Vai al contenuto

Seduzione 2.0: l'inganno del PUA


-Grey-
 Condividi

Messaggi raccomandati

-Grey-

Come qualcuno sa avevo un account qui, ma non ho mai scritto molto, mi sono però dedicato profondamente alla pratica attiva, soprattutto negli ultimi tempi.

Premesso che questo è un post molto lungo, ma ci ho voluto prevedere e pre-rispondere alle risposte\commenti\obbiezioni più scontate che già so che arriveranno e spero così di evitare che eventuali discussioni si dilunghino più del dovuto su argomenti superflui, ininfluenti e OT. Sul lungo termine spero di rendere più breve tutto il resto della discussione.

E’ un discorso che mi gira in mente da parecchio, e nel cuore… da sempre…

Solo ora ho deciso di far uscire un po’ di roba dalla mia testa con un po’ di ordine e scrivere, e lo faccio qui sotto forma di post dato che mi sembra un terreno fertile e preferisco seminare e veder crescere piuttosto che scolpire e veder deteriorare. Il tutto si propone di essere spunto di riflessione, e inizio per un cambio di prospettiva che non vedo mai avvicinarsi, anzi, sempre allontanarsi, in questo mondo di oggi…

Solo buttando giù confusamente qualche idea, mi sono reso conto che la MOLE di parole necessarie a spiegare tutto è enorme, il discorso è lungo e purtroppo la sola idea di base regge soltanto a discorso concluso

però per evitare un post di oltre 20 pagine tutto assieme provo a dividerlo in parti, sistemando man mano il resto…

rimane il fatto che fino all’ultima parola il discorso non trova un vero e proprio senso, quindi risulteranno cose fastidiosissime come i finali di X-files dove non si capisce niente finchè non si ha visto tutte le 150 puntate fino alla soluzione…

sarebbe da iniettare tutto nella mente con una siringa, ma il meglio che posso fare è ordinare le cose un po’ alla volta e parlarne anche se per il momento non sono conclusive, per evitare di postare un romanzo…

se sorgessero discussioni che già sono avvenute nella mia mente mentre generavo questi discorsi, troveranno risposta da se, rimanderò alle “prossime puntate” contando sulla vostra pazienza e sulla vostra fede che tutti i nodi verranno al pettine.

Io che ho tutto il discorso in mente posso rassicurarvi su questo, non sarà come x-files tutto ha una spiegazione e un senso, bisogna solo arrivarci e ci vuole un po’ di tempo e tante parole per renderlo comprensibile da tutti e non solo da 3 o 4 che capiscono per cultura loro o per esperienze simili o per visioni simili.

Comunque vediamo di iniziare questo lungo viaggio in cui vi avverto che parlerò molto schiettamente, ci manca solo di allungarlo per delle stupide etichette, è tutto un proposito di ricerca, quindi impuntarsi sulla forma sarebbe uno spreco di tempo e energie.

I post dove continuo il discorso li precedo da un titoletto (parte1, parte2,…) così chi arriva dopo e volesse leggersi tutto il discorso d’un fiato li può individuare facilmente

Dunque…

  • Mi piace! 1
Link al commento
Condividi su altri siti

zerozero

Ho letto e condivido qualcosina ma sul grosso sono in disaccordo:

1. Se alle donne non piacessero gli uomini che usano la corteccia pre-frontale e frontale, questa non si sarebbe mai sviluppata o sarebbe scomparsa nel giro di poche generazioni.

2. La seduzione è pagamento. Può essere, dipende quanto vogliamo stiracchiare il senso del verbo "pagare". In ogni caso non è niente di innaturale. Questo mondo è stato costruito grazie a tutti quegli uomini che hanno sforzato la corteccia pre-frontale e frontale per ottenere risorse e conoscenze che aumentano anche l'attrattiva verso l'altro sesso.

3. Sono contro la divisione dicotomica tra seduzione pagando e seduzione reale. Non è che o sta insieme a te per i vantaggi materiali o sta insieme con te perchè le piaci. Se una donna stando con te ottiene anche vantaggi materiali, questo aumenta quanto le piaci e quanto ti "ama" a parità di altre caratteristiche. Pensala così: se lavorando insieme ad un amico fate anche un sacco di soldi questo rafforza o indebolisce l'amicizia? La rafforza.

4. Anche gli alpha "pagano" ma all'inizio riescono ad ottenere qualche scopata omaggio, tipo assaggino per ingolosirli.

  • Mi piace! 2
Link al commento
Condividi su altri siti

Anonimo.92

"L'amore è ciò che lega l'uomo alla donna, il denaro la donna all'uomo" - Grazia Deledda.

Saggissima donna e mia conterranea.

*Andrés*

  • Mi piace! 7
Link al commento
Condividi su altri siti

Grimoaldo

Calma ragazzi. Anch'io ho voglia di commentare scrivendo un papiello mai visto però per comprensibilità del topic invito a aspettare le conclusioni di Grey.

Link al commento
Condividi su altri siti

-Grey-

Ho letto e condivido qualcosina ma sul grosso sono in disaccordo:

1. Se alle donne non piacessero gli uomini che usano la corteccia pre-frontale e frontale, questa non si sarebbe mai sviluppata o sarebbe scomparsa nel giro di poche generazioni.

2. La seduzione è pagamento. Può essere, dipende quanto vogliamo stiracchiare il senso del verbo "pagare". In ogni caso non è niente di innaturale. Questo mondo è stato costruito grazie a tutti quegli uomini che hanno sforzato la corteccia pre-frontale e frontale per ottenere risorse e conoscenze che aumentano anche l'attrattiva verso l'altro sesso.

3. Sono contro la divisione dicotomica tra seduzione pagando e seduzione reale. Non è che o sta insieme a te per i vantaggi materiali o sta insieme con te perchè le piaci. Se una donna stando con te ottiene anche vantaggi materiali, questo aumenta quanto le piaci e quanto ti "ama" a parità di altre caratteristiche. Pensala così: se lavorando insieme ad un amico fate anche un sacco di soldi questo rafforza o indebolisce l'amicizia? La rafforza.

4. Anche gli alpha "pagano" ma all'inizio riescono ad ottenere qualche scopata omaggio, tipo assaggino per ingolosirli.

Leggo e seguo sempre quando posso. Sono obbiezioni legittime, le ho comunque già previste nel discorso generale, troveranno risposta più avanti ;)

Calma ragazzi. Anch'io ho voglia di commentare scrivendo un papiello mai visto però per comprensibilità del topic invito a aspettare le conclusioni di Grey.

Esatto, mi ci vuole del tempo per organizzare il seguito del discorso, purtroppo dovevo scegliere tra il postare un testo lunghissimo che quasi nessuno avrebbe letto, proprio perchè ho cercato di prevedere più dubbi possibili, o dividerlo in parti separate a discapito della comprensibilità. Grazie della pazienza ;)

Link al commento
Condividi su altri siti

Vandras

Di certo ha stimolato la mia curiosità e spero che arriverà in fondo al discorso non lasciandolo incompleto come purtroppo accade spesso su questo forum!

Link al commento
Condividi su altri siti

Lubricure

Sono molto d'accordo su quanto esposto, nonostante abbia delle piccole cose che vorrei discutere ulteriormente, ma questo più avanti. Mi limiterò solo ad alcuni accenni.

Avendo già posizioni simili, molto sinteticamente partivo dall'idea che ci siano principalmente due valute: tempo & soldi

Il tempo rappresenta quel che può essere offerto semplicemente adoperando il nostro corpo, come capacità di ascolto, affetto, eccetera.

I soldi rappresentano invece una valuta di tipo esterno, un oggetto od un servizio acquistabile, una cena, il vestito, eccetera.

Le due valute non sono mutualmente esclusive ed a volte si intersecano l'una nell'altra (una cena fatta in casa potrebbe essere di tipo "tempo e soldi"), secondo me, ma si può scegliere quale privilegiare.

Stesso discorso per la corteccia frontale femminile, dove per condizionamento sociale stanno ancora più obbiezioni e resistenze. Perfino quella maschile può remare contro. Una corteccia frontale maschile che rema contro si manifesta in: ansia d’approccio, odio verso le donne, valori morali anti-sesso, valori monogamici, ecc. ecc.

In particolare riferimento alla parte sottolineata, quando avevo ansia di approccio percepivo esattamente un conflitto di questo tipo. Premetto che non sono scaduto mai nella misoginia o nel bigottismo. Una sensazione di paralisi che ti divide in due, tra il procedere e la paura delle conseguenze sociali. Alla fine, essendo di base il mio sex drive estremamente forte, negli anni la parte rettiliana ha scalzato la corteccia prefrontale, e prevedibilmente i sintomi si sono pressochè annullati. Che poi debba fare un lavoro su come migliorare l'utilizzo della parte rettiliana, quello è un discorso a parte, ed a cui sto provvedendo proattivamente.

Il punto è che il nostro unico vero alleato verso l’obbiettivo sesso è il cervello rettiliano femminile e il fatto che ci siano così tanti disperati pieni di problemi ad attrarre le donne, che non riescono a piacere alle donne è indice del fatto che l’intelligenza rettiliana maschile sta morendo, si sta letteralmente estinguendo.

Spero che discuterai questo aspetto in seguito nel dettaglio, perchè a mio avviso ci vedo sia la causa che la conseguenza della femminilizzazione del maschio contemporaneo. Nelle cause di questo processo di estinzione dell'intelligenza rettiliana ci metterei anche fattori di tipo biologico, come l'assunzione crescente di droghe e quantità di alcolici tali da interferire con un corretto sviluppo fisiologico, senza contare la presenza di numerosi inquinanti ambientali.

Spero che venga presto la parte due! :good:

Modificato da Lubricure
Link al commento
Condividi su altri siti

Neiral Blackarm

Sono molto interessato. Attendo la prossima parte!

Link al commento
Condividi su altri siti

CoolAid

Mi incuriosisce il discorso sull'intelligenza rettiliana maschile, seguo con interesse.

Modificato da CoolAid
Link al commento
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Devi essere un membro per lasciare un commento

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra community. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora
 Condividi

×
×
  • Crea Nuovo...