Jump to content

Live horse that the grass grows


Andreino
 Share

Recommended Posts

Andreino

Ciao. visto gli sforzi fatti finora non mi costa nulla farne uno solo in più per comprendere ancora a fondo il lavoro su di se'. la domanda che mi pongo (spero sia quella giusta) è: ma come si fa a sentirsi a proprio agio? intendo dire come si prova veramente quella sensazione di sicurezza nei modi di fare? ho letto che prima di andare da una ragazza ci si deve sentire potenti e a proprio agio. ora che ho letto questo mi sento sempre più a disagio perché non è una cosa che ora provo. quindi la domanda è sempre la stessa: ma come si fa a sentirsi ADESSO ORA IN QUESTO PRECISO MOMENTO a proprio agio?

Andri

Link to comment
Share on other sites

auron

1) facendo le newbie missions

2) aprendo qualunque cosa si muova

solo attraverso l'esperienza aprire diventa naturale e stare in mezzo alla gente ci fa sentire potenti :D

Link to comment
Share on other sites

Pifferaio magico

Avendo un identità forte data da una vita impegnata su diversi campi (affetti, amicizie, lavoro, studio, hobbies) e globalmente soddisfacente. La sicurezza e il sentirsi a proprio agio sono un lavoro complesso, e non esistono meditazioni, intrugli psicologici o espedienti vari che possano più di tanto fare da scorciatoia a quest'aspetto.

Sargiare è utile, ma lo è se contemporaneamente ci impegniamo anche su tutti gli altri campi, che globalmente, sulla sicurezza interiore, sono più importanti del sarge. (nel senso che hanno più peso).

La sicurezza di se, soprattutto, viene da una base sicura, base composta da tutti questi elementi della nostra vita: più il contesto in cui ci muoviamo è soddisfacente e gratificante e più la nostra sicurezza percepita è stabile.

Non ti sto rispondendo con una soluzione a breve termine, ma è la cosa più onesta che potessi dirti. (vedi anche questo post e secondariamente, anche questo )

Ciao :)

Link to comment
Share on other sites

prieras

3) evitando troppe pippe mentali al mentolo

4) evitando di farsi manipolare o forzare

5) dandosi via via degli obiettivi alla propria portata che vanno di volta in volta poi ampliati e resi più difficili

6) non perdendosi mai d'animo

Link to comment
Share on other sites

XAX
Ciao. visto gli sforzi fatti finora non mi costa nulla farne uno solo in più per comprendere ancora a fondo il lavoro su di se'. la domanda che mi pongo (spero sia quella giusta) è: ma come si fa a sentirsi a proprio agio?  

Andri

Inizia a lavorare partendo da questi spunti:

h**p://www.fidst.net/page.php?id=17

h**p://www.fidst.net/page.php?id=15

h**p://www.fidst.net/page.php?id=12

h**p://www.fidst.net/page.php?id=22

h**p://www.fidst.net/page.php?id=9

E' tutta robbabbuona made by TAuRus & Jazz.

Naturalmente dovrai sostituire gli asterischi con un bel paio di "t".

Link to comment
Share on other sites

Andreino

Grazie per i vostri splendidi consigli.

E per quanto riguarda il "come ti guadagni da vivere?" quanto conta nella vita di un PUA? qual'è il legame di un PUA con una vita impegnata su diversi campi che non riguardano le donne? il come ci guadagnano da vivere incide molto sulla identita' di un PUA? esiste un lavoro che fortifica ll'identita' di un PUA oppure no? è giusto parlarle di come ci guadagnamo da vivere? che lavoro dovrebbe fare, secondo voi, un PUA? come ci si po' guadagnare da vivere senza che questo lavoro sia da "peso" nella vita di un PUA?

Andri

Link to comment
Share on other sites

vinsanity

Ah, ovviamente, se vuoi lavorare sulla tua interiorità, c'era un altro bel post di JDF che mi ero salvato tra i preferiti tempo addietro! :D

Leggi e assimila...

Link to comment
Share on other sites

piedamaro
E per quanto riguarda il "come ti guadagni da vivere?" quanto conta nella vita di un PUA?

Tanto, come nella vita degli AFC :)

qual'è il legame di un PUA con una vita impegnata su diversi campi che non riguardano le donne?

E' forte, la vita è piena di interessi (se vuoi),e le donne non devono essere assolutamente il tuo scopo nella vita, devi avere delle basi solide su cui poggiare.

La tua serenità non deve dipendere dall' approvazione che ti da una donna, perché come te la da, te la toglie (a cosa state pensando maniaci :))

Mettere la propria donna al centro della tua vita e basare la tua felicità esclusivamente su di lei è tipico degli uomini che, ironicamente, vengono scartati dalle donne.

Oppure se li tengono per fare il bravo cagnolino... (AFC anyone? :D)

il come ci guadagnano da vivere incide molto sulla identita' di un PUA?

Può incidere, in che misura dipende dalla ragazza che hai davanti, ma io una tipa che da troppa importanza a questioni materiali no nla vorrei cmq.

L'essenziale è che, qualunque cosa tu faccia, deve andare bene PER TE! Cioè per quanto possa essere umile un lavoro, l'importante è che per te non sia un problema o un motivo di vergogna.

Ho conosciuto un ragazzo che faceva la guardia giurata e si vergognava a

dirlo.. PENOSO! :D

In + si credeva sto gran rimorchiatore e una volta ha osato attaccare bottone con una che avevo appena #chiuso (genio! :D).

L'ho amog-distrutto semplicemente chiedendogli:

Pied:"ma tu che lavoro hai detto che fai??"

Rimorchiatore:"Ehhmmm, io qui..là...lasciamo perdere, hghghghghghg"

Ha anche osato chiedere il numero alla tipa, che prontamente ha risposto: "Guarda, il numero ce l'ha il tuo amico che senza tutti sti giri di parole me l'ha chiesto subito...fattelo dare da lui! :D"

He! So' soddisfazioni :D ...ma sto andando OT.

Se proprio non ti trovi col tuo lavoro al punto che possa essere un motivo di vergogna per te, cercane uno migliore, fatti il mazzo, sfonda!!!

(ho fatto + di 20 colloqui in un mese e mezzo e mandato + di 350 curriCULI e per ottenere il lavoro che ho, e nel frattempo facevo un altro lavoro :D)

esiste un lavoro che fortifica ll'identita' di un PUA oppure no?

Miliardario? Astronauta? Rockstar? Modello di lingerie?? Oppure fai er Califfo :D

è giusto parlarle di come ci guadagnamo da vivere?

Se te lo chiedono sì... ma di solito la prima volta sparo un battutone fighissimo :D

come ci si po' guadagnare da vivere senza che questo lavoro sia da "peso" nella vita di un PUA?

Fare il mantenuto? Oppure l'ereditiero! O chiedi a YOWRITER :D

Seriamente, ora stai un po' esagerando: la vita NON è andare a rimorchiare, ed il lavoro addirittura un'interferenza.

Mi casa es su casa.

Link to comment
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
 Share

×
×
  • Create New...