Vai al contenuto

I condizionamenti sociali "riggano" il gioco


tropico
 Condividi

Messaggi raccomandati

tropico

"Tu puoi essere un dottore che ha salvato migliaia di vite, nonostante ciò in un qualsiasi locale, una qualsiasi ragazzina magra e sexy avrà sempre più valore di te."

Se la nostra concezione di "valore" implica il credere nel set di condizionamenti che la società ci impone, allora la frase di sopra sarà vera... ovvero... se crederemo che per attrarre una donna serva l'aspetto fisico, il denaro o la posizione sociale saremo sicuramente sconfitti... perché per quanto in alto potremo arrivare non raggiungeremo mai la donna...

Penso che il primo passo per avere successo con le donne sia capire questo ed iniziare a costruire una personalità che attragga emozionalmente e non sia scalfita dai condizionamenti sociali.

Opinioni ?

Link al commento
Condividi su altri siti

Anonimo.92

La frase citata è tratta dal Blueprint Decoded, o sbaglio?

In ogni caso si parla sempre di locale notturno, dove le dinamiche sociali non sono quelle diurne.

In discoteca non importa nulla a nessuno se la ragazza di mattina faccia poi la cameriera, basta che sia gnocca.

Idem per il "medico" o "l'avvocato" etc... il suo valore nel club non è determinato dai suoi soldi o dalla sua posizione lavorativa ma da: social circle, look, ed in generale tutte quelle caratteristiche che determinano un uomo di successo con le donne come carisma, savoir-faire etc.

- *Andreas*

  • Mi piace! 1
Link al commento
Condividi su altri siti

tropico
Inviato (modificato)

Si, la fonte è quella.

Secondo me è riduttivo limitarla al solo game notturno (infatti Tyler non lo fa)... vale anche se passeggi in centro città in pieno giorno.

Il tuo valore seduttivo non dipende dal conto in banca, non dipende dal paio di scarpe costoso e non dipende da cosa tu faccia nella vita... se credi nei condizionamenti sociali qualsiasi ragazza un po' carina avrà infinitamente più valore di te... e non c'è via di scampo...

Io posso fermare una bellissima sconosciuta e trattarla "da pari" solo se, io per primo, smetto di credere in quello che il sistema mi ha propinato, sino ad oggi, come vero e giusto...

Modificato da tropico
  • Mi piace! 1
Link al commento
Condividi su altri siti

Luk3

"Tu puoi essere un dottore che ha salvato migliaia di vite, nonostante ciò in un qualsiasi locale, una qualsiasi ragazzina magra e sexy avrà sempre più valore di te."

Se la nostra concezione di "valore" implica il credere nel set di condizionamenti che la società ci impone, allora la frase di sopra sarà vera... ovvero... se crederemo che per attrarre una donna serva l'aspetto fisico, il denaro o la posizione sociale saremo sicuramente sconfitti... perché per quanto in alto potremo arrivare non raggiungeremo mai la donna...

Penso che il primo passo per avere successo con le donne sia capire questo ed iniziare a costruire una personalità che attragga emozionalmente e non sia scalfita dai condizionamenti sociali.

Opinioni ?

Tropico Santo subito.

Ma quanto è difficile estirpare questa mentalità?

Personalmente me la porto dietro da quando sono nato, solo ora mi sto "svegliando"...

Link al commento
Condividi su altri siti

trb

"Tu puoi essere un dottore che ha salvato migliaia di vite, nonostante ciò in un qualsiasi locale, una qualsiasi ragazzina magra e sexy avrà sempre più valore di te."

Se la nostra concezione di "valore" implica il credere nel set di condizionamenti che la società ci impone, allora la frase di sopra sarà vera... ovvero... se crederemo che per attrarre una donna serva l'aspetto fisico, il denaro o la posizione sociale saremo sicuramente sconfitti... perché per quanto in alto potremo arrivare non raggiungeremo mai la donna...

Penso che il primo passo per avere successo con le donne sia capire questo ed iniziare a costruire una personalità che attragga emozionalmente e non sia scalfita dai condizionamenti sociali.

Opinioni ?

Non capisco bene quello che vuoi dire,lo puoi spiegare in parole diverse?

La frase citata è tratta dal Blueprint Decoded, o sbaglio?

In ogni caso si parla sempre di locale notturno, dove le dinamiche sociali non sono quelle diurne.

In discoteca non importa nulla a nessuno se la ragazza di mattina faccia poi la cameriera, basta che sia gnocca.

Idem per il "medico" o "l'avvocato" etc... il suo valore nel club non è determinato dai suoi soldi o dalla sua posizione lavorativa ma da: social circle, look, ed in generale tutte quelle caratteristiche che determinano un uomo di successo con le donne come carisma, savoir-faire etc.

- *Andreas*

C'è da qualche tempo questa tendenza a generalizzare.

Se tu in disco non sei selettivo è un discorso,che tutti siano così è un altro ed è sbagliato.

Una più essere figa quanto vuole,se mi fa venire il malditesta la scarto,sia in disco che in street che nella vita di ogni giorno.

Link al commento
Condividi su altri siti

Écume des jours

Non si tratta di credere o meno ai condizionamenti sociali ma di opporvisi (non combattendoli ma superandoli con elegante indifferenza e pienezza di sé).

Link al commento
Condividi su altri siti

cabeleira

C'è da qualche tempo questa tendenza a generalizzare.

Se tu in disco non sei selettivo è un discorso,che tutti siano così è un altro ed è sbagliato.

Una più essere figa quanto vuole,se mi fa venire il malditesta la scarto,sia in disco che in street che nella vita di ogni giorno.

Trb devo dissentire , la figa è sovrana. Come insegna Sensei Mensito se non sei bello o con i vestiti belli non scoperai mai...... ;)

Scherzi a parte, sono d'accordo conte, sono piu quelle che capita di scartare anche con uno sguardo che quelle che si conoscono, soprattuto in discoteca....poi una chiacchiera la fai con tutti/e......

  • Mi piace! 1
Link al commento
Condividi su altri siti

tropico
Inviato (modificato)

Se io credo nel condizionamento sociale, rincorrerò per tutta la vita (senza arrivare mai ad un traguardo, perché un traguardo in realtà non esiste) tutta una serie di standard (look, denaro, stato sociale, oggetti, giri di conoscenze...) credendo che ogni bonus sbloccato possa farmi salire un gradino più in alto nella scala dello STATO... un giorno... un giorno... :D... sarò anche io figo e popolare ed avrò le belle donne... :D...

Ammettiamo sia la strada giusta... ammettiamo di arrivarci... ammettiamo di possedere una bella casa... una bella auto... un guardaroba figo... il conto in banca... una posizione sociale... tutto quanto... ammettiamo di essere l'incarnazione del sogno americano... bene... a quel punto avremo altissimo valore... se per noi il valore è SOLO la somma di tutto questo...

Ma se per noi il valore è SOLO la somma di tutto questo... allora dopo che ci saremo sbattuti una vita dovremo ammettere che la ragazzina figa di primo pelo con sopra un vestitino da 30 euro continua a valere più di noi nel gioco della seduzione :D... a lei basterà uno schiocco di dita (ed i fatti di cronaca lo dimostrano) per avere ai propri piedi tutti i facoltosi che vuole...

E' un gioco in cui NON POSSIAMO vincere... con queste regole...

Se vogliamo fare i soldi... se vogliamo avere una bella casa... se vogliamo goderci una bella auto... sono piaceri che dobbiamo rincorrere per NOI... non per piacere alle donne... per piacere alle donne invece dobbiamo capire che lo STATO non dipende da tutte queste cose... ed è durissima capirlo perché dal primo giorno in cui siam nati tutto quello che ci ha circondato ci ha detto che la verità è questa...

Modificato da tropico
  • Mi piace! 1
Link al commento
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Devi essere un membro per lasciare un commento

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra community. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora
 Condividi

×
×
  • Crea Nuovo...