Vai al contenuto

Vs. Parere: Collaborazione Tessile Londra - Italia


Onyx
 Condividi

Messaggi raccomandati

Onyx

Buongiorno a tutti !

Vorrei sottoporvi un caso e sentire qualche vs parere... esperto se possibile.

E' da 4 anni che lavoro nel tessile, dal 2011 a Natale 2014 presso un'azienda di Milano e ora presso una di Como come responsabile commerciale e ispettore vendite. La prima realtà dopo 4 anni e buon risultati di fatturato (Inghilterra passata da 150k a 520k) hanno deciso di non darmi nessun aumento e/o provvigioni perchè ancora troppo giovane (testuali parole). In realtà non avevo un ottimo rapporto con l'AD e a suo parere prendevo troppo spesso le parti dei clienti e degli agenti esteri...

Mi sono spostato in questa nuova realtà più piccola ma con più prodotti che non ha una struttura sulla quale appoggiarsi... è molto famigliare e le pianificazioni sono fatto spesso all ultimo e "in corsa"... questo mi uccide. Io ero abituato a programmare i miei viaggi da Settembre in poi già a Giugno.

Ora, botta di culo, la precedente azienda ha liquidato l'agente di Londra con la quale ho sempre avuto un ottimo rapporto lavorativo e non che mi ha buttato li una proposta: lavorare insieme.

La cosa è molto embrionale ma vorrei sapere se secondo qualcuno più esperto che lavora nel commercio si può (e in tal caso come) organizzare una join venture tra me e lei tra Londra e i suoi clienti e me a Como che faccio spola avanti e indietro ogni tot.

Oppure mi trasferisco direttamente su a Londra e tanti saluti a tutti ?

Scusate la scarsa chiarezza ma ho scritto di getto e il tutto è ancora in fase embrionale... tante idee e tanti pensieri per la testa.

Link al commento
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Devi essere un membro per lasciare un commento

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra community. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora
 Condividi

×
×
  • Crea Nuovo...