Vai al contenuto

Emotività e Sentimenti.


ddayv
 Condividi

Messaggi raccomandati

Premessa: Non so se il topic è nella sezione giusta e quanto esso possa essere banale (a limite cortesemente spostatelo o indirizzatemi al post nel quale già vi è aperta la queatione ^^).

Questione: Voi come gestite queste due cose? Io ho notato che spesso quando seduco una donna mi faccio prendere totalmente da lei, lasciandomi trasportare dai sentimenti, questi peró mi inducono a fare molti errori e sopratutto qualche paranoia. Mi piacerebbe esserne non succube, ma padrone, in modo da goderne a pieno (perché senza è tutto piu brutto ammettiamolo :p ), penso sia un lavoro che riguardi il proprio "inner", giusto? Mi piacerebbe conoscere le vostre esperienze ed opinioni sul tema ;) !

  • Mi piace! 1
Link al commento
Condividi su altri siti

DrGonzo

Quoto in toto Dani, che ringrazio anche.

Questi "12 comandamenti" se così vogliamo chiamarli me li salvo anche io, perchè a volte mi dimentico di molti punti descritti, e finisco per perdere la luce.

Luce che deve essere in noi stessi, e per noi stessi. Prima di ogni altra cosa.

Grazie ancora Dani ;)

  • Mi piace! 1
Link al commento
Condividi su altri siti

Filestro

Oltre a quotare totalmente ciò che ti ha detto Dani89, voglio dirti che l'emotività e i sentimenti sono due cose normalissime, essendo esseri umani :D
Il fatto che tutto ciò diventi qualcosa di incontrollabile è fisiologico nel caso:
1. Tu sia poco abituato a stare a contatto con le donne
2. Tu stia giocando con solo una ragazza per volta: cerca di spaziare [la famosa abbondanza]
3. Tu abbia poca esperienza sessuale

L'idealizzazione è dovuta proprio a questi punti, le paranoie pure!
Se vuoi lavorarci parti da qui

  • Mi piace! 3
Link al commento
Condividi su altri siti

Grazie per le risposte, peró mi piacerebbe conoscere anche le vostre di esperienze e che lavoro avete fatto su di voi... fortunatamente non ho problemi riguardo sesso e contatto con le donne, sono cresciuto con una elevata sensibilita ed emotivita, solo che con alcune donne (poche) la controllo, con altre assolutamente no, per tanti fattori (bellezza, carattere, tipo di rapporto, per esempio attualmente sono l'amante di una donna molto piu grande di me, questo mi porta a parecchie difficoltà)

Link al commento
Condividi su altri siti

Dani89

La mia esperienza è semplicemente che a un certo punto ho capito che nessuno mi doveva niente e io non dovevo niente a nessuno, che ognuno vive le proprie emozioni come vuole ma non deve mai aspettarsi niente in cambio del sentimento profuso, e se lo fa è un ingenuo, nel migliore dei casi. Ci sono arrivato attraverso tutte le esperienze precedenti, nessuna epifania improvvisa... Solo che io pondero e penso tanto, quindi il lavoro su me stesso è continuo per così dire, e procede a partire da input esterni che neanche mi ricordo più dopo due giorni.

Fai la somma di tutto quello che hai dato (o avresti voluto dare), sottrailo a quello che hai ricevuto e moltiplicalo per il numero di calci in culo che hai preso quando non avresti dovuto, se esistessero cose tipo il karma o la gratitudine universale. O se davvero con le donne contasse qualcosa quello che per te è importante dare loro (e poi, se ci rifletti un po', spesso non lo è davvero). Quello che per loro è importante è tutt'altro, e non sono minimamente in grado di farlo presente a loro stesse lucidamente, salvo qualche lampo occasionale, subito rinnegato.

E capisci che in definitiva, non era colpa di nessuno il tempo sprecato, se non tua. E che se ti interessa tenere in attivo questo bilancio ti devi spendere di meno, e farlo in maniera concentrata. Concentrazione. la capacità di condensare energie in determinati momenti.

Poi magari tu riesci ad essere meno egoista,e a non starci male. E allora buon per te. A me pesa regalare il mio tempo a chi non è in grado di apprezzarlo.

  • Mi piace! 7
Link al commento
Condividi su altri siti

jerrywylde

La mia esperienza è semplicemente che a un certo punto ho capito che nessuno mi doveva niente e io non dovevo niente a nessuno, che ognuno vive le proprie emozioni come vuole ma non deve mai aspettarsi niente in cambio del sentimento profuso, e se lo fa è un ingenuo, nel migliore dei casi. Ci sono arrivato attraverso tutte le esperienze precedenti, nessuna epifania improvvisa... Solo che io pondero e penso tanto, quindi il lavoro su me stesso è continuo per così dire, e procede a partire da input esterni che neanche mi ricordo più dopo due giorni.

Fai la somma di tutto quello che hai dato (o avresti voluto dare), sottrailo a quello che hai ricevuto e moltiplicalo per il numero di calci in culo che hai preso quando non avresti dovuto, se esistessero cose tipo il karma o la gratitudine universale. O se davvero con le donne contasse qualcosa quello che per te è importante dare loro (e poi, se ci rifletti un po', spesso non lo è davvero). Quello che per loro è importante è tutt'altro, e non sono minimamente in grado di farlo presente a loro stesse lucidamente, salvo qualche lampo occasionale, subito rinnegato.

E capisci che in definitiva, non era colpa di nessuno il tempo sprecato, se non tua. E che se ti interessa tenere in attivo questo bilancio ti devi spendere di meno, e farlo in maniera concentrata. Concentrazione. la capacità di condensare energie in determinati momenti.

Poi magari tu riesci ad essere meno egoista,e a non starci male. E allora buon per te. A me pesa regalare il mio tempo a chi non è in grado di apprezzarlo.

http://m.memegen.com/npsowu.jpg

Link al commento
Condividi su altri siti

DrGonzo

e la madonna... :D

Hahaha, non trovavo altro termine più adatto :D

Link al commento
Condividi su altri siti

maldiluna

Io non le gestisco proprio. Anzi, ne trovassi di più di donne capaci di farmi perdere la testa...

Se riesci ancora a lasciarti trasportare dai sentimenti, a viverli con abbandono, goditeli finché non ti capiterà di farti troppo male, perché poi da lì in avanti cercherai di lasciarti trasportare di meno, di "sbagliare" di meno.

Quello è l'inizio di un periodo buio.

  • Mi piace! 1
Link al commento
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Devi essere un membro per lasciare un commento

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra community. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora
 Condividi

×
×
  • Crea Nuovo...