Vai al contenuto

Il palco è crollato


fuzlod
 Condividi

Messaggi raccomandati

fuzlod

Ho cercato di mantenere un certo tipo di profilo, sfuggente, misterioso, ecc ma sembra come che mi abbia letto dentro, oltre la maschera che porto, non so come.

Mai fatto comportamenti da needy zerbino, seguito le “regole” del punire e premiare, mai elemosinato niente a lei, ma è come se alla fine sapesse che in realtà non ho uno straccio di amico, sto senza lavoro e passo le intere giornate a casa a non fare niente, anche se le dico che esco, o faccio il misterioso, sparisco per tot, invento storie, rispondo strano, ecc, niente sembra funzionare. Faccio anche lo stronzo un po' perchè non pago cene o faccio regali del cazzo, assolutamente. Almeno ha funzionato per ora (sennò sarebbe finita dopo una settimana)

Però ora fa battute sulla mia solitudine e sulla mia condizione sociale, mi sfotte, ci rido sopra, o faccio lo strano per cercare di “deviarla” dalla sua convinzione ma credo che ormai l’idea si sia radicata in lei.

Non son in one itis (ci sono passato e so cos’è), sono solo molto amareggiato perché non credo mi veda più come l’irraggiungibile di una volta. Penso che cominci a vedermi come uno sfigato (quale probabilmente sono). Non fa la gelosa, faccio il misterioso e lo strambo e non si interessa particolarmente più di tanto, come se appunto sapesse che è solo una recita. Mentre il geloso comincio a essere io, che non so mai cosa fa e con chi è, nonostante ci sentiamo tutti i giorni e mi dice cosa fa dalla mattina alla sera (non mi fido e credo ometta cose a volte...). Di me non chiede quasi niente, e se le rispondo strano (misterioso) non approfondisce, se ne frega, più incentrata a parlare di sé stessa.

Quando tentavo di mollarla/prendermi una pausa piangeva sempre, sms, chiamate a raffica, disperazione. Ora se litighiamo la risposta sua è “ok fa come vuoi”, non è più attaccata come una volta. Io mi rendo conto che ho perso quei pochi amici e stimoli che avevo, passo le giornate nella depressione più profonda a casa da solo, mentre lei continua felice la sua vita, uscite, amici…quando sto con lei il suo telefono suona sempre di notifiche da mille persone mentre il mio muto assoluto. E forse l’ha notato e non le sembra normale? Chissà.

Il mio Facebook è morto, nessuno mi caga, non che mi interessi, ma forse lei mette insieme tutti questi tasselli di puzzle per definire sempre meglio il mio profilo di uomo solo.

Nel sesso specialmente all’inizio era molo disinvolta e attiva senza parecchi limiti (robe da film porno), ora fa poco o niente, molto passiva, pretende e basta di riceverlo, e si arrabbia se non ce l’ha quando vuole lei.
Leggevo in un post che non bisogna essere prevedibili e cadere nel “ricatto sessuale”, ovvero non farle capire che quando la vedi hai voglia di farlo per forza, altrimenti giocherà su questo fattore e ti ricatterà col sesso. Non ci cado, perché del sesso mi importa fino a un certo punto. E non lo faccio per recita semplicemente spesso non sono dell’umore adatto a volte, ho tante pressioni e responsabilità addosso e non riesco a stare spensierato per godermi il sesso, magari mi basta solo stare con lei. Ma lei mette pressa per il sesso. E’ lei che hai più voglia. E lei anziché comprendermi, fa l’isterica, mi dà le spalle, si offende, pianta il muso per ore/giornate, cerca di farmi venire sensi di colpa, come se fossi un interruttore on/off che si attiva a suo piacimento quando ha voglia di scopare. Come se fossi il suo giocattolo erotico boh.
Quindi se fai il morto di figa ti ricatta, se non la scopi perché magari un giorno non te la senti, si incazza. Non riesco a trovare una via di fuga.

Molti di voi diranno “sei fortunato ad avere una così, che ti lamenti?” ma onestamente mi sento un po’ sfruttato, come se fossi il suo passatempo sessuale. Non è quello che voglio onestamente. Vorrei una relazione dove ci si rispetta a vicenda, e si comprendano i vari problemi l’uno dell’altro e ci si venga incontro senza rancore.

Come se la sua idea fosse “sto sfigato non ha amici, nessuno… ha solo me, posso farci quello che voglio e trattarlo come voglio, in più adesso ho voglia di scopare che si sbrighi o mi incazzo”

Ripeto non ho mai fatto atteggiamenti da needy, mai elemosinato NIENTE, sempre stato abbastanza tranquillo e sulle mie, specialmente quando non ci vedevamo, sempre mantenuto una certa distanza/freddezza. Però boh mi sento smascherato qualunque “tattica” adotti.

Che sia facebook il male, o il telefono morto che non suona? Come fa a sapere esattamente cosa sono?

Suggerimenti, come procedo?

La relazione sta ancora andando avanti ma vorrei che lei fosse meno superficiale ed egoista.. Non sono un robot e ho anche dei sentimenti.

(cara, se hai trovato il forum e il mio post e hai capito chi sono MOLLAMI tanto ormai i miei segreti sono qua nudi e crudi)

Modificato da fuzlod
Link al commento
Condividi su altri siti

lime09

A te non serve una ragazza serve una nuova vita sociale.

Perchè sei rimasto solo?

  • Mi piace! 1
Link al commento
Condividi su altri siti

GameOver

Quando tentavo di mollarla/prendermi una pausa piangeva sempre, sms, chiamate a raffica, disperazione. Ora se litighiamo la risposta sua è “ok fa come vuoi”, non è più attaccata come una volta. Io mi rendo conto che ho perso quei pochi amici e stimoli che avevo, passo le giornate nella depressione più profonda a casa da solo, mentre lei continua felice la sua vita, uscite, amici…quando sto con lei il suo telefono suona sempre di notifiche da mille persone mentre il mio muto assoluto. E forse l’ha notato e non le sembra normale? Chissà.

Il mio Facebook è morto, nessuno mi caga, non che mi interessi, ma forse lei mette insieme tutti questi tasselli di puzzle per definire sempre meglio il mio profilo di uomo solo.

Da donna e non sapendo ovviamente i motivi di questi tuoi tentativi di mollarla o entrare in pausa: non è che si è semplicemente abituata/ stancata di questi e anche per reazione ora fa lei quella che pensa prima al sesso che ai sentimenti?

Oltre a questo, verissimo che le tue relazioni sociali sono fondamentali per te stesso, a prescindere da quello che ne possa sapere o pensare lei.

Link al commento
Condividi su altri siti

fuzlod

A te non serve una ragazza serve una nuova vita sociale.

Perchè sei rimasto solo?

Perchè capita nella vita, lavoro, sventure, amici che spariscono, può capitare di tutto. :(

Da donna e non sapendo ovviamente i motivi di questi tuoi tentativi di mollarla o entrare in pausa: non è che si è semplicemente abituata/ stancata di questi e anche per reazione ora fa lei quella che pensa prima al sesso che ai sentimenti?

Capita che si litighi, a volte non mi piace il suo egoismo eccetera.

Comunque la tua teoria potrebbe essere giusta, ci ho pensato anche io diverse volte, e mi rattrista molto.

Link al commento
Condividi su altri siti

GameOver

Aggiungo due considerazioni: non ho le soluzioni, ma solo spunti che magari però possono servirti.

1. per noi donne a volte il sesso è anche una misura del vostro interesse. Ci capita di confondere sesso e sentimenti in un'equazione che a volte fa: mi scopa=mi vuole/mi ama/ gli interesso; non mi scopa=non mi ama più. Per dire che OFFENDERSI di fronte al tuo rifiuto sessuale potrebbe significare che lei non capisce che sei davvero solo stanco o stressato, ma lo imputa a problemi nella vostra storia (tuo disinteresse, in pratica) quindi ha paura, si offende, riesce a capire ancora meno, ecc ecc. Io non ci vedo sfruttamento da parte sua, ma più un meccanismo del genere.

2. le sue battutine sul tuo ritiro sociale potrebbero essere dei tentativi inconsci da un lato per farti qualificare/esporre/aprire, dall'altro per legarti a lei.

  • Mi piace! 2
Link al commento
Condividi su altri siti

leavingmyheart

Ho cercato di mantenere un certo tipo di profilo, sfuggente, misterioso, ecc ma sembra come che mi abbia letto dentro, oltre la maschera che porto, non so come.

Mai fatto comportamenti da needy zerbino, seguito le “regole” del punire e premiare, mai elemosinato niente a lei, ma è come se alla fine sapesse che in realtà non ho uno straccio di amico, sto senza lavoro e passo le intere giornate a casa a non fare niente, anche se le dico che esco, o faccio il misterioso, sparisco per tot, invento storie, rispondo strano, ecc, niente sembra funzionare. Faccio anche lo stronzo un po' perchè non pago cene o faccio regali del cazzo, assolutamente. Almeno ha funzionato per ora (sennò sarebbe finita dopo una settimana)

Però ora fa battute sulla mia solitudine e sulla mia condizione sociale, mi sfotte, ci rido sopra, o faccio lo strano per cercare di “deviarla” dalla sua convinzione ma credo che ormai l’idea si sia radicata in lei.

Non son in one itis (ci sono passato e so cos’è), sono solo molto amareggiato perché non credo mi veda più come l’irraggiungibile di una volta. Penso che cominci a vedermi come uno sfigato (quale probabilmente sono). Non fa la gelosa, faccio il misterioso e lo strambo e non si interessa particolarmente più di tanto, come se appunto sapesse che è solo una recita. Mentre il geloso comincio a essere io, che non so mai cosa fa e con chi è, nonostante ci sentiamo tutti i giorni e mi dice cosa fa dalla mattina alla sera (non mi fido e credo ometta cose a volte...). Di me non chiede quasi niente, e se le rispondo strano (misterioso) non approfondisce, se ne frega, più incentrata a parlare di sé stessa.

Quando tentavo di mollarla/prendermi una pausa piangeva sempre, sms, chiamate a raffica, disperazione. Ora se litighiamo la risposta sua è “ok fa come vuoi”, non è più attaccata come una volta. Io mi rendo conto che ho perso quei pochi amici e stimoli che avevo, passo le giornate nella depressione più profonda a casa da solo, mentre lei continua felice la sua vita, uscite, amici…quando sto con lei il suo telefono suona sempre di notifiche da mille persone mentre il mio muto assoluto. E forse l’ha notato e non le sembra normale? Chissà.

Il mio Facebook è morto, nessuno mi caga, non che mi interessi, ma forse lei mette insieme tutti questi tasselli di puzzle per definire sempre meglio il mio profilo di uomo solo.

Nel sesso specialmente all’inizio era molo disinvolta e attiva senza parecchi limiti (robe da film porno), ora fa poco o niente, molto passiva, pretende e basta di riceverlo, e si arrabbia se non ce l’ha quando vuole lei.

Leggevo in un post che non bisogna essere prevedibili e cadere nel “ricatto sessuale”, ovvero non farle capire che quando la vedi hai voglia di farlo per forza, altrimenti giocherà su questo fattore e ti ricatterà col sesso. Non ci cado, perché del sesso mi importa fino a un certo punto. E non lo faccio per recita semplicemente spesso non sono dell’umore adatto a volte, ho tante pressioni e responsabilità addosso e non riesco a stare spensierato per godermi il sesso, magari mi basta solo stare con lei. Ma lei mette pressa per il sesso. E’ lei che hai più voglia. E lei anziché comprendermi, fa l’isterica, mi dà le spalle, si offende, pianta il muso per ore/giornate, cerca di farmi venire sensi di colpa, come se fossi un interruttore on/off che si attiva a suo piacimento quando ha voglia di scopare. Come se fossi il suo giocattolo erotico boh.

Quindi se fai il morto di figa ti ricatta, se non la scopi perché magari un giorno non te la senti, si incazza. Non riesco a trovare una via di fuga.

Molti di voi diranno “sei fortunato ad avere una così, che ti lamenti?” ma onestamente mi sento un po’ sfruttato, come se fossi il suo passatempo sessuale. Non è quello che voglio onestamente. Vorrei una relazione dove ci si rispetta a vicenda, e si comprendano i vari problemi l’uno dell’altro e ci si venga incontro senza rancore.

Come se la sua idea fosse “sto sfigato non ha amici, nessuno… ha solo me, posso farci quello che voglio e trattarlo come voglio, in più adesso ho voglia di scopare che si sbrighi o mi incazzo”

Ripeto non ho mai fatto atteggiamenti da needy, mai elemosinato NIENTE, sempre stato abbastanza tranquillo e sulle mie, specialmente quando non ci vedevamo, sempre mantenuto una certa distanza/freddezza. Però boh mi sento smascherato qualunque “tattica” adotti.

Che sia facebook il male, o il telefono morto che non suona? Come fa a sapere esattamente cosa sono?

Suggerimenti, come procedo?

La relazione sta ancora andando avanti ma vorrei che lei fosse meno superficiale ed egoista.. Non sono un robot e ho anche dei sentimenti.

(cara, se hai trovato il forum e il mio post e hai capito chi sono MOLLAMI tanto ormai i miei segreti sono qua nudi e crudi)

io non ho esperienza di ''relazioni'', ma ho una vastissima esperienza di bluff, giochi di ruolo e bugie;

mi riconosco in molti dei trati che descrivi di te stesso, e quindi ti dico una cosa, che e' la seguente:

premessa un'ovvieta', ovvero che tutti siamo maschere e abbiamo un certo tasso di finzione, devi tenere conto che se il bluff e' cosa buona e giusta solo se lo sai fare alla perfezione, diversamente vieni scoperto, tanto piu' facilmente quanto piu' e' lungo il tempo di frequentazione. E' facile ingannare una persona che vedi 1 volta a settimana per mezz'ora, ma la storia cambia con chi vedi frequentemente, figurarsi una fidanzata...

il motivo e' semplice: tu puoi anche giochicchiare, fingere di leggere il cellulare in cui non c'e' nulla da leggere, scrivere un sms che non manderai a nessuno, fare il vago quando ti chiede dove sei stato, sparire per 1 giorno senza dare notizie, risponderle che hai da fare mentre stai sul letto a guardare la tv...

perche' tu sai razionalmente che lei percepira' tutto questo, e quindi il bluff sembrerebbe perfetto... se non fosse per il fatto che finisci per tradirti in quei frangenti in cui non sei preparato, perche' non sai che se tu fossi davvero la persona che fingi di essere, faresti cose che ora ignori, quindi non le puoi ''recitare'', ed ecco perche' il giochino non ti funziona piu' e vedi che tutto si sta sgretolando..

Lei avverte queste contraddizioni, e prova disagio (come chiunque lo proverebbe..) e si sfoga facendo la stronza...

Il problema non e' il fatto che non hai amici, non c'entra un cazzo, lei non ci scopa con loro... scopa con te, ma a nessuno piace investire tempo/energie con un bluff che trasuda malessere...

e' il tuo stato nevrotico il problema, non la mancanza di amici in se'..

se tu fossi sereno, avresti occhi diversi, diresti le cose in modo diverso, faresti cose diverse...

ecco perche' il bluff non ti funziona...

  • Mi piace! 2
Link al commento
Condividi su altri siti

fuzlod

Sono d'accordo, ma non posso dire cosa sono al 100%, sono costretto a usare una maschera, già di carattere e fisico non brillo (per niente), non posso pure dirle di come sia messo realmente quando non ci vediamo, di come passo le giornate. Con lei sto sereno e le cose vanno bene anche se il discorso del sesso mi fa un po' incazzare a volte perchè non sono un robot.
Però ci tengo a lei, non voglio assolutamente che mi veda come uno sciupafemmine o un playboy, ma che creda che abbia una vita "normale" al di fuori dei nostri momenti. Invece zero e se ne sta accorgendo anche se non le ho detto nulla a riguardo, o le dico che ogni tanto esco si ma pare non mi creda..

Io sto cercando di stare sereno, c'è un grande problema di depressione lo so, ma quando sto con lei spazzo via i miei problemi e brutti pensieri, però poi a casa da solo capitemi che non faccio i salti di gioia, non avendo neanche nessuno con cui parlare.

Anche facebook ripeto, fa la sua sporca parte..sa che ho praticamente un solo amico (che tra l'altro non vedo da un po') e lui ora è sempre in giro e non ci sono nelle foto che vengono scattate e pubblicate (si lo so è una stronzata, a me non mi importa nulla, ma secondo me loro ci fanno caso a ste cose)

Come diavolo fanno a leggermi così profondo?

Ci dev'essere dell'altro, qualche mio comportamento boh, tipo qualche tattica imparata qui che ormai non fa più l'effetto iniziale ma fa solo l'effetto "stronzata di un bugiardo"

:(

Link al commento
Condividi su altri siti

leavingmyheart

Sono d'accordo, ma non posso dire cosa sono al 100%, sono costretto a usare una maschera, già di carattere e fisico non brillo (per niente), non posso pure dirle di come sia messo realmente quando non ci vediamo, di come passo le giornate. Con lei sto sereno e le cose vanno bene anche se il discorso del sesso mi fa un po' incazzare a volte perchè non sono un robot.

Però ci tengo a lei, non voglio assolutamente che mi veda come uno sciupafemmine o un playboy, ma che creda che abbia una vita "normale" al di fuori dei nostri momenti. Invece zero e se ne sta accorgendo anche se non le ho detto nulla a riguardo, o le dico che ogni tanto esco si ma pare non mi creda..

Io sto cercando di stare sereno, c'è un grande problema di depressione lo so, ma quando sto con lei spazzo via i miei problemi e brutti pensieri, però poi a casa da solo capitemi che non faccio i salti di gioia, non avendo neanche nessuno con cui parlare.

Anche facebook ripeto, fa la sua sporca parte..sa che ho praticamente un solo amico (che tra l'altro non vedo da un po') e lui ora è sempre in giro e non ci sono nelle foto che vengono scattate e pubblicate (si lo so è una stronzata, a me non mi importa nulla, ma secondo me loro ci fanno caso a ste cose)

Come diavolo fanno a leggermi così profondo?

Ci dev'essere dell'altro, qualche mio comportamento boh, tipo qualche tattica imparata qui che ormai non fa più l'effetto iniziale ma fa solo l'effetto "stronzata di un bugiardo"

:(

il punto non e' cosa dire a lei, ma cosa dici a te stesso quando ti guardi allo specchio mio caro...

  • Mi piace! 2
Link al commento
Condividi su altri siti

GameOver

Come diavolo fanno a leggermi così profondo?

Ci dev'essere dell'altro, qualche mio comportamento boh, tipo qualche tattica imparata qui che ormai non fa più l'effetto iniziale ma fa solo l'effetto "stronzata di un bugiardo"

:(

Le tattiche non sono regole matematiche e non funzionano per magia, deve esserci prima di tutto il giusto mood mentale/ psicologico/ personale di ognuno di noi. Non le puoi applicare in stile "piccolo chimico" ;) variano sempre in base ad ogni persona e situazione e allo stesso tempo devono essere accompagnate a un lavoro a 360 gradi su se stessi. Mi pare che in particolare quest'ultima parte tu non la stia facendo adesso, mentre è lì che trovi le risposte, non nelle tecniche da sole.

Personalmente, mi preoccuperei se il mio ragazzo credesse davvero a delle bugie/ cose nascoste palesi come quelle racconti, piuttosto che il contrario! Mi pare il minimo che avverta come stai messo sul serio al di là di tutto quello che puoi raccontare a lei o postare su fb!

Link al commento
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Devi essere un membro per lasciare un commento

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra community. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora
 Condividi

×
×
  • Crea Nuovo...