Vai al contenuto

Profezia auto-realizzante


max001
 Condividi

Messaggi raccomandati

max001

Ciao a tutti, ho letto su internet questo articolo e l'ho trovato essere molto interessante. È scritto da una psicologa, lo condivido con tutti, ditemi voi cosa ne pensate e secondo voi che tipo di matrice potrebbe essere utile adottare.

'' Siamo tutti interconnessi a livello energetico, è la legge della fisica, è la legge della natura che governa lUniverso.

Chi entra in contatto con te, a livello energetico, ha la percezione in parte conscia ed in parte inconscia di ciò che senti, di ciò che provi, di ciò che pensi.

Più la sua percezione nei tuoi confronti è inconscia, quindi non consapevole e più reagisce automaticamente nel suo rapporto con te.

Questo fenomeno viene chiamato LEGGE DELLA RISONANZA ed agisce indipendentemente dalla distanza.

Per esempio pensa a quando vogliamo chiamare qualcuno al cellulare e questa persona anticipa la nostra chiamata di qualche istante.

Ci ricordiamo di una persona e qualcuno ci parla proprio di lei

Una donna che soffre per la paura dellabbandono viene abbandonata e attrae nella sua vita proprio ciò che non vuole eppure luomo che la abbandona non è certamente vicino a lei. Avviene come se anche a distanza a livello inconsapevole luomo avesse percepito la sua ansia e le sue paure.

La scienza e la fisica quantistica hanno dimostrato che alcune componenti delle nostre cellule corporee entrano in comunicazione anche interspaziale con le cellule di altre persone specie se coinvolte in una relazione interpersonale con noi, come se fossero trasmettitori e ricevitori di onde.

Se le tue parole o le tue azioni non corrispondono ai tuoi pensieri o ai tuoi sentimenti le altre persone lo percepiscono come sconcertante o dissonante.

Se i tuoi pensieri, sentimenti, parole ed azioni sono in sintonia, le altre persone ti percepiscono come una persona autentica, sincera, che ispira stima e fiducia.

Non è importante ciò che dici o ciò che credi di pensare, sono i tuoi reali sentimenti, i tuoi pensieri profondi ed inconsci, le tue vibrazioni a richiamare ciò che si presenta nella tua vita.

Se ti dici da tempo di desiderare una relazione affettiva soddisfacente ed appagante, però nella vita reale non è cosi, o forse non hai ancora trovato la persona giusta per te, è perché nel profondo di te nella tua parte inconscia non lo vuoi veramente e quindi i tuoi sentimenti sono diversi ed emanano una vibrazione diversa da ciò che dici e che pensi di volere.

Forse sei frenato dalle paure dovute ad esperienze passate o forse sei cresciuto in un clima non esattamente amorevole e quindi hai imparato che bisogna difendersi dallamore o che è pericoloso lasciarsi andare.

Se dentro di te ci sono questi pensieri inconsci questa sarà la vibrazione che mandi all Universo, indipendentemente da ciò che dici o credi di volere.

Ti porto un esempio di una profezia auto-realizzante nellarea delle relazioni affettive.

Una donna mi dice che incontra sempre e solo uomini sposati e vorrebbe conoscere una persona libera. Talvolta incontra qualcuno che le dice di essere separato quindi libero poi dopo un po di tempo scopre che non è cosi.

Il suo forte timore di trovare solo persone già impegnate la porta ad avverare la sua profezia.

La credenza limitante di questa donna è: Si incontrano solo uomini impegnati oppure: Non ci sono uomini liberi o ancora: Gli uomini cercano solo amanti. Probabilmente a livello inconscio cè una matrice che porta questa donna a sentirsi messa da parte ed è importante lavorare sulla matrice e sulla sua credenza inconscia per trasformare la sua visione della realtà. La donna ha bisogno di rendersi conto esistono uomini liberi o soli che aspettano una persona da amare, come lei, e di crederci profondamente.

La forza dei nostri pensieri non si limita ad attrarre a noi ciò di cui pensiamo, come nel caso dellesempio e cioè ad attrarre ciò che temiamo o che non vogliamo.

Quando il focus è particolarmente forte e carico di emozioni questa energia attrae lesperienza e può anche condizionare il comportamento delle persone intorno a noi che si comportano esattamente come noi ci aspettiamo e magari lo fanno anche inconsapevolmente.

Quindi ti porto un altro esempio:

Una donna mi racconta di essere sempre stata una persona corretta, sincera e fedele. Per alcuni anni ha avuto una relazione con un uomo molto geloso che la controllava e che non si fidava di lei ed in generale non si fidava delle donne.

Ovviamente le paure dell uomo in questione, come noi sappiamo, rappresentano le sue insicurezza ed il suo magnete.

Lei mi racconta che lui era ossessionato dalla gelosia e spesso immaginava la sua donna in situazioni intime con altri uomini. Lei era stupita del comportamento del suo compagno in quanto lo amava, oltre ad essere sempre stata corretta sia con lui sia in passato in relazioni precedenti e non riusciva a spiegarsi il motivo di tale mancanza di fiducia da parte delluomo che amava.

In seguito alla situazione, la loro relazione si stava logorando.

Dopo un paio danni lei di tensioni lo ha veramente tradito fisicamente e dopo che questo è avvenuto la donna si è chiesta come poteva essere successo dal momento che il comportamento avuto non faceva parte di lei e non riusciva nemmeno a riconoscersi in quellepisodio.

Cosa è avvenuto in realtà? Il suo compagno ossessionato dalla gelosia per la sua donna aveva quindi realizzato la profezia auto-realizzante. Lei ha attratto questa esperienza in quanto atraverso i nostri dialoghi è emerso che aveva poca stima di se stessa e temeva di non essere capita o creduta.

I nostri pensieri quando sono forti possono condizionare i comportamenti delle altre persone poiché tutti noi attraiamo alla nostra vita ciò che ci aspettiamo a livello profondo.

Impariamo a trattare laltro come vorremmo che fosse e non come pensiamo che sia.

Pensare che una persona sia in un determinato modo e si comporti come tale è solo una nostra credenza, ed anche le prove che pensiamo di avere sono solo le nostre credenze filtrate e selezionate da noi inconsapevolmente per confermare la nostra credenza.

Il tuo compagno o la tua compagna o comunque una persona a te cara e vicina si comporta nei tuoi confronti come tu temi o pensi che si comporti, e tu scambi tutto questo per realtà, ma è la fetta di realtà personale e che hai attratto e manifestato tu stesso alla tua vita.

Modificato da max001
  • Mi piace! 2
Link al commento
Condividi su altri siti

france

Mi convince poco questa storia...è un modo come un altro di prendersi tutta la colpa sempre!!!!

Link al commento
Condividi su altri siti

kakutan

Articolo interessante che però non mi convince appieno...

Mi piacerebbe saperne di più.

Link al commento
Condividi su altri siti

max001

Mi convince poco questa storia...è un modo come un altro di prendersi tutta la colpa sempre!!!!

Io non l'ho inteso come un modo come un altro per prendersi una colpa, ma più che altro come un'altro modo di dire che la realtà è una cosa soggettiva, nel senso che se ci convinciamo di una cosa o continuamo a pensar a qualcosa questo finisce senza che ce ne accorgiamo a diventare la realtà, probabilmente perchè inconsciamente attuiamo dei comportamenti che portano a quello. L'esempio di quello che ha paura di essere lasciato e poi viene lasciato davvero è una cosa che si vede spesso in giro.. Molto spesso in conversazione con amici faccio l'esempio la ragazza a cui tenevia cui svrivevi sempre ecc è quella che ti ha lasciato e non c'è più, quella di cui non te ne frega niente a cui non rispodi e tratti male è quella che se chiamassi sta sera sarebbe li pronta a farsi scopare... Avevo letto da qualche parte una ragazza che diceva: quando un ragazzo si convince si essere figo e si atteggia come tale, dopo un pó lo diventa davvero.
  • Mi piace! 1
Link al commento
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Devi essere un membro per lasciare un commento

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra community. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora
 Condividi

×
×
  • Crea Nuovo...