Vai al contenuto

Breaking Bad e comportamento umano


Sanchez
 Condividi

Messaggi raccomandati

Sanchez

Buongiorno a tutti ragazzi, sono nuovo del forum ed è il primo post che scrivo.

Chi ha visto la mia presentazione saprà che non sono un ragazzino (46 anni) e che da quando mi sono separato un anno e mezzo fa, dopo una relazione lunghissima, ho iniziato a lavorare per un miglioramento personale volto principalmente ad acquisire qualità nella seduzione che per tantissimi anni non avevo mai considerato (sbagliando perchè servono anche nel matrimonio, ma ne sono accorto dopo...).

E' un po' una traversata nel deserto, nel senso che ci si scoraggia e le oasi sembrano non arrivare mai, ma sono fiducioso.

Negli ultimi tempi mi sono messo a guardare in streaming la serie Breaking Bad, che sicuramente molti conosceranno, e sono arrivato all' inizio della quarta stagione.

Ho rilevato alcuni elementi che credo possano essere interessanti per spiegare il comportamento umano e che si integrano bene con quanto già presente nel forum.

1) i protagonisti spesso interpretano gli avvenimenti in maniera soggettiva e sviluppano delle convinzioni che non rispecchiamo la realtà. Sviluppano cosi delle credenze che li portano a conclusioni errate anche in situazioni successive.

Scambiano la propria mappa con il territorio, secondo un concetto base della PNL.

2) le prese di posizione sono sempre modificabili. La moglie del protagonista, dopo averlo tratto cacciato di casa, chiesto il divorzio e, in generale, trattato come una merda, non esita a ritornare a corrergli dietro e a sfruttare la prima occasione buona per scoparlo quanto prende piede un nuovo elemento: l' attrazione generata dall' Alfa.

3) il fascino dell' uomo Alfa. Il protagonista, dopo una vita tutto sommato mediocre, spinto anche da buone intenzioni (dare un valido sostegno finanziario alla propria famiglia), inizia una carriera criminale, omicidi compresi. Nella sua testa si sviluppa la credenza che qualsiasi azione possa essere giustificata dall' intenzione iniziale di proteggere la sua famiglia e questa risolutezza è molto evidente a livello paraverbale e di linguaggio del corpo. Come risultato, la moglie che lo ha cacciato se lo vuole riprendere... E' vero che non conosce tutta la storia e non sa degli omicidi (forse più avanti nella serie), ma non credo cambierebbe molto. Si è scatenata un'attrazione a livello profondo e basta.

4) Il bravo ragazzo annoia in fretta. La moglie del protagonista diventa l'amante del suo datore di lavoro dopo aver cacciato il marito. L' amante è carino, affettuoso, servizievole, con una bella casa, ma dopo un veloce entusiasmo iniziale lei si stanca subito.

Mi sono annotato altri punti che magari svilupperò in seguito:

- I valori morali sono fortemente influenzati dal fascino dell' uomo Alfa

- il potere alimenta sete di potere

- c'è sempre una molla per uscire dalla mediocrità

- il potere ed il sentirsi Alfa possono generare egocentrismo pericoloso

- le bugie hanno la gambe corte

Buona Pasquetta a tutti

PS: chi ha visto tutta la serie non mi sveli il finale :-)

  • Mi piace! 4
Link al commento
Condividi su altri siti

Annibale

Spunti interessanti ! Mi soffermai sul personaggio di walter white quando vidi la serie, ma non da un punto di vista di sviluppo personale.

PS: Goditela fino in fondo, sta serie m'ha intrigato un sacco !

Link al commento
Condividi su altri siti

dickinson1

Io ho iniziato da poco a guardarmi la prima serie,i sono visto cinque puntate.

Sono in molti a consigliarmi di guardarla.

Ed in piu' ha ricevuto varie opinioni positive dalla critica.

La cosa particolare,da quel poco che ho visto finora,e' che ogni finale di puntata ti intriga a guardare la successiva...

Link al commento
Condividi su altri siti

  • 2 settimane dopo...
dark fly

Secondo me la teoria della seduzione è poco applicabile a quella serie .

E' più interessante classificarli come ho visto fare fare in certi forum , con categorie psicologiche e il perchè

es narcisismo , psicopatia .....

Link al commento
Condividi su altri siti

Deconstructed Reality

La visione è sempre soggettiva.

Unendo Schopenhauer all'analisi transazionale: possiamo solo migliorare la mappa o cambiarla, mai vedere il territorio.

  • Mi piace! 1
Link al commento
Condividi su altri siti

  • 4 settimane dopo...
DarkAdrenaline

condivido la tua visione riguardo la moglie, anche se appunto, guardando questa serie (come una droga), non mi sono soffermata tanto sulle vicissitudini amorose, ma più che altro sugli eventi d'azione che accadono e che fanno "impazzire" il cosiddetto brav'uomo, il padre di famiglia della porta accanto.

Devo dire che, forse perchè sono una donna, in alcuni momenti ho odiato il personaggio di Skyler, mi provocava un nervoso incredibile! Probabilmente perchè cambiava idea in continuazione, come hai detto tu.

Mentre il mio personaggio preferito, soprattutto alla fine della serie, è Jess.

In ogni caso goditi la quarta stagione: a mio parere è la più bella!

Link al commento
Condividi su altri siti

Neiral Blackarm

Skyler White, dal primo all ultimo episodio l'ho odiata

  • Mi piace! 2
Link al commento
Condividi su altri siti

Nowhere

Bel post.

Serie incredibile, terminata poche settimane fa. L'elemento centrale che esplora è il concetto di responsabilità, responsabilità delle proprie azioni, i prezzi da pagare per le scelte che si fanno.. ogni scelta, dalla più piccola alla più grande, ne ha uno.

Ed enorme, sì, anche il tema della sete di potere, dell'accumulo.. "when enough is enough?" (cit.)

Anche io in effetti avevo fatto un paio di riflessioni sul ruolo di white, ma non le avevo mai analizzate bene.. a me per esempio ha fatto riderissimo quella parte, ancora all'inizio, in cui white dopo aver cucinato/fatto altro, non ricordo, torna a casa da skyler e a letto la devasta completamente :), una bella differenza rispetto al seghino mentre lei e al pc visto in una delle primissime puntate.

Modificato da Nowhere
  • Mi piace! 1
Link al commento
Condividi su altri siti

  • 4 settimane dopo...
Tower65

Nelle ultime stagioni il cambiamento prenderá una piega ancor piu netta, una serie che ti da tanto

Link al commento
Condividi su altri siti

  • 2 settimane dopo...
Vincent A.

La serie è veramente molto intrigante, ho visto fino alla 4a stagione e mi ha appassionato molto, devo dire però

che per quanto ero preso non ho focalizzato sulle situazioni tra Walter e Skyler che avete trattato, motivo in più per rivederlo ;)

Link al commento
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Devi essere un membro per lasciare un commento

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra community. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora
 Condividi

×
×
  • Crea Nuovo...