Vai al contenuto

La VERGINITA' può esser vista ancora come un valore?


Paulìn
 Condividi

Messaggi raccomandati

Paulìn

Mi chiedo se per alcuni uomini farlo con una ragazza vergine possa essere considerato ancora come un "onore", un qualcosa che avvalora quella ragazza e il loro rapporto con lei...credo che per alcuni sia così...altri invece potrebbero sentire troppa pressione e responsabilità e di conseguenza "spaventarsi"....altri ancora potrebbero snobbare la tipa perchè cercano decisamente qualcuna esperta in maratone di sesso.

Voi come la pensate? In quale schiera vi collocate?

(prima che me lo chiedete: non sono vergine. La mia è pura curiosità)

Link al commento
Condividi su altri siti

PINASO

Mi chiedo se per alcuni uomini farlo con una ragazza vergine possa essere considerato ancora come un "onore", un qualcosa che avvalora quella ragazza e il loro rapporto con lei...credo che per alcuni sia così...altri invece potrebbero sentire troppa pressione e responsabilità e di conseguenza "spaventarsi"....altri ancora potrebbero snobbare la tipa perchè cercano decisamente qualcuna esperta in maratone di sesso.

Voi come la pensate? In quale schiera vi collocate?

(prima che me lo chiedete: non sono vergine. La mia è pura curiosità)

Per me sì, visto che sono cattolico.

  • Mi piace! 1
Link al commento
Condividi su altri siti

IO.SI.TU.NO

Per me non è un valore...è solamente qualcosa da perdere, non con la persona con cui passerai la vita (è utopia), ma almeno con qualcuno per cui ne valga la pena (sia che il vergine sia l'uomo e sia che sia la donna)...

Riguardo a cosa farei, da una certa età in poi è praticamente impossibile trovare delle ragazze vergini, o almeno a me non è mai capitato, dovrei trovarmi nella situazione per dire come reagirei.

Modificato da IO.SI.TU.NO
  • Mi piace! 2
Link al commento
Condividi su altri siti

zerozero

Se lei ha più di 21-22 anni mi colloco nella schiera: "Questa qui ha qualcosa che non va...forse ho raccattato uno scarto... occhi aperti e pronti a darsela a gambe".

Ne ho conosciute di vergini in età avanzata, ma erano inguardabili.

  • Mi piace! 1
Link al commento
Condividi su altri siti

DarkAdrenaline

Onore?

I valori sono altri.

Non finirò mai di dire che una ragazza che conosco supercattolica è vergine davanti, ma fa tutto il resto, compreso sesso anale: che senso ha? :shok:

In ogni caso, per me è solo del bel tempo perso, ma la domanda era per i maschi.

Mi sono intrufolata :fool:

  • Mi piace! 5
Link al commento
Condividi su altri siti

.credo che per alcuni sia così...altri invece potrebbero sentire troppa pressione e responsabilità e di conseguenza "spaventarsi"....altri ancora potrebbero snobbare la tipa perchè cercano decisamente qualcuna esperta in maratone di sesso.

aggiungi: quelli che sono contenti che sia vergine perché si sentono incapaci a letto e pensano che una vergine senza esperienza non potrà giudicarli..

  • Mi piace! 4
Link al commento
Condividi su altri siti

Sungroove

Mi piace l' idea che una ragazza che perde la verginitá con me, avrá sempre un ricordo speciale di noi due insieme.

Ma il paradiso delle vergini è un valore raffigurato nella religione musulmana, che non è il mio credo.

Ergo, valore zero.

  • Mi piace! 2
Link al commento
Condividi su altri siti

Jumpy

Come sopra: un valore nella misura in cui non la si perde tanto per darla al primo che passa, ma con uno con cui ci sia almeno un po' di feeling.

Sui cattolici e no ho un paio di controesempi abbastanza rappresentativi.

Amica d'infanzia, ostentatamente supercattolica convinta e praticante, vaneggia di verginità fino al matrimonio e tutto il resto... a parole, tra una storia (con personaggi anche abbastanza... ehm... discutibili) e l'altra non si fa problemi a scopacchiare un po' con chi capita.

Situazione opposta, mia mezza LTR di un po' di anni fa, una che considero moralmente integerrima in questo senso, di quelle con cui a letto si fa l'amore... atea, detesta i cattolici anche per la loro doppia morale.

Sull'età, sinceramente, buona parte delle mie conoscenze e frequentazioni (me compreso) ha iniziato a vivere il sesso sistematicamente attorno ai 25-30 anni, quindi non trovo tanto strano trovare una ragazza sui 25 vergine.

Sui 30-35 in su be'... si... mi fa pensare o che non è interessata agli uomini oppure che qualche problema di relazione ce l'ha.

  • Mi piace! 1
Link al commento
Condividi su altri siti

dark fly

Questi pensiero della verginità , martirio della carne e dello spirito , lascialo al passato .

Link al commento
Condividi su altri siti

Outsider_

Non sono mai stato con una ragazza vergine, quindi mi farebbe senza dubbio piacere, anche perchè superati i 20 se non si è concessa a nessuno farlo con me implicherebbe un feeling che non ha provato con nessun altro.

Giustamente, come sottolineato da DarkAdrenaline, non si tratta solo della cosa fisica in sé, ma dell'emozione del fare una cosa per la prima volta. Poi, se mi dovessi accorgere che qualcosa non quadra, salterebbe inevitabilmente tutto, e certe cose vengono fuori facilmente.

Link al commento
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Devi essere un membro per lasciare un commento

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra community. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora
 Condividi

×
×
  • Crea Nuovo...