Vai al contenuto

La mia situazione dopo 2 mesi


 Condividi

Messaggi raccomandati

Frambo

Cari ragazzi, sono passati ormai due mesi dalla fine della mia unica, finora LTR di 26 mesi, e porto ancora gli strascichi di come è finita.

Sono stato lasciato con la più classica delle frasi "Ti voglio un mondo di bene, mi piaci ancora fisicamente come la prima volta in cui ti ho visto, ma non ti amo più (e non c'è nessun altro)", iniziale incredulità, rifiuto della realtà, inzerbinamento massimo per due settimane in cui mi addosso tutte le colpe della fine della relazione, mi uccido psicologicamente ripensando a certi comportamenti, a certe cose non fatte che magari andavano fatte.

Poi scopro questo forum, capisco certe dinamiche, e vengo a conoscenza dei suoi altarini, della relazione parallela che aveva da almeno due settimane, e scoppio dentro, mi chiedo "Le relazioni alla nostra età possono finire (io 22 anni, lei 19 anni fatti da poco), anzi finiscono, ma possibile che la persona che mi ha amato e che ho amato mi nasconda i reali motivi della nostra rottura lasciandomi in un mare di rimorsi?".

A quanto pare si, è possibile, e lo trovo disumano cazzo...lei si è invaghita di un altro membro (non del forum) che abita a 200 km di distanza.

La situazione dentro di me a 2 mesi dalla rottura è la seguente, la mia vita è ripartita (all'incirca), mi alleno, studio e sargio, 1 FK insensato con una ragazza fuori dalla disco e una frequentazione (con già 2 FK) con una ragazza molto presa da me ma...quel senso di vuoto mi accompagna, soprattutto alla mattina il magone è tanto, poi con lo scorrere del tempo, delle giornate e degli impegni passa, ma più per stanchezza fisica e mentale che per altro.

Ancora non riesco a ritrovare le medesime sensazioni di quando lo facevo e stavo con lei, seppur la ragazza che frequento attualmente sia carinissima (ah, non la sto illudendo, sa benissimo la mia situazione emotiva e la ha accettata).

L'ho cancellata da FB e whatsapp per la mia incolumità mentale, non me ne frega un beep di farle capire, così facendo che ci sono sotto, non spero in un suo ritorno, volevo chiedere a voi come vi sentivate dopo due mesi, se provavate le mie medesime sensazioni e qualche consiglio, anche se leggendovi, i consigli sono inevitabilmente sempre gli stessi...e magari qualche parola di incoraggiamento. Grazie a tutti!

Link al commento
Condividi su altri siti

Frambo

*Fclose non FK ma la sostanza va bè non cambia

Link al commento
Condividi su altri siti

gosurfing

Prima o poi sentirai lo strappo definitivo. Nel frattempo dedicati ad altro.

Link al commento
Condividi su altri siti

Frambo

Per ampliare la discussione vorrei portarvi qualche dettaglio aggiuntivo, rapporto bellissimo tra viaggi, esperienze...posso definirmi il suo primo amore (nonostante non fosse inesperta) e questo amore lo mostrava spesso in maniera anche plateale, ad ottobre entriamo in crisi, vuole una pausa (parla di abitudine, ecc...), riprendiamo dopo una settimana in cui sembrava aver risolto i suoi problemi (confusione totale anche sulla sua vita, università, ecc), riprendiamo con frasi come "ci credo in noi due" "buongiorno amore" si parla per ore stesi nel letto e il sesso è ottimo, duriamo altre due settimane poi bye bye, solo dopo mi confida che era propensa a lasciarmi durante la pausa. Questo atteggiamento lo spiego con la sua immaturità(19 anni appena compiuti), o con il fatto che il terzo incomodo non dava ancora risposte definitive alle sue richieste? Oppure essendo una donna è inutile trovare razionalità nei suoi comportamenti. Per gosurfing, ho letto attentamente la tua storia, io spero che lo strappo avvenga, mi sento come in un limbo ancora, e non è molto piacevole devo dire

Link al commento
Condividi su altri siti

sospeso

Anche io ancora lo spero ?

Non ti incartare con il sesso se ti lascia vuoto il cuore (oltre le palle)

Piuttosto, e lo dico a tutti quelli che stanno come me, INCURIOSISCITI a una o più donne e vedi di creare quella magia che sola ti darà lo strappo finale

Link al commento
Condividi su altri siti

gosurfing

Oppure essendo una donna è inutile trovare razionalità nei suoi comportamenti

Anche.

La cosa più importante di tutto ciò rimani comunque tu.

Quindi usa questo dolore per scavare dentro te stesso, per capire come effettivamente il rapporto si è evoluto e cosa vorresti veramente in una ragazza. Potresti scoprire a mente fredda che forse non era poi così giusta per te.

Comunque tutto ciò richiede tempo.

Datti del tempo per soffrire, del tempo per arrovellarti e del tempo per ricostruirti.

Rinascerai più forte.

Link al commento
Condividi su altri siti

Frambo

Grazie a entrambi per le risposte! Piccolo aggiornamento, mi sono reso conto che il lavoro dentro di me da fare sarà ancora lungo...pensavo di aver disattivato tutte le notifiche delle persone che le gravitano attorno invece mi sbagliavo, mi è bastato vedere un mi piace ad una foto per in paranoia per una ventina di minuti, poi è passata...direi che i social networks in questi casi non aiutano, anzi

Link al commento
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Devi essere un membro per lasciare un commento

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra community. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora
 Condividi

×
×
  • Crea Nuovo...