Vai al contenuto

Difficoltà a concretizzare


Dalton
 Condividi

Messaggi raccomandati

Dalton

Ciao a tutti ho 20 anni, sono nuovo del forum: vi volevo parlare della mia situazione così da ricevere qualche vostro consiglio

Diciamo che nel primo approccio non me la cavo così male in generale, riesco ad attaccare bottone, riesco ad ottenere confidenza, uso le tecniche di contatto fisico descritte in questo sito, e fin lì non c'è male. Ad un certo punto inizio anche a fare un po' di doppi sensi e toccare nei miei discorsi argomenti inerenti al sesso, in modo scherzoso e leggero. Ora viene il problema: arrivato a questo punto c'è un po' di confidenza, io me la voglio fare, lei con buone probabilità ci potrebbe anche stare, e in certi casi mi sembra di vederla aspettare che io faccia il passo finale, ma io non riesco a farlo, perchè non so in che modo farlo, non so come passare dagli scherzi e le chiacchiere ai fatti concreti. Il più delle volte cerco pian piano di avvicinarmi a lei come per cercare di baciarla, ma non sempre si può fare, perchè se davanti a molta gente non me la sento di fare una cosa del genere, e comunque ci deve essere la situazione giusta; a parole invece non saprei veramente come fare, e cosa dire, anche perchè sono una persona abbastanza indiretta, e quando cerco di essere diretto si vede che è forzato e non spontaneo, e quindi non è molto efficace. Tutte le volte che ho concluso qualcosa è stato grazie alla tipa che è stata più diretta, e non a me che mi sono limitato a assecondarla. Qualche consiglio quindi su questo aspetto, sul passo finale, quello di "proporre" in un certo senso.

Modificato da Dalton
Link al commento
Condividi su altri siti

Dipende anche da come tu imposti tu.

Per dire, io imposto il rapporto come una " parabola discendente ".

Intendo dire, parto con un picco alto, che rappresenta i nostri in punti in comune, piccoli scherzi, risate.

Una volta stabilito un minimo di confidenza, segui la parabola verso il basso. I silenzi sono più marcati, gli scambi di sguardi si fanno più maliziosi, insomma: capisci che ci sta.

Io solitamente comincio a toccarla pian piano: metto una mano sulla sua, la tolgo, poi sulla gamba, poi salgo sempre più su e comincio a massaggiarle la coscia, il culo etc. Solitamente a me eccita molto se gli altri " potrebbero vederci ".

Ho notato però che verbalizzare cosa sta succedendo, o verbalizzare un apprezzamento MENTRE fai questo, spesso disincentiva. A volte continuo a parlare del più o del meno, o addirittura parlo con altri, o sto in silenzio e ogni tanto le presto un'occhiata, ma cerca di non verbalizzare.

Nota Bene: spesso un clima TROPPO goliardico può essere un buon modo per anestetizzare gli ormoni.

Io faccio così, prova e facci sapere :)

Link al commento
Condividi su altri siti

Dalton

Mi hai dato consigli molto utili, mi trovo d' accordo sul non verbalizzare, e sul fatto della goliardia ci hai preso abbastanza, perchè avendo avuto una storia seria per due anni e mezzo finita da qualche mese, adesso sono in un periodo proprio di quel tipo :rofl: , e faccio intuire fin troppo bene all' altra che non voglio cose serie per non illuderla, ma in questo modo forse creo un' atmosfera fredda.

Io però sul fatto di iniziare a salire arrivando alle cosce e poi al culo ci vado molto più cauto: finche gli tocco la coscia in un punto abbastanza innocuo va tutto bene, ma se dovessi inziare a salire, o andare verso il culo non me la sentirei, perchè iniziano ad essere cose che reputo più da fare in privato, che potrebbero metterla in imbarazzo, o forse sono io che mi faccio troppo problemi.

Solitamente mi limito a toccare la spalla e poi a abbracciarla, con un braccio intorno alla nuca, sempre continuando a parlare del più e del meno o con altri, ma mi rendo conto che non basta. Il punto cruciale è il passaggio tra il braccio intorno alla nuca, oppure la mano sulla coscia vicino al ginocchio, a cose più concrete, ad esempio un bacio, dopo il quale saprei benissimo come muovermi verso il resto. A me sembra che ci sia un vero abisso tra queste due cose, su cui non so molto bene come muovermi!

Quali altri consigli mi potete dare su questo passaggio??

Link al commento
Condividi su altri siti

Ti riporto alcuni sprazzi di commenti di altri utenti del forum: uno di Andreas e l'altro di Dominique. Oltre a leggere questi, non penso ti serva altro.

" Spingi ogni game al massimo.
Non aspettare di vedere un semaforo verde
Vuoi arrivare al sesso (o a qualunque altra cosa desideri)? Faglielo capire (con le azioni, non con le parole) e tira dritto a quell'obbiettivo.
Se trovi una resistenza, rallenti un attimo e poi riparti (con più spinta di prima;)).
Se non c'è un vero interesse, ti bloccherà subito (niente baci, sesso orale, non si spoglierà) e non vorrà assolutamente andare oltre. "
" Nella crescita seduttiva di ogni maschio...si parte con la paura..poi si diventa cervellotici e alla fine quando sei un pesce nell'acqua capisci che in fin dei conti hanno ragione i vecchi ed i buzzurri.... mettile l'uccello in mano.
E' riduttivo ma si riduce sempre a quello... non ci si gira intorno, falle tutti i tappeti di petali che vuoi ma alla fine devi prenderla come una cagna sennò tu sei cornuto e lei si fa me.
Beh che, avete paura di uno schiaffone? Punta in alto e impara.... qua se non ve la mettono in mano loro rimanete come degli spaventapasseri. "

P.s: purtroppo o per fortuna, dobbiamo prenderci i nostri rischi. Magari le prime volte sbagli, poi aggiusti il tiro :)
Modificato da Kagan
Link al commento
Condividi su altri siti

Dalton

Da queste frasi ho afferrato il concetto! Devo essere più sicuro e deciso, rischiare di più! Quindi secondo voi, non è così necessario portare la tipa in disparte? Io ho sempre creduto che poteva metterla in imbarazzo la presenza di altri... Adesso chiederei, per avere un quadro ancora più chiaro, a te e soprattutto ad altri utenti, di raccontarmi qualche loro esperienza diretta, focalizzandosi molto sulla parte tra la confidenza fisica e il sesso, quella che interessa a me!! :) Comunque proverò e vi racconterò!

Link al commento
Condividi su altri siti

zerozero

" Nella crescita seduttiva di ogni maschio...si parte con la paura..poi si diventa cervellotici e alla fine quando sei un pesce nell'acqua capisci che in fin dei conti hanno ragione i vecchi ed i buzzurri.... mettile l'uccello in mano.

Esattamente le fasi che ho attraversato io

Link al commento
Condividi su altri siti

Dalton

Esattamente le fasi che ho attraversato io

Io mi trovo nella seconda... Hai qualche esperienza diretta da raccontarmi?

Link al commento
Condividi su altri siti

Red Eyes

Io mi trovo nella seconda... Hai qualche esperienza diretta da raccontarmi?

Anche io mi trovo nella seconda parte!!!

Ed ho anche i tuoi stessi problemi sopra elencati.

Link al commento
Condividi su altri siti

rajonrondo

post interessante! anche io ho dei dubbi...

con questa ragazza io sono già arrivato al kclose, ma come fare a passare al fclose? (nessuno ha mai casa libera, che faciliterebbe molto la cosa...)

di solito quando mi vedo con ragazze che non mi interessano molto non ho problemi, provo anche a metterle una mano tra le gambe dopo 10 min che ci siamo conosciuti, perchè anche in caso vada male diciamo che "non ho nulla da perdere"

con chi mi piace invece non riesco, ho paura di bruciare tutto... consigli?

Link al commento
Condividi su altri siti

Dalton

Spingi il bacio oltre, lo rendi erotico, e la fai eccitare e inizia a toccarla! Quando è ben eccitata hai il gioco fatto e dovrebbe venire tutto automatico

Link al commento
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Devi essere un membro per lasciare un commento

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra community. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora
 Condividi

×
×
  • Crea Nuovo...