Vai al contenuto

Rincorrendo una difficilissima LTR


DVNO
 Condividi

Messaggi raccomandati

DVNO

Hb8, sempre lei, quella di innumerevoli ST e di un report che vi linko.

È chiaro che io da lei voglia una LTR, ma la situazione di LTR che lei stessa ha è davvero castrante. In poche parole non ha ancora lasciato il ragazzo. E noi, in LTR ci siamo già, praticamente, dato che sono 8 mesi che ci comportiamo come una coppia a tutti gli effetti. Al fatto che non riesca a dividersi do un valore relativo: io penso solo a noi, poi si vedrà.

Di recente, la situazione è evoluta, anche perché sento avvicinarsi il verdetto. Durante una serata, lei prova a distaccarsi da me, ma intravedo in lei più un distacco del tipo "Un problema in meno", piuttosto che "una soluzione in più". Perciò non desisto e persisto nel mio intento di volerla tenere a me, riuscendoci.

L'altro ieri sera, durante la serata, intravedo uno spiraglio, quando lei stessa chiede: "Ma i tuoi genitori come sono come persone? Come sarà conoscerli?". Dico, è fatta. Considerando anche la bellezza della serata passata insieme.

Poi, da un giorno e mezzo (condotto per forza di cose solo via chat) la sento fredda, distaccata.

Oggi cerco in tutti i modi di vederla, ma lei non può (o forse non vuole). Recupereremo domani.

Ora, tenendo conto della delicatezza della situazione e della mia volontà, come dovrei muovermi?

Link al commento
Condividi su altri siti

obif

cioè lei sta con due piedi in una scarpa da mesi, e te stai pensando di investire cosi' tanto? giusto curiosità, non sono esperto in questo genere di situazioni, ma a naso, non mi piace.

  • Mi piace! 2
Link al commento
Condividi su altri siti

Mars

Il problema si porrebbe se lei fosse libera...

  • Mi piace! 1
Link al commento
Condividi su altri siti

Guy

Quoto, prima deve lasciare il tizio, e poi puoi pensarci seriamente

Link al commento
Condividi su altri siti

Syndrome

E' un po' complicato avere una LTR con una HB che è già in LTR con un altro.

Link al commento
Condividi su altri siti

Frankso

Hb8, sempre lei, quella di innumerevoli ST e di un report che vi linko.

È chiaro che io da lei voglia una LTR, ma la situazione di LTR che lei stessa ha è davvero castrante. In poche parole non ha ancora lasciato il ragazzo. E noi, in LTR ci siamo già, praticamente, dato che sono 8 mesi che ci comportiamo come una coppia a tutti gli effetti. Al fatto che non riesca a dividersi do un valore relativo: io penso solo a noi, poi si vedrà.

Di recente, la situazione è evoluta, anche perché sento avvicinarsi il verdetto. Durante una serata, lei prova a distaccarsi da me, ma intravedo in lei più un distacco del tipo "Un problema in meno", piuttosto che "una soluzione in più". Perciò non desisto e persisto nel mio intento di volerla tenere a me, riuscendoci.

L'altro ieri sera, durante la serata, intravedo uno spiraglio, quando lei stessa chiede: "Ma i tuoi genitori come sono come persone? Come sarà conoscerli?". Dico, è fatta. Considerando anche la bellezza della serata passata insieme.

Poi, da un giorno e mezzo (condotto per forza di cose solo via chat) la sento fredda, distaccata.

Oggi cerco in tutti i modi di vederla, ma lei non può (o forse non vuole). Recupereremo domani.

Ora, tenendo conto della delicatezza della situazione e della mia volontà, come dovrei muovermi?

credo sia lei a doversi muovere, non tu.

Considerando come si comporta, la sua ltr è già finita, che poi lei non voglia staccarsi o le piaccia complicarsi la vita altro discorso.

otto mesi sono tanti, io mi sarei rotto dopo uno.

Se non si è decisa fino ora, l'unico modo a mio avviso è vedere come reagisce dando uno scossone. Cioè defilandoti un po' tu.

Ma ha ragione Obif , considera che questa tiene il piede in due scarpe da otto mesi... si sta stretti...molto...

Modificato da Frankso
Link al commento
Condividi su altri siti

DVNO
Inviato (modificato)

credo sia lei a doversi muovere, non tu.

Considerando come si comporta, la sua ltr è già finita, che poi lei non voglia staccarsi o le piaccia complicarsi la vita altro discorso.

otto mesi sono tanti, io mi sarei rotto dopo uno.

Se non si è decisa fino ora, l'unico modo a mio avviso è vedere come reagisce dando uno scossone. Cioè defilandoti un po' tu.

Ma ha ragione Obif , considera che questa tiene il piede in due scarpe da otto mesi... si sta stretti...molto...

Il problema del defilarmi è che non è adatto a questo contesto. Ho già provato (anche in chiave difensiva) ed in cambio ho avuto l'effetto previsto. Serve uno scossone molto più forte.

Cos fare? presentarla alla mia famiglia? Assurdo. Presentarmi dal tipo con il metro per misurargli le corna? Possibile ma a doppio taglio.

Ho tempo per ragionare, la pazienza è la mia arma preferita.

Modificato da DVNO
Link al commento
Condividi su altri siti

Frankso

Il problema del defilarmi è che non è adatto a questo contesto. Ho già provato (anche in chiave difensiva) ed in cambio ho avuto l'effetto previsto. Serve uno scossone molto più forte.

Cos fare? presentarla alla mia famiglia? Assurdo. Presentarmi dal tipo con il metro per misurargli le corna? Possibile ma a doppio taglio.

Ho tempo per ragionare, la pazienza è la mia arma preferita.

Allora io dico semplicemente di parlarle.

Un ultimatum.

Ripeto, otto mesi in questa situazione è una follia.

Link al commento
Condividi su altri siti

Jumpy

Il problema del defilarmi è che non è adatto a questo contesto. Ho già provato (anche in chiave difensiva) ed in cambio ho avuto l'effetto previsto. Serve uno scossone molto più forte.

Cos fare? presentarla alla mia famiglia? Assurdo. Presentarmi dal tipo con il metro per misurargli le corna? Possibile ma a doppio taglio.

IMHO due alternative:

- quella drastica, come già ti è stato consigliato: ultimatum o te o lui entro un mese oppure fuori dalle palle;

- quella furba/sottile, non forzare più le cose, semplicemente, oltre a lei iniziati ad aprire altri fronti (IMHO l'avresti dovuto fare da tempo).

Presentarla alla tua famiglia?! Ma neanche per idea, prima chiarite la vostra situazione poi, magari tra un annetto, parlate di conoscere le famiglie.

Il tuo errore di base IMHO è che pensi di poter gestire la situazione come se fosse single, quindi punti (sbagliando) a consolidare un rapporto esclusivo.. che non lo è.

Quando dovresti fare l'esatto contrario, ossia destabilizzarla farle capire, nel modo che ritieni più adatto a te (ultimatum o scopandotene anche altre) che a te questa situazione non va più bene.

Link al commento
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Devi essere un membro per lasciare un commento

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra community. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora
 Condividi

×
×
  • Crea Nuovo...