Vai al contenuto

Da dove nasce la paura dell'approccio?


Neiral Blackarm
 Condividi

Messaggi raccomandati

Neiral Blackarm

Da dove nasce la paura dell'approccio? Perché alcuni la hanno e altri no? Come sconfiggerla?

Perché si ha paura ad approcciare una ragazza? Questa é una delle domande che più mi sono fatto da quando ho iniziato a frequentare IS. Cosa ci fa aver paura delle ragazze? Fisicamente noi maschi siamo sicuramente più prestanti (a parte alcuni casi..)

Attendo risposte!

Link al commento
Condividi su altri siti

Ci sarebbe da tirar dentro evoluzione, genetica e quant'altro... troppo lungo.

Per farla breve, la consapevolezza che per LEI puoi non andare bene, non essere abbastanza. E, questo, fa male.

Modificato da poiuyto
Link al commento
Condividi su altri siti

Deus Eroticus

ci sono varie soluzioni per superare l'ansia di approccio, o si cerca alcool quindi più bevi piu psicologicamente hai piu energia e meno ansia ovviamente senza esagerare troppo (ah ricorda l'alcool fa tirare meno il tuo pene) stupefacenti ma evito questo passaggio oppure in modo tradizionale cerchi piano piano di farti notare senza esitare di nulla controlla il parametro per vedere se non ci sia il suo ragazzo e cominci all'approccio.. mi raccomando tu sei il maschio alfa quindi mai avere paura di una donna

  • Mi piace! 1
Link al commento
Condividi su altri siti

Come già accennato da altri utenti è la risposta "fight or flight" del nostro cervello all'ignoto\paura

Se sai l'inglese, leggiti il libro che ho lasciato qui : http://www.italianseduction.club/forum/t-45351-julien-smith-the-flinch-estratto-tradotto-e-link-completo/?hl=flinch

Link al commento
Condividi su altri siti

maldiluna

Non si sconfigge. Non va sconfitta perché non è un nemico.

Quando fai boxe, non è che dopo 10 incontri ti passa la paura, perché quando stai per salire sul ring con un altro uomo che vuole spaccarti la faccia, quella tensione ti serve, eccome se ti serve.

Solo che nella boxe la tensione la sblocchi e la trasformi in azione per forza di cose, perché se fai tanto di rimanere imbambolato ti arriva un cazzotto nei denti che ti sveglia al volo.

Mentre le ragazze non fanno nulla per sbloccarti, stanno lì, ti guardano, cinguettano cose stupide e tu ti devi prendere a schiaffi da solo finché non ti ripigli.

Secondo me non è necessario stare a leggere tanti libri, anzi, meno leggi meglio è. Questa non è una cosa da studiare, c'è semplicemente da buttarsi.

  • Mi piace! 1
Link al commento
Condividi su altri siti

comeback

Faccio un discorso più ampio, e secondo me più esatto.

Generalmente ritengo una persona che non approccia con le donne/ragazze, è una persona allo stesso modo rischia di porsi con una certa passività e uno spirito poco propositivo alla vita.

La questione a mio parere non è tanto nell'aprire in se un set con una donna, l'idea più potente è avere dentro di se la forza, l'energia e la convinzione di poter cambiare la propria vita, anche per un giorno, anche per una notte, e via dicendo.

Questo è il motivo per cui ritengo che non si può sedurre al 100% delle proprie potenzialità, se non prima si è raggiunti una stabilità e un equilibrio interno, in altre parole : tu sai chi sei, cosa vuoi (o almeno vagamente sai che cosa vuoi) e conosci te stesso, pregi, difetti, limiti, punti su cui lavorare (per te prima di tutto).

Ci sono persone più sicure di altre, questo rientra nei caratteri propri delle persone, come ci sono persone che hanno più spavalderia di altre, urlano e sbraitano, e tu magari sei uno più pacato.

Però poi ci sono fattori culturali e sociali che incidono profondamente, ad esempio convivere tra persone che sono più propositive e perchè no migliori di te (almeno al momento) e con più successo, aiuta dieci volte di più che vivere in un contesto di afc. Noi assorbiamo tutto, il nostro ambiente, ciò che ci è intorno, pensare che noi siamo imperturbabili all'esterno è pura finzione, l'uomo interagisce costantemente con l'ambiente, e da questo può assorbire aspetti positivi che lo fanno andare avanti e altri che lo fanno retrocedere.

Io credo che IS, nessun manuale, nessun utente, nessuno nel mondo possa direttamente darti la forza di provarci con una donna (magari lo farai una sera, poi smetterai), ma tutto questo e tutti gli strumenti possono aiutarti a trovar dentro di te la forza di dominare la tua vita e decidere per te.

La teoria in fondo dice che in un atteggiamento passivo tu rimani impalato ad attendere le donne, con i soliti comportamenti convenzionali, ma il seduttore/pua/alpha è colui che raggira questo meccanismo, lui si pone in modo attivo verso la conquista di una donna. Lui sceglie.

Questa è teoria, tu devi trovare gli strumenti e l'energia per applicarla.

Tutti sanno che se fai una buona alimentazione e fai dello sport, avrai un bel fisico, ma devi prima sudare e aver voglia.

In gergo calcistico, tu non devi essere una squadra che si difende e attende solo l'errore dell'avversario, tu puoi fare la partita sia in attacco che difesa, e puoi da solo fare qualche marcatura.

  • Mi piace! 2
Link al commento
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Devi essere un membro per lasciare un commento

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra community. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora
 Condividi

×
×
  • Crea Nuovo...