Vai al contenuto

non sapere cosa dire per approcciare una ragazza


dariomibtel
 Condividi

Messaggi raccomandati

dariomibtel

Molte volte mi capita di voler andare da una ragazza a parlare perchè mi piace,ma non so mai cosa dire e va a finire che non lo faccio.

So che sicuramente qui dentro avrà avuto in vita sua questa fastidioso problema,e volevo qualche consiglio per riuscire a risolverlo.

Probabilmente tutto ciò deriva da un insicurezza di fondo,dalla paura di essere giudicati,dalla paura del riufiuto. Avete qualche consiglio da darmi?

Link al commento
Condividi su altri siti

KingRiccardo

se stai cercando un opener, ne trovi quanti ne vuoi qui su IS.

come consiglio generale: le ragazze notano soprattutto il BL ed il paraverbale che utilizzi. quello che dici in realtá è del tutto secondario e qualdiasi frase può essere un buon modo per iniziare la conversazione.

Link al commento
Condividi su altri siti

dariomibtel

ti ringrazio per la risposta

Ma sul fatto che ogni frase possa essere buona per iniziare una conversazione,non lo so a volte utilizzando frasi molto banali come: sei bella ecc.. mi sembra di apparire troppo scontato,di non distinguermi dalla massa.

Oppure forse mi vergogno di utilizzare degli opener che presuppongo un interesse,in tal caso come superare questa paura infondata?

Comunque per il linguaggio corporeo,credo sia importante occupare più spazio possibile,spalle indietro e mostrarsi sicuri di se,anche se a dirla così può sembrare banale,ma farlo è tutt'altra cosa.

Siccome io sono alle prime armi,dove potrei esercitarmi per approcciare le ragazze?

Link al commento
Condividi su altri siti

lime09

Siccome io sono alle prime armi,dove potrei esercitarmi per approcciare le ragazze?

In qualsiasi luogo, magari in ambienti dove sai che hai almeno un argomento e una passione in comune con loro (es.in palestra, ballo, uni ecc) ma non è indispensabile.

Link al commento
Condividi su altri siti

KingRiccardo

Come opener comunque eviterei un "sei bella..." etc... non perché sono scontati ma soprattutto perché in questo modo telegrafi troppo interesse nei suoi confronti quindi inizi malissimo.

Come frase qualsiasi intendo dire che puoi parlare di tutto, anche del tempo che fa, che è un argomento inflazionatissimo per rompere il ghiaccio ma che normalmente funziona in un contesto come un day-game (magari funziona poco in un night-game in discoteca, ma cmq provare non costa nulla, vedi tu).

Per quanto riguarda il linguaggio corporeo, ricordati anche di fare eye-contact.

Puoi approcciare ragazze ovunque, secondo me meglio ancora nei luoghi dove normalmente non si aspettano di essere approcciate.

Per come sono fatto io, ho visto che mi viene molto più facile approcciare durante un corso di ballo, o di una lingua straniera, o facendo sport dove ci sono anche ragazze. Una volta socialmente riconosciuto da un gruppo misto, è poi facilissimo mettersi a parlare con una qualunque delle ragazze anche senza essersi formalmente presentati.

Link al commento
Condividi su altri siti

dariomibtel

Come opener comunque eviterei un "sei bella..." etc... non perché sono scontati ma soprattutto perché in questo modo telegrafi troppo interesse nei suoi confronti quindi inizi malissimo.

Come frase qualsiasi intendo dire che puoi parlare di tutto, anche del tempo che fa, che è un argomento inflazionatissimo per rompere il ghiaccio ma che normalmente funziona in un contesto come un day-game (magari funziona poco in un night-game in discoteca, ma cmq provare non costa nulla, vedi tu).

Per quanto riguarda il linguaggio corporeo, ricordati anche di fare eye-contact.

Puoi approcciare ragazze ovunque, secondo me meglio ancora nei luoghi dove normalmente non si aspettano di essere approcciate.

Per come sono fatto io, ho visto che mi viene molto più facile approcciare durante un corso di ballo, o di una lingua straniera, o facendo sport dove ci sono anche ragazze. Una volta socialmente riconosciuto da un gruppo misto, è poi facilissimo mettersi a parlare con una qualunque delle ragazze anche senza essersi formalmente presentati.

ok grazie per il consiglio,prima sono andato a fare la spesa (evento più unico che raro) e c'era una bella ragazza che avrà avuto la mia età. alla fine ho visto che ci scambiavamo degli sguardi e siccome non trovavo le robe da prendere ho chiesto a lei..magari i prossimi giorni torno a fare la spesa lol

Link al commento
Condividi su altri siti

morfeo68

piu' quello che dici come lo dici

Link al commento
Condividi su altri siti

Berserk92

Come dicono gli altri preoccupati in primis di come comunichi. Provo a fare qualche esempio:

Voce: controlla volume, velocità delle parole (es. non parlare troppo veloce, è un segno di nervosisimo), variazioni di tono (può capitare di usare una voce monotona, specie quando si è in ansia, evitare assolutamente), ecc.

Postura, il classico star dritti con le spalle, testa alta. Poi non cè bisogno di occupare l'intero locale, basta prendersi il proprio spazio.

Gestualità: anche quì ci sono dei segnali che comunicano apertura, sicurezza e altri che vanno nella direzione opposta. Se sei a disagio, adotti questi ultimi e il messaggio che fanno passare è sempre più forte delle tue parole. Per esempio le braccia incrociate comunicano disagio, i gesti che mostrano il palmo all'altra persona invece hanno l'effetto opposto. Se inizi ad adottare coscientemente quelli positivi (ci sono libri validi a riguardo) tenderà a cambiare in meglio anche la tua sensazione del momento, quindi se fai gesti di apertura comincerai pian piano a sentirti più a tuo agio.

Anche lo sguardo è importante, sia perchè crea attrazione, sia perchè guardare troppo poco negli occhi l'interlocutore comunica sensazioni di insicurezza, di disinteresse o molto spesso di inaffidabilità.

Queste cose parzialmente si possono forzare, per assimilarle bene servono però un po' di tempo ed esperienza. Credo siano una parte di quello che chiamano inner game.

Modificato da Berserk92
Link al commento
Condividi su altri siti

KingRiccardo

si impara ad approcciare allo stesso modo in cui si impara ad andare in bicicletta

il bambino cade mille volte e magari si fa pure male, ma ci prova ancora fino ad acquisire sicurezza su quella cazzo di bici. e fondamentalmente il bambino se ne frega se qualcuno lo sta guardando e lo vede fallire mille volte..

Link al commento
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Devi essere un membro per lasciare un commento

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra community. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora
 Condividi

×
×
  • Crea Nuovo...