Vai al contenuto

Chi si accontenta gode?


Marcus93
 Condividi

Messaggi raccomandati

Marcus93

Ciao, nonostante la mia età sono poco più che verginello, ho avuto solo 3 esperienze purtroppo tutte a pagamento e direi non molto esaltanti. Nella prima soprattutto non ho avuto un erezione, nelle altre sono arrivato all atto dopo 10 gg di astinenza e questo mi ha fatto finire alla svelta ma l erezione seppur debole c è stata. Nella mia vita ho avuto diverse occasioni di fchiudere ma ho sempre reputato le ragazze in questione non sessualmente attraenti ( non mi piacie dire brutte )per tale ragione mi sono fatto la reputazione da sfigato. Quello che ho potuto constatare nei primi 2 rapporti a pagamento è stata la totale mancanza di passione da parte mia : non toccavo le ragazze, non facevo nulla ,ero immobile e facevo fare tutto a loro. Nel 3 rapporto invece, grazie anche all intraprendenza della ragazza, ho iniziato ad allungare mani e lingua sul seno. Ora però ho un grande dubbio, continuare ad andare ad escort finché non trovo una ragazza da cui sono attratto...o provare a concludere con le ragazze da cui non sono attratto ma che mi vogliono? Lo dico sinceramente temo di non avere un erezione con queste ultime, questa è una cosa che mi terrorizza perché poi verrebbero a saperlo tutti. I miei amici dicono che è IMPOSSIBILE che non mi venga duro, ma io l ho già sperimentato la 1 volta con l escort che non mi piaceva e vorrei che non si ripetesse più. Cosa dovrei fare?

  • Mi piace! 1
Link al commento
Condividi su altri siti

Interstellar

Ciao, nonostante la mia età sono poco più che verginello, ho avuto solo 3 esperienze purtroppo tutte a pagamento e direi non molto esaltanti. Nella prima soprattutto non ho avuto un erezione, nelle altre sono arrivato all atto dopo 10 gg di astinenza e questo mi ha fatto finire alla svelta ma l erezione seppur debole c è stata. Nella mia vita ho avuto diverse occasioni di fchiudere ma ho sempre reputato le ragazze in questione non sessualmente attraenti ( non mi piacie dire brutte )per tale ragione mi sono fatto la reputazione da sfigato. Quello che ho potuto constatare nei primi 2 rapporti a pagamento è stata la totale mancanza di passione da parte mia : non toccavo le ragazze, non facevo nulla ,ero immobile e facevo fare tutto a loro. Nel 3 rapporto invece, grazie anche all intraprendenza della ragazza, ho iniziato ad allungare mani e lingua sul seno. Ora però ho un grande dubbio, continuare ad andare ad escort finché non trovo una ragazza da cui sono attratto...o provare a concludere con le ragazze da cui non sono attratto ma che mi vogliono? Lo dico sinceramente temo di non avere un erezione con queste ultime, questa è una cosa che mi terrorizza perché poi verrebbero a saperlo tutti. I miei amici dicono che è IMPOSSIBILE che non mi venga duro, ma io l ho già sperimentato la 1 volta con l escort che non mi piaceva e vorrei che non si ripetesse più. Cosa dovrei fare?

Intanto dovresti farti una domanda, perché vuoi scopare? Sembra banale la risposta, ma potrebbe non esserlo. Infatti potresti voler scopare per diversi motivi: svuotarti i coglioni, ricevere approvazione dal tuo social circle, o sentirti accettato, hai trovato una ragazza che ti piace a a cui tu piaci e il fatto di arrivare al sesso potrebbe avere un gran significato per la tua autostima. Escluderei la prima ipotesi, svuotarti, perché se fossi così una escort andrebbe bene, mentre qui il tuo corpo ti ha dato un messaggio: “ehy i patti non erano questi, a me interessava una ragazza normale, che ricambiava il mio interesse, questa è una a pagamento, è un’altra cosa, non vale” il pisello protesta e non si alza.

Veniamo all’approvazione degli amici, del social circle: io direi chissenefrega! Organizzati per una vacanza da solo, esci in un’altra città, trovati un wing, leggi libri come “le tue zone erronee” e impara a fregartene.

Veniamo all’ultima ipotesi: essere accettati dal mondo femminile. È normale che avere feedback dall’altro sesso sia un boost importante per l’autostima, ma non esageriamo. L’importante è che non ti prendi in giro da solo. Cosa vuoi, una botta e via potrebbe placare la tua fame, quello che vuoi? Se sì, benissimo, un’avventura che prima succederà potrebbe placare momentaneamente la tua fame, ma soprattutto se è quello che vuoi nel momento opportuno il tuo corpo ti assisterà e avrai la tua benedetta erezione.

Se invece il tuo bisogno di accettazione è più grande, se ha bisogno di una LTR, bene cerca una ltr, magari con tempi classici: il rapporto arriverà e il tuo corpo risponderà senza ansie.

Poi in questo ultimo caso dovrai resistere ad un’altra tentazione: idealizzare quella che te la dà e vederla come il pusher della tua felicità, WRONG! La tua felicità dipende da te stesso e da una vita piena di cose che ti soddisfino, ma in questo lungo percorso ci sono tante cose da imparare, un passo alla volta!

Infine, altra opzione: ragioni con la logica dicotomica (una possibilità vs l’altra, andare a puttane o no..). la maggior parte delle scelte sì o no, in realtà hanno almeno una terza o più soluzioni: per es. potresti rivolgerti al sesso a pagamento per aumentare la tua tecnica scopatoria, che prob sarà bassina, ma senza associare un’ansia all’evento. Nel frattempo cercherai la ragazza reale con cui gioire del sesso e quando la troverai, avrai un livello tecnico decente da offrirle

Link al commento
Condividi su altri siti

Marcus93

Intanto dovresti farti una domanda, perché vuoi scopare? Sembra banale la risposta, ma potrebbe non esserlo. Infatti potresti voler scopare per diversi motivi: svuotarti i coglioni, ricevere approvazione dal tuo social circle, o sentirti accettato, hai trovato una ragazza che ti piace a a cui tu piaci e il fatto di arrivare al sesso potrebbe avere un gran significato per la tua autostima. Escluderei la prima ipotesi, svuotarti, perché se fossi così una escort andrebbe bene, mentre qui il tuo corpo ti ha dato un messaggio: ehy i patti non erano questi, a me interessava una ragazza normale, che ricambiava il mio interesse, questa è una a pagamento, è unaltra cosa, non vale il pisello protesta e non si alza.

Veniamo allapprovazione degli amici, del social circle: io direi chissenefrega! Organizzati per una vacanza da solo, esci in unaltra città, trovati un wing, leggi libri come le tue zone erronee e impara a fregartene.

Veniamo allultima ipotesi: essere accettati dal mondo femminile. È normale che avere feedback dallaltro sesso sia un boost importante per lautostima, ma non esageriamo. Limportante è che non ti prendi in giro da solo. Cosa vuoi, una botta e via potrebbe placare la tua fame, quello che vuoi? Se sì, benissimo, unavventura che prima succederà potrebbe placare momentaneamente la tua fame, ma soprattutto se è quello che vuoi nel momento opportuno il tuo corpo ti assisterà e avrai la tua benedetta erezione.

Se invece il tuo bisogno di accettazione è più grande, se ha bisogno di una LTR, bene cerca una ltr, magari con tempi classici: il rapporto arriverà e il tuo corpo risponderà senza ansie.

Poi in questo ultimo caso dovrai resistere ad unaltra tentazione: idealizzare quella che te la dà e vederla come il pusher della tua felicità, WRONG! La tua felicità dipende da te stesso e da una vita piena di cose che ti soddisfino, ma in questo lungo percorso ci sono tante cose da imparare, un passo alla volta!

Infine, altra opzione: ragioni con la logica dicotomica (una possibilità vs laltra, andare a puttane o no..). la maggior parte delle scelte sì o no, in realtà hanno almeno una terza o più soluzioni: per es. potresti rivolgerti al sesso a pagamento per aumentare la tua tecnica scopatoria, che prob sarà bassina, ma senza associare unansia allevento. Nel frattempo cercherai la ragazza reale con cui gioire del sesso e quando la troverai, avrai un livello tecnico decente da offrirle

Grazie per la risposta mi hai fatto riflettere. Quando ho iniziato con le escort, volevo solo togliermi un peso per avere l approvazione del social circle. Ho poi proseguito per diciamo cercare di ' imparare ' ma...non è che abbia imparato molto perché non mi viene per nulla naturale toccare la signorina in questione. Chiaro che dopo un ' astinenza di 10 gg..quando la signorina inizia a lavorare il mio pisello risponde. Quello che mi chiedo è se mi possa aiutare veramente andare ad escort perché ricordo quando ormai molti anni fa diedi il mio primo bacio, fu tutto molto naturale, mi sembrava di averne già dati 1000. Mi chiedo : fare esperienze a pagamento mi può aiutare per quando arriveranno ( spero ) quelle non a pagamento? Sono arrivato fino al petting con una mia ex 2 anni fa e ricordo che pur non avendolo mai fatto, la passione era talmente tanta che mi sembrava di sapere già quello che dovevo fare. Chiedo quindi : andare con escort può aiutarmi o può solo traumatizzarmi e bloccarmi ancora di più? P.s aggiungo nel caso la cosa sia importante che l anno scorso purtroppo ho sofferto di depressione e mi sono bloccato con le ragazze, da pochi mesi ho ripreso a vivere normalmente.
Link al commento
Condividi su altri siti

jackshepard40

ti sei avvitato su te stesso mentre dovresti farti trasportare con leggerezza dalla vita!!!

come si fa ad avere sicurezza in se stessi???....parole magiche IO FACCIO ....

se acquisti sicurezza, se hai un progetto un idea da sviluppare, qualcosa in cui credi, se ti appassioni allora ti innamori di te stesso e poi arriva il resto, incontrerai tante donne che ti soddisferanno!!!

cancella le parole negative dalla tua mente subito!!!

se sei in linea con te stesso vuoi completarti e di escort non saprai più cosa farne ed il tuo pisello saprà fare bene la sua parte con una bella signorina ...

Link al commento
Condividi su altri siti

Interstellar

Grazie per la risposta mi hai fatto riflettere. Quando ho iniziato con le escort, volevo solo togliermi un peso per avere l approvazione del social circle. Ho poi proseguito per diciamo cercare di ' imparare ' ma...non è che abbia imparato molto perché non mi viene per nulla naturale toccare la signorina in questione. Chiaro che dopo un ' astinenza di 10 gg..quando la signorina inizia a lavorare il mio pisello risponde. Quello che mi chiedo è se mi possa aiutare veramente andare ad escort perché ricordo quando ormai molti anni fa diedi il mio primo bacio, fu tutto molto naturale, mi sembrava di averne già dati 1000. Mi chiedo : fare esperienze a pagamento mi può aiutare per quando arriveranno ( spero ) quelle non a pagamento? Sono arrivato fino al petting con una mia ex 2 anni fa e ricordo che pur non avendolo mai fatto, la passione era talmente tanta che mi sembrava di sapere già quello che dovevo fare. Chiedo quindi : andare con escort può aiutarmi o può solo traumatizzarmi e bloccarmi ancora di più? P.s aggiungo nel caso la cosa sia importante che l anno scorso purtroppo ho sofferto di depressione e mi sono bloccato con le ragazze, da pochi mesi ho ripreso a vivere normalmente.

Secondo me l'importante in generale é che tu abbia una mentalitá di abbondanza verso il mondo: ci sono milioni di persone da conoscere, cittá da visitare e posti dove muoversi. se la tua situazione dove vivi é una rapa da cui non riesci a cavare sangue, beh cambia strategia, con l'animo del venditore che vede ogni interazione come un feedback da cui imparare e non si stanca di andare avanti a telefonare. voglio dire, qualunque cosa tu faccia, non é un rigore alla finale dei mondiali, c'é sempre un'altra opportunitá e devi essere flessibile nell'approccio alle cose e tollerante con te stesso.

gli americani direbbero "it's not a big deal", non é un problema, ovvero guardare le cose con un po' di distacco ed equilibrio, insomma un po' da lontano, aiuta a comprenderle meglio.

nello specifico della domanda, chiaramente siamo qui per sedurre meglio, senza pagare quindi e quindi quello rimane l'obiettivo principale. come hai detto hai sperimentato il successo con una tua ex dove hai sentito grande passione: quella potrebbe essere giustamente un'esperienza-ancora da richiamare alla memoria per guidarti e darti fiducia.

hai provato un'esperienza a pagamento, non ti é piaciuta? va bene cosí, non tornare, magari quella pensava al sudoku, fingeva in maniera improbabile gemiti e non era nemmeno lubrificata, ovvio che non stimoli.

o tornerai e ti piacerá? va bene anche cosí. o tornerai e ti fará schifo? va bene lo stesso, ci sono uomini leoni con l'amante e che fanno schifo con la moglie e viceversa. non ci sono regole e dobbiamo fare quello che sentiamo piú giusto per noi, senza pensare a cosa direbbero gli amici, la societá, gli altri in generale.

poi concordo anche con jackshepard40

Link al commento
Condividi su altri siti

Marcus93

Secondo me l'importante in generale é che tu abbia una mentalitá di abbondanza verso il mondo: ci sono milioni di persone da conoscere, cittá da visitare e posti dove muoversi. se la tua situazione dove vivi é una rapa da cui non riesci a cavare sangue, beh cambia strategia, con l'animo del venditore che vede ogni interazione come un feedback da cui imparare e non si stanca di andare avanti a telefonare. voglio dire, qualunque cosa tu faccia, non é un rigore alla finale dei mondiali, c'é sempre un'altra opportunitá e devi essere flessibile nell'approccio alle cose e tollerante con te stesso.

gli americani direbbero "it's not a big deal", non é un problema, ovvero guardare le cose con un po' di distacco ed equilibrio, insomma un po' da lontano, aiuta a comprenderle meglio.

nello specifico della domanda, chiaramente siamo qui per sedurre meglio, senza pagare quindi e quindi quello rimane l'obiettivo principale. come hai detto hai sperimentato il successo con una tua ex dove hai sentito grande passione: quella potrebbe essere giustamente un'esperienza-ancora da richiamare alla memoria per guidarti e darti fiducia.

hai provato un'esperienza a pagamento, non ti é piaciuta? va bene cosí, non tornare, magari quella pensava al sudoku, fingeva in maniera improbabile gemiti e non era nemmeno lubrificata, ovvio che non stimoli.

o tornerai e ti piacerá? va bene anche cosí. o tornerai e ti fará schifo? va bene lo stesso, ci sono uomini leoni con l'amante e che fanno schifo con la moglie e viceversa. non ci sono regole e dobbiamo fare quello che sentiamo piú giusto per noi, senza pensare a cosa direbbero gli amici, la societá, gli altri in generale.

poi concordo anche con jackshepard40

Caro interstellar, grazie per avermi risposto ma in 22 anni di vita ho capito che quasi mai si ha un' altra opportunità, nel passato ho fatto degli errori che mi hanno fatto perdere il mio essere alpha e ragazze ( ebbene sì alle medie ed i primi anni delle superiori ero pieno di ragazze ). Dopo il periodo di depressione mi sono ritrovato solo e ho capito e mi sono tatuato il mio motto ' one life one chance '. Quando esco vedo molti ragazzi sia della mia età che più giovani, cn le loro fidanzate e mi chiedo : se non avessi fatto degli errori in passato ma fossi stato più aperto a nuove esperienze e conoscenze..ora sarei in questa situazione? Riuscirò anche io a trovare una ragazza che mi piaccia e che mi emozioni? Mah...non lo so...spero di non essermi bruciato del tutto la mia chance
Link al commento
Condividi su altri siti

_Daniel_
Quando esco vedo molti ragazzi sia della mia età che più giovani, cn le loro fidanzate e mi chiedo : se non avessi fatto degli errori in passato ma fossi stato più aperto a nuove esperienze e conoscenze..ora sarei in questa situazione? Riuscirò anche io a trovare una ragazza che mi piaccia e che mi emozioni? Mah...non lo so...spero di non essermi bruciato del tutto la mia chance

Ciao, io questi pensieri li ho avuti per molto tempo (li ho ancora a volte)... uscivo di casa, vedevo miei coetanei felici e contenti con le loro ragazze, e mi chiedevo cosa ci fosse di sbagliato in me, mi chiedevo se, agendo diversamente in passato, forse tutto sarebbe stato diverso...

Non serve a un cazzo. Sono pensieri autodistruttivi.

Ma soprattutto denotano il fatto che tu, come me, non riesci a perdonarti, ce l'hai con te stesso per quegli "errori".

Per cambiare le cose prima di tutto bisogna imparare ad accettarsi, perché tutte le nostre azioni, sensazioni, emozioni, seppur inconsce, agiscono per il nostro bene (anche se spesso attraverso il meccanismo di "fuga dal dolore").

Capito questo, bisogna solo dirsi: ok, in passato é andata cosi, ho reagito cosi in quella situazione, adesso ho nuove consapevolezze che mi permettono di affrontare le sfide future diversamente.

Non é facile e neanche immediata come cosa, ma é fondamentale.

Link al commento
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Devi essere un membro per lasciare un commento

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra community. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora
 Condividi

×
×
  • Crea Nuovo...