Vai al contenuto

Mia madre mi abbassa il frame


comeback
 Condividi

Messaggi raccomandati

comeback

Premetto di avere con mia madre un ottimo rapporto, tuttavia un classico rapporto in cui confluiscono idee totalmente diverse. Mia madre per intenderci non comprende il fatto che io ami viaggiare, conoscere, aprirmi verso altre culture o aver sentito l'esigenza di trasferirmi. Ironicamente dice "a volte non so se è davvero mio figlio!". Lei ha sempre preferito la cittadina dove è nata, non allontanandosi mai, nemmeno per viaggi (eccezion fatta per le nozze). Premetto inoltre, che non ho un rapporto asfissiante con la mia famiglia. Forse questo è un mio limite essere freddo.

Fino a qualche mese fa, quando vivevo a Bologna e mia madre in Calabria, mi chiamava due volte al giorno : pranzo e cena. In passato anche tre : mattina, pranzo e cena. Con diversi amici meridionali, notavamo tutti la stessa cosa, questo attaccamento forse eccessivo da parte delle famiglie verso il figlio/a. Apprezzo la vicinanza di un genitore e il loro amore, questo senza alcun dubbio, ma più volte mi sono chiesto se effettivamente questo grande amore finisse alla lunga per paralizzare in qualche modo l'autonomia del figlio. Sono poi comportamenti/usi che tendono a durare sia a 20, a 25 o a 27 come me, fino a 35, 40.

Con mio padre, mi sento poche volte, forse 2 a settimana, mio padre è un PUA 8-) , mi lascia libero, e si assicura che io stia bene.

Da quando però sono in Germania, mia madre ha cambiato strategia. Improvvisamente ha iniziato a utilizzare tutta la tecnologia che l'era moderna ci offre. Al contatto telefonico classico, ha sostituito whatsapp, skype, immagini, suoni, video, foto, e ora anche facebook. Il tutto genera una esplosione di contatti che ricevo più volte al giorno. Pensate poi che è sovente che attenda qualche risposta da qualche hb, e vibra il cellulare e trovi il messaggio di tua madre! Vorresti morire :angel: . Senza dimenticare che ho l'appuntamento fisso con la chiamata su skype, alla quale devo presentarmi in gran spolvero altrimenti "sicuro che vada bene li?". Inoltre da qualche tempo, in breve da quando son via, è aumentata la richiesta di informazioni : sei fidanzato? con chi esci? e i tuoi nuovi amici che fanno? sono bravi? di dove sono? perchè vai a Bruxelles? (ero andato per vederla oltre un mese fa) con chi vai? che si fa in quel locale? Di andare in piscina o a nuoto o a correre non ti stanchi?

Questo sono tutte cose che quando chiudo la chiamata o il contatto riescono a lasciare un velo di malumore.

Cosa posso fare?

  • Mi piace! 1
Link al commento
Condividi su altri siti

BrianBoru

tua madre è una donna come tutte le altre e sui figli, soprattutto maschi, tende ad avere il classico atteggiamento delle donne: in altre parole tenta di zerbinarti. E' ovviamente inutile che lo faccia con te ma lo fa lo stesso perchè quello è il suo istinto.

Siccome immagino che tu non voglia sfancularla e litigarci in continuazione, ti suggerisco di reagire al comportamento di tua madre come se stessi rispondendo a degli shit test. Intercetta il suo stato emozionale e rispondi alle sue domande alla cazzo di cane. Insomma non essere serio. Lo faccio con mia madre: non ci credevo neanche io ma funziona.

  • Mi piace! 7
Link al commento
Condividi su altri siti

comeback

Assolutamente non è mia intenzione litigarci o colpevolizzarla di qualcosa, si sentirebbe offesa.

Io cerco di darle le risposte che vorrebbe, del tipo. "Oggi com'è andata?" , le rispondo "Bene!" (quando magari non è cosi'), mentre sulla vita privata rimango molto vago (forse per questo è entrata su facebook).

Link al commento
Condividi su altri siti

BrianBoru

"Oggi com'è andata ?

C'è stata una rapina al supermercato e io sono intervenuto. C'erano tre rapinatori, al primo gli ho staccato la mano, al secondo gli ho rotto una gamba, al terzo ho cantato una canzone di gigi d'alessio. Sono morti tutti."

Dopo 5 minuti di conversazione mia madre la smette di fare domande.

Modificato da BrianBoru
  • Mi piace! 2
Link al commento
Condividi su altri siti

comeback

Ah, ti riferisci a questo genere di ironia. :p

Link al commento
Condividi su altri siti

imperfetto

Premetto di avere con mia madre un ottimo rapporto, tuttavia un classico rapporto in cui confluiscono idee totalmente diverse. Mia madre per intenderci non comprende il fatto che io ami viaggiare, conoscere, aprirmi verso altre culture o aver sentito l'esigenza di trasferirmi. Ironicamente dice "a volte non so se è davvero mio figlio!". Lei ha sempre preferito la cittadina dove è nata, non allontanandosi mai, nemmeno per viaggi (eccezion fatta per le nozze). Premetto inoltre, che non ho un rapporto asfissiante con la mia famiglia. Forse questo è un mio limite essere freddo.

Fino a qualche mese fa, quando vivevo a Bologna e mia madre in Calabria, mi chiamava due volte al giorno : pranzo e cena. In passato anche tre : mattina, pranzo e cena. Con diversi amici meridionali, notavamo tutti la stessa cosa, questo attaccamento forse eccessivo da parte delle famiglie verso il figlio/a. Apprezzo la vicinanza di un genitore e il loro amore, questo senza alcun dubbio, ma più volte mi sono chiesto se effettivamente questo grande amore finisse alla lunga per paralizzare in qualche modo l'autonomia del figlio. Sono poi comportamenti/usi che tendono a durare sia a 20, a 25 o a 27 come me, fino a 35, 40.

Con mio padre, mi sento poche volte, forse 2 a settimana, mio padre è un PUA 8-) , mi lascia libero, e si assicura che io stia bene.

Da quando però sono in Germania, mia madre ha cambiato strategia. Improvvisamente ha iniziato a utilizzare tutta la tecnologia che l'era moderna ci offre. Al contatto telefonico classico, ha sostituito whatsapp, skype, immagini, suoni, video, foto, e ora anche facebook. Il tutto genera una esplosione di contatti che ricevo più volte al giorno. Pensate poi che è sovente che attenda qualche risposta da qualche hb, e vibra il cellulare e trovi il messaggio di tua madre! Vorresti morire :angel: . Senza dimenticare che ho l'appuntamento fisso con la chiamata su skype, alla quale devo presentarmi in gran spolvero altrimenti "sicuro che vada bene li?". Inoltre da qualche tempo, in breve da quando son via, è aumentata la richiesta di informazioni : sei fidanzato? con chi esci? e i tuoi nuovi amici che fanno? sono bravi? di dove sono? perchè vai a Bruxelles? (ero andato per vederla oltre un mese fa) con chi vai? che si fa in quel locale? Di andare in piscina o a nuoto o a correre non ti stanchi?

Questo sono tutte cose che quando chiudo la chiamata o il contatto riescono a lasciare un velo di malumore.

Cosa posso fare?

Guarda che lo fa anche la mia e di anni ne ho 35. Temo sia insito nel DNA della mamma italiana specie se sei figlio unico come nel mio caso. Ho provato più volte a spiegarle che a 35 anni fare certe domande al figlio è sconveniente, ma non lo capisce, cosi ho iniziato a risponderle con una battuta scherzosa e le cose sono migliorate.

Link al commento
Condividi su altri siti

comeback

Cari mammoni, allora non sono l'unico!

Link al commento
Condividi su altri siti

Dennis_Chambers

Mai accettare la richiesta di amicizia della propria madre su facebook!!! :D

  • Mi piace! 2
Link al commento
Condividi su altri siti

comeback

Ora ho settato bene tutte le impostazioni.

Sarò (in)visibili.

Sorry mama!

Link al commento
Condividi su altri siti

Lubricure

tua madre è una donna come tutte le altre e sui figli, soprattutto maschi, tende ad avere il classico atteggiamento delle donne: in altre parole tenta di zerbinarti. E' ovviamente inutile che lo faccia con te ma lo fa lo stesso perchè quello è il suo istinto.

Siccome immagino che tu non voglia sfancularla e litigarci in continuazione, ti suggerisco di reagire al comportamento di tua madre come se stessi rispondendo a degli shit test. Intercetta il suo stato emozionale e rispondi alle sue domande alla cazzo di cane. Insomma non essere serio. Lo faccio con mia madre: non ci credevo neanche io ma funziona.

Verissimo, ho notato pure io questa cosa. Dalla mia esperienza, ho trovato vincente associare la richiesta di maggiore libertà o che altro posta come risposta ad uno shit test, oppure la sequenza richiesta seria + risposta allo shit test. Ti dirò come la vedo, almeno in base a ciò che ho vissuto.

Tutte le domande che ti fa sul tuo stato e su cosa fai, secondo me, hanno una delle origini da cui scaturiscono le aspettative che la madre ha nei confronti del figlio: la fitness. Quando dici che ti devi mettere in gran spolvero per la chiamata skype, penso sia proprio assicurarsi istintivamente che tu sia in grado di riprodurti. Chiaramente come ogni donna cercherà di zerbinarti, ma essendo tua madre vorrà pure "proteggerti" al fine di mandare avanti (anche) i propri geni tramite te. Questa ambivalenza tre prevaricazione e protezione a volte è sfumata, ma altre volte è decisamente netta.

Quello che mi viene da dirti, è di palesarle il tuo malcontento per il suo attaccamento in un modo ironico quando si aggrappa troppo, tipo shit test in sostanza. Dalle il contentino di skype, mettiti pure vestito bene, spesso vedo che se non c'è qualche "magagna visibile" (o qualcosa da migliorare, come i capelli in disordine), di solito non fa troppe domande, ma qui parlo nel mio caso.

Link al commento
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Devi essere un membro per lasciare un commento

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra community. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora
 Condividi

×
×
  • Crea Nuovo...