Vai al contenuto

Non ho fiducia in me stesso


pinballwizard
 Condividi

Messaggi raccomandati

pinballwizard

Fin da piccolo ho sempre dubitato di me stesso, delle mie capacità.

Gioco a carambola tre sponde competitivamente e ogni volta che partecipo a qualche torneo faccio sempre figure pessime.

Prima di ogni partita mi dico che sono un buon giocatore e che devo giocare tranquillo, ma appena mi trovo dentro la partita comincio a dubitare di me stesso e ho veramente paura di sbagliare. Ho giocato ai campionati italiani ed ero completamente bloccato, fuori dalla partita, deconcentrato, preoccupato...

Voglio vincere, ma è come se mi mancasse la grinta e la fiducia in me stesso per vincere. Se gioco con un giocatore inferiore a me riesco a vincere ( non sempre in realtà), ma se gioco con uno di pari capacità non ho alcuna possibilità di vincere. Amo giocare a biliardo, ma sono molto sfiduciato e ho pensato diverse volte di abbandonare il gioco e dedicarmi ad altro.

Ovviamente questo problema si estende in tutti i campi della mia vita. Consciamente so che dovrei avere più fiducia in me stesso, ma nella pratica come faccio? Quando sono in partita dimentico tutto e riaffiorano i problemi.

Avete qualche consiglio da darmi a riguardo? Avete avuto problemi simili e siete riusciti a superarli?

  • Mi piace! 1
Link al commento
Condividi su altri siti

  • 2 settimane dopo...
lime09

Ti è mai capitato di fare completo affidamento su qualcuno? Io è propio li che ho preso le peggiori inculate.

Link al commento
Condividi su altri siti

dickinson1

in che senso fai figure pessime ai tornei?

Arrivi sempre ultimo? A mezza via o secondo addirittura?

Se chi ti precede ha delle qualita' migliori...prendile come esempio.

In tutti gli sport c'e' chi vince e chi perde.

Chi fa benissimo quando non ha la competizione e poi stecca alla grande prova e

chi fa il contrario.

Puo' essere l'agitazione,il nervosismo,la paura di sbagliare.

O semplicemente chi arriva davanti che ha quel qualcosa in piu'.

Non sempre e' colpa propria.

Link al commento
Condividi su altri siti

SignorWolf

Nello sport in generale credo che una delle cose più importanti sia tenere conto che l'errore e la sconfitta fanno parte del gioco. Punto. Non vince chi sbaglia meno, vince chi meglio accetta i propri errori. Considera un qualunque sport: tanto più vai in alto e sali di livello, tanto più noterai atleti che non soffrono dei propri errori, ma li accettano e anzi talvolta addirittura li prendono con umorismo!

Quando ero più piccolo nello sport mi capitava spesso di farmi turbare dall'inizio della gara: se le cose cominciavano bene continuavo per il meglio, se invece facevo qualche errore ne risentivo anche dopo. Ora, invece, prendo le cose più serenamente e, per quanto ovviamente sia impossibile avere un pieno controllo di sè, raramente mi faccio trascinare dalla paura di sbagliare o di fallire.

Link al commento
Condividi su altri siti

salt-eco

ciao non è facile farlo come si dice ma cerca di toglierti qualsiasi pensiero dalla testa e gioca tranquillo. Pensa al tuo obiettivo: vincere! ottienilo con tutte le forze che hai.

Link al commento
Condividi su altri siti

JamesRyan

Fin da piccolo ho sempre dubitato di me stesso, delle mie capacità.

Gioco a carambola tre sponde competitivamente e ogni volta che partecipo a qualche torneo faccio sempre figure pessime.

Prima di ogni partita mi dico che sono un buon giocatore e che devo giocare tranquillo, ma appena mi trovo dentro la partita comincio a dubitare di me stesso e ho veramente paura di sbagliare. Ho giocato ai campionati italiani ed ero completamente bloccato, fuori dalla partita, deconcentrato, preoccupato...

Voglio vincere, ma è come se mi mancasse la grinta e la fiducia in me stesso per vincere. Se gioco con un giocatore inferiore a me riesco a vincere ( non sempre in realtà), ma se gioco con uno di pari capacità non ho alcuna possibilità di vincere. Amo giocare a biliardo, ma sono molto sfiduciato e ho pensato diverse volte di abbandonare il gioco e dedicarmi ad altro.

Ovviamente questo problema si estende in tutti i campi della mia vita. Consciamente so che dovrei avere più fiducia in me stesso, ma nella pratica come faccio? Quando sono in partita dimentico tutto e riaffiorano i problemi.

Avete qualche consiglio da darmi a riguardo? Avete avuto problemi simili e siete riusciti a superarli?

Amico dei lavorare sulla tua mentalità, sulla tua FIDUCIA IN TE STESSO! (Oh James, hai fatto la scoperta dell'acqua calda, è quello che ho appena detto!), hai perfettamente ragione, il punto è che non c'è una formula magica per diventare sicuro di te, è un percorso lungo e tortuoso. Sangue, sudore, fatica e lacrime è il motto per arrivarci, come a qualunque impresa che realmente valga la pena d'esser compiuta. Se sei disposto a soffrire, sappi che la salita è tortuosa ma il panorama è fantastico.

  • Mi piace! 2
Link al commento
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Devi essere un membro per lasciare un commento

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra community. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora
 Condividi

×
×
  • Crea Nuovo...