Vai al contenuto

Secondo voi è possibile cambiare personalità?


Barney law
 Condividi

Messaggi raccomandati

Barney law

Volevo chiedere a voi persone sagge del forum se secondo voi è possibile cambiare personalità perchè sinceramente io vorrei cambiare per varie ragioni, io sono una persona di indole troppo buona, tendo a perdonare le persone, ad avere tanta compassione, ad essere buono, ma nella mia breve esperienza di vita ho imparato che ad essere buoni ci si prende solo delle grandi inculate, in amore, nelle amicizie e nella vita in generale. Si può imparare ad essere più cattivi? Ad incanalare la propria rabbia per poi usarla nei momenti più opportuni quando ce n'è più bisogno, per essere più rispettati dalle persone, perchè ad essere buoni guadagni solo derisione a parer mio. Voi che ne pensate? Concordate con me? Io ho provato più volte a cambiare ma non ce la faccio... Dite che è possibile cambiare da questo punto di vista?

  • Mi piace! 1
Link al commento
Condividi su altri siti

gelsomino

Cazzarola bellissimo topic,beccato proprio mentre sto per uscire,ti do due/tre ditte veloci,si,e' possibile cambiare personalita',io lo faccio piu' e piu' volte al giorno anche simultaneamente 8-) .

Per quanto riguarda la cattiveria,quella ne abbiamo gia' troppa dentro di noi ,tu cerchi qualche altra cosa, cerchi di capire,chi e' buono e chi e' cattivo,e chi merita' bonta'/gentilezza e chi disprezzo e quantaltro,ma per fare quello ci vuole un lungo percorso perche' l'errore e' sempre dietro l'angolo e l'errore ti porta nel baratro :p ,magari ti inculi qualcuno che non lo meritava e poi te ne accorgi e ti viene il rimorso 8-) o peggio... :spiteful:

Ora devo andare un po' nel "filosofico", ma ho poco tempo :pardon: ,il segreto non e' ne' essere buoni cattivi,il segreto e' nel mezzo,sapere quando essere l'una o l'altra cosa..

Come dicevano da qualche parte :spiteful: ...c'e' solo una cosa che e' pari alla sua misericordia ed e' la sua collera.. :hi:

Modificato da gelsomino
Link al commento
Condividi su altri siti

Friulano80

Vorrei cambiarla pure io e ancora sono ai "piedi del monte"...

Link al commento
Condividi su altri siti

gelsomino

Vorrei cambiarla pure io e ancora sono ai "piedi del monte"...

Quasi tutti vorrebbero cambiare,poi un giorno ,cosi' all'improvviso ,si cambia o almeno cosi' ci sembra ed allora e' un gran viavai emotivo,ueeee,oilaaaaaa',sono cambiato ed allora partono un sacco di desideri/voglie, di rivalsa,di ricerca di consenso di voglia di conquistare il mondo e cosi' via dicendo..

E per un po' funziona,questa autopresa in giro funziona,ci si sente sicuri,il mondo e' piu' bello,i colori son piu' vivi,l'adrenalina che corre nelle vene,ti senti un principe del mondo e la gente se ne accorge,che hai quell'aura attorno,le donne ti sorridono,gli uomini ti temono/rispettano,sembra quasi che abbiano paura di te.

Riesci a giocare al loro gioco,fai parte dello spettacolo,ma non sei cambiato ,hai "trovato" un libro con le regole e le segui pedissequamente,sei diventato come gli altri,sei diventato como loro,sei diventato quello che odiavi.

Poi a qualcuno di questi succede,non lo so forse e' un mezzo miracolo,per chi ci crede 8-) , di sentirsi vuoti,forse tutte le energie spese a "tenere botta" al gioco, il gioco ti ha prosciugato,interpreti decine di personaggi al giorno,non sbagli quasi piu' nulla,sei un automa del cazzo,hai quello che vuoi,ma la notte non dormi,ed e' vero non e' una storia da film :spiteful: ,gli altri di qua,gli altri di la' e alla fine devi fare i conti solo con te stesso davanti lo specchio,e non ti frega un cazzo degli altri ,stai cominciando a capire che e' solo un gioco a perdere...non vuoi pensare piu' a niente,vuoi solo sentirti "leggero")cit

Ecco allora hai capito,c'e' stato un cambiamento,quando ti relazioni agli altri lo noti subito,non cerchi piu' di dimostrare che sei cambiato..

Il potere che avevano su di te ,era quello che gli avevi concesso te,ora non hanno piu' un cazzo,perche' non c'e' piu' un cazzo di nulla d'avere,sei sparito anche te,sono rimaste solo lemillemila idee di te che non valgono un cazzo..

Se qualcuno ti cerca ..e' probabile che tu stia in terza classe a goderti il viaggio della tua vita...con la faccia di uno che si sente leggero..

  • Mi piace! 2
Link al commento
Condividi su altri siti

Mr. Vegas

Più che cambiare personalità si può parlare di equilibrarla secondo me, ovvero andare a trovare i motivi che stanno dietro a certi comportamenti: ogni personalità è a sè stante, ma ci sono alcuni comportamenti che derivano da mancanze/scompensi interni. Spesso dietro all'essere "troppo buoni" c'è in verità rabbia soppressa, forse perché in famiglia ci si è sempre sentiti quasi di troppo ad esprimere la propria opinione e quindi si tende a fare da "paciere", oppure ci si convince che veniamo apprezzati solo se ci siamo per gli altri. Non si parla di cambiare, ripeto, ma di capire le strategie malsane che stanno dietro si nostri comportamenti, in fondo inconsciamente ci comportiamo come ci comportiamo per avere un nostro tornaconto, affetto o apprezzamento che sia. Tutto sta nel capire gli inganni della nostra stessa personalità :)

  • Mi piace! 1
Link al commento
Condividi su altri siti

Barney law

Grazie mille per i consigli :) molto utili, ho riflettuto molto e ho capito che "In medio stat virtus", come avete suggerito voi riguardo all'essere buoni o cattivi, e di essere buono solo con chi se lo merita ed essere stronzo con chi non se lo merita affatto; poi piuttosto che pensare a cambiare me stesso è meglio che pensi a migliorare me stesso stando sempre sui miei binari e seguendo quelli che sono i miei valori, ad imparare a farmi rispettare per quello che sono e non perchè sono quello che vogliono loro, e poi sinceramente ho pensato che è meglio stare in pace con se stessi anche se disprezzati dagli altri piuttosto che vivere la vita con una maschera perchè alla fine gli altri non ameranno te, ma quella maschera, e alla fine se trovi delle persone che sappiano apprezzare i tuoi veri valori allora ameranno te e non la maschera. Questa è la mia piccola riflessione per il momento poi potrei sempre cambiare idea perchè sono una persona che riflette molto e tende spesso a mutare idea :D Che ne pensate della mia riflessione? Ringrazio sopratutto gelsomino per l'ispirazione :)

Link al commento
Condividi su altri siti

BlackSwan

Personalmente penso che più che "cambiare personalità" occorra "adattare la personalità" ai diversi contesti sociali.

Il comportamento di ognuno è legato a scelte e ad azioni che si compiono tutti i giorni, continuamente. Cambiare personalità non sarebbe altro che cambiare queste scelte.

Nessuno ci ha mai conferito un'etichetta, noi siamo ciò che scegliamo di essere e siamo in continua evoluzione.

Una delle più grandi menzogne è: "agisco così perché son fatto così". La verità è che manca il coraggio.

Se ti interessa questo tema puoi approfondire leggendo "Niente scuse!" dello psicologo e psicoterapeuta statunitense Wayne W. Dyer, stesso autore de "Le vostre zone erronee".

Link al commento
Condividi su altri siti

Barney law

Grazie mille appena avrò un po di tempo lo leggerò, dopotutto è un argomento che mi interessa molto :)

Link al commento
Condividi su altri siti

-AgentOrange-

No, non puoi.

Tu sei tu,se cerchi di essere qualcos'altro o peggio ancora ti impegni a cambiare personalità troverai solo tristezza e dolore sul tuo cammino.

Questo perché staresti scappando dal problema. Cioè che hai paura di come gli altri giudicano il tuo vero io.

Il tuo comportamento, che sia da stronzi o gentile, deve essere allineato con i tuoi pensieri ed emozioni. Ogni volta che pensi di dire o fare una cosa e poi ti comporti in un altro modo (magari perché sarebbe un comportamento inaccettabile dagli altri) tu uccidi il tuo vero te stesso.

Se senti di voler aiutare una persona fallo, ma non aver paura di farlo fino in fondo e accetta tutte le conseguenze che ciò comporta.

Se ti senti di voler dare un pugno in faccia a uno perché ti ha insultato la madre o per qualsiasi altro motivo fallo, purché tu ne accetti le conseguenze.

A parole ovviamente sembra facile, in realtà è un impresa, vuol dire affrontare faccia a faccia le proprie paure più remote, partendo dalle più piccole e fino alle più grandi.

Il bello è che, una volta superate, le paure diventano di una banalità sconcertante.

Solo tu però puoi sapere quali sono le tue paure più grandi, sii sincero con te stesso.

E ricorda: nessuna persona al mondo può darti la felicità. Essa dipende solamente da te.

Link al commento
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Devi essere un membro per lasciare un commento

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra community. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora
 Condividi

×
×
  • Crea Nuovo...