Vai al contenuto

3 occasioni sfumate senza motivo apparente


Mehring
 Condividi

Messaggi raccomandati

Mehring

Almeno secondo me, forse ci sono delle cause, ma volevo parlarne per capire se davvero possono essere quelle o c'è altro.

1)Ragazza che mi contatta su facebook per farmi i complimenti per l'intervento ad una conferenza. Scambiamo 4 chiacchiere, si scopre che lei sarebbe andata ad un evento a cui sarei andato anche io, decidiamo di continuare a parlare dal vivo. Dopo 4 giorni l'evento, lei si presenta con un ragazzo, mi parla poco, scambio 4 chiacchiere con entrambi per pura farsa, poi mi faccio gli affari miei con altri. Il senso di tutto questo? Tanto valeva dirmi che sarebbe andata con il suo ragazzo all'evento, avrei capito subito.

2)Ragazza che mi dice che sono intelligente e interessante. Andiamo insieme alla conferenza di cui parlo sopra (le due ragazze però non si conoscono, e non si sono viste tra loro). Parliamo, ascoltiamo. Si fa tardi, eravamo d'accordo per un gelato, ma alla fine non si può. Parliamo poco via W.a, però non c'è ostruzionismo. Mi da una chiavetta a lezione per avere del materiale, uso la scusa di doverle ridare la chiavetta per vederci. Dice che può solo sabato per una mezz'oretta veloce, poi ha inglese. Io rifiuto, mi sembrava troppo mordi e fuggi e non mi piace l'idea del tempo limitato. Dopo averle ridato la chiavetta lei mi da un libro. Ci rivediamo ad un evento in cui io sto con altre ragazze, la saluto quando me ne sto andando. La contatto perché devo rifarle il libro e ripropongo il gelato. Non risponde. Sembrava partita bene, poi si è pentita, perché mai?

3)Ragazza approcciata all'università. C'è da dire che lei è più grande di 5 anni e sfortunatamente non ho potuto evitare che lo scoprisse. Credo che questa fosse solo interessata ad avere informazioni sui prof. Parliamo quel giorno. Mi aggiunge lei su facebook. La contatto 2 giorni dopo, mi chiede scusa per avermi aggiunto e chiede informazioni sugli esami. Glieli do. Provo a scherzarci, ma fa cadere la conversazione. La incontro dopo qualche altro giorno in aula studio, io dovevo andare via presto. Prima di andare mi avvicino per salutarla, mi dice di andare a parlare fuori, scambiamo 4 chiacchiere, ma sempre esami e prof, non mi da il tempo di cambiare conversazione e dice che deve andare in bagno, mi saluta e se ne va. Dopo un po' la contatto io è restia a scherzare, probabilmente risponde per cortesia, lascio perdere. Opportunismo puro? Però parentesi scherzose c'è ne sono state, poche, ma ci sono state

Comunque focalizzando il problema, mi blocco nella fase del:usciamo? E non capisco perché visto che in 2 occasioni c'erano anche delle scuse dietro. La terza è quella che mi da meno pensiero, credo proprio fosse solo opportunismo, ma margini per cercare di trasformare la cosa c'erano, non capisco perché non è andata.

Link al commento
Condividi su altri siti

agos92

Non mi è chiara una cosa...cosa hai fatto per sedurle? Dalle tue descrizioni mi sembra solamente che tu abbia avuto un comportamento sociale, come abbiamo noi tutti nei confronti delle persone :) come ti sei mosso in quel tema?

Link al commento
Condividi su altri siti

Jumpy

1)Ragazza che mi contatta su facebook per farmi i complimenti per l'intervento ad una conferenza. Scambiamo 4 chiacchiere, si scopre che lei sarebbe andata ad un evento a cui sarei andato anche io, decidiamo di continuare a parlare dal vivo. Dopo 4 giorni l'evento, lei si presenta con un ragazzo, mi parla poco, scambio 4 chiacchiere con entrambi per pura farsa, poi mi faccio gli affari miei con altri. Il senso di tutto questo? Tanto valeva dirmi che sarebbe andata con il suo ragazzo all'evento, avrei capito subito.

2)Ragazza che mi dice che sono intelligente e interessante. Andiamo insieme alla conferenza di cui parlo sopra (le due ragazze però non si conoscono, e non si sono viste tra loro). Parliamo, ascoltiamo. Si fa tardi, eravamo d'accordo per un gelato, ma alla fine non si può. Parliamo poco via W.a, però non c'è ostruzionismo. Mi da una chiavetta a lezione per avere del materiale, uso la scusa di doverle ridare la chiavetta per vederci. Dice che può solo sabato per una mezz'oretta veloce, poi ha inglese. Io rifiuto, mi sembrava troppo mordi e fuggi e non mi piace l'idea del tempo limitato. Dopo averle ridato la chiavetta lei mi da un libro. Ci rivediamo ad un evento in cui io sto con altre ragazze, la saluto quando me ne sto andando. La contatto perché devo rifarle il libro e ripropongo il gelato. Non risponde. Sembrava partita bene, poi si è pentita, perché mai?

3)Ragazza approcciata all'università. C'è da dire che lei è più grande di 5 anni e sfortunatamente non ho potuto evitare che lo scoprisse. Credo che questa fosse solo interessata ad avere informazioni sui prof. Parliamo quel giorno. Mi aggiunge lei su facebook. La contatto 2 giorni dopo, mi chiede scusa per avermi aggiunto e chiede informazioni sugli esami. Glieli do. Provo a scherzarci, ma fa cadere la conversazione. La incontro dopo qualche altro giorno in aula studio, io dovevo andare via presto. Prima di andare mi avvicino per salutarla, mi dice di andare a parlare fuori, scambiamo 4 chiacchiere, ma sempre esami e prof, non mi da il tempo di cambiare conversazione e dice che deve andare in bagno, mi saluta e se ne va. Dopo un po' la contatto io è restia a scherzare, probabilmente risponde per cortesia, lascio perdere. Opportunismo puro? Però parentesi scherzose c'è ne sono state, poche, ma ci sono state

1)...ehm... quale occasione? Un amico maschio mi fa i complimenti per un intervento, qualche giorno dopo scopriamo che c'è un altro evento che interessa ad entrambi, ci andiamo e lui viene con la fidanzata.

C'è differenza?

2) Le hai detto apertamente che ti piacerebbe vederla con comodo senza l'idea del mordi e fuggi? Se hai rifiutato ad ogni modo tocca a te rilanciare con un qualcosa che TU vorresti fare con lei.

Cosa hai fatto poi per invogliarla a vederti?

Tieni presente che le ragazze in ambienti universitari sono continuamente bombardate da inviti, tu hai rifiutato?! Ce ne stan altri 10 pronti a soffiartela.

TU cosa avresti che potresti offrirle a differenza di tutti gli altri?

IMHO questa è (era?) l'unica occasione che avrebbe potuto avere sviluppi.

3) Si, opportunismo.

Link al commento
Condividi su altri siti

Mehring

1) Beh, apprezzo i complimenti, però se propongo di vedersi ad un evento mi aspetto che il piccolo particolare che ti porti il ragazzo me lo dai. Capisco che non sia obbligatorio, ma è opportuno farlo sapere

2) Le ho proposto di prendere un gelato, in un bel posto di cui avevamo parlato, per ridarle un libro che mi aveva prestato (e che per altro ho ancora io). Mi sembra di aver rilanciato.

Oddio, sicuramente non ho adottato tecniche di seduzione, non fosse che non mi è stata data neanche l'occasione. Più che altro pensavo che entrambe avessero interesse nell'uscire, visto che mi avevano contattato e, almeno la seconda, quando avevamo parlato, ci si scambiavano complimenti.

magari è possibile che abbia frainteso, ma se una ragazza ti parla e fa complimenti un pensiero te lo fai

Link al commento
Condividi su altri siti

Mehring

(E comunque c'è da dire che non mi sento così obbligato e bisognoso da dover fare qualcosa per uscire con me, sopratutto se mi viene detto di essere interessante a priori, mi aspetto che il prossimo passo sia voler uscire)

Link al commento
Condividi su altri siti

Jumpy

apprezzo i complimenti, però se propongo di vedersi ad un evento mi aspetto che il piccolo particolare che ti porti il ragazzo me lo dai. Capisco che non sia obbligatorio, ma è opportuno farlo sapere

Quello che ti ha detto te l'avrebbe potuto dire anche un amico maschio oppure, se l'avesse fatto un amico maschio, l'avresti preso per gay?

Questo è un filtro che per me è quasi infallibile per cogliere le reali intenzioni di una tipa :)

Quindi, se era palese che sareste andati "in amicizia" a quest'evento, per quale motivo lei avrebbe dovuto dirti che sarebbe venuta col ragazzo?

Dal suo punto di vista e nell'ambito solo di amicizia, è un particolare irrilevante.

IMHO sei tu che ti sei illuso.

(E comunque c'è da dire che non mi sento così obbligato e bisognoso da dover fare qualcosa per uscire con me, sopratutto se mi viene detto di essere interessante a priori, mi aspetto che il prossimo passo sia voler uscire)

Infatti, ma questo con l'attrazione non c'entra nulla.

In altre parole, tu cosa hai fatto per attrarla? Per renderti appetibile ai suoi occhi?

Vedi che la seconda situazione IMHO è l'unica dalla quale, forse, se ti muovi bene, qualcosa riusciresti a cavarci.

Link al commento
Condividi su altri siti

agos92

Non si tratta semplicemente di utilizzare le tecniche...molte persone non sanno neanche che esistano queste cose e scopa, esce con ragazze, le fa innamorare regolarmente...ricollegandomi a jumpy, tu non hai fatto nulla per attrarle...fidati che se una vuole qualcosa di più da subito,te ne accorgi

Link al commento
Condividi su altri siti

Runner

Quindi cos avrebbe dovuto fare per attrarle?

Link al commento
Condividi su altri siti

Mehring

La 3 si è rifatta sentire. Con una scusa palese secondo me, perché ha già dato la materia per cui mi contattava, io le avevo parlato di una conferenza che il prof avrebbe tenuto e mi aveva risposto che, avendo già preso il voto non sarebbe andata. Però due giorni fa mi ha contattato chiedendomi com'era andata e abbiamo parlato, però sempre poco. Non capisco perché l'ha fatto, il fattore opportunismo qui non c'entra, ma non abbiamo scambiato molti messaggi da potermi far pensare che l'abbia fatto per il piacere di sentirmi. Strano.

Comunque volevo provare a giocarmela con la proposta di un'uscita (tanto se non è interessata non ha molto senso procrastinare e almeno mi tolgo un sassolino dalla scarpa). I consigli che volevo chiedervi sono 1)aspettare ancora che si faccia viva lei o contattarla io 2) volevo usare una cosa del tipo (ovviamente in mezzo ad una chiacchierata)

-Ma quando?

Lei: quando cosa?

-Quando ti decidi a invitarmi fuori per prendere una birra e chiacchierare di presenza? Prendi coraggio ;)

Diciamo che piuttosto che la classica proposta "usciamo uno di questi giorni?" Mi sembra più originale

Da considerare che vorrei dire una birra su consiglio di un mio vicino di casa che ne capisce di queste cose e mi da consigli simili a quelli che ci sono qui, ma potrei anche proporre qualcosa di diverso, il punto è il modo.

Vorrei far emergere un caso 4) Sabato esco con un amico e una ragazza (che chiamarla amica è esagerato perché non abbiamo un rapporto simile, ma ci conosciamo). Pensavo di fare il cubo, magari con la scusa faccio allontanare l'amico perché altrimenti non potrei farlo anche a lui. Consigli su come creare attrazione massima con il cubo? (voce bassa e calma, ok, occhi chiusi o aperti? Tenerle le mani in un modo particolare?) inoltre, consigli su come provarci o creare attrazione senza palesarlo troppo visto che non siamo solo noi due e quindi potrebbero scatenarsi anche resistenze da parte sua per questo?

Ho il sospetto possa essere almeno in parte interessata perché l'ho incrociata lo scorso week-end, era con amiche, le ha abbandonate per me, e parlando del più e del meno le ho chiesto del suo ragazzo, mi ha detto che dopo 3 anni si è stancata (avrebbe anche potuto dirmi semplicemente che andavano bene le cose e basta).

Link al commento
Condividi su altri siti

Jumpy

Non capisco perché l'ha fatto, il fattore opportunismo qui non c'entra, ma non abbiamo scambiato molti messaggi da potermi far pensare che l'abbia fatto per il piacere di sentirmi. Strano.

Comunque volevo provare a giocarmela con la proposta di un'uscita (tanto se non è interessata non ha molto senso procrastinare e almeno mi tolgo un sassolino dalla scarpa). I consigli che volevo chiedervi sono 1)aspettare ancora che si faccia viva lei o contattarla io 2) volevo usare una cosa del tipo (ovviamente in mezzo ad una chiacchierata)

La chiami, ci parli un po' e se ti sembra esserci un minimo di sintonia la inviti.

Ovviamente, ancor prima, devi aver ben chiaro dove vorresti portarla e cosa vorresti fare.

Perché, tanto per essere chiari:

-Ma quando?

Lei: quando cosa?

-Quando ti decidi a invitarmi fuori per prendere una birra e chiacchierare di presenza? Prendi coraggio ;)

Questo non è un invito... a parte che così facendo lei capisce che passi a lei la palla perché tu non hai le palle di esporti.

Diciamo che piuttosto che la classica proposta "usciamo uno di questi giorni?"

E neanche questo è un invito.

Invito è quando tu proponi a lei (a voce) di fare qualcosa insieme da soli.

Un qualcosa di ben preciso.

Link al commento
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Devi essere un membro per lasciare un commento

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra community. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora
 Condividi

×
×
  • Crea Nuovo...