Vai al contenuto

Le Credenze Che Danno Risultati (The Seducer Mindset)


Deconstructed Reality
 Condividi

Messaggi raccomandati

Deconstructed Reality

Gran parte delle azioni che si compiono è un riflesso di quello che avviene dentro di sé.

Ci sono credenze e valori che aiutano nell'agire e per agire bene.

Ora, essendo su un forum di seduzione direi che che per tutti noi è importante fare tanto sesso e di qualità. Questi sono alcuni dei valori che ci fanno entrare in sintonia e che abbiamo in comune.

Vorrei fare una raccolta delle credenze che ognuno ha scoperto essere utili nel campo. Vanno bene anche frasi che vi vengono in mente o vi ripete quando passate all'azione o ottenete determinati risultati poiché riflettono delle vostre credenze interiorizzate.

Per favore non fate un copia incolla dai manuali e libretti vari: solo quello in cui credete intensamente per agire e riuscire.

Non deve nemmeno essere vero: a volte le bugie possono aiutare e dare risultati superiori alla fredda realtà.

Inizio io con un paio delle credenze che mi fanno combinare qualcosa (ancora lontano dai miei obbiettivi):

  • Agli altri non interessa cosa stai facendo, se ti va bene o se ti va male. Di conseguenza puoi fregartene di tutti, tranne che di chi hai davanti. Anche nel remoto caso in cui ti notassero, le persone che ti stanno attorno presto si dimenticheranno di te e andranno avanti con la loro vita.
  • La prima cosa che vuoi fare è divertirti, la seconda rimorchiare. Infine vuoi divertirti rimorchiando.
  • Se la tua realtà/frame(punto di vista) è più solida di quello dell'interlocutore/ice puoi persuaderlo/a.
  • "Ci sono state un sacco di volte in cui non ho fatto quello che volevo e poi me ne sono pentito. Se non lo faccio adesso sono certo che me ne pentirò. Non può succedermi nulla di peggiore di non averci provato. Voglio mettermi in gioco."
  • Sono a mio agio con gli/le estreani/e e posso dire e fare qualsiasi cosa mi venga in mente.
  • Sono genuinamente interessato alla ragazza che ho davanti. Non voglio solo andarci a letto (anche se non sarebbe una cattiva aggiunta).
Link al commento
Condividi su altri siti

Julian89

- la gentilezza non genera attrazione, essere sfacciati e porci (nella maniera giusta, non da morti di figa) si'.

- riuscire a trasmettere emozioni parlando delle proprie passioni.

- rinunciare alla pretesa di essere perfetti in ogni situazione.

- smetterla di evitare i conflitti a tutti i costi.

-

Link al commento
Condividi su altri siti

gianlucaaa

- la gentilezza non genera attrazione, essere sfacciati e porci (nella maniera giusta, non da morti di figa) si'.

quant'è vero ragazzi, ieri in chat ho conosciuto una tipa.

Scambiamo due battute e mi dice di sua spontanea volontà che non è una da una botta e via.

Sono sicuro che se le avessi detto sì hai ragione neanche io, penso me la sarei giocata.

Ora è lei a parlarmi di sesso e il fatto che sia vergine rende le cose ancora più interessanti :spiteful:

Link al commento
Condividi su altri siti

Andreas

da quanto mi par di capire, l'approccio è "prima la giusta credenza, poi l'azione"

nel tempo, con l'esperienza, si comprende che questo tipo di approccio è estremamente debole

esempio la credenza "sono a mio agio con gli estranei" che ci fai? te la ripeti tutto il giorno? la reciti prima di uscire ancorando la credenza ad un gesto?

bello, peccato che dentro di te sai che non è vero.

e appena uno fa qualcosa che ti mette a disagio, il tuo castello di credenze crolla.... perché l'hai costruito sull'aria fritta.

prima fai, poi ottieni risultati e su quelli si svilupperanno da sole le tue credenze

pensi che sia possibile prender una persona che non ha mai guidato e convincerla che è a suo agio e in pieno controllo del veicolo? no, perché non è vero.

e prender un bravo pilota, uno che non ha mai fatto incidenti e convincerlo che è incapace e inetto alla guida? no, perché non è vero.

non puoi credere ciò che non è vero, quando non hai un riscontro oggettivo.

puoi credere in Dio....... non c'é bisogno di prove... puoi interpretare segnali e indizi e creder che esista..

ma, non puoi creder di esser "a mio agio ad approcciar sconosciute" quando tutto il tuo corpo ti dice che non è vero e stai tremando.

e allora che si fa?

nel cestino le "credenze preconfezionate"

cosa vuoi?

voglio esser a mio agio ad approcciare sconosciute

cosa devi fare per raggiungere questo obiettivo?

approcciarne un bel po' finché non mi abituo

bene, ora vai e approccia

e le tue credenze si svilupperanno nel tempo in base ai risultati

e passerai da "spaventoso" a "beh.. poteva andar peggio, non è cosi tremendo" a "non fa paura" a "quasi la chiudo, cazzo voglio rifarlo!" a "è divertente!mi piace"

e non saranno più frasette ma, fatti reali, solidi, che nessuno potrà buttar giù.

  • Mi piace! 4
Link al commento
Condividi su altri siti

Er Monnezza

Ore confuse della notte


la malinconia non è uno stato d'animo.


Le vite altrui si sono rotte


e sembra non esista più il tuo prossimo.



Ti vesti un poco di silenzio


hai la dolce illusione di esser solo


son macchine che passano, od è il vento?


O sono i tuoi pensieri alzati in volo?



I tuoi pensieri un po' ubriachi


danzando per le strade si allontanano


ti son sfuggiti dalla mano


e il giorno sembra ormai così lontano.



Mattino, notte, hai perso il tempo


la malinconia ti sembra di toccarla


ma forse è l'ora dell'avvento


e chiami l'ironia per aiutarla.



E forse c'è qualcuno che ora muore


e forse c'è qualcuno che ora nasce


qualcuno compie un crimine d'onore


passeggiano sui viali le bagasce.



Bagasce sono i tuoi ricordi


che fra canzoni e vino ti disturbano


che ti molestano pian piano


e il giorno sembra ormai così lontano.



Mattino, notte, cosa importa?


I giorni sono nuvole distratte.


Suonerà l'ora alla tua porta


e l'orologio è il sangue tuo che batte.



Quando verrà il tempo di partire


l'ora avrà il medesimo colore.


Sembra sempre un poco di morire


nel momento eroico dell'amore.



Se ridi o piangi è sempre uguale


le cose nel ricordo poi si sfumano


Il sacro si unirà al profano


e il giorno sembra ormai così lontano.



Mattino, notte, dentro e fuori


sei certo o cerchi la consolazione?


Son bianco e nero o son colori


o facce ambigue della tua prigione?



Cerchi sempre ciò che ti è lontano


dopo dici: "Tutto è relativo"


ma l'ironia e il dolor dicono


invano che sei certo solo di esser vivo.



Ma c'è ancor tempo per pensare


per maledire e per versare il vino


per pianger, ridere e giocare


e il giorno sembra ormai così vicino.


Modificato da Er Monnezza
Link al commento
Condividi su altri siti

Julian89

Ne aggiungo un'altra che per me è stata importante:

- per avere successo bisogna essere belli, palestrati, con bei lineamenti? NO. Cercare comunque di migliorare il proprio fisico e lo stile? SI.

Volevo dire la mia sulla questione sollevata da Andreas: ci sono casi in cui l'esperienza - e quindi la pratica - non ti insegna la lezione.

Un ragazzo potrà approcciare millemila donne ma se le brucerà TUTTE se il suo sistema di credenze è sbagliato.

Io stesso (come credo quasi tutti), prima di conoscere il game e quindi prima che modificassi il mio sistema di credenze, ho buttato occasioni che se ci ripenso ora mi farei testa e muro fino a sanguinare. A mio parere, teoria e pratica devono procedere almeno di pari passo, perché la pratica senza teoria è solo inconsapevolezza.

Modificato da Julian89
Link al commento
Condividi su altri siti

Deconstructed Reality

-cut-

Questa è una credenza ed è la credenza che ti fa agire e ti fa evitare di perdere troppo tempo sulla teoria.

Ma anche la teoria ha un suo ruolo.

Le credenze che apprendi a livello teorico necessitano un riscontro pratico. Il fatto è che finisci per credere nelle teorie che confermano la tua esperienza passata globale e la tua forma mentis.

Se ti dico che la forza di gravità attira gli oggetti verso l'alto tu non ci credi, perché sai per certo che li attira verso il basso. Ma se non studi fisica non ti viene in mente come enunciare la legge di gravitazione universale di Newton. Ti serve studiarla e apprenderla. Non è una legge del tutto valida a livello teoria ma nella pratica e per quello che ti serve nella realtà è sufficientemente precisa.

Allo stesso modo non è detto che facendo mille approcci migliori e in te si formano le credenze che ti porteranno ai migliori risultati. Ti farai un'idea di come funzionano gli approcci e stop. Non è detto che tu abbia la capacità di astrazione ed estrapolazione necessaria affinché in te si formino le credenze che ti porteranno ai migliori risultati.

Un esempio? Prendi un tuo amico sfigato e obbligalo ad approcciare delle ragazze. Balbetterà qualcosa, sarà a disagio e fallirà. Alla fine tornerà da te e ti dirà:"Te l'avevo detto che non ero fatto per rimorchiare".

Si è formata una credenza produttiva attraverso la semplice pratica? Non mi sembra proprio.

Se però prima gli inculchiamo qualche credenza che gli faccia mettere le cose in prospettiva la cosa cambia. Ad esempio potremmo dirgli che "non esistono fallimenti ma solo risultati", che il cambiamento è lento e non immediato e vedrà i frutti col tempo, che ci hanno perso loro e non lui perché lui è il premio, e così via.

Come vedi senza le corrette credenze di base o la giusta attitudine la stessa pratica risulta fallimentare. Può darsi che tu abbia già queste credenze o la giusta attitudine mentale, ma nessuno te lo assicura.

Cosa vuoi e come ottenerlo non sono altro che frutto dei tuoi valori e delle tue credenze.

Quello che intendo fare non è asservirmi a credenze altrui, ma testarle: da dentro a fuori, attraverso la pratica, pratica generata dalle credenze e dai valori che ho appreso. E non è detto che rimarranno sterili così come li ho appresi. Sono solo una flebile fiamma da seguire nel buio, una flebile fiamma che può scomparire nel buio, essere soppiantata da una fiamma più luminosa o diventare la forte fiamma che alimenti e ti guida.

Link al commento
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Devi essere un membro per lasciare un commento

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra community. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora
 Condividi

×
×
  • Crea Nuovo...