Vai al contenuto

problema conto bancario


TARAS88
 Condividi

Messaggi raccomandati

TARAS88

Ho un dilemma che non riesco a risolvere. Mio padre ha un conto cointestato con mia nonna presso la bnl. lui è praticamente l'unica persona a gestirlo per conto di mia nonna. Da premettere che è un anno e passa che non effettua prelievi da bancomat nè ha mai acquistato nè online nè in negozi. Le operazioni le ha sempre effettuate allo sportello. Facendo proprio oggi l'estratto conto e la lista movimenti risultano due prelievi di 1500, uno effettuato sei mesi fa e uno il 4 gennaio. Non essendo tanto usato il conto se ne è accorto solo ora. Ha telefonato al servizio clienti nazionale che ha detto di controllare se qualcuno in famiglia abbia fatto questi prelievi (non siamo soliti fare queste cose in famiglia, nessuno sa nemmeno il pin della carta). Ora ha bloccato la carta per sicurezza e faremo denuncia. Ma di cosa può trattarsi? errore della banca? Come possiamo tutelarci per scoprire chi ha preso questi soldi?

Link al commento
Condividi su altri siti

^X^

Prelievi bancomat o prelievi allo sportello?

No perché generalmente il bancomat più di 500 euro al giorno non eroga, mi sembra strano.

L'unica cosa che devi fare è dichiarare alla banca che quelle transazioni non sono state fatte da voi, poi vi diranno loro come muovervi.

Purtroppo con i bancomat sono molto meno flessibili che con le carte di credito.

Link al commento
Condividi su altri siti

TARAS88

prelievi bancomat. Il massimo prelevabile è 1500. La banca ha asserito che è impossibile si tratti di clonazione. Ha solo detto di verificare in famiglia se qualcuno ha fatto questi prelievi. Impossibile visto che la carta è sempre stata in tasca a mio padre. 3000 sono una bella cifra comunque

Link al commento
Condividi su altri siti

HankMoody

prelievi bancomat. Il massimo prelevabile è 1500. La banca ha asserito che è impossibile si tratti di clonazione. Ha solo detto di verificare in famiglia se qualcuno ha fatto questi prelievi. Impossibile visto che la carta è sempre stata in tasca a mio padre. 3000 sono una bella cifra comunque

non possono essere prelievi. Possono essere solo pagamenti pos per quella cifra.

Link al commento
Condividi su altri siti

black mamba

Il limite per il prelievo in contanti può arrivare in alcuni istituti/circuiti a 1500 giornalieri.

ti consiglio caldamente di scrivere alla filiale di appoggio, disconoscendo i prelievi. indica che sono usate tutte le precauzioni per custodire bancomat e pin e chiedi il reintegro delle somme.

Modificato da black mamba
Link al commento
Condividi su altri siti

TARAS88

sono prelievi effettuati da.un bancomat di un'altra filiale BNL della mia stessa città (l'operatore ha controllato). Questo è molto strano, ed è molto strano anche perchè mio padre ha usato la carta 10-11 mesi fa. possibile abbiano fatto passare tutto questo tempo per usare un'eventuale carta clonata? Possibile che vadano a prelevare nello stesso circuito di banca?

Link al commento
Condividi su altri siti

Ti consiglio di non rimunarci troppo su.

Vedi che ti dicono i carabinieri, se hanno idea di come beccare il malfattore, o se si limiteranno ad archiviare la denuncia...

Se riesci a recuperare i soldi bene, altrimenti amen, in ogni caso meno ci pensi e meglio è.

Io sospetterei di chiunque - in famiglia - avesse un remota possibilità di accesso al bancomat, e al pizzino o dispositivo dove magari è memorizzato il codice, e avesse problemi economici, lui o qualcuno a lui caro.

Poi ci metterei una pietra sopra. Sono cose che avvelenano. Tendenzialmente non mi lascio influenzare dagli ideali (nel senso di non stare a fare il giudice severo) e preferisco essere pratico: avvelenare i rapporti in famiglia non farebbe bene ne a tuo padre ne a tua nonna, meglio evitare di fare ipotesi, di sospettare, di guardar male, meglio dimenticare tutto anche i 1500€ che in fondo non cambiano la vita a nessuno, invece un rapporto rovinato, la perdita della "serenità familiare", un po' la peggiorerebbe.

Modificato da omrac
Link al commento
Condividi su altri siti

black mamba

le truffe con i bancomat sono più frequenti di quanto non si creda comunemente.

che il prelievo sia fatto nell'istituto in cui hai il conto è appunto indicativo di possibile truffa piuttosto che dell'utilizzo fraudolento da parte di terzi. se sei CERTO che la carta sia stata clonata, segui il mio consiglio. se non ne sei certo matematicamente, lascia correre.

P.S.

non serve andare dai carabinieri, è più veloce una raccomandata A/R alla banca

Link al commento
Condividi su altri siti

gelsomino

Quasi tutti gli pos atm bancomat,si insomma dove si preleva il grano,hanno telecamere,bast andare in banca e verificare le registrazioni all'ora in cui e' stato fatto il preleievo e ti apparira' il prelevatore sconosciuto 8-)

ps.. CERTO a meno che non indossasse il casco integrale quando ha prelevato!

uomodalcasconero.jpg

Link al commento
Condividi su altri siti

TARAS88

grazie per il vostro supporto. I carabinieri hanno detto di controllare in famiglia prima di denunciare. Nonostante lui abbia escluso categoricamente questo, loro hanno escluso si tratti di clonazione. in famiglia non è stato nessuno, la carta è sempre stata in tasca a mio padre. Dite di inviare la raccomandata alla banca senza denuncia?

Link al commento
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Devi essere un membro per lasciare un commento

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra community. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora
 Condividi

×
×
  • Crea Nuovo...