’è sempre tempo.

Ma adesso cambia qualcosa?

Crepi il lupo e buon anno anche a te.

P.S: adesso che rileggo il tutto mi viene in mente che forse ho perso la prima occasione per ribaltare sto benedetto frame,forse potevo cogliere al volo l’occasione dell’incontro casuale e di certo prima che mi abbracciasse nel più asessuato dei modi…

Link al commento
Condividi su altri siti

wambaugh

Mi ha dedicato il primo tramonto dell’anno...

E per quanto ne so io se pensi a qualcuno al tramonto, è nostalgia. O è smania di controllo? Bho.

Sono giorni difficili questi, per me, per molti a quanto leggo qui sul forum. Ma io mi butto. Io ci provo. E se mi romperò l’osso del collo amen.

Mi hanno sempre detto che se vuoi una cosa devi andare a prendertela.Vorrei che fosse più facile ma non è così. Prenderò posizione e non mi farò buttare giù finchè campo.

Forse farnetico, vorrei solo che per tutti quelli che adesso hanno perso la rotta come me arrivasse il momento di lucidità, come per gli alcolisti.

Vi ringrazio per tutte le parole che ho letto su questo forum, ognuna mi ha aiutato.E se qualcosa in questa storia si muoverà, vi aggiornerò.

Grazie di cuore.

  • Mi piace! 1
Link al commento
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Devi essere un membro per lasciare un commento

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra community. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora
 Condividi

×
×
  • Crea Nuovo...