Vai al contenuto

Cerco un pò di aiuto e di consigli


romano85
 Condividi

Messaggi raccomandati

romano85

Salve a tutti, ho scoperto solo recentemente questo meraviglioso luogo virtuale per via ahimè della situazione che sto vivendo...

Cercherò di farla breve anche se cose da dire ce ne sarebbero...

Allora...la mia è una relazione di 5 anni e mezzo...io ho 29 anni e lei 26, non siamo mai andati a convivere ma è stata una relazione intensissima perché praticamente ci siamo sempre visti tutti i giorni o quasi...ed ovviamente weekend sempre passati a dormire insieme qui a casa mia, o anche da lei...

E' sempre stata una storia di quelle da "invidia", nel senso che tutti ci hanno sempre fatto i complimenti per la bellezza della coppia e per l'amore che sprizzavamo da tutti i pori...

Devo essere sincero...lei è una ragazza che in questa storia da 0 a 100 ha sempre e sempre dato 1000...io dal canto mio ho comunque sempre cercato di dare il mio massimo, non paragonabile al suo ok, ma solo perché forse abbiamo un diverso modo di fare in questo...

Lei ha sempre sostenuto di essere lei la "trascinante" della storia, nel senso che quella innamorata persa sia stata sempre lei, ma non contesto questo...forse probabilmente era vero, era lei la più innamorata, ma non per questo vuol dire che io non la amavo...

Lei mi ha dato veramente tantissimo, forse tutto ciò che si potrebbe desiderare da una persona...in ogni aspetto.

Fino a qualche mese fa diciamo la cosa era tutto ok...si qualche problemino quelli classici da coppia, quelli comunque che durano lo spazio di mezza giornata e fine...

Poi è cominciata una fase particolare...molto probabilmente io mi sono come "adagiato"...sospinto magari solo dal suo incredibile amore che manifestava, e CREDENDO che le cose andassero comunque bene, diciamo che non mi sono ahimè dato molto da fare per alimentare la famosa fiamma che in teoria anche dopo 20 anni andrebbe sempre alimentata...

Ho cominciato a dare per scontate diverse cose...complimenti, attenzioni, nessuna sorpresa...diciamo ecco facevo solo il "minimo"...sempre perché comunque ad ogni mia mancanza c'era lei che "copriva", nel senso che magari ci passava anche sopra sempre per il discorso del troppo amore...e quindi in realtà neanche me ne rendevo effettivamente conto di eventuali mie mancanze...

Questa fase ha portato ad un periodo di poco contatto fisico, nel non cercare quasi mai un bacio (magari solo al momento in cui ci dovevamo salutare)...addirittura e sono sincero anche del poco sesso...ma principalmente e inspiegabilmente forse quasi sempre dipeso da me...sapevo che la amavo e ne ero convinto, ma davo poche dimostrazioni pratiche...

Lei ha cominciato a manifestarmi i suoi disagi...oltre le poche attenzioni, il non sentirsi più desiderata...il non accontentarla anche nei desideri più piccoli, tipo che so, una passeggiata domenicale...

All'inizio erano lamentele messe lì, in cui sempre per il discorso del tanto tempo insieme e di alcune cose che dai per scontate, manco ci ho dato molto peso...mi dicevo "vabbè si lamenta di questo ok ma poi passa"...ed effettivamente poi il giorno dopo per dire era tutto ok...

Ma le lamentele più passava il tempo più aumentavano, si aggiungevano altri segni di insofferenza...

Fino ad arrivare ad un giorno preciso...capodanno...io ubriaco che palpeggio il sedere di una nostra amica proprio davanti i suoi occhi...

Il giorno dopo tremendo...lei incredula e incazzata ha anche provato a trovare giustificazioni tipo "vabbè magari era ubriaco e non se ne rendeva conto"...fino a due giorni dopo quando ha scoperto alcuni miei messaggi indirizzati ad un altro nostro amico in cui io parlava della ragazza palpata...e dicevo che era un periodo di crisi con la mia attuale ragazza e che ero confuso...che mi capitava spesso di pensare sempre alla palpata...

Lì la fine...lei disperata sotto shock, una botta tremenda...premetto che lei è sempre stata possessiva e super gelosa, quindi una cosa del genere è stato un trauma...ci sono voluti tre giorni ma sembrava che avesse superato la cosa...da lì in poi siamo tornati diciamo normali...anche se a volte riusciva fuori sta cosa...

Io ho sempre minimizzato, dicendo che può succedere...è stata una cazzata, non ci ho mai pensato veramente a sta persona, però in questi casi le giustificazioni contano sempre poco...anche se comunque alla fine non è che ho ucciso nessuno, né l'ho tradita...

Fatto che a parte questo sono proseguiti i problemi di cui parlavo, cioè insofferenza per alcuni miei comportamenti...

Per inciso, mi sto concentrando sugli aspetti "negativi", ma vi assicuro che aldilà di questo eravamo una coppia bellissima, anche perché se non era così non sarebbe durata 5 anni e mezzo...

Ai primi di marzo, mi disse che stava pensando di lasciare...io ovviamente incredulo, la cosa poi sembrò passare così...ma lei cambiò, meno attenzioni rispetto a prima, un po' più fredda del solito...dieta, tatuaggio, sembrava quasi volesse intraprendere cambiamenti radicali...da lì in poi è stato un continuo tira e molla, ti lascio, no non riesco a farlo, ti rilascio, no riproviamo...che poi sono stato quasi sempre io ad "asfissiarla", con messaggi telefonate il presentarmi li da lei...al fine ovviamente di dissuaderla da questa idea di lasciarci...

Finchè mi disse che aveva conosciuto una persona che la incuriosiva...boom, mazzata...una tipa come lei sempre stata con i paraocchi super super innamorata che si fa "ammaliare" da un altro? l'inizio della fine...da lì in poi ancora tira e molla ma più che altro creati da me, lei che ad ogni nostro incontro piangeva, ripetendo "sono confusa non so che fare"...ci siamo visti e rivisti, ma non c'è stato verso di riuscire a trovare quella serenità...

Fino a mercoledì scorso, quindi una settimana fa, dove mi ha detto stavolta in maniera più convinta "basta"..,ora sono 7 giorni che non la vedo, qualche messaggio che mando io ma lei sembra rispondere più per cortesia...

io ora mi chiedo...posso aver sbagliato su più cose ok, abbiamo tutti dei difetti...ma una persona come lei che mi ha dato la vita, può freddarsi così? ovviamente lo zampino di quest'altra persona che ha conosciuto influisce, ma lei è in genere una tipa molto decisa...se invece è durato un mese questa indecisione, magari ancora non è del tutto convinta! Boh non so che fare le sto tentando tutte, ma proprio non riesce a riprendersi da questo "tilt"...tutto insieme sembra essere uscita fuori di testa...

Non so che fare, se sperare in un ripensamento, se no...veramente sono in alto mare e disperato

Link al commento
Condividi su altri siti

alphabeta

io ora mi chiedo...posso aver sbagliato su più cose ok, abbiamo tutti dei difetti...ma una persona come lei che mi ha dato la vita, può freddarsi così? ovviamente lo zampino di quest'altra persona che ha conosciuto influisce, ma lei è in genere una tipa molto decisa...se invece è durato un mese questa indecisione, magari ancora non è del tutto convinta! Boh non so che fare le sto tentando tutte, ma proprio non riesce a riprendersi da questo "tilt"...tutto insieme sembra essere uscita fuori di testa...

Non so che fare, se sperare in un ripensamento, se no...veramente sono in alto mare e disperato

ciao , si vede che hai letto pochi post sul forum

dal fatto di capodanno in poi lei avrà iniziato a chattare con questo nuovo o molto probabilmente anche a vedersi

dal tira e molla già si vedevano fisso

penso che non dovresti meravigliarti ma accettare la (dura) realtà

la verità è che ti eri stancato anche tu , succede

se pensi che una stia sempre buona ed accetti tutto ti sbagli non è così , specialmente in quest'epoca

è inutile che ora ti martelli con i sensi di colpa sarebbe finita comunque in un modo o nell'altro

in gamba

Link al commento
Condividi su altri siti

romano85

Grazie per la risposta...

Guarda, mi sono ovviamente interrogato anche io più volte sul perché di alcuni miei atteggiamenti, se veramente fossi innamorato come dicevo...perché comunque una persona che ti ama follemente e ti da il mondo, se tu ci tieni davvero a meno che non sei un folle fai tutto o quasi ciò che chiede per farla felice...

Perché io non lo facevo? o comunque non facevo abbastanza? non posso credere che il motivo sia quello per cui mi ero stancato anche io...non è così, perché adesso sono uno straccio al pensiero di poterla aver persa per sempre, se mi fossi stancato o non la amavo più non sarei stato così...

A volte in questi giorni sto anche pensando a questo: "ma non è che più che lei in se mi manca tutto quello che mi dava?"...ovviamente non ci credo, cioè sono sicuro che mi manca proprio lei come persona, ma è un interrogativo che comunque mi sono posto...

Stiamo parlando di una cosa che per dire martedì scorso stavamo ancora abbracciati sul letto...poi il giorno dopo mi ha detto basta...ma non è possibile, vuol dire che sei proprio con la mente nel caos...

Link al commento
Condividi su altri siti

alphabeta

di solito fanno così

la sera parli o ci fai anche sesso e la mattina non ti conoscono più , rispondono con quella voce quasi fossi uno sconosciuto

bisogna ammettere che questa è una cosa veramente inquietante da parte loro

il fatto è che loro avevano già deciso da mesi , quella è solo la parola definitiva , ma nella loro mente la cosa era già chiusa da mesi

questa inoltre è un'epoca dove ci sono tantissime scelte , per una ragazza ce ne sono migliaia , ma anche per noi ce ne sono molte

su FB basta un click , apri una finestra e inizi a chattare

calcola che una ragazza è mediamente tampinata di messaggi in privato

in ogni caso , cerca di non prenderla male ( facile a dirsi ) e andare avanti

da oggi sei libero

( anche la mia ex si fece il tatuaggio se può farti sorridere , chissà perché questa cosa , ci sfanculano e se lo segnano anche sulla pelle ?? :D )

Link al commento
Condividi su altri siti

romano85

si certo uno deve cercare di andare avanti per forza...

ma sai quelle classiche domande che poi uno si fa? tipo "e adesso quando mai troverò una ragazza così? che si innamori così tanto di me? che abbia i così tanti lati positivi che aveva lei?"

non so poi magari dovevo lasciarle più tempo in questo mese per riflettere, invece l'ho pressata parecchio...però ovvio sapendo che era in ballo anche l'altra conoscenza non pressare equivaleva e perderla prima e comunque...

magari stando un po' di tempo con questo si accorge della differenza e gli verrà la voglia di tornare da me...

Link al commento
Condividi su altri siti

Venus

Un rapporto d'amore va coltivato e arricchito ogni giorno, questo è il trucco che permette a pochi eletti di avere quello che tutti bramiamo.

Dare tutto per scontato significa non amare realmente, ma adagiarsi in un situazione che ci fa stare bene a spese dell'altro membro della coppia.

Amare realmente una persona è sinonimo di sacrificio, accettazione e anche sofferenza.

Non esistono solo i bei momenti, ma un percorso di coppia dove tu assumi la stessa importanza dell'altro.

  • Mi piace! 1
Link al commento
Condividi su altri siti

romano85

Venus ma pensi che possa tornare sui suoi passi?

Se non la amavo realmente perché adesso sto così?

Link al commento
Condividi su altri siti

Venus

Sei tu che devi capire l'origine del tuo stato di malessere, potrebbe semplicemente trattarsi di attaccamento.

Se torna dipende da te.

Link al commento
Condividi su altri siti

romano85

In che senso dipende da me? Cioè in questo mese ho fatto il possibile, e non vedo miglioramenti anzi...da una settimana si è allontanata proprio del tutto...

Link al commento
Condividi su altri siti

Venus

Il cambiamento deve partire da te.

Cerca di capire cosa vuoi per te stesso, per il tuo benessere.

Potresti anche scoprire che lei non rientra nei tuoi programmi.

Se è lei che vuoi, la devi riconquistare partendo da zero.

Seduzione!!! Sei nel posto giusto!!

Link al commento
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Devi essere un membro per lasciare un commento

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra community. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora
 Condividi

×
×
  • Crea Nuovo...