Vai al contenuto

Introversione, depressione latente...o cosa? ......


lelle
 Condividi

Messaggi raccomandati

lelle

Oggi mi è capitato una cosa.

Avevo iniziato a lavorare in un caffè-bar, ho fatto un paio di giorni di prova, la signora tedesca (la titolare) mi dice che vado bene e che faremo il contratto.

Ogni volta che mi trovo in un nuovo posto e con gente nuova però mi sento pressato, soprattutto quando devo lavorare o fare qualcosa del genere, scollego proprio il cervello e non ragiono quasi più e non do il meglio di me. Ho bisogno di tempo e di trovarmi a mio agio con l'ambiente e i colleghi per dare il meglio di me. Vabbe ma alla fine alla signora mi dice che le andavo bene, che per l'inizio posso andare poi si vedrà.. le do le mie carte e mi dice che in questi giorni faremo sto benedetto contratto. Dopo che mi "conosce" un po meglio mi inizia a chiedere perché fossi così serio o se avessi qualche problema ecc, io le dico che era tutto ok, perché alla fine così è. Una domenica mi inizia a rompere e dire che così non andava bene, che se i clienti mi vedevano così neanche entravano.

Passano un paio di giorni lei non mi chiama (poi mi dirà che ho il telefono irraggiungibile) e mi faccio vedere io! Sembra contenta di vedermi, ci sediamo un po la tavolo e parliamo anche con l'altra collega. Mi vuole parlare. Mi inizia a dire: "tu non hai energia", "cos'hai?", "perché sei così?", "non hai carisma", "non sei curioso" "devi cambiare tu, non posso educarti io".." devi cambiare o così non andremo lontano". Io le dico la verità, che il primo periodo in un posto nuovo (lavoro, scuola ecc) son sempre così e che ho bisogno di un po di tempo per prendere confidenza con colleghi, posto ecc per sentirmi a mio agio, che superato questo primo periodo sarò un persona diversa (come realmente sono stato in passato, perché non è la prima volta che mi scassano i coglioni per questa cosa), più solare ecc. Vabbe facciamo altri 2 giorni di lavoro e ieri mi dice che oggi faremo il contratto ecc. Ieri è andata meglio (anche perché c'era lavoro e quindi non dovevo starmene fermo) invece oggi no. Inizia ancora a dirmi sempre le stesse cose..che ho un energia negativa dentro di me e cazzi vari, e inizio un po a sentirmi ancora di più a disagio. Fatto sta che oggi non c'era un cazzo di lavoro e inizia con cazzate del tipo, che da quando ci sono io e calato il lavoro, che le persone quando ci sono persone con un energia negativa non entrato neanche nel locale e cazzi vari. Tutto questo non mi ha aiutato e mi sentivo sempre peggio, non vedevo l'ora di andarmene. Arrivate le 17 ci sediamo e continua il discorso, mi dice che secondo lei non ho voglia di lavorare (non è vero), che vengo controvoglia e cazzi vari. Poi mi dice che quando una persona entra al posto di un'altra (nel proprio turno di lavoro) deve avere la stessa energia che aveva quest'altra e così via, che invece quando venivo io l'energia si abbassava. E li un po mi girano le scatole e le dico "ma scusi, se non c'è lavoro come posso farle vedere che ho energia? mi metto a saltare al banco? cosa devo fare?" "devo stare con il sorriso in faccia a stampino?" (che tanto non mi riesce)...lei mi dice che non è così...beh alla fine aveva stampato le copie del contratto e tutto e, a malincuore, mi dice di no...che le dispiace tanto ecc...(un po sembrava realmente dispiaciuta) ...beh alla fine certo mi dispiace...perché non è la prima volta che mi capitata di non "essere capito"...anche negli altri posti di lavoro dove son stato mi hanno detto (all'inizio) sempre le stesse cose...però alla fine dimostrando che realmente non sono così...

Poi non capisco, secondo lei dovevo stare con il sorriso a 54 denti anche quando non c'era un cazzo da fare boh...arrivata a dire pure che era colpa mia...LOL

Boh, alla fine mi chiedevo...ma sarò depresso? che cazzo ho? Alla fine non son depresso (almeno non mi sembra di esserlo) certo non sono neanche felice, sono in una via di mezzo....

Un po mi brucia..anche se ad essere sincero non mi sarei mai realmente trovato bene li...più che altro perché tra me e me so che quando sarò in un altro posto nuovo (magari a contatto con gente con cui inizialmente non mi trovo a mio agio) sarà lo stesso, e pochi hanno pazienza e comprensione e non ho l'opportunità di dimostrare quello che sono, perché ho solo bisogno di carburare e prendere confidenza con l'ambiente...

Vabbuò, in un altro periodo forse mi sarei incazzato a morte con me stesso, con questa parte di me. Ma non l'ho fatto. Mi sto accettando per come sono, perché:

(riporto un post che mi di Aivia che mi è rimasto impresso)

Sei la tua fonte di amore e accettazione.

Se riesci a riunire tutte le parti di te, quelle che ti remano contro per sbaglio come quelle di cui sei fiero, e ad accettarle ed amarle tutte...

Allora potrai smettere di cercare amore da fonti esterne.

Se sei un vaso vuoto, bene.

L'importante è che tu non sia un colabrodo, vuoto.

Se sei un colabrodo vuoto, ogni gioia della tua vita sarà momentanea. Come acqua brillante che cola subito.

I buchi sono le parti di te che non ami, o che non accetti.

Amare ed accettare non significa approvare e lasciar fare come gli pare. Significa capire che ti spingono a fare ciò che vogliono per una buona intenzione di base. Negativa negli effetti.

Pensa alla parte di te che ti fa essere felice se mangi zucchero e dolci.

Le sue intenzioni sono buone, si è sviluppata finemente in milioni di anni in cui le calorie erano scarse e significavano vita.

Oggi negli effetti è deleteria.

Ma amala.

Non reprimerla, non sgridarla, spiegale come stanno le cose. Ringraziala per il suo tentativo.

Ecco, tratta le parti di te che non accetti come fossero bambini pieni di buone intenzioni ma poco pratici.

E piano piano sarai un vaso vuoto, e non un colabrodo.

E quando sei un vaso vuoto... allora puoi decidere di cosa riempirlo.

E quello che ci metti, ci sta

Se c'è qualche esperto di psicologia o cazzi vari si faccia sentire ahahah :)

Modificato da lelle
Link al commento
Condividi su altri siti

gelsomino

E' stata una liberazione,per te,per come l'avevi presa quella situazione,che la signora ti ha dato il benservito,non vedevi l'ora.. 8-)

Link al commento
Condividi su altri siti

DrGonzo

"Other people's opinion of you does not have to become your reality." - Les Brown

Ti quoto questa fantastica frase perchè tu possa continuare a vivere come sei veramente. E prima o poi vedrai che non verrai malinteso, ed a qualcuno piacerai come sei.

Cambierai anche personalità negli anni, ti sbloccherai senza neanche accorgertene (come è successo a me) e tutto andrà meglio.

Sei giovanissimo, e c'è tempo, per tutto.

Avanti sempre.

"It's Not Over Until I Win." (sempre citando il grande Brown XD)

Daje.

Modificato da DrGonzo
  • Mi piace! 2
Link al commento
Condividi su altri siti

lelle

E' stata una liberazione,per te,per come l'avevi presa quella situazione,che la signora ti ha dato il benservito,non vedevi l'ora.. 8-)

Fondamentalmente si ahahahah andare li ogni giorno e sentirmi lei che scassava il cazzo non mi aiutava a sentirmi a mio agio, però mi serve un lavorooo ahahah e, ripeto, anche negli altri posti dove son stato all'inizio davo l'impressione del tipo mezzo depresso.... :pardon:

  • Mi piace! 1
Link al commento
Condividi su altri siti

gelsomino

Fondamentalmente si ahahahah andare li ogni giorno e sentirmi lei che scassava il cazzo non mi aiutava a sentirmi a mio agio, però mi serve un lavorooo ahahah e, ripeto, anche negli altri posti dove son stato all'inizio davo l'impressione del tipo mezzo depresso.... :pardon:

Credo di sapere perche' ti succede questo..vorresti saperlo? 8-)

Link al commento
Condividi su altri siti

lelle

Credo di sapere perche' ti succede questo..vorresti saperlo? 8-)

ahahahah sentiamo :D

Link al commento
Condividi su altri siti

lelle

"Other people's opinion of you does not have to become your reality." - Les Brown

Ti quoto questa fantastica frase perchè tu possa continuare a vivere come sei veramente. E prima o poi vedrai che non verrai malinteso, ed a qualcuno piacerai come sei.

Cambierai anche personalità negli anni, ti sbloccherai senza neanche accorgertene (come è successo a me) e tutto andrà meglio.

Sei giovanissimo, e c'è tempo, per tutto.

Avanti sempre.

"It's Not Over Until I Win." (sempre citando il grande Brown XD)

Daje.

Grazie Dr. :)

  • Mi piace! 1
Link al commento
Condividi su altri siti

gelsomino

ahahahah sentiamo :D

non ci credi che io possa saperlo ehhhh?! :rofl:

Link al commento
Condividi su altri siti

lelle

La che t'ammazzo ahahah :friends:

Boh, son introverso come pochi, questo è il tutto...e se non mi trovo con delle persone (che siano anche colleghi) soffro dentro e quindi appaio come un tipo chiuso, senza energia, depresso e cazzi vari....

Link al commento
Condividi su altri siti

gelsomino

La che t'ammazzo ahahah :friends:

Boh, son introverso come pochi, questo è il tutto...e se non mi trovo con delle persone (che siano anche colleghi) soffro dentro e quindi appaio come un tipo chiuso, senza energia, depresso e cazzi vari....

questo e' il "come",io parlavo del "perche' "..

ps..hai sonno?

Link al commento
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Devi essere un membro per lasciare un commento

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra community. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora
 Condividi

×
×
  • Crea Nuovo...