Vai al contenuto

Non vi è mai capitato di uscire regolarmente con un donna pur non essendone attratti sessualmente?


martina
 Condividi

Messaggi raccomandati

martina

Come da titolo.

Non vi è mai capitato di uscire regolarmente con un donna pur non essendone attratti sessualmente? Solo per il gusto di stare in sua compagnia perché vi piace come persona.

Mai, mai, mai?

  • Mi piace! 2
Link al commento
Condividi su altri siti

Anonimo.92

Perché no?

Io ho una amica di 30 anni, lesbica tra l'altro, con cui usciamo serenamente ed in amicizia.

Andrea.

  • Mi piace! 2
Link al commento
Condividi su altri siti

freefall

Come da titolo.

Non vi è mai capitato di uscire regolarmente con un donna pur non essendone attratti sessualmente? Solo per il gusto di stare in sua compagnia perché vi piace come persona.

Mai, mai, mai?

Proviamo?

Cmq, sì, ho amiche con cui mi diverto anche se non sono nella lista delle perforazioni.

Link al commento
Condividi su altri siti

Frankso

Come da titolo.

Non vi è mai capitato di uscire regolarmente con un donna pur non essendone attratti sessualmente? Solo per il gusto di stare in sua compagnia perché vi piace come persona.

Mai, mai, mai?

Un sacco di volte.

L'altro giorno sono uscito con una mia amica con cui ogni tanto mi faccio due birre.

tra l altro morosa di un mio grande amico, per cui intoccabile... ho alcune regole..e cmq non sono attratto.

A me è sempre capitato.

Soprattutto perché con le donne alla fine sono sempre risucito ad affrontare discorsi più "stimolanti"..

I maschi non si offendano... a me è capitato così...a volte sono il tipo "diretto", altre ho bisogno di andare più a fondo, con le donne l'ho sempre trovato più facile, potevo sia divertirmi sia esser stimolato verbalmente.

Con i maschi che conosco non riesco a raggiungere certi livelli di conversazione.

Non dico sia sempre meglio, credo solo ci sia bisogno di entrambe le sfaccettature. Almeno, io ne sento il bisogno.

Ma ritengo di essere un "caso" un po' particolare, perché da piccolo ho spesso vissuto con donne. Mi sento a mio agio.

Se non sono attratto potrebbe esserci amicizia.

O attrazione in tempi diversi... chissà...

Però in definitiva capita regolarmente.

sono sempre uscito con donne.

Ah... ho pure un circolo di amicizie storiche, io e due ragazze più grandi.

Tre matti... ci assicuro raggiungo discorsi sessuali peggio dei maschi...con loro ceno regolarmente una volta al mese circa, a rotazione a casa di una o dell'altra.

(Io solitamente preparo sempre lo stesso piatto...o pizza...:D )

Modificato da Frankso
  • Mi piace! 2
Link al commento
Condividi su altri siti

C'è un altro che vorresti sbatterti ma non sai se ce la fai o no, Martina?

Link al commento
Condividi su altri siti

IO.SI.TU.NO

Si mi è capitato più volte...

Il fatto che non ne sia attratto sessualmente fin da subito è un buon deterrente per evitare di rovinare un'amicizia provando a sedurla.

Ho una mente calcolatrice e pianificatrice, ma come attrazione sessuale sono molto istintivo, riconosco l'incompatibilità sessuale già dalle prime interazioni e dal modo di muoversi e parlare.

Per vedere se era solo una mia paranoia o mi conosco veramente così bene, ho provato ad andare a letto con qualcuna che non mi dava carica erotica già da subito, ed è stato un disastro.

Link al commento
Condividi su altri siti

martina

Quindi, per voi che avete risposto si', l'amicizia fra uomo e donna esiste?

C'è qualcosa che non riesco a razionalizzare, ma che mi fa pensare che il rapporto di amicizia fra uomo e donna abbia delle caratteristiche che lo differenziano dal rapporto di amicizia con lo stesso sesso.

Stavo passando in rassegna i maschi che io definisco 'amici'. Sono rapporti limitati a certi contesti. Magari c'è anche confidenza, ma limitatamente ad un determinato ambito.

Ci può essere l uscita una tantum, ma appunto una tantum. L uscita regolare, cioè il rapporto che ho con l amica femmina con cui mi posso sentire tutti i gg o uscire tutti i we per andare in disco, o organizzare una gita fuori porta, non l ho mai avuta con un maschio.

Sto cercando di delineare quali siano (sempre ci siano) le differenze tra l amicizia fra persone dello stesso sesso e fra persone di sesso opposto.

Link al commento
Condividi su altri siti

IO.SI.TU.NO

Quindi, per voi che avete risposto si', l'amicizia fra uomo e donna esiste?

C'è qualcosa che non riesco a razionalizzare, ma che mi fa pensare che il rapporto di amicizia fra uomo e donna abbia delle caratteristiche che lo differenziano dal rapporto di amicizia con lo stesso sesso.

Stavo passando in rassegna i maschi che io definisco 'amici'. Sono rapporti limitati a certi contesti. Magari c'è anche confidenza, ma limitatamente ad un determinato ambito.

Ci può essere l uscita una tantum, ma appunto una tantum. L uscita regolare, cioè il rapporto che ho con l amica femmina con cui mi posso sentire tutti i gg o uscire tutti i we per andare in disco, o organizzare una gita fuori porta, non l ho mai avuta con un maschio.

Sto cercando di delineare quali siano (sempre ci siano) le differenze tra l amicizia fra persone dello stesso sesso e fra persone di sesso opposto.

Quindi, per voi che avete risposto si', l'amicizia fra uomo e donna esiste?

C'è qualcosa che non riesco a razionalizzare, ma che mi fa pensare che il rapporto di amicizia fra uomo e donna abbia delle caratteristiche che lo differenziano dal rapporto di amicizia con lo stesso sesso.

Stavo passando in rassegna i maschi che io definisco 'amici'. Sono rapporti limitati a certi contesti. Magari c'è anche confidenza, ma limitatamente ad un determinato ambito.

Ci può essere l uscita una tantum, ma appunto una tantum. L uscita regolare, cioè il rapporto che ho con l amica femmina con cui mi posso sentire tutti i gg o uscire tutti i we per andare in disco, o organizzare una gita fuori porta, non l ho mai avuta con un maschio.

Sto cercando di delineare quali siano (sempre ci siano) le differenze tra l amicizia fra persone dello stesso sesso e fra persone di sesso opposto.

Ho avuto, e ho attualmente, amicizie belle e intense sia con ragazzi che con ragazze.

Nel mio caso non essendo un morto di figa, se una la vedo come amica può rimanere tranquillamente solo amica senza che mi venga voglia di finirci a letto...questo credo sia un punto fondamentale, perché spesso molti ragazzi che vogliono un rapporto di amicizia più profondo con una ragazza lo fanno con la speranza un giorno di arrivare alla sua topa usando l'amicizia come rapporto di transizione.

Mi è anche capitato di essere amico con ragazze che hanno finito poi per innamorarsi di me...in quel caso continuare l'amicizia è un po' problematico.

Link al commento
Condividi su altri siti

Sungroove

Le ragazze che frequento e con cui esco da SOLO, se non hanno fatto sesso con me, mi hanno almeno baciato.

Questo perchè le amicizie che ho coltivato con le donne sono sempre partite dall' attrazione che provavo per loro o viceversa.

Non ho mai frequentato una donna che non mi ha attratto. Successivamente l' attrazione sessuale può anche diradarsi, ed usciamo insieme per cazzeggiare.

L' attrazione sessuale rimane comunque l' unico fattore innescante un qualsivoglia rapporto tra me e la donna.

  • Mi piace! 1
Link al commento
Condividi su altri siti

Joe Vicenza

Anche per me un minimo di attrazione deve esserci, altrimenti tanto vale uscire con mia cugina o mia sorella.

L'amicizia tra ragazzo e ragazza per me e' un momento di transizione, oppure qualcosa tra me e lei dopo che c'e' stato un bacio o qualcosa di piu'. Un rapporto di cortesia in questo caso.

Comunque l'amicizia vera e propria non esiste, per me. Anche perche' evito la friend zone come la peste e le psycho :D

Modificato da Joe Vicenza
Link al commento
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Devi essere un membro per lasciare un commento

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra community. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora
 Condividi

×
×
  • Crea Nuovo...