Vai al contenuto

Prima mi lascia e poi... si pente! bis


Flavius999
 Condividi

Messaggi raccomandati

Flavius999

Posto qui perche credo di aver sbagliato sezione precedentemente, mi vogliano scusare i moderatori, chiedo venia. :sorry:

Questo è accaduto domenica scorsa.

Ciao a tutti!!

Sono qui per scrivermi la mia ultima LTR durata più di un'anno e mezzo, o almeno le battute finali!

Sono fidanzato, o meglio lo ero, con una 8, più giovane di me di 6 anni (ne ha 20 lei).

Durante la relazione ho sempre avuto in mano e sotto controllo la relazione, forte anche di una forte autostima che ho costruito negli anni con tante delusioni e esperienze avute con diverse donne. Innamoratissima, stravedeva per me, faceva piani e progetti futuri (che puntualmente prendevo con le pinze, visto anche la differenza di età). Belle esperienze, viaggi, e tutte esperienze emotivamente "forti".Ho sempre applicato alla lettera le nozioni fondamentali di un maschio alfa dall'inizio della relazione, fatte mie a seguito di delusioni in giovane età: insomma gliel'ho sempre fatta sudare un bel pò!!

Complice poi un periodo di cambiamento nella mia vita (passare dallo studio al mondo del lavoro, oggi, in italia, provoca, come ben sappiamo scompensi e continue domande su: Cazzo farò da "grande"?) che mi ha destabilizzato e non poco sul livello di autostima e anche dal lato "tempo libero", relegato oramai al sabato e alla domenica quando va bene, ho iniziato a cambiare le mie priorità da :" dove si và questo sabato sera " a " cazzo devo studiare questo altrimenti non mi assume l'azienda x, devo migliorare la lingua, impararne una nuova ecc ecc ecc". Insomma ho iniziato a pensare un pò piu ai cazzi miei.Non avevo tanta voglia di uscire come prima, preferivo fare cose tranquille piuttosto che attività emozionanti, e ho iniziato a descrivergli le mie preoccupazioni (anche troppo), i miei pensieri ecc ecc.. come se fosse la mia confidente! E questo non è bene!! Me ne sono accorto tardi di questi "errori", poichè ero troppo concentrato su:" cazzo faccio da grande? ". Non è autocommiserazione per carità, ma forse sto facendo una leggera autoanalisi per comprendere quale possano essere le aree di miglioramento.Tutto questo non è stato digerito da lei, perchè anche la sua vita, di riflesso, è cambiata. Di continuo, negli ultimi due mesi, mi ha mandato segnali che voleva continuare fare cose "emozionanti", ma non le ho dato peso dandola per scontata continuando a fare cose ordinarie. Nel frattempo si è iscritta a salsa (che a me non piace e anche volendo non troverei il tempo di praticarla), dove tra l'altro ha conosciuto amiche con una discutibile reputazione. Sono sempre stato sicuro di me e mai geloso del fatto che andasse a salsa, in fondo il suo spazio deve averlo! (se vuole cornificarmi lo farebbe comunque a prescindere da salsa). Le ho sempre detto che mi andava bene che lei andasse a salsa, ma forse le dimostravo il contrario.Da li il suo comportamento è cambiato, diciamo che ha iniziato a prendere forza, anche in relazione a un mio stato di debolezza nel quale ho abbassato la guardia. Ho rifiutato di andare a fare salsa con lei, non ho accolto i suoi inviti di farmi coinvolgere nella sua nuova esperienza, non sono andata a vederla per un saggio, sia perchè dovevo uscire prima da lavoro, ma anche perchè stavamo in lite, ho comunque espresso pareri negativi sulle sue nuove amicizie , e questo mi ha fatto, credo, perdere di valore ai suoi occhi.Siamo passati da:" no la priorità sei tu non ci vado più li", a valle di una litigata perchè un giorno andò a dormire da questa sua amica senza dirmi nulla , a :" a me piace mi fa sentire bene e ci vado, poi fai come ti pare!". C'è un'altro o non c'è un'altro, questo non lo sò. Fatto sta che , dopo gli ennessimi litigi (ebbeni si, sono caduto nella trappola delle chiacchierate logiche con la donna, cadendo a volte nei ricatti emotivi), è sempre piu distaccata e fredda. Io imperturbabile, non mi faccio prendere dal panico classico dell'alfa, e abbozzo un piccolo dialogo cercando di risolvere la situazione :aggressive: , in cui mi vomita addosso tutte i suoi "motivi" dell'imminente rottura. " io voglio fare tante cose e a te non ti va di fare niente come prima, mi sono accorta che abbiamo interessi differenti ecc ecc ecc . Capita la situazione degenerativa, ho detto semplicemente:" non sono d'accordo con la tua decisione, ma la rispetto", e ci salutiamo.

Dopo un'ora e mezza, mi scrive dicendomi che stava passando a casa mia che doveva parlarmi di una cosa importante. Io ho alzato il muro e ho rifiutato dicendole che ero uscito con altre persone in città. lei li inizia a dar di matto, chiedendomi dove ero, con chi stavo ecc ecc.. Alla mia risposta, "perche ti interessa?".mi scrive :" perche sono la tua ragazza" :shok:. Da li il muro che avevo eretto si è trasformato in una diga impenetrabile, l'ho praticamente sfanculata dopo alcune righe dicendole che mi aveva scocciato e non doveva più scrivermi e che dovevo riflettere.(ah tutto condito dalle richieste del fratello che mi chiedeva perchè piangesse :1shifty: da un'ora, e mi ha riportato che stava dalla sua amica a sfogarsi). Ora da li, è passato un giorno, non mi ha più scritto, e inizia il periodo di FREEZE. Io sono consapevole che si è emotivamente pentita delle parole e della scelta fatta, ancor di più quando non mi ha visto li pronto a riabbracciarla e perdonarla. Ma non sono disposto a fare il suo lo zerbino emotivo. Il fatto è che io voglio stare con lei, ma voglio farla cuocere un pò nel suo brodo per una settimana almeno (troppo poco?) per farle capire chi "comanda", perchè ultimamente aveva preso potere lei. Poichè sono emotivamente coinvolto e non voglio fare stronzate, scrivo questo a mò di diario in modo da potermi confrontare con chi ne sa più di me, o chi sà consigliarmi meglio.Che dite? Sono stato troppo rude?

Questo scritto oggi

Salve a tutti ragazzi,

ho bisogno del vostro aiuto\ spalleggiamento.

Dopo la litigata e due giorni di FREEZE (dove ha pianto in maniera ininterrotta e dove ha parlato volutamente con un mio amico sfogandosi e dicendogli che mi amava ma si sentiva trascurata perché vuole attenzioni, che non mi aveva lasciato, che lei morirebbe se io la prendessi con un caschè, io sono tosto a ballare eheheh, e cosi via ecc ecc ecc), ho deciso di incontrarla martedì scorso per riappacificarsi, per "scusarmi" (cercando di tenere le palle al proprio posto ovviamente e non diventare zerbino) dicendogli che mi ero reso conto della situazione già da un pò di tempo,(è vero ma ho sempre rimandato convinto che si sarebbe accontentata :fool: ), che mi dispiaceva, ma dall'altra parte ho cercato di comunicargli le mie motivazioni. Ho fatto questo perchè stava alla vigilia di un giorno molto importante per lei (esami) e mi sembrava più che altro umano farlo.Nella chiacchierata fatta sosteneva che non voleva una pausa, non mi aveva lasciato (-.-) anche se dopo pochi giorni mi ha raccontato che la sua amica la invitava a riflettere bene prima di lasciarmi, senza rendersene conto. Quindi hahahaha vabbè sono donne. Ora le cose non sono cambiate di molto, ovvero ci siamo riappacificati a parole, piano piano sto cercando di avvicinarmi al suo punto di vista. Piano piano senza darle tutto e subito, cercando di "accontentarla". Per esempio sabato siamo andati al mare, ed è rimasta molto contenta della cosa! La sera io con i miei amici e lei con i suoi, sempre contentissima. Il giorno dopo le porto a casa del suo amico alcune cose che si era dimenticata da me (veramente, è un suo amico, cresciuti insieme, impacciato che non ha mai avuto una donna e non sà neanche dove infilare il fallo,cresciuti insieme, dormivano uno accanto all'altro da quando hanno 7/8 anni,anche se ultimamente sta sempre da lui per via degli esami che stanno preparando----->essì ragazzi mi sono innamorato di una 19enne che sta sotto esami in questo momento, ma non posso farci nulla).

A lei piace molto questa la salsa, e devo dire che ho sempre voluto impararla senza mai decidere di iniziare(ho visto che i salseri rimorchiano sempre un casino!! ehehehe :db: ), tuttavia non vorrei che un mio "esaudire" questo suo desiderio fosse visto come una cosa di debolezza, ovvero "faccio i capricci, mi dai ciò che voglio , perdo interesse, cavalco un'altro, ciao) tra parentesi; Il sesso è abbastanza regolare,2/3 volte a settimana concentrati sopratutto nel weekend..Continua ad andare a serate di Salsa, esce si diverte, mi cerca poco (oppure mi cerca uguale e sono io che vedo questo ed ho perso fiducia in me stesso.?), si sta quindi facendo la vita che vuole senza di me. Analizzando le cose per bene ho realizzato che all'inizio lei ha fatto di tutto per inserirsi nel mio mondo dei grandi, ma io obbiettivamente non ho fatto nulla per inserirmi nel suo. Per esempio, credo fosse un test, la domenica a casa del suo amico ha messo salsa e mi ha fatto ballare. Che dire, io impacciato più che mai, a disagio come non mai, e non entusiasta di quella situazione. Si vedeva, lo ha percepito.

Ho sempre avuto storie e storielle senza troppi coinvolgimenti (solo un paio di volte con batoste sonanti), non esperto di LTR e questo sicuramente , comunque vada, la vedo come un banco di prova per poter assimilare al meglio i comportamenti e le dinamiche. Vorrei sapere la vostra su questo argomento,da chi è più esperto di me, ovvero credo che esista una linea sottile tra darle ciò che vuole, in generale a una LTR, a seguito di un suo capriccio oggettivo o meno senza farle perdere interesse per averle dato ciò che voleva cioè da beta?

Probabilmente starò rimandando l'inevitabile come ho letto molte volte, ma non credete che sia possibile risanare questi disaccordi uscendone da alfa e avendo un rapporto più forte di prima?

In generale la discussione completa si trova qui.

http://www.italianseduction.club/forum/t-51542-prima-mi-lascia-e-poi-si-pente/#entry1560889

Che ne pensate?

Link al commento
Condividi su altri siti

Zugzwang

Ma tu che vuoi veramente?

A me sembra che il freeze abbia sortito effetti su di te e non su di lei...

Certo una che non si rende conto della situazione e delle esigenze del partner, e in un momento di difficoltà invece di fare da punto di appoggio mette storie nel mezzo!?mah...bella roba....

Modificato da ottone
Link al commento
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Devi essere un membro per lasciare un commento

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra community. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora
 Condividi

×
×
  • Crea Nuovo...